Caos sotto il vischio: Il manuale della lady diEmmanuelle de Maupassant

Recensione a cura di Anna Maria.

Titolo: Caos sotto il vischio – Il Manuale della Lady.
Autrice: Emmanuelle de Maupassant.
Genere: Romanzo rosa storico.
Pagine: 153.
Editore: Hot Historical Romance, 10 giugno 2021.
Formati disponibili:Kindle 2,99€/ Cartaceo 6,23€.
Trama:

https://www.amazon.it/gp/aw/d/B095P7D8DK/ref=tmm_kin_title_0?ie=UTF8&qid=1626018408&sr=8-1

Un austero castello. Una maledizione di famiglia. Che il caos abbia inizio. Per sfuggire a un matrimonio indesiderato Ursula ruba l’identità di un’insegnante di galateo e si reca in un remoto castello scozzese per trascorrere il periodo natalizio, ma il “bambino” che le viene affidato si rivela essere decisamente più di quanto si fosse aspettata. Il mandriano texano Rye Dalreagh, erede da tempo perduto di Dunrannoch, è stato mandato allo sbaraglio. In quello che dovrebbe essere il periodo più festoso dell’anno dovrà scegliersi una moglie, affrontare un’antica maledizione, evitare di venire assassinato e cercare di non innamorarsi della sua insegnante di buone maniere. Che il caos abbia inizio! Livello di sensualità: piccante. “Caos sotto il vischio” è un romanzo storico dal tono leggero e spensierato . Presto in arrivo nuovi titoli della serie “Il Manuale della Lady”: Come conquistare il cuore di un Highlander; Nell’harem del sultano; Come una lady evita uno scandalo; Inganno e desiderio. Titoli già disponibili: Come una lady sfugge ai cannibali.

Giudizio:

Ursula Fairbury è una giovane fanciulla, orfana di madre e cresciuta dal padre il quale, pur se di nobili origini, non aveva grandi mezzi ma era diventato comproprietario, a seguito del matrimonio, della Fairbury and Berridge, una redditizia fabbrica di calzature. A differenza delle sue coetanee, Ursula non sogna il matrimonio e detesta le comuni occupazioni femminili, è invece attratta dall’azienda paterna che sarebbe ovviamente divenuta sua alla morte del padre. Non capisce come mai suo nonno e suo zio Cedric, il legittimo erede e visconte di Arrington, considerino “volgare” il guadagnarsi da vivere facendo qualcosa di utile e soprattutto il suo interesse, in quanto donna, ad occupazioni prettamente maschile. La morte improvvisa del padre rivoluziona completamente la sua vita e i suoi piani per il futuro, in quanto scopre a malincuore non solo di essere sotto la tutela di suo zio e così i pochi beni che le sono rimasti fino al compimento del venticinquesimo anno, ma anche l’intenzione di questi di imporle il matrimonio con suo cugino Eustace verso cui ha sempre avuto un affetto solo fraterno. Ursula, seguendo il suo spirito ribelle e indomito, decide di fuggire per raggiungere in Scozia la sua amica Daphne, conosciuta ai tempi della Ventissori Academy, l’istituto dove ha imparato le buone maniere. Sul treno che la sta portando verso Fort William, per uno strano e provvidenziale scherzo del destino, decide di appropriarsi della identità di una affabile anziana, Lady Urania Abernathy, assunta per impartire lezioni di galateo e buone maniere al nipote del duca di Dunrannoch, un giovane non abituato invece agli ambienti e al ruolo che sta per ricoprire. La vita di Ursula sta per prendere una piega inaspettata, quando, sola e infreddolita, fa un roccambolesco incontro con un misterioso uomo a cavallo che la colpisce non solo per la sua statura, per i suoi occhi grigi, come il quarzo, ma soprattutto per il suo inusuale abbigliamento. Rye è il suo nome, “allegato con il grano nel cuore del Texas”, è questo rude ma affascinante mandriano a scortarla, dopo una notte burrascosa, al castello di Dunrannoch dove tutti attendono l’arrivo di Lady Abernathy. Ma come reagirà Ursula quando scoprirà che colui a cui deve dare lezioni di buon comportamento, non è un ragazzino, bensì proprio l’uomo che l’ha soccorsa nel bosco? Chi è davvero Rye Dalreagh? “Sono solo un semplice mandriano del Texas, è tutto un altro mondo. Temo che sarei un pessimo esemplare di visconte”. Questa è la prima reazione che ha il giovane Rye quando apprende dal padre di dover prendere il suo testimone, ovvero assumere il titolo di visconte di Balmore, a seguito della morte dei suoi zii. Rye è consapevole a cosa va incontro, una volta messo piede in quel gelido castello, popolato da fanciulle e non solo. Assumere il titolo significava avere il dovere di continuare la successione, ossia di prendere moglie. “Qualsiasi altro uomo si sarebbe sentito come un bambino in un negozio di dolciumi, lui invece si era sentito solo intrappolato”. Fino a quando non ha incrociato gli occhi verdi nocciola di Miss Ursula, quella fanciulla che gli pare immediatamente come la cosa più bella che gli sia capitata nella vita: esuberante ma allo stesso tempo innocente, irriverente ma anche misteriosa. Quale segreto cela la sua adorabile insegnante di galateo? La sua bocca è capace di parlare di decoro, ma il suo corpo trabocca di passione. Ed Ursula come riesce a calarsi nel suo ruolo di insegnante, proprio lei che è fuggita pur di non sottostare alle regole? Per fortuna a venirle incontro è il Manuale della Lady, appartenuto alla vera Lady Abernathy, dove trova preziosi consigli su come ci si deve comportare e anche su come gestire quel desiderio irrazionale che sente verso colui che è per lei “proibito”. Questi due giovani, in lotta coi loro desideri, devono anche fare i conti con la terribile maledizione che incombe sul castello secondo la quale lo spettro di Camdyn Dalreagh, il primo capo tribù, annuncia con il lugubre suono delle cornamuse la morte di un membro del clan. Le precedenti morti sono state dunque opera della maledizione? E allora Rye, in quanto nuovo erede, potrebbe essere la prossima vittima? Amore, passione, mistero e colpi di scena sono gli ingredienti che rendono questo breve romanzo una lettura piacevole da divorare in poche ore!!

Stelle: 4⭐️⭐️⭐️⭐️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...