AL DI LÀ DELLA NEBBIA DI FRANCESCO CHEYNET & LUCIO SCHINA.

E oggi iniziamo la settimana con Anna Maria Bisceglie, pronti?

Titolo: Al di là della nebbia ( Collana Segreti in giallo).

Autori: Francesco Cheynet e Lucio Schina. Genere: Dark noir.

Pagine: 110.

Edito: PubMe, 26 marzo 2020.

Formati disponibili: Kindle 2,99€

Kindle Unlimited 0,00€

cartaceo copertina flessibile 10,45€.

Trama:

https://www.amazon.it/Al-là-della-nebbia-Collana-ebook/dp/B0863WT1XW/ref=mp_s_a_1_1?dchild=1&keywords=al+di+la+della+nebbia&qid=1587712079&sprefix=al+di+la+de&sr=8-1

La terribile esperienza del giovane avvocato Edward Jenkins ha inizio in una fredda e nebbiosa sera di novembre del 1885, sulla banchina della stazione ferroviaria di Skegness. Nella tasca interna del cappotto conserva una misteriosa lettera ricevuta qualche giorno prima, in cui gli veniva prospettata la possibilità di chiudere il più importante affare della sua vita. Sono troppi però gli interrogativi ai quali l’avvocato deve dare una risposta: perché l’autore non ha firmato la lettera? Dove si trova Fault City, la sconosciuta cittadina nella quale viene invitato a trascorrere il fine settimana? E chi sono gli unici altri due passeggeri che incontrerà sul treno? Nella cupa atmosfera autunnale dell’ Inghilterra Vittoriana , un treno notturno sarà teatro di una serie di eventi apparentemente inspiegabili dove lo stesso filo sottile che divide il razionale dal fantastico unirà il destino di tre individui , accomunati dal desiderio di ricchezza e da un terribile segreto nascosto nei meandri delle loro coscienze. Un romanzo noir che esplora i lati più oscuri dell’animo umano, in cui ognuno sarà vittima delle proprie debolezze, in un crescendo di situazioni che costringeranno i protagonisti a prendere consapevolezza della propria natura ambigua.

Giudizio:

Acuto, avvincente e introspettivo. Questi gli aggettivi che denotano, a mio avviso, il giallo con tinte noir scritto a quattro mani da Francesco Cheynet e Lucio Schina. Un’ uggiosa e piovosa Inghilterra vittoriana fa da sfondo alla storia inquietante che vede coinvolti tre ignari sconosciuti: Edward Jenkins, un avvocato cinico e senza scrupoli; Augus Cullen, un consulente finanziario spregiudicato, e Victor Cooper, un dissoluto aristocratico in fallimento. Cosa accomuna questi tre personaggi? Una lettera senza mittente, recapitata a tutti e tre, con un’unica e comune destinazione: Fault City, un’ignota e anonima cittadina inglese. Ma perché accettare ad occhi chiusi un viaggio senza indizi certi, se non quello della promessa fatta a tutti, di ottenere ciò che maggiormente bramano: I SOLDI! Un viaggio che si augurano avrebbe cambiato le loro vite, ora occorre scoprire se il cambiamento sarebbe stato per loro positivo o nefasto. In una notte avvolta dalla nebbia , un treno vuoto,sinistro ma lussuoso, traghetta i tre protagonisti, inizialmente ignari di essere accomunati dalla stessa destinazione e dallo stesso oscuro destino! Un treno che mi ha ricordato non per i suoi arredi lussuosi, ma per lo stato d’animo inquieto, atterrito e confuso dei suoi passeggeri, il barcone dantesco usato da Caronte per traghettare le anime dei dannati verso il mondo degli Inferi. Tale pare essere la destinazione ultima dei nostri “maledetti” protagonisti! Ma chi muove le fila di questo gioco astuto e crudele? E quale il motivo recondito? A causa della brama di un guadagno allettante Edward, Augus, Victor finiscono intrappolati in un macabro gioco dove essi, senza saperlo, sono le pedine. Colpa, punizione, espiazione! Queste le parole chiavi da tenere a mente per la risoluzione di una storia che corre veloce solcando il labile confine tra il reale e il surreale; tra ciò che è bene e ciò che è male; tra ciò che è etico e ciò che non lo è affatto! Acuto e accurato lo stile narrativo non solo nelle descrizioni degli ambienti tetri e insidiosi, ma anche nell’indagine introspettiva compiuta dagli scrittori, capace di scandagliare i vari meandri della complessa mente umana. Avvincente e sconcertante il finale di questa storia! Cosa mai ci sarà al di là della nebbia? A voi scoprirlo!

Stelle: 4 ⭐️⭐️⭐️⭐️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...