AL DI LÀ DELLA NEBBIA DI FRANCESCO CHEYNET & LUCIO SCHINA.

E oggi iniziamo la settimana con Anna Maria Bisceglie, pronti?

Titolo: Al di là della nebbia ( Collana Segreti in giallo).

Autori: Francesco Cheynet e Lucio Schina. Genere: Dark noir.

Pagine: 110.

Edito: PubMe, 26 marzo 2020.

Formati disponibili: Kindle 2,99€

Kindle Unlimited 0,00€

cartaceo copertina flessibile 10,45€.

Trama:

https://www.amazon.it/Al-là-della-nebbia-Collana-ebook/dp/B0863WT1XW/ref=mp_s_a_1_1?dchild=1&keywords=al+di+la+della+nebbia&qid=1587712079&sprefix=al+di+la+de&sr=8-1

La terribile esperienza del giovane avvocato Edward Jenkins ha inizio in una fredda e nebbiosa sera di novembre del 1885, sulla banchina della stazione ferroviaria di Skegness. Nella tasca interna del cappotto conserva una misteriosa lettera ricevuta qualche giorno prima, in cui gli veniva prospettata la possibilità di chiudere il più importante affare della sua vita. Sono troppi però gli interrogativi ai quali l’avvocato deve dare una risposta: perché l’autore non ha firmato la lettera? Dove si trova Fault City, la sconosciuta cittadina nella quale viene invitato a trascorrere il fine settimana? E chi sono gli unici altri due passeggeri che incontrerà sul treno? Nella cupa atmosfera autunnale dell’ Inghilterra Vittoriana , un treno notturno sarà teatro di una serie di eventi apparentemente inspiegabili dove lo stesso filo sottile che divide il razionale dal fantastico unirà il destino di tre individui , accomunati dal desiderio di ricchezza e da un terribile segreto nascosto nei meandri delle loro coscienze. Un romanzo noir che esplora i lati più oscuri dell’animo umano, in cui ognuno sarà vittima delle proprie debolezze, in un crescendo di situazioni che costringeranno i protagonisti a prendere consapevolezza della propria natura ambigua.

Giudizio:

Acuto, avvincente e introspettivo. Questi gli aggettivi che denotano, a mio avviso, il giallo con tinte noir scritto a quattro mani da Francesco Cheynet e Lucio Schina. Un’ uggiosa e piovosa Inghilterra vittoriana fa da sfondo alla storia inquietante che vede coinvolti tre ignari sconosciuti: Edward Jenkins, un avvocato cinico e senza scrupoli; Augus Cullen, un consulente finanziario spregiudicato, e Victor Cooper, un dissoluto aristocratico in fallimento. Cosa accomuna questi tre personaggi? Una lettera senza mittente, recapitata a tutti e tre, con un’unica e comune destinazione: Fault City, un’ignota e anonima cittadina inglese. Ma perché accettare ad occhi chiusi un viaggio senza indizi certi, se non quello della promessa fatta a tutti, di ottenere ciò che maggiormente bramano: I SOLDI! Un viaggio che si augurano avrebbe cambiato le loro vite, ora occorre scoprire se il cambiamento sarebbe stato per loro positivo o nefasto. In una notte avvolta dalla nebbia , un treno vuoto,sinistro ma lussuoso, traghetta i tre protagonisti, inizialmente ignari di essere accomunati dalla stessa destinazione e dallo stesso oscuro destino! Un treno che mi ha ricordato non per i suoi arredi lussuosi, ma per lo stato d’animo inquieto, atterrito e confuso dei suoi passeggeri, il barcone dantesco usato da Caronte per traghettare le anime dei dannati verso il mondo degli Inferi. Tale pare essere la destinazione ultima dei nostri “maledetti” protagonisti! Ma chi muove le fila di questo gioco astuto e crudele? E quale il motivo recondito? A causa della brama di un guadagno allettante Edward, Augus, Victor finiscono intrappolati in un macabro gioco dove essi, senza saperlo, sono le pedine. Colpa, punizione, espiazione! Queste le parole chiavi da tenere a mente per la risoluzione di una storia che corre veloce solcando il labile confine tra il reale e il surreale; tra ciò che è bene e ciò che è male; tra ciò che è etico e ciò che non lo è affatto! Acuto e accurato lo stile narrativo non solo nelle descrizioni degli ambienti tetri e insidiosi, ma anche nell’indagine introspettiva compiuta dagli scrittori, capace di scandagliare i vari meandri della complessa mente umana. Avvincente e sconcertante il finale di questa storia! Cosa mai ci sarà al di là della nebbia? A voi scoprirlo!

Stelle: 4 ⭐️⭐️⭐️⭐️

REDEEM DI NANCY WARD

Pronti per continuare la storia?

Titolo: Redeem

Autrice: Nancy Ward

Data d’uscita: 3 aprile 2019

Pagine: 223

Prezzo kindle: 2,99 €

0,00 € con abbonamento kindle Unlimited

Trama:

https://www.amazon.it/Redeem-Nancy-Ward-ebook/dp/B07Q6N61M7/ref=mp_s_a_1_1?dchild=1&keywords=redeem&qid=1588185589&sprefix=redee&sr=8-1

Jennifer Waire, è una donna indipendente, sicura di sè, che non si lascia travolgere dalle emozioni, anzi, preferisce tenersi alla larga dagli uomini, specialmente da uno: David Balistreri. Un uomo che, proprio l’anno precedente, l’ha rifiutata al primo appuntamento.

Pur di averlo lontano da lei, Jen stringerà un patto: deve fingersi la sua fidanzata in Italia e reggere il gioco, in cambio chiederà di non rivedersi mai più.

David Balistreri è un uomo d’affari, dirigente della Technologies Industries insieme al suo caro amico Trevor Howard. Dopo un anno difficile, incontra nuovamente Jennifer, e sa bene, intravedendolo dai suoi occhi, che lei è ancora offesa da quella cena.

Due persone che vogliono sempre avere l’ultima parola l’uno sull’altro.

Lei non sopporta lui; lui non capisce lei.

Lei vuole solo portare a termine un affare di lavoro; lui, invece, un affare di famiglia.

Hanno poche cose in comune, ma una è ben chiara tra i due: né Jen né David vuole impegnarsi in una relazione; nessuno dei due vuole legami duraturi.

Parliamo del libro…

Jennifer e David sono i migliori amici di Trevor e Sophie. Sono già stati incastrati per un appuntamento l’anno precedente, ed è finito terribilmente.

Lei si è sentita rifiutata e punta nel suo orgoglio, ma non glie lo farà mai vedere.

Fino a quando il suo capo non le propone di proporre un contratto con David.

Lui accetta a una condizione: che si finga la sua fidanzata e vada con lui in Italia dalla sua famiglia. Lei accetta a patto di non vederlo mai più dopo il periodo indicato.

Ma anche come finti fidanzati sono tutto un battibeccare, e le cose possono complicarsi.

Ma cosa succederà da far capire a loro che a volte bisogna rimettersi in gioco?

Cosa ne penso?

La scrittrice che anche se in poco tempo dalla sua prima uscita, si vede l’attenzione che ha dato in più alla storia, e al modo di raccontarla.

I personaggi favolosi come sempre, e la famiglia di David un amore davvero.

Una storia divertente, di due ragazzi con caratteri forti, e che hanno dovuto farsi forza da soli.

Finale davvero da applauso!!! Mi sono davvero piegata dalle risate!!

Cosa dire? Col prossimo sicuramente mi lascerà a bocca aperta!

Stelle: 4 ⭐️⭐️⭐️⭐️

GUARDA OLTRE ME DI LADY B.

Pronti a passare dei minuti in compagnia con Anna Maria Bisceglie?

Titolo: Guarda oltre me.

Autrice: Barbara Pesenti.

Genere: Chick Lit.

Pagine: 170.

Edito: Self Publishing, 2 dicembre 2019.

Formati disponibili: Kindle 4,99€

Kindle Unlimited 0,00€

cartaceo copertina flessibile 10,00€.

Trama:

https://www.amazon.it/Guarda-oltre-me-Lady-B-ebook/dp/B0828N68RS/ref=mp_s_a_1_1?dchild=1&keywords=guarda+oltre+me&qid=1587134242&sprefix=guarda+oltre+me&sr=8-1

Cosa fai quando a soli vent’anni diventi un papà single perché la persona che credevi di amare per sempre ti lascia con una bambina di pochi mesi? Non hai nemmeno il tempo di piangere, ti rimbocchi le maniche e fai l’impossibile per crescere tua figlia. Liam ha fatto qualsiasi lavoro per non fare mancare nulla ad Alyssa, ma arrivato quasi all’età di quarant’anni si ritrova senza una compagna e con un passato lavorativo molto discutibile che lo limita nei rapporti di coppia. Non ha mai voluto legarsi ad una donna che facesse da mamma ad Alyssa perché non era disposto a rivivere un abbandono , ma ora che lei è pronta per il College, lui rimarrà da solo. Nonostante tutto ha deciso di impegnarsi a trovare qualcuno che lo ami per come è e che sia disposto a trascorrere il resto della vita assieme. Andrea vive in Italia, è un sommelier affermato e condivide la sua vita con l’amico Gio, gay dall’adolescenza. Dopo qualche storia sentimentale fallita si è arresa decidendo di tuffarsi nel mondo lavorativo, ed è proprio grazie ad un’offerta di lavoro a Vancouver che si trova costretta a chiedere aiuto a Liam. Liam e Andrea si erano già conosciuti a Milano, ma in quale occasione? Perché non si sono mai dimenticati di quel breve incontro? Sarà Andrea la persona giusta ad aiutare Liam ad affrontare la paura dell’abbandono?

Giudizio:

“Guarda oltre me” , un titolo significativo che preannuncia il percorso che la scrittrice fa intraprendere ai suoi due protagonisti. A volte è difficile guardare “oltre” la maschera che s’indossa per protezione. Fa paura scoprire cosa si nasconde dietro quel muro eretto per non consentire agli altri di poter fare nuovamente male. Ci vuole coraggio e fiducia l’uno nell’altro per andare “oltre” a scelte o azioni compiute in passato e non dare giudizi affrettati e superficiali. E come possono due persone, come Liam e Andrea, a fare tutto questo nell’arco di soli sei mesi? Un tempo così breve e un sentimento nato in modo così fulmineo e inaspettato può riuscire a superare tutti gli “oltre” che la vita pone loro dinanzi? Chi sono Liam e Andrea? Liam è uno splendido papà single che ha avuto, fino ad allora, un unico scopo: occuparsi della donna della sua vita, la figlia Alyssa. Ha fatto sacrifici, ha dovuto compiere scelte non edificanti, ma lo ha fatto solo per lei. Fino a quella sera, fino a quell’incontro assolutamente fuori dalle righe, con quella ragazza che è riuscita con le sue battute irriverenti a destabilizzarlo. Nessun’altra gli aveva provocato un tale turbamento nel cuore. Ma chi è la nostra Andrea? È una sommelier italiana, una donna determinata che ha dovuto, in un mondo prettamente maschile, dimostrare di essere sempre all’altezza! Per lei la cosa più importante è per ora la carriera! Anche lei però, come Liam, ha concesso solo a due uomini di fare parte della sua vita: suo padre e il suo prezioso amico gay Gio. Due incontri assolutamente pittoreschi in due circostanze differenti e in due continenti diversi fanno incrociare il loro cammino a distanza di poco tempo. Tra battute al vetriolo, incidenti imbarazzanti e divertenti, tra Liam e Andrea, piano piano, comincia ad insinuarsi un sentimento non previsto, ma dirompente proprio come un acquazzone estivo. E si sa gli acquazzoni estivi arrivano improvvisi e scompaiono con la stessa velocità. Il sentimento nato tra Liam e Andrea sarà dunque così fulmineo e fuggitivo? Oppure dopo le nuvole e la pioggia, anche su di loro sorgerà nuovamente il sole? Un romanzo breve ma assolutamente piacevole dove si ha la possibilità di sorridere, emozionarsi e anche riflettere. I POV alternati sono essenziali per conoscere meglio i pensieri e gli stati d’animo dei due personaggi. Concludo con questa frase pronunciata da una persona saggia e che , a mio avviso, racchiude il senso del romanzo: “Rischi di farti imbrogliare se ti fidi troppo, ma vivrai nel tormento se non ti fidi abbastanza”. A volte non è poi così impossibile “guardare oltre”!

Stelle: 4⭐️⭐️⭐️⭐️

SEGNALAZIONE: COME ARGENTO SULLA PELLE DI BEATRICE RIVANERA.

Ragazzi eccoci qui a segnalarvi una prossima uscita!

Titolo: Come argento sulla pelle

Autrice: Beatrice Rivanera

Pagine: 422

Prezzo: € 4.99 in versione Ebook; € 14,90 per la versione cartacea.

Data di uscita: 30 Gennaio 2020

Pre-order: https://amzn.to/2SYUReF

Sinossi:

Roma, 25 a.C.

Dopo aver trionfato nella battaglia di Azio, Adriano Fabio Cesio, viene richiamato a Roma, dove una triste notizia lo attende: sua moglie Marzia è morta dando alla luce una figlia femmina.
Adriano è giovane, e ha di fronte a sé una carriera militare e politica che lo porterà molto in alto. Per questo suo padre, il senatore Avieno, preme affinché si risposi con una donna in grado di dargli eredi maschi, e, dopo una lunga ricerca, trova per lui la moglie perfetta.
Cornelia Galeria ha diciotto anni, un’intelligenza acuminata e una personalità fuori dal comune. Sa che è stata promessa in sposa ad Adriano Fabio Cesio, ed è curiosa di sapere cosa le riserverà la vita con quell’uomo. Ma niente è come aveva immaginato.
Nonostante l’evidente attrazione che prova per lei, Adriano non fa altro che rifiutarla. La crede troppo giovane per lui. Inoltre, quella ragazza è in grado di tenergli testa e di ribattere a ogni sua obiezione, e non vuole starle accanto.
Cornelia sa che c’è qualcosa che suo marito non le dice, qualcosa di buio e doloroso, nascosto nel profondo della sua anima. Qualcosa che Adriano non ha il coraggio di ammettere neanche con sé stesso.
Quello che Cornelia non sa, è che ci sono forze malvagie che tramano nell’ombra per separarli e l’unico modo per renderle innocue, è l’amore.
Quell’amore che Adriano finge di non provare.

Una storia di passione e di guerra sullo sfondo degli antichi fasti romani. Un romanzo emozionante come un viaggio nel tempo.

SEGNALAZIONE: IL FUOCO DEL SOSPETTO DI ELIZABETH GIULIA GREY

Ciao a tutti,

Oggi facciamo una segnalazione!!!

Autore: Elizabeth Giulia Grey

Titolo: Il fuoco del sospetto

 

Serie: Firefighters serie

 

Volume della serie: #1


Genere: Romantic Suspense


Sinossi: 

Uno strano omicidio si consuma fra le tranquille mura di un appartamento di Manhattan. A compierlo è un uomo misterioso, dal sorriso affascinante e dall’aspetto rassicurante. 

Intanto, a pochi isolati di distanza, nella caserma dei vigili del fuoco che serve quello stesso quartiere, Julia Ravera è alle prese con il suo primo giorno da recluta. L’accoglienza che riceve è singolare: se da un lato c’è chi la guarda con curiosità e calore, dall’altro un maschilismo latente sembra non volerle dare tregua. E poi c’è lui, Jamie Fox, il tenente dal carattere solare e dalla bellezza hollywookiana che, appena la vede, si trasforma: il suo viso diventa di pietra, il suo sguardo si incendia, mentre il suo sorriso si spegne con la stessa velocità con cui un fuocherello di campo viene placato da una secchiata di acqua ghiacciata. Jamie la odia per qualche ragione che Julia non riesce a comprendere. Tuttavia non c’è il tempo di approfondire quella strana avversione, perché, durante un intervento, la sua squadra si imbatte in un cadavere quasi totalmente carbonizzato. Indagando in modo discreto, Julia scopre trattarsi della terza vittima morta in circostanze oscure in pochi mesi. La parola serial killer inizia a ossessionarla e, più i giorni passano, più quel dubbio diviene certezza. 

Ma di chi può trattarsi? Possibile che le voci che circolano in caserma corrispondano alla realtà? E perché sembra che nessuno voglia metterla al corrente di ciò che sta accadendo?

Sussurri inquietanti, parole appena accennate, frasi lasciate in sospeso.

Poco per volta, però, quasi senza accorgersene, Julia si avvicina alla verità, forse troppo. Il più preoccupato è Jamie, il quale, lottando contro l’ostilità che prova nei suoi confronti, tenta di metterla in guardia, ma non basta perché ormai il vaso di Pandora è scoperchiato.

Il male che incombeva da lontano diventa un pericolo concreto che li coinvolgerà tutti, conducendo a un atto finale ai limiti della tragedia in cui Julia e Jamie saranno costretti a mettere in gioco ogni cosa e a fare i conti con il passato, il presente e il futuro.


Ambiente e tempo: le vicende narrate si svolgono ai giorni nostri e sono ambientate a New York. 


Personaggi: Julia Ravera è una giovane donna che ha dovuto fare i conti con la morte quando era solo una bambina. Il fuoco le ha portato via tutto: la famiglia, l’infanzia e la serenità, ma non la voglia di lottare. Adottata da un vigile del fuoco intervenuto sul luogo dell’incendio, Julia ha saputo convertire il dolore e la solitudine in voglia di riscatto. Dotata di un animo nobile e di una sensibilità innata, scopre ben presto che la sua vera vocazione è aiutare gli altri. Nessuno deve patire ciò che ha subito lei. La vita del vigile del fuoco, però, non è semplice, specialmente per una donna e Julia deve fare i conti con difficoltà che la mettono a dura prova, ma che non riescono a scalfire in alcun modo la sua determinazione. 

 

Jamie Fox è uno dei due tenenti della squadra a cui viene assegnata Julia. Ama il suo lavoro, ha un rapporto di rispetto e fiducia con ciascuno dei suoi uomini ed è allegro e spigliato, nonostante la vita non sia stata clemente neppure con lui: Jamie ha perso il padre, anch’egli vigile del fuoco, quando era appena un adolescente e ciò ha lasciato ferite mai davvero rimarginate che l’arrivo di Julia inevitabilmente riapre. Combattuto tra un innato senso del dovere e un odio viscerale che il viso della ragazza gli suscita, Jamie è costretto a intraprendere un percorso di crescita e riscoperta di se stesso che lo cambierà profondamente e che lo aiuterà a fare i conti con un passato mai davvero compreso.


Narrazione: la narrazione è in terza persona e a focalizzazione interna. Il punto di vista scelto e approfondito è, alternativamente,quello dei vari protagonisti.


Biografia e opere: Elizabeth Giulia Grey è nata a New York il 25 agosto 1973 da madre italiana e padre americano. La sua vita si è svolta prevalentemente in Italia, dove si è trasferita con la madre all’età di quattro anni. È avvocato e vive a Varese con le due figlie Alice e Alessia e il compagno Manuel.

Elizabeth ha sempre amato il mondo della narrativa, fin dai tempi delle scuole, prima come semplice lettrice, poi, piano piano, nella veste sempre più consapevole di autrice. I suoi primi tentativi risalgono all’età adolescenziale quando iniziò a scrivere un paio di romanzi fantastici che, tuttavia, vennero abbandonati in corso d’opera e mai terminati. Risucchiata dagli impegni scolastici prima e lavorativi poi, non ha più pensato a coltivare questa passione finché, trovatasi improvvisamente senza lavoro, ha deciso di approfittare di un avvenimento sfavorevole per trasformarlo in una vera e propria opportunità. Scrivere l’ha aiutata a superare un momento difficile e, nello stesso tempo, a riscoprire un mondo mai davvero dimenticato. 

Il fuoco del sospetto è il suo sesto romanzo e fa parte della serie Firefighters di cui ogni capitolo ha vita a sé, pur essendo in qualche modo collegato con gli altri. 

Altri romanzi dell’autrice: The right man – La brace sotto la cenere, The right man – La rivincita, The right man – La vendetta,La partita perfetta e Ethan – L’angelo del silenzio, tutti disponibili su Amazon.

 

 

SEGNALAZIONE: UN INIZIO SCOPPIETTANTE DI CHIARA RINALDI

Altra segnalazione per oggi!

Pronti???

Breve Biografia
Chiara Rinaldi, studentessa universitaria alla facoltà di ingegneria, ama profondamente la scrittura e sogna di arrivare al cuore dei lettori. Ama disegnare, ascoltare musica e badare al suo piccolo fratellino. 

Sogna di diventare presto mamma e di coronare il suo sogno più grande: Avere una famiglia tutta sua.

Scheda libro

Titolo Racconto: Un inizio scoppiettante 
Autore: Chiara Rinaldi
Genere: Contemporary romance
Data di uscita: 10 Gennaio

Prezzo: 0,99 

 

Sinossi:

Amanda è una donna realizzata, fiera e molto determinata.
Ama il suo lavoro e la sua vita, ma rifiuta categoricamente di legarsi a qualcuno, non dopo l’ennesima delusione amorosa.
Si butta a capofitto nei suoi progetti fotografici, dando la sua disponibilità anche nel periodo più bello e gioioso, cioè le feste natalizie, che lei dice di odiare fermamente.
Ma quando il suo capo le affida un “cliente” molto particolare, si troverà a confronto con qualcuno ancora più freddo e cinico di lei.
Ma chissà, forse entrambi hanno bisogno di calore, di quella piccola scintilla per riaccendere i loro cuori ormai spenti e freddi.

SEGNALAZIONE: SEGUI I BATTITI DE CUORE DI ALYCIA BERGER

Ragazzi dobbiamo farvi una segnalazione!!

Pronti a scoprire una nuova uscita?

Titolo: Segui i battiti del tuo cuore

Autore: Alycia Berger

Editore: Butterfly Edizioni

Collana: Love self

Genere: Romance

Prezzo: 2,99 € [in offerta a 0,99 € i primi 3 giorni]

Disponibile su Amazon e Kindle Unlimited
Data di uscita: 13 gennaio 2020

Trama

Perché tutti gli uomini presuntuosi, strani e psicopatici sono così fastidiosamente belli?
 
Aurora, titolare insieme a sua madre di una pasticceria, è in procinto di sposarsi con il suo attuale compagno che fa di tutto per ostacolare i suoi sogni, fino a quando qualcuno si presenta sul posto di lavoro per l’annuncio messo su un giornale. Devin odia i bambini e l’ipocrisia delle persone, usa un sarcasmo pungente per difendersi, ma dentro di sé nasconde un segreto inconfessabile per il quale ha lasciato l’America. Tra i due è odio a prima vista e ogni scusa è buona per punzecchiarsi a vicenda, eppure non riescono a stare lontani. C’è qualcosa che li attira, qualcosa che va oltre l’essere colleghi. Aurora dovrà fare i conti tra cuore e ragione e Devin dovrà mettere da parte le sue paure. Il destino, certe volte, si diverte a scompigliarti i piani, mettendoti davanti a dei bivi, talvolta pericolosi. Le scelte migliori, però, si sa, sono quelle che vengono fatte col cuore. Quando meno te lo aspetti, arriva qualcuno a scompigliarti la vita e le emozioni. E ritorni a sognare l’irrealizzabile.

SEGNALAZIONE: IL FARABUTTO E LA SGUALDRINA DI PITTI DUCHAMP

Ciao a tutti oggi vi facciamo una segnalazione con una nuova casa editrice!

TITOLO: Il Farabutto e la Sgualdrina

AUTORE: Pitti Duchamp

EDITORE: Words Edizioni

GENERE: Regency

FORMATO: Ebook (2,99) – Cartaceo (13,90)

PAGINE: 214

RELEASE DATE: 10.01.2020

 

 

SINOSSI:

 

1814, Camden Castle

 

La domanda che tutto il ton londinese si pone è perché lady Arabella, lucente stella, madrina indiscussa della nobiltà e presenza onnisciente di tutte le manifestazioni mondane, sia sparita da un anno per rifugiarsi nella calma bucolica della casa ancestrale dei duchi di Camden. Poco dopo il temporaneo ritiro a vita privata di suo fratello e la sua amata duchessa per la nascita dell’erede ducale, la chiacchierata lady Arabella è infatti fuggita da Londra senza un saluto, senza spiegazioni e, apparentemente, senza una causa. Tuttavia, il passato la raggiunge con il passo claudicante del Marchese di Avenox e quella serenità sembra persa per sempre. E quando finalmente lei lo rivedrà, lo scintillio della sua anima inquieta riprenderà ad abbagliare il mondo. Fino a che punto sarà possibile ignorare l’attrazione? Fino a quando il Farabutto sarà capace di vivere e respirare senza la sua Sgualdrina?

 

 

SEGRETI INVIOLABILI DI ILENIA LEONARDINI

Ed eccoci con un’altro racconto…

Anna Maria Bisceglie tutta per voi…

Titolo: Segreti Inviolabili ( 1 volume di trilogia).

Autrice: Ilenia Leonardini.

Genere: Romanzo Noir.

Pagine: 189.

Edito: Youcanprint Self Publishing, 1 dicembre 2018. Formati disponibili: Kindle 2,99€

Kindle Unlimited 0,00€.

Trama:

https://www.amazon.it/Segreti-inviolabili-Ilenia-Leonardini-ebook/dp/B07KN67S5K/ref=mp_s_a_1_2?keywords=segreti+inviolabili&qid=1577143605&sr=8-2

Una facoltosa famiglia è al centro di questa storia dagli intrecci mai scontati. Una serie di episodi spiacevoli ai danni dei Connelly fa balenare il sospetto che, dietro al “gioco” spietato di alcuni individui, ci sia il comportamento del capostipite Marcus. A farne le spese maggiori sarà il figlio Lawrence, trasformato in un altro in seguito a un grave assalto e all’uso della droga. Ma chi c’è dietro alle aggressioni? E quali misteri si celano in tutta la situazione?

Giudizio:

Quali sono i segreti custoditi gelosamente dalla famiglia Connelly? Ma saranno davvero così segreti? Chi vuole la rovina del senatore Connelly? Questi alcuni degli interrogativi che subito ci porremo ,non appena avremo cominciato a leggere questo romanzo dalle tinte “noir” di Ilenia Leonardini la quale, spesso e volentieri, interviene direttamente nella narrazione, quasi a voler stabilire un dialogo diretto con il lettore. Si ha l’impressione che voglia accompagnarlo alla risoluzione dell’enigma o voglia instillargli , lei stessa, dubbi atroci. L’equilibrio viene immediatamente rotto, in una terribile e piovosa notte, quando Lawrence, figlio del senatore Connelly, fresco di laurea in Giurisprudenza, subisce una efferata e quanto mai strana aggressione. Il ragazzo, lasciato in fin di vita dagli aggressori, viene provvidenzialmente salvato dai suoi inseparabili amici: Ethan e Jock. Dopo quella notte, la vita del giovane Lawrence non sarà più la stessa, viene drogato, manipolato e coinvolto in terribili azioni. Ma chi è il burattinaio? Perché proprio Lawrence? È lui il vero bersaglio o, in realtà, suo padre il senatore? La famiglia Connelly sembra non avere più pace, prima dell’aggressione a Lawrence, ha dovuto affrontare l’improvvisa scomparsa di Linda Carter- Connelly. Tutto fa pensare che il senatore, vista la posizione di rilievo che occupa in politica, sia il bersaglio da colpire e quale migliore arma da usare nei suoi confronti, se non quella di attentare alla incolumità dei suoi cari? Nonostante il trascorrere del tempo, nonostante i tentativi di proteggere la sua famiglia, tutto pare inutile….Il male non dimentica mai, sembra essere sempre in agguato, pronto a colpire nuovamente! Un vecchio detto dice: Le colpe dei padri ricadono sui figli.” E Lawrence lo sperimenterà amaramente sulla sua pelle con conseguenze inaspettate! Un mondo quello descritto dalla scrittrice dove la corruzione, i complotti e la droga dominano incontrastati e sono le cause e le conseguenze di ogni azione, di ogni scelta dei personaggi. La storia in sé può ritenersi anche ben articolata però, ho riscontrato, nel corso della lettura, molte incongruenze,molti cliché triti e ritriti , e uno stile narrativo alquanto acerbo. Il protagonista ad esempio appare troppo facilmente manipolabile. Alquanto improbabile mi è parso non solo l’arrivo provvidenziale degli amici sul luogo della prima aggressione o addirittura il possesso, in casa, da parte di Jock di un miracoloso antidoto per arginare gli effetti della droga sul povero Lawrence. In alcuni momenti la narrazione appare confusa o addirittura paradossale; ad esempio, quando i due amici sono così coraggiosi e temerari da estrarre , in modo rudimentale, il proiettile dal corpo di Lawrence. Ho apprezzato però il forte legame di amicizia che unisce Lawrence, Ethan e Jock e come questi ultimi tentino sempre di tirar fuori il loro amico dal buio tunnel in cui è sprofondato. Il finale lascia dubbi nel lettore che può solo augurarsi che, nel proseguo della storia, trovino finalmente una spiegazione. Insomma è stata una lettura che, per quanto, scorrevole, ha rivelato sia luci che ombre!

Stelle: 3 ⭐️⭐️⭐️

WHAT IS LOVE DI VIVIANA ALBANESE ARIANNA CIANCALEONI SARAH ARENACCIO

Oggi la nostra Anna Maria Bisceglie vi parlerà di questo libro che ricordiamo che i soldi andranno per un opera buona.

Titolo: What is Love? ( 9 racconti dagli anni 90).

Autrici: Viviana Albanese, Arianna Ciancaleoni , Sarah Arenaccio.

Genere: raccolta di racconti.

Pagine: 128.

Edito: Amazon Publishing, 2 dicembre 2019. Formati disponibili: Kindle : 2,99€

cartaceo copertina flessibile: 12,00.

Trama:

https://www.amazon.it/What-love-racconti-dagli-anni/dp/170918566X/ref=mp_s_a_1_3?keywords=viviana+albanese&qid=1575497567&sr=8-3

What is Love? Nove racconti ambientati negli anni Novanta. A volte, bastano poche parole per evocare un’epoca ormai passata. Un salto nel tempo: dalle canzoni che hanno fatto la storia, ai personaggi più amati, passando per i ricordi indimenticabili di quella generazione. Le autrice raccontano quel periodo attraverso gli occhi dei loro protagonisti. Che cosa ha significato crescere in quegli anni, prima dell’avvento di Internet, dei social e dei cellulari? Erano poi diversi gli interrogativi degli adolescenti di allora? Biografia autrici: Viviana Albanese. Madama Albanese: self control & ansia vanno a braccetto. Ha un cuore di ghiaccio ma forse non è vero. Quando dice EH, la conversazione è finita. E sì, lo dice in grassetto. Facebook: VivianaAlbaneseAutrice / Instagram: vivialbanese – autrice. Arianna Ciancaleoni. La “Sympa della cumpa” . Il suo passatempo preferito è provare a tingersi i capelli di lilla, senza riuscirci. Famosissima a livello internazionale, ma nessuno ancora lo sa. Facebook: Lapaginadiarianna / Instagram : – vexia – Sarah Arenaccio. Grammar Nazi, gattara e soffiatrice di minestrine. Ha sacrificato un brillante futuro come ballerina classica per amore del cibo spazzatura. Facebook: saraharenacciowriter / Instagram: saraharenaccio.

Giudizio:

La lettura di questi nove racconti, scritti in modo impeccabile, denotano in primis la bravura delle tre scrittrici e la loro capacità di descrivere e trasmettere pensieri, emozioni e dolori in poche righe. Ogni loro racconto rappresenta una piccola finestra su quel mondo complesso e delicato che è l’adolescenza. Una fase di cambiamenti non solo fisici ma anche caratteriali. Una fase in cui il sentirsi “grandi” ci porta, come Mara e Dario, i protagonisti di Le storie d’amore, a bruciare magari troppo presto delle tappe che lasciano poi cicatrici nell’anima o altre volte, quella parola “grande” , come per Amelia e Sebastiano in Teen Spirit, significa rinuncia e sacrificio. È anche la fase, a volte, in cui, come Olga di Sotto la pelle e Cali di Cali corre, ci si sente rispetto al mondo circostante “inadeguati e sbagliati”.

È difficile a quell’ età accettare la propria immagine riflessa nello specchio e allora si compiono gesti e azioni autolesioniste che invece di eliminare, aggiungono una nuova dose di dolore! Ma l’adolescenza è anche la fase delle nostre prime cotte, come per Dario in Profumo di donna, dei sogni, delle illusioni e anche degli idoli. Anche alla sottoscritta, come Marghe di Sposerò Nick Carter?, quand’era adolescente, aveva la stanza tappezzata di poster dei miei cantanti preferiti, primo fra tutti: Eros Ramazzotti. E so l’emozione indescrivibile che si prova , quando si ha la possibilità di vedere dal vivo, il proprio idolo , ad un suo concerto, proprio come è successo a Marghe. Insomma è una fase in cui veniamo inconsapevolmente bombardati da emozioni e dubbi ma maturiamo anche nuove consapevolezze. A tal proposito, trovo significativa la canzone “Linea d’ombra” di Jovanotti in cui il cantante paragona il passaggio dalla fase dell’adolescenza a quello della maturità ad una nave,pronta a salpare verso nuove mete, pronta ad affrontare le “mille tempeste” della vita. Una nave affidata ad un nuovo comandante che memore degli insegnamenti ricevuti o delle piccole esperienze maturate, s’imbarca fiducioso ma timoroso verso un’avventura chiamata: vita! In fondo questo è ciò che fanno, a loro modo, i vari personaggi dei nove racconti delle tre scrittrici.

Viviana Albanese, Arianna Ciancaleoni e Sarah Arenaccio , per rendere i loro scritti, ancor più accattivanti, li hanno ambientati negli anni Novanta, quando ancora la tecnologia non aveva preso il sopravvento e quando si sentiva ancora il piacere di riporre su carta i propri pensieri e ricordi, come fa Beatrice in Bea’s diary o confidare i propri segreti e sogni alla fatidica amica di penna. Insomma attraverso la lettura di questi racconti ho compiuto un vero e proprio viaggio nel tempo, ho rivissuto i miei anni Novanta e soprattutto il mio periodo adolescenziale, pieno di sogni, dubbi, timori e grandi aspettative. Grazie mille per questo tuffo nel passato!

Stelle: 4⭐️⭐️⭐️⭐️