MERAVIGLIOSA IMPERFEZIONE DI MARIA RITA RUSSO

Recensione a cura di Anna Maria.

Titolo: Meravigliosa imperfezione.
Autrice: Maria Rita Russo.
Genere: Romance Contemporary.
Pagine: 134.
Editore :Self Publishing, 30 marzo 2021.
Formati disponibili: Kindle 1,99€/ Kindle Unlimited 0,00€/ Cartaceo 7,99€.
Trama:

https://www.amazon.it/Meravigliosa-imperfezione-Maria-Rita-Russo-ebook/dp/B08ZSR8D7Q/ref=mp_s_a_1_1?dchild=1&keywords=maria+rita+russo&qid=1628367077&sprefix=maria+rita+&sr=8-1

Le imperfezioni spaventano. Le imperfezioni uniscono.
Le imperfezioni sono quelle che hanno portato Violet nella tana di Noah, l’uomo con cui ha un incontro al buio. Un incontro che le cambierà la vita. Hanno una sola notte a disposizione.
Eppure , quella che dove essere una notte di passione si trasforma in una notte di confessioni, di segreti sussurrati al buio che inevitabilmente cambiano la percezione che entrambi hanno di se stessi. Due protagonisti spezzati con la voglia di riscattarsi e rimettersi in gioco. Sarà così facile come sembra rialzarsi insieme?

Giudizio:

“Omne ignotum pro magnifico” – Tutto ciò che è ignoto è sublime. Questa frase di Tacito è non solo una delle tre semplici regole che deve osservare Violet nel suo incontro al buio con un emerito sconosciuto, ma racchiude anche il senso della storia che ha come protagonisti due anime rotte e per questo imperfette, ma che insieme paiono combaciare alla perfezione. Violet Miller è una giovane ragazza cresciuta in una comunità cristiana estremista e retrograda, dove le donne vengono considerate come meri strumenti per la procreazione della specie e devono essere assoggettate al volere del marito. Per la sua comunità il sesso è un tabù, un qualcosa di proibito da compiere solo dopo il matrimonio. Violet ha sempre mostrato il suo desiderio di non accettare passivamente le regole che tentano di inculcarle ed infatti la sua curiosità è in parte soddisfatta dalle letture che le hanno fatto scoprire un mondo diverso in cui le donne non sono semplici robot telecomandati, ma fautrici del proprio destino e in cui il sesso non è represso ma esaltato. Nemmeno il timore delle punizioni corporali previste le ha impedito di trasgredire, proprio come quella notte in cui ha deciso di concedersi per la prima volta ad un uomo dalla identità opportunamente celata dall’oscurità. Ha deciso di affidarsi per una sola notte nelle mani di un uomo di cui conosce solo il nome, Noah, ma che riesce con dolcezza e passione a farle provare sensazioni sconosciute, a lasciarsi andare e a bearsi di quella sensazione di trovarsi sull’orlo di un abisso di cui, però, non ha paura. “Questa notte sei mia, Violet. Nell’udire quelle parole, il mondo che conosco scompare, disintegrandosi in un miliardo di puntini dispersi nello spazio”. Violet vive così un momento perfetto guastato solo da quelle tenebre che continuano ad avvolgerli e lei detesta da sempre il buio e il silenzio, al contrario di Noah che si mostra subito perfettamente a suo agio in esso. Il buio è infatti qualcosa che li accomuna, ma per motivi diversi. Per Violet rappresenta agonia e solitudine, mentre per il misterioso Noah l’oscurità è il suo confortante rifugio, ha rappresentato stranamente, per lui, la luce. Violet e Noah sono due anime che si ritengono imperfette perché la crudeltà o del mondo o del destino li ha portati a crederlo; ma è sufficiente una notte per mettere in connessione due cuori smarriti e feriti. Noah sa leggere nell’anima di Violet perché sa cosa significa essere notati per i motivi sbagliati o essere derisi per delle imperfezioni che non dipendono dalla propria volontà. Quella notte lui vuole essere per lei quella mano tesa pronta a farle capire che non è importante il giudizio altrui, ma che la cosa più importante è amarsi a prescindere da tutto e tutti. Violet deve smettere di sentirsi sbagliata, deve smettere di considerarsi un fenomeno da baraccone solo per il suo incontrollabile pensare ad alta voce, ma soprattutto deve sentirsi bella anche se sono immersi nel buio perché ” la bellezza non va giudicata con gli occhi, ma si sente”. Ma se Noah riesce a portare a termine la sua missione e a far riacquisire a Violet una maggiore sicurezza di se stessa e soprattutto una maggiore consapevolezza nel voler spezzare le catene che l’hanno tenuta imprigionata ad una falsa realtà; per lui non sarà facile permettere a quella ragazza di insinuarsi nelle crepe della sua anima. Lui, che si ritiene una “Bestia”, come può permettersi di sporcare un’anima innocente e ingenua, come quella di Violet? “Voglio essere la sua cura, come lui sembra essere la mia”. Violet vuole restituire il favore a Noah per averle stravolto la vita e per averla condotta con sé all’interno di un Inferno, stranamente, per lei, più simile al Paradiso. Anche lei, come Noah, vuole provare a lenire le ferite di un ragazzo che pensa di essere stato giustamente punito per il male che aveva fatto. Ma qual’è la sua colpa? Qual’è il motivo del suo rifugiarsi nel buio? Sarà capace Violet di riportarlo alla luce senza più timore?

La storia di questi due ragazzi, oltre ad avermi ricordato la citata favola della Bella e la Bestia, mi ha fatto anche venire in mente il kintsugi, quell’antica arte giapponese con la quale si utilizza l’oro fuso per ridare vita a oggetti in ceramica. In questo caso i cocci rotti sono proprio i cuori dei due protagonisti, mentre l’oro è rappresentato dall’ amore che è l’unico capace di trasformare una meravigliosa imperfezione in un incastro perfetto! Splendido romanzo ricco di emozioni forti!! Una lettura che mi ha permesso di conoscere una nuova scrittrice che è stata per me una piacevole sorpresa!

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

UN PASSO DIFFICILE DI CARRIE ANN RYAN

Eccoci con una recensione.

Titolo: Un passo difficile

Autrice: Carrie Ann Ryan

Pagine: 268

Data d’uscita: 1 aprile 2021

Prezzo kindle: 4,99

Prezzo cartaceo : 14,55 €

0,00 € con abbonamento kindle Unlimited

Trama:

https://www.amazon.it/passo-difficile-Montgomery-Ink-Vol-ebook/dp/B08YS2QQQ2/ref=mp_s_a_1_9?dchild=1&keywords=carrie+ann+ryan&qid=1628075050&sr=8-9

Carrie Ann Ryan, autrice di bestseller per il New York Times, prosegue la sua serie alla Montgomery Ink con due amici ormai allontanati che finalmente capiscono cosa potrebbero avere. Meghan Montgomery-Warren pensava di sapere cosa fosse l’amore, quando si è sposata per la prima volta. Dopo anni di maltrattamenti verbali, ora è finalmente libera di ritrovare la Meghan di un tempo, quella di cui ha bisogno ora.

Luc Dodd aveva lasciato Denver e la sua migliore amica, dopo essere stato costretto a vederla sposare un altro uomo. L’amava, ma non gliel’aveva mai detto, pensando che nessuno dei due fosse ancora pronto. Ora è tornato, ma i silenzi tra loro sono sempre più pesanti.

Il loro percorso da amici ad amanti è un lento gioco di seduzione e di ripresa. Quando il passato di Meghan torna a tormentare entrambi, i due dovranno sostenersi a vicenda per evitare il rischio di perdere ciò per cui hanno lottato.

Parliamo del libro…

Eccoci con Meghan la terza sorella della famiglia Montgomery, la sorella che il matrimonio ha cambiato.

Si perché lei è stata la prima a sposarsi ma con un uomo che ha cercato in tutti i modi di allontanarla dalla sua famiglia e ha cercato in tutti i modi di farla diventare una persona che non è .

Meghan si è chiusa in se stessa, non chiede più aiuto a nessuno e tutti la tengono d’occhio da lontano. Ora che ha il divorzio ha dovuto rimboccarsi le maniche e rialzarsi, per lei e per i suoi figli.

Mai si sarebbe aspettata che Luc, il suo migliore amico scappato senza dirle una parola sarebbe tornato e proprio quando più ne aveva bisogno.

Niente e neanche loro sono più quelli di un tempo, lui ancora innamorato di lei si è deciso di rivelarglielo e farà di tutto per averla nella sua vita.

Questa volta nessuno la porterà via.

Cosa ne penso…

In questo libro vedo un cambiamento sulla scrittura dell’autrice, forse essendo al terzo libro ha iniziato a prendere più confidenza con i personaggi o non so…

Come in ogni suo libro mi piace che si intrecciano i protagonisti, quindi anche se la storia principale è su alcuni di loro non vengono lasciati indietro gli altri che fanno solo delle apparizioni, ma li si può continuare a vivere e iniziare a conoscere.

Questo intreccio mi fa legare sempre di più ai personaggi.

In questo vediamo la lotta di una mamma, per i suoi figli e riavere la sua vita, ma vediamo anche un amore che ritorna, una persona che ritorna ad amare e lasciarsi amare.

Una donna che è stata annullata che ritorna a vivere e ad appoggiarsi ad altri.

Perché una persona che chiede aiuto o si appoggia non vuol dire che sia debole. Mai!

Una storia che ho amato dalla prima all’ultima pagina, e che mi ha lasciato davvero un bel ricordo.

Ma la storia di tutti loro non finisce qui…

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Always&Together, Mr. Dark DI DANNEEL ROME

Recensione a cura di Anna Maria.

Titolo: Always & Together, Mr Dark ( Mr Dark Series).
Autrice: Danneel Rome.
Genere: Novella.
Genere: 101.
Editore: Self Publishing, 29 luglio 2021.
Formati disponibili: Kindle 0,99€/ Kindle Unlimited 0,00€/ Cartaceo 6,00€.
Trama:

https://www.amazon.it/Always-Together-Mr-Dark-ebook/dp/B09BBNSD4J/ref=mp_s_a_1_1?dchild=1&keywords=mr+darke&qid=1628366490&sr=8-1

Sono passati dodici anni dalla nascita di Violet Dark, e Iris e Logan dovranno affrontare i piccoli, grandi problemi della vita da genitori. Nuovi ostacoli sembrano minare il loro rapporto, nuovi eventi catastrofici che potrebbero cambiare la loro vita definitivamente. Ma il vero amore resiste a tutto. Sempre.

Giudizio:

Quando si comincia a leggere una trilogia, inevitabilmente ti affezioni ai suoi personaggi, palpiti assieme a loro per ogni up and down che sono costretti a fronteggiare e incroci le dita in attesa del meritato lieto fine. Ma, quando questo arriva e cala il sipario su quella storia che tante emozioni ha trasmesso, resti un po’ con l’amaro in bocca, come se non si è ancora sazio del tutto. Proprio per appagare definitivamente i suoi lettori, Danneel Rome ha voluto, con questa novella, concederci di dare una sbirciatina nella vita dei nostri beniamini: Iris e Logan Dark. Dopo dodici anni di amore, suggellato con l’arrivo di due splendidi figli, Violet e Lawrence, li vedremo cimentarsi nel ruolo non solo di genitori ma anche di coppia alle prese con nuovi dubbi, nuove paure e soprattutto nuove insidie. Nella veste di genitori, Iris e Logan devono in primis fare i conti con i diversi cambiamenti umorali della dodicenne Violet e cercare di sostenere la nuova passione del piccolo Lawrence per uno sport, come il golf, che fa riaffiorare in Logan vecchi fantasmi apparentemente addormentati, ma sempre in agguato. Logan, ancora una volta, si ritrova in bilico su un baratro ma, stavolta, sa di non essere solo, sa di avere accanto a sé una donna meravigliosa: la sua piccola Rhoden, sua moglie Iris! Logan deve solo fidarsi di lei e credere nella forza del loro amore per non cadere persino nell’ennesimo tranello che gli tende il destino, una trappola ordita alle sue spalle per metterlo in una posizione scomoda, così da costringerlo a cedere ad un subdolo ricatto pur di togliersi di dosso una schifosa infamia. Per fortuna c’è lei che, nonostante tutto, continua a restargli a fianco perché “Iris è il mio mondo intero, il mio tutto, la mia rinascita, il mio passato, presente e futuro”. Agli occhi di Logan sua moglie è una donna splendida capace di prendersi in giro e ridere di se stessa, una mamma incredibile, una compagna, un’amica, un’amante perfetta. Peccato che Iris, invece, dopo due gravidanze, sembra aver perso gran parte delle sue certezze, ha paura di non essere più desiderabile e attraente per suo marito, ha il timore dei segni lasciati sul suo corpo dall’inevitabile trascorrere del tempo e spesso si sente persino non all’altezza nel suo ruolo genitoriale. A venirle in soccorso per dissipare ogni dubbio, arriva il suo Mr Dark che le conferma come loro due INSIEME sono un maremoto di emozioni, due corpi scalpitanti, due cuori inevitabilmente uniti. Ma, oltre a dover fare i conti con i propri tormenti personali, Danneel Rome ha deciso di metterli dinanzi ad una prova terribile che rischia di metterli k.o. , ma che ha come fine quello di far trovare a Logan ed Iris il giusto equilibrio tra il loro essere genitori, a volte imperfetti ma sempre presenti, e il loro essere coppia con desideri e necessità da soddisfare. E anche di capire che il loro legame sarà inscalfibile dinanzi ad ogni difficoltà solo se rammenteranno due semplici parole : “Sempre e insieme”. È stata la giusta conclusione ad una storia che ha regalato una marea di emozioni e che, anche in queste ultime pagine, non è stata da meno: la giusta dose di pathos, di suspense, di passione e ovviamente di amore, quello con l’ A maiuscola, quello che “Perdona. Dimentica. Ricomincia. Si rialza. Sempre e insieme”.

Stelle: 4⭐️⭐️⭐️⭐️

I CONFINI DELLA TENTAZIONE DI CARRIE ANN RYAN

Eccoci con il secondo libro della serie.

Titolo: I confini della tentazione

Autrice: Carrie Ann Ryan

Data d’uscita: 11 gennaio 2021

Pagine: 306

Prezzo kindle: 4,99

Prezzo cartaceo: 13,51 €

0,00 € con abbonamento kindle Unlimited

Trama:

https://www.amazon.it/gp/aw/d/B08R7TVYH8/ref=tmm_kin_title_0?ie=UTF8&qid=1628076788&sr=8-8

Decker Kendrick sa che è non è il caso di provare dei sentimenti speciali per la sorellina del suo migliore amico, eppure non può fare a meno di pensarla continuamente. Per quanto cerchi di stare lontano da Miranda, ogni volta che la vede non riesce a staccarle gli occhi di dosso.

Miranda Montgomery è la più giovane del clan Montgomery, ma ciò non significa che non sappia quello che vuole. In particolare: Decker. Lo ama da sempre e non si allontanerà da lui senza averlo conquistato.

Ma quando i due si avvicinano, non tutto sembra andare liscio. Il padre di Decker esce di prigione, qualcuno appartenente al passato di Miranda non è contento di questa sua nuova relazione. Quando i due riusciranno a voltare pagina per superare ogni dolore, scopriranno di dover affrontare ancora i loro ostacoli interiori.

Parliamo del libro…

Miranda è la più piccola della famiglia Montgomery, tutti la vedono come una bimba e non per la donna che è diventata.

Da sempre è innamorata di Decker, migliore amico di suo fratello, cresciuto più nella famiglia di Miranda che nella sua famiglia biologica.

Decker però non si è mai accorto di nulla, tranne che lei non è più quella bimba che doveva tenere d’occhio, ma ormai è una donna bella e intelligente.

Entrambi sanno che non possono spingersi oltre, ma d’altronde la vita è una sola perché doversi privare senza neanche averci provato?

Decker però è pieno di dubbi e brutti pensieri, e suo padre uscito dalla prigione non aiuterà per nulla con i suoi dubbi e le sue difficoltà a credersi un uomo migliore.

Questo porterà ai due giovani ragazzi a prendere delle decisioni, giuste o sbagliate che siano.

Ma se fai parte dei Montgomery lo farai sempre, nel bene e nel male, queste persone ci saranno sempre a porgere una mano.

Riusciranno questi due ragazzi a prendere una decisione giusta e far accettare a tutta la famiglia la loro relazione?

Cosa ne penso?

Siamo al secondo libro, e posso già dirvi che come traduzione e’ migliorata molto.

Come il precedente la cosa che mi piace un sacco è che si vedono da vicino oltre i personaggi principali anche alcuni dei passato e futuri, oltre che in grandi linee tutti gli altri.

Mentre molto ci hanno provato a fare ciò e non gli è riuscito un granché, questa scrittrice è riuscita a farli funzionare divinamente senza mandarmi in palla, e senza annoiarmi, anzi mi ha messo molta curiosità addosso.

Ho amato già nel primo libro questa famiglia, e con questo lo concordo ancora, e rimango dell’idea di volerli conoscere.

Ma ricordiamoci che sono otto fratelli chissà cosa accadrà nei prossimi…

Stelle: 4 ⭐️⭐️⭐️⭐️

CUORE DI GHEPARDO DI MATHILDA BLAKE

Ecco una nuova recensione di Anna Maria.

Titolo: Cuore di ghepardo ( Collana Passione).
Autrice: Mathilda Blake.
Genere: Romance Storico.
Pagine: 212.
Editore: Mondadori, 7 agosto 2021.
Formati disponibili: Kindle 2,99€/ Cartaceo 5,99€.
Trama:

https://www.amazon.it/Cuore-ghepardo-I-Romanzi-Passione-ebook/dp/B09BJXBMMC/ref=mp_s_a_1_1?dchild=1&keywords=cuore+di+ghepardo&qid=1628076102&sprefix=cuore+di+ghe&sr=8-1

Cresciuta a stretto contatto con gli animali, Eva van der Meer è una ragazza impulsiva e selvaggia, che lavora presso lo zoo di Amsterdam e che odia la caccia più di ogni altra cosa. Quando lo zoo ingaggia un cacciatore per catturare una coppia di ghepardi con i quali poter avviare un progetto di conservazione della specie, Eva proprio non capisce perché affidare a lei l’incarico di fargli da guida turistica in città. Duke von Lionberger , detto il duca, si rivela un uomo molto diverso da ciò lei aveva in mente e tra i due l’attrazione prende il sopravvento. Ma quando Eva si ritroverà per errore sulla nave che sta riportando in Africa il duca, capirà che le loro avventure insieme sono appena all’inizio.

Giudizio:

Eva van der Meer , figlia del bibliotecario dello zoo di Amsterdam, è cresciuta a “pane e Darwin” trascorrendo la sua infanzia e adolescenza tra libri di biologia, trattati di etologia e osservazioni degli animali presenti nel Natura Artis Magistra. Suo padre le ha trasmesso il suo amore viscerale per gli animali e lei quelli dello zoo li conosce ad uno ad uno, in quanto sono stati i suoi compagni di gioco e di fantasia. Suo padre le ha anche insegnato a considerare ogni essere vivente , come una meraviglia della Creazione, soprattutto se minacciato dalla sete di onnipotenza e dall’egoismo umano. Eva aborre pertanto la caccia in quanto la considera l’espressione della convinzione dell’uomo di essere il padrone del mondo e anche la principale causa della scomparsa dalla faccia della terra di alcune specie, come il quagga, un incrocio tra zebra e cavallo. E lo stesso rischio lo stanno correndo anche i ghepardi! Inutile è il suo lavoro nello zoo per aiutare gli animali che portano i segni dello scempio umano! Eva si sente delusa e amareggiata, in quanto è una donna in un ambiente lavorativo prettamente maschile. Lei rappresenta, infatti, una fastidiosa spina nel fianco, la cui presenza è tollerata solo perché era la figlia di uno dei comproprietari della società zoologica e della biblioteca, una condizione che le assicura il posto di lavoro e una certa tranquillità economica. “Ma restava pur sempre una donna!” E soprattutto Eva si è sempre sentita diversa anche per il suo aspetto fisico. Lei, diversamente da tutti gli olandesi con capelli biondi e lisci, come quelli ritratti da Vermeer nei suoi dipinti, ha , invece, i capelli rossi, grossi quanto i crini di un cavallo da tiro e per giunta ondulati. Eva anela che le sue idee sugli animali siano finalmente considerate e non più ignorate! L’occasione sembra pioverle dal cielo, anche se si tratta di una impresa ardua per lei, in quanto ciò che le viene chiesto dalla proprietà dello zoo è di essere una “sofisticata e irrinunciabile” guida turistica per il duca, o più precisamente per Duke von Lionberger, l’uomo a cui lo zoo ha commissionato la cattura di una coppia di ghepardi. Fare la guida ad un cacciatore? Andava contro tutti i suoi principi! E poi come può lei rendersi disponibile e desiderabile, lei che non ha mai dato importanza al suo aspetto fisico? Ma per compiacere l’anziano proprietario dello zoo deve dunque trasformarsi in una ragazza civettuola e fare la guida turistica di un cacciatore, un uomo che le appare subito come indisponente, arrogante e soprattutto dai modi volgari. Certo non resta indifferente alla sua prestanza fisica, al suo indiscutibile fascino e alle sue iridi blu che si incatenano alle sue, ma il suo carattere sfrontato, il suo tono canzonatorio, il suo lavoro e infine quella fede che porta al dito sono tutti i segnali per Eva di tenersi alla larga e di non permettergli di metterle soggezione. “Quella ragazza era una rossa, con una massa di capelli impossibili, bella, ma non era il tipo che lo solleticava. In realtà nessun tipo lo solleticava ultimamente..” Duke è un uomo in lotta con la sua coscienza dopo quanto è accaduto a suo fratello e quella fede che porta è lì per ricordargli di stare alla larga dalle donne, se non per soddisfare certe esigenze, ma soprattutto è lì per ricordargli di non commettere lo stesso errore. Entrambi hanno gli stessi propositi, ma allora quale nome dare a quelle strane sensazioni che agitano i loro animi dopo il bacio galeotto che si sono scambiati? E come se non bastasse, si ritrovano per uno strano scherzo del destino sulla nave “Macchiavelli” che li porta entrambi dall’altra parte dell’emisfero, in Africa meridionale, dove Eva scoprirà che Duke von Lionberger è un “duca apparentemente senza titolo, un marito apparentemente senza moglie, un cacciatore apparentemente senza prede”. Una crescente curiosità e un insistente sfarfallio sono le sensazioni che accompagnano Eva, la rossa dalla lingua tagliente. E Duke, l’uomo abituato a nascondere le proprie emozioni dietro la sua barba, riuscirà a zittire quella petulante ma bellissima bibliotecaria che ama coccolare leonesse e parlare di tulipani? Un finale ricco di colpi di scena che infiammerà e intenerirà il cuore del lettore, al pari di quello dei protagonisti!

Un romanzo dove l’amore per gli animali i quali, a differenza degli uomini, sono più fragili di fronte ai cambiamenti del mondo e al progesso, è il protagonista assoluto!! Un romanzo dove apprenderemo peculiarità non solo su alcune specie animali ma anche su una città come Amsterdam o una terra selvaggia ma unica come l’Africa! E poi ci sono loro: Eva e Duke, due anime solo in apparenza agli antipodi, ma che si rivelano assolutamente e perfettamente affini!!

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

TATUAGGIO SPINOSO DI CARRIE ANN RYAN

Eccoci con una nuova recensione.

Titolo: Tatuaggio spinoso

Autrice: Carrie Ann Ryan

Pagine: 314

Data d’uscita: 25 ottobre 2020

Prezzo kindle: 4,99 €

Prezzo cartaceo: 14,55 €

0,00 € con abbonamento kindle Unlimited

Trama:

https://www.amazon.it/Tatuaggio-Spinoso-Montgomery-Ink-Vol-ebook/dp/B08LXHDTFP/ref=mp_s_a_1_1?dchild=1&keywords=tatuaggio+spinoso&qid=1628075749&sprefix=tatuaggio+spi&sr=8-1

Uno sguardo alla donna che entra per un tatuaggio e Austin Montgomery capisce che è quella giusta per lui. Il problema: lei non lo sopporta. Ora la dovrà convincere, tirando fuori tutta la sua dolcezza, per farle cambiare idea, per vincere il suo cuore.

Sierra Elder ha molti motivi per starsene in disparte, molti segreti nel cuore. Un incidente le ha preso il primo amore, spaventandola nel profondo. Ora un uomo tatuato con uno strano sguardo comincia a sciogliere il ghiaccio che la teneva al sicuro, ma il pericolo non sono solo le sue sensazioni.

Alcuni segreti non andrebbero mai tenuti, e quando gli errori di entrambi bussano alla porta, i due dovranno fidarsi, a costo di sentirsi feriti.

Parliamo del libro…

Quando Sierra entra nel salone di tatuaggi di Austin, non è proprio colpo di fulmine, ma direi più colpo di frecciatine.

All’apparenza Sierra sembra una donna determinata, forte, ma dentro è distrutta. Per colpa di un incidente ha perso il suo primo e unico amore è da allora è distrutta, è solo un guscio vuoto.

Pronta a ricominciare una nuova vita si è trasferita, sta aprendo la sua boutique, e sta cercando di portare avanti una parte dei suoi sogni.

Non sa se è ancora pronta a mettersi in gioco anche perché il passato è sempre in agguato, ma sicuramente non si arrende.

Austin è attratto da questa donna con la lingua biforcuta, e sa che deve essere sua a tutti i costi.

Ma ci sono cose e segreti che potrebbero allontanarli, ma saranno più forti loro o il resto del mondo che sembra voglia dividerli?

Cosa ne penso?

Una storia davvero bella e intrigante da leggere, dentro alla quale lèggeremo dei pezzi di altri personaggi, pensieri, segreti e preoccupazioni.

Non concentrandosi solo ed esclusivamente su una storia fa che l’attenzione del lettore si catalizzi sulle prossime avventure.

Insieme si iniziano a conoscere un po’ tutti i personaggi, e si iniziano ad amare.

Si trovano dei piccoli difetti di traduzione e ortografici, ma questo non scombussola così tanto da non poter più andare avanti a leggerlo.

A mio parere anche questa famiglia farà un furore, tanto da aspettare con ansia sempre i prossimi libri.

Una lettura che io consiglio di leggere, per amare una famiglia in più, e da volerne far parte.

Stelle: 4⭐️⭐️⭐️⭐️

UNA LADY COME NESSUN’ALTRA DI LINDA KENT

Recensione a cura di Anna Maria.

Titolo: Una Lady come nessun’altra ( Three Willows vol. 2).
Autrice: Linda Kent.
Genere: Romanzo storico.
Pagine: 260.
Editore:Self Publishing, 22 luglio 2021.
Formati disponibili:Kindle 3,99€/ Kindle Unlimited 0,00€/ Cartaceo 10,93€.
Trama:

https://www.amazon.it/lady-come-nessunaltra-Three-Willows-ebook/dp/B0983WJ732/ref=mp_s_a_1_1?dchild=1&keywords=linda+kent&qid=1628075061&sprefix=linda+&sr=8-1

Il secondo romanzo della serie Three Willows ** AUTOCONCLUSIVO**
“Se è un miracolo, voglio crederci, Georgiana. Se è un sogno, voglio continuare a sognarlo. Se è vita, voglio viverla insieme a te. Per sempre”. Il visconte Derek Delawny sa bene che la sua passione per Lady Georgiana Gascoyne è senza futuro. L’affascinante rossa dagli occhi di zaffiro lo detesta, tanto più dopo un disgraziato episodio durante il quale non è riuscito a trattenersi dal baciarla. Inoltre lei sta per fidanzarsi , pertanto l’orgoglio gli impone di lasciare l’Inghilterra per la sua tenuta nelle Highlands.
Per la prima volta nella sua vita, Georgie è infelice e scontenta di sé. Il suo fidanzamento è sfumato, però abbattersi non è da lei, dunque decide di reagire e programma una vacanza in Scozia. Non può certo immaginare che la vacanza rischierà di trasformarsi in un incubo terribile e che a salvarla da un grave incidente sarà proprio Derek. Purtroppo, la sua mente è compromessa e di lui ricorda molto poco. Ma di una cosa è certa : lo ama da sempre, è farà tutto ciò che è in suo potere per conquistarlo. Una Lady come nessun’altra è il secondo romanzo di Three Willows, la nuova, affascinante serie ambientata in Gran Bretagna e negli Stati Uniti d’America, durante la famosa Gilded Age , l’età dorata degli ultimi decenni dell’ 800. Nella splendida tenuta che dà il nome ai romanzi, passione e avventura segneranno il destino dei protagonisti: il conte di Greenville, le sue sorelle, i suoi amici e l’incomparabile staff di Three Willows.

Giudizio:

Ho molto atteso il seguito di ” Una perfetta Lady inglese” di Linda Kent, soprattutto perché sapendo chi sarebbe stata, stavolta, la protagonista ero sicura che non sarebbero mancate le scintille, proprio come la sua chioma rosso fuoco. Lady Georgiana Gascoyne ha un temperamento diverso da quello paziente e apparentemente tranquillo di Lady Angela, sua sorella maggiore, una lady perfetta e sempre attenta alle apparenze. Lei, invece, è uno spirito ribelle, sempre pronta a dire ciò che pensa e ad agire senza preoccuparsi delle conseguenze. La sua intraprendenza le è valsa, infatti, l’appellativo di “testa calda” di casa! È anche una fervida sostenitrice, assieme alla sua amica Sophie, dell’uguaglianza tra uomo e donna ed aborre la retrograda concezione del matrimonio in cui la donna è considerata di proprietà dell’uomo. “Lei non voleva appartenere a nessuno. E a nessuno avrebbe consentito, mai, il minimo potere sulla parte più importante di sé. I suoi sogni, le sue decisioni, i sentimenti.” Per questo motivo, negli ultimi due anni, sta frequentando assiduamente Mr Neville Evans, il figlio di un maggiore dei Dragoni, distintosi in campo, che ha deciso di abbandonare la casa paterna per sapere la sua vocazione di pittore. Georgiana considera Neville uno spirito libero, proprio come lei, un uomo colto e brillante, con il quale poteva parlare di qualsiasi argomento e che soprattutto non la giudicava per le sue idee sull’emancipazione femminile. Poco le importa che non sia intraprendente e passionale, in quanto giudica la passione alquanto pericolosa: “Annebbiava la mente, intossicava l’anima. Ti stringeva nei suoi lacci e ti conduceva dove non volevi”. Lady Georgiana sa perfettamente cosa sia quel sentimento irrazionale, lo ha provato, una sola volta, appena quindicenne, in occasione della festa delle Calendimaggio, a causa di un bacio rubato da colui che, da quel giorno, è divenuto per lei il suo peggior incubo, la sua ossessione nascosta: Lord Derek Delawny, amico di suo fratello Brian. Dopo quell’ increscioso incidente lei non è riuscita a perdonarlo dimostrandogli nelle successive occasioni di incontro il suo disprezzo, mentre lui , invece, si diverte a stuzzicarla. “Quella ragazza ha il fuoco dentro, non solo nei capelli”. Questo il primo pensiero di Lord Delawny, quel giorno di cinque anni prima, quando da giovane venticinquenne voleva solo divertirsi, si beava del suo successo con le donne che gli aveva procurato la fama, seppur esagerata, di tombeur de femme, ma, ora, ha messo la testa a posto, è stato costretto ad assumersi le responsabilità derivanti dal suo titolo. Nonostante il suo cambiamento, una cosa continua a restare una costante invariabile nella sua vita: il suo amore per quella giovane dai “gloriosi capelli di fiamme” in cui sogna da sempre di affondare le mani e di respirare il profumo della sua pelle che gli ricorda i lillà e il sole, la libertà e il cielo azzurro. Una seduzione impossibile da ignorare ma che continua a sfuggirgli come un’astuta lepre. Una rabbia rovente e una fredda gelosia tormentano poi l’animo di Derek alla vista di Neville Evans sempre più vicino alla sua Georgiana. Per cercare di mettere delle distanze tra sé e il suo cuore ferito, decide di rifugiarsi nelle selvagge ma meravigliose Highlands scozzesi. Derek non immagina però che la sua fuga prenderà una svolta inaspettata! Il destino sembra voler divertirsi con i nostri protagonisti ed infatti è la Scozia la scelta di Georgiana, dietro consiglio di sua nonna, Lady Augusta, per riprendersi fisicamente e psicologicamente da una recente delusione. Non immagina assolutamente che, proprio lì, a seguito di un terribile incidente, incontrerà nuovamente colui che, stavolta, invece di apparirgli come il suo peggior nemico, vede sotto una veste nuova. Possibile che l’incidente abbia fatto emergere in Georgiana le sue emozioni più nascoste e più sincere? Il destino si sta facendo beffa del povero Derek oppure gli sta offrendo la possibilità di giocarsi un’ultima chance? Di solito è lui a dettare il ritmo del gioco, a stabilire se iniziare o quando terminare una storia. Ed i sentimenti non sono mai contemplati, ma lei è Georgiana, nessun’altra lady è come lei, ed ora deve riuscire a dimostrarle che non è mai stato un gioco, ma è sempre stato qualcosa di più profondo. Riuscirà in tale ardua impresa? Riuscirà Georgiana ad andare oltre il suo maledetto orgoglio e il suo spirito indipendente? Sarà capace di ammettere quanto da sempre tiene faticosamente a freno? Il ritorno alla realtà, dopo l’ annebbiamento temporaneo, determinerà l’inizio oppure segnerà il capolinea per la loro storia?

Meravigliosa e coinvolgente storia! Linda Kent ha fatto di nuovo centro! È stato bello rivedere i miei beniamini, come Lady Angela, perfettamente calata nel suo ruolo di moglie, accanto al suo amato Desmond, e di madre della piccola Thea. Ma ora verso quali coppie scoccherà le sue frecce Cupido? Non vedo l’ora di scoprirlo!

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

TATUAGGIO SPINOSO DI CARRIE ANN RYAN

Eccoci con una nuova recensione.

Titolo: Tatuaggio spinoso

Autrice: Carrie Ann Ryan

Pagine: 314

Data d’uscita: 25 ottobre 2020

Prezzo kindle: 4,99 €

Prezzo cartaceo: 14,55 €

0,00 € con abbonamento kindle Unlimited

Trama:

https://www.amazon.it/Tatuaggio-Spinoso-Montgomery-Ink-Vol-ebook/dp/B08LXHDTFP/ref=mp_s_a_1_1?dchild=1&keywords=tatuaggio+spinoso&qid=1627933847&sprefix=tatuaggio+sp&sr=8-1

Uno sguardo alla donna che entra per un tatuaggio e Austin Montgomery capisce che è quella giusta per lui. Il problema: lei non lo sopporta. Ora la dovrà convincere, tirando fuori tutta la sua dolcezza, per farle cambiare idea, per vincere il suo cuore.

Sierra Elder ha molti motivi per starsene in disparte, molti segreti nel cuore. Un incidente le ha preso il primo amore, spaventandola nel profondo. Ora un uomo tatuato con uno strano sguardo comincia a sciogliere il ghiaccio che la teneva al sicuro, ma il pericolo non sono solo le sue sensazioni.

Alcuni segreti non andrebbero mai tenuti, e quando gli errori di entrambi bussano alla porta, i due dovranno fidarsi, a costo di sentirsi feriti.

Parliamo del libro…

Quando Sierra entra nel salone di tatuaggi di Austin, non è proprio colpo di fulmine, ma direi più colpo di frecciatine.

All’apparenza Sierra sembra una donna determinata, forte, ma dentro è distrutta. Per colpa di un incidente ha perso il suo primo e unico amore è da allora è distrutta, è solo un guscio vuoto.

Pronta a ricominciare una nuova vita si è trasferita, sta aprendo la sua boutique, e sta cercando di portare avanti una parte dei suoi sogni.

Non sa se è ancora pronta a mettersi in gioco anche perché il passato è sempre in agguato, ma sicuramente non si arrende.

Austin è attratto da questa donna con la lingua biforcuta, e sa che deve essere sua a tutti i costi.

Ma ci sono cose e segreti che potrebbero allontanarli, ma saranno più forti loro o il resto del mondo che sembra voglia dividerli?

Cosa ne penso?

Una storia davvero bella e intrigante da leggere, dentro alla quale lèggeremo dei pezzi di altri personaggi, pensieri, segreti e preoccupazioni.

Non concentrandosi solo ed esclusivamente su una storia fa che l’attenzione del lettore si catalizzi sulle prossime avventure.

Insieme si iniziano a conoscere un po’ tutti i personaggi, e si iniziano ad amare.

Si trovano dei piccoli difetti di traduzione e ortografici, ma questo non scombussola così tanto da non poter più andare avanti a leggerlo.

A mio parere anche questa famiglia farà un furore, tanto da aspettare con ansia sempre i prossimi libri.

Una lettura che io consiglio di leggere, per amare una famiglia in più, e da volerne far parte.

Stelle: 4⭐️⭐️⭐️⭐️

TUTTE LE PAROLE DEL MONDO DI EMILY PIGOZZI

Recensione a cura di Anna Maria.

Titolo: Tutte le parole del mondo ( Collana All about Love).
Autrice: Emily Pigozzi.
Genere: Romance Contemporary.
Editore: Sperling & Kupfer , 20 luglio 2021.
Formato disponibile: Kindle 4,99€.
Trama:

https://www.amazon.it/Tutte-parole-mondo-about-love-ebook/dp/B0998BKXZB/ref=mp_s_a_1_1?dchild=1&keywords=emily+pigozzi&qid=1627933275&sprefix=emily+pi&sr=8-1

Ivan è taciturno, scorbutico, un vero orso. Per lei la vita si è fermata in un terribile pomeriggio di tre anni prima. Ma Celeste sta per sconvolgere la sua esistenza, portando in dono tutti i suoi incubi. E tutti i suoi sogni. “Le parole sono tutto, persino quelle che non si dicono. Possono incidere un solco nel cuore. Per non farsi dimenticare mai più”. Può un vecchio libro trovato per caso cambiarti la vita? Celeste è a un impasse: il suo contratto di lavoro come ostetrica non è stato rinnovato, la sua storia con Nicolò è finita da un po’ e la voglia di scappare è tanta. Saranno le parole di uno sconosciuto, lette per caso su un vecchio volume di poesia, nella libreria antiquaria di fiducia sui Navigli, a trascinarla in una incredibile avventura. Le splendide frasi del misterioso Dario sono un filo invisibile che la conduce a Berlino , una città unica, moderna e visionaria, alla scoperta delle sue emozioni e delle parole che ha dentro. È qui che incontra Ivan, alto, massiccio e biondo, più che un italiano immigrato in Germania, sembra un vichingo. Taciturno e scorbutico, nasconde un passato doloroso che lo tormenta e per colpa del quale crede di non meritare né l’amore né la felicità. Celeste, con le sue domande e con il suo ottimismo, stravolgerà le sue giornate e lei, che ha sempre trovato parole per tutto, imparerà che a volte non servono. A volte non dire niente è la cosa più potente del mondo.

Giudizio:

“Le abbiamo dentro di noi. Le parole. Nasciamo con un mare di parole dentro. Le abbiamo attorno, come se ci piovessero addosso. Possono ferirti o portarti in paradiso. Hanno un potere immenso. Eppure a volte non è facile decidere come usarle”. In questa frase estrapolata dal romanzo è racchiuso il senso di questa bellissima storia, dove le parole e il loro potere sono le assolute protagoniste. Sono veicolo di emozioni, di paure, di dolore e di speranza. La ventitreenne Celeste adora la sua chiassosa famiglia caratterizzata dalla presenza di una serie di parenti assortiti che le ricordano la famiglia Cupiello di Edoardo de Filippo. La sua casa non è certo un luogo dove regna la pace e, spesso, per questo, sogna di vivere in un monolocale, seppur fatiscente, ma tutto suo. Eppure per lei è difficile immaginare la sua vita in una casa vuota, senza le persone che fanno parte del suo mondo. Apprezza la sua quotidianità fatta di libri, quelli che è solita acquistare nella libreria sui Navigli del signor Piero, di musica rock il cui amore le è stato tramandato da suo padre e infine del suo lavoro come ostetrica che le consenta di essere testimone di un passaggio, di un qualcosa che non si dimentica: l’inizio di una nuova vita! Non ha bisogno di storie d’amore , visto il fallimento dell’ultima che le ha lasciato l’amaro in bocca. Questa è Celeste, una ragazza fatta di ombre e di parole, così tante da sentirsi “come un vaso sul punto di traboccare”. Il non rinnovo del contratto di lavoro in clinica e il casuale ritrovamento tra i polverosi libri del signor Piero di una vecchia raccolta di poesie dello scrittore turco Nazim Hikmet sono i due eventi che segneranno il nuovo corso della sua vita. Se la delusione lavorativa la lascia amareggiata e confusa, invece, la scoperta in quel libro di tanti scritti a mano, una sorta di diario a cui affidare i propri pensieri intimi e laceranti, diventa per Celeste la panacea per il suo animo ferito, ma anche un’ossessione sulla necessità di ritrovare l’autore di quelle parole che paiono essere indirizzate a lei e che diventa l’appiglio a cui si aggrappa per evitare di scivolare nell’autocommiserazione e nelle sue ombre. Il desiderio di ritrovare Dario, l’autore di quella parole avvolgenti e allo stesso tempo ipnotiche, la spinge a compiere la sua prima follia, ovvero volare verso la cosmopolita Berlino: una città che pare racchiudere due cuori, il progresso e la chiusura, il futuro e il passato. Ed è così che per cercare un poeta sconosciuto, Celeste finisce per conoscere Fabio, il proprietario della pizzeria Il Malandrino, che si calerà nei panni del suo Cupido, ma soprattutto incrocerà gli occhi chiari, duri e taglienti, come una freccia avvelenata, del burbero gigante di nome Ivan. Ma quale il loro legame con il fantomatico Dario? E quali conseguenze determinerà la comparsa di Celeste nella vita, messa da tre anni in standby, di Ivan Mancini? Per Celeste il viaggio le consentirà non solo di conoscere la storia dolorosa di Dario, un ragazzo sensibile e fragile, che non è riuscito a sconfiggere i suoi demoni, ma anche di rimettere ordine nella sua vita, di ritrovare se stessa e le parole che pareva aver perso e persino di risentire il suo cuore battere all’impazzata. Per Ivan, invece, quella ragazza piovuta nella sua vita, come da un altro pianeta, riapre una ferita mai rimarginata.

Irritazione, curiosità e attrazione. Questi gli step emotivi che vedremo affrontare dallo scorbutico Ivan, il quale vede in quei occhi color nocciola un lampo di luce e di vita che sembra volerlo portare in un posto, dove lui non ha intenzione di andare. Ivan non ha intenzione di consentire a Celeste di insinuarsi nelle crepe del suo cuore, non vuole contaminarla col suo buio, non vuole permetterle di provare a lenire il suo dolore. Lui ha trovato la sua dimensione di pace nella musica e nella boxe. Non permetterà a Celeste di mettere a soqquadro un equilibrio faticosamente conquistato! Riuscirà Ivan a tenere a bada la tempesta di emozioni e di parole che lottano invece per uscire fuori? Celeste ed Ivan seguiranno magari l’esempio di Berlino, una città spezzata, ma che è stata capace di rialzarsi e rimettere in ordine i suoi pezzi? Ci saranno momenti in cui le parole non serviranno, ma a parlare saranno la brama dei loro baci, la complicità dei loro sguardi e la musica dei battiti dei loro cuori. E ci sarà il momento in cui, invece, sarà necessario, quasi catartico, farle uscire fuori quel mare di pare, senza paura! Lo zio di Celeste le aveva insegnato da bambina un gioco, trovare ogni giorno una parola per definire il suo stato d’animo. Ora ci provo io! Musica, poesia e miele sono le parole chiave della storia tra Ivan e Celeste! Emozione assoluta, quella per definire il mio stato d’animo a fine lettura!!

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

SOLO QUATTRO MESI DI NORA JUNE PEEBLES

Ed eccoci con una nuova recensione.

Titolo: Solo quattro mesi

Autrice: Nora June Peebles

Data d’uscita: 11 luglio 2021

Prezzo kindle: 0,99 €

Prezzo cartaceo: 6,50 €

0,00 € con abbonamento kindle Unlimited

Trama:

https://www.amazon.it/Solo-quattro-mesi-Plan-Vol-ebook/dp/B09964CLTW/ref=mp_s_a_1_1?dchild=1&keywords=solo+quattro+mesi&qid=1627417059&sprefix=solo+qua&sr=8-1

L’amore non fa per lui. Quello in cui Graham riesce bene sono i rapporti fisici. Consenzienti. Maturi. Della durata di una notte. Almeno fino all’incontro con Margherita Ricci, l’archeologa arrivata a dirigere il museo locale. Resterà in Scozia solo quattro mesi. Non ha senso rischiare di perdere l‘equilibrio che si è costruito per lei.

Saprà resisterle. Oppure no?

L’amore non fa per lei. Dopo l’ultima delusione, Margherita vuole concentrarsi sulla propria carriera. Sostituirà il direttore di un museo in un paesino scozzese per l’estate. Un sogno che si avvera! Certo, non è partito sotto i migliori auspici: l’auto che ha noleggiato ha preso fuoco e il tizio che l’ha soccorsa è il burbero medico del paese, uno snob insopportabile. È anche l’uomo più affascinante che lei abbia mai incontrato. E ha delle mani… L’ha già detto che è insopportabile? Resterà ad Abermouth solo quattro mesi, non ha tempo per cotte senza speranza.

Saprà resistergli. Oppure no?

Parliamo del libro…

Margherita incrocia Graham appena arrivata in Scozia, il loro incontro è inusuale, ed è come un colpo di fulmine.

Lei lo attrae, lui la attrae, ma entrambi troppi codardi per affrontarsi, cercheranno di evitarsi in mille modi.

Margherita non vuole soffrire, sa già che rimarrà lì per soli quattro mesi, e affezionarsi a lui non porterà a nulla, quindi non vuole neanche rischiare.

Graham non si sente così coraggioso, non si sente così forte da affrontare una storia d’amore.

Ma quando l’attrazione si trasforma in desiderio e amore è difficile resistere.

Cosa accadrà allo scadere dei loro quattro mesi assieme?

Cosa ne penso?

Una storia che si legge molto in fretta, ti fa passare delle ore in compagnia con due splendidi personaggi.

La scrittrice è molto brava in questo genere, mi piace che non si perde in descrizioni o argomenti che a me poco interessano ma arriva subito al sodo.

Per mantenere attiva l’attenzione del lettore fa accadere sempre quel piccolo particolare che subito ti riporta con la sguardo incollato al libro a divorare pagine su pagine.

Questo è il secondo libro della serie, ed è una lettura molto veloce ma appassionante.

L’ho trovata la giusta lettura estiva.

Complimenti!!

Stelle: 4⭐️⭐️⭐️⭐️