UN ANGELO PER SEMPRE DI FEDERICA BOSCO

Iniziamo questa settimana con bel Romance con Anna Maria.

Titolo: Un angelo per sempre.

Scrittrice: Federica Bosco.

Genere: Romance.

Pagine: 352.

Editore: Newton Compton Editori, 5 ottobre 2020. Formati disponibili:Kindle 2,99€

Cartaceo copertina rigida 9,40€.

Trama:

https://www.amazon.it/gp/aw/d/B084CZMGY9/ref=tmm_kin_title_0?ie=UTF8&qid=1604776860&sr=8-1

Mia ha ventiquattro anni, balla con l’ American Ballet Theatre di New York e vive con Adam. Ma il loro iniziale idillio pare essersi trasformato in ben altro: si vedono poco, quando sono insieme spesso litigano , le reciproche carriere li hanno messi di fronte a molte difficoltà. Adam non è riuscito a sfondare davvero, mentre Mia, che ha lavorato duramente, è prossima al traguardo. Ecco però che quando l’obiettivo sembra a portata di mano, un imprevisto ferma i suoi piani e la getta nello sconforto più nero. Ma a volte la vita offre inattese opportunità e apre porte che non si credevano esistessero: quella che sembrava una battuta d’arresto può trasformarsi in un’occasione per pensare, per alleggerire la tensione che la stritola, per riflettere sulla strada che ha scelto di percorrere e magari per riscrivere il futuro. Tanto più se il destino ha deciso di riservarle un incontro molto speciale. Con qualcuno che le ricorda in tutto e per tutto una persona che appartiene a un passato lontano, molto lontano…

Giudizio:

“La danza, alla fine, era la metafora della vita: andare avanti senza arrendersi e continuare a lottare nonostante tutto, a sorridere nonostante tutto, a dare il meglio di sé fino alla fine”. In questa magnifica descrizione è sintetizzata la storia di Mia Foster Benelli, una giovane ragazza che ha un unico sogno:DANZARE! Per realizzarlo ha versato lacrime e sudore, ha provato dolore fisico ma anche psicologico, ha fatto sacrifici e rinunce ma, ora, è riuscita nonostante tutto ad essere vicina alla tanto agognata meta. La vita non le ha risparmiato dolori atroci, le ha posto sulla strada ostacoli che parevano insormontabili ma lei, in apparenza piccola e fragile, è riuscita a superarli perché ha da sempre, da quel maledetto 12 febbraio, un angelo a vegliare su di lei, a tenderle la mano quando è tentata di mollare, a coccolarla nei momenti in cui la nostalgia e i ricordi vogliono prendere il sopravvento. Dopo la scomparsa del suo Patrick, Mia ha cercato di andare avanti: una nuova vita a New York con Adam e un’ imminente promozione a solista nell’ American Ballet Theatre. Non è stato facile allontanarsi da Londra, dalla famiglia e dagli amici e soprattutto da quei luoghi che le ricordano di un amore breve ma struggente, un amore che profuma di fragole! La vita pare finalmente sorriderle! Ma è davvero così? Cosa significheranno quei segnali di inquietudine avvertiti nel suo inconscio e confermati dalla sua sensitiva amica Betty? Dubbi. Nebbia. Giallo. Caos. Invidia. Eccoli, i terribili segni rivelatori dell’ennesima sciagura che sta per abbattersi su questa giovane ragazza. Ancora una volta, come in passato, Mia si troverà ad affrontare nuove sfide sia sul campo sentimentale, sia su quello professionale. Dovrà in primis prendere coscienza di quanto la sua storia con Adam sia giunta a un punto di non ritorno: erano ormai diventati due rette parallele divise da due carriere incompatibili, da priorità differenti, ma soprattutto da un sentimento nato, forse, più per necessità e bisogno di affetto più che per vero amore. Nonostante Mia si sia sforzata a relegare il suo unico amore in un cassetto, quel sentimento così speciale ha continuato a fare parte del suo cuore. Patrick non è mai andato via, davvero! Nessun altro, per quanto ci provi, può prendere il suo posto! Ad andare a rotoli non è solo la sua vita sentimentale, ma anche quella lavorativa subisce l’ennesima e inaspettata battuta d’arresto. Tutti i suoi punti fermi vengono meno. Tutte le sue incrollabili certezze vengono stravolte da un meschino scherzo del destino. Tutti i suoi sogni sembrano destinati a svanire per sempre. Ma è proprio nel momento in cui Mia pare aver nuovamente toccato il fondo che qualcuno, fedele ad una antica promessa: “Serva me. Servabo te”, torna incredibilmente a tenderle la mano e ad impedirle di sprofondare giù.

Nathan, ecco il nome del suo “nuovo” angelo, un giovane pompiere che le ricorda in modo impressionante qualcuno che “forse” non è mai andato via, una presenza preziosa per la sua nuova e definitiva RINASCITA! Questa credo sia la parola chiave di questo bellissimo romanzo che descrive in modo coinvolgente ed emozionante tutti gli step emotivi che deve affrontare la protagonista prima di risalire in superficie e godersi una felicità e serenità assolutamente meritata. È un romanzo che insegna, a mio avviso, a credere nei propri sogni fino in fondo, a lottare nonostante le avversità, consci di poter contare anche sull’ aiuto di presenze speciali. Non si è mai davvero soli! “AMOR VINCIT OMNIA”. Questa è l’altra consapevolezza che mi ha lasciato nel cuore la storia di Mia! Vi lascio ora alle emozioni che sono certa vi regalerà questa dolcissima storia!

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...