IL MIGLIORE AMICO DI MIO FRATELLO DI LUANA PAPA

Ed eccoci con l’inizio di una trilogia, con una scrittrice scoperta da poco per noi.

Titolo: Il migliore amico di mio fratello

Autrice: Luana Papa

Pagine: 347

Prezzo kindle: 0,99 €

Prezzo cartaceo: 13,50 €

0,00 € con abbonamento kindle Unlimited

Trama:

https://www.amazon.it/migliore-amico-mio-fratello-ebook/dp/B07N1RYHNR/ref=mp_s_a_1_2?dchild=1&keywords=luana+papa&qid=1595065418&s=digital-text&sprefix=luana+papa&sr=1-2

Sharon vive a Verona coi genitori e sta per cominciare l’ultimo anno di Liceo. Suo fratello maggiore Harry, già da molto tempo si è trasferito a Londra, bramoso d’indipendenza, e lì gestisce un negozio di dischi con degli amici. II sogno di Sharon è di raggiungerlo, ma ha sempre incontrato la ferma opposizione dei suoi, tanto che quando il padre acconsente, quasi stenta a credergli. Catapultata in una nuova e affascinante realtà, inizia a frequentare la comitiva di Harry. Fra essi Liam, un tipo dolce e premuroso che si fa breccia nel suo cuore; mentre proprio non riesce a legare con Zayn, scorbutico e dal passato problematico. Eppure, lentamente, fra Sharon e Zayn sembra svilupparsi una chimica innegabile: lui è il fuoco che arde, lei l’acqua che può domarlo e donargli serenità. Ma Harry non vede affatto di buon occhio il loro progressivo avvicinarsi, e tenterà in ogni modo di separarli.

Parliamo del libro…

Sharon è una ragazza timida, con pochi amici e vive una vita semplice.

Per l’ultimo anno delle superiori decide di andare a studiare a Londra, dove si è trasferito suo fratello cinque anni prima.

Grazie a lui riesce a farsi degli amici, ma il migliore amico di Harty, Zayn, che prova odio e amore nei suoi confronti.

Un attimo prima le fa capire che non sopporta la sua presenza, e l’attimo dopo è pronto a difenderla contro tutti.

Piano piano i due ragazzi imparano a conoscersi, e ad amare quei loro difetti, e lei riesce a mettere da parte il passato di Zayn.

Solo che Harry, proprio a causa del passato di Zayn, non è d’accordo con questa storia d’amore e farà di tutto per allontanarli.

Tanto che questa lontananza porterà tanto dolore, una sofferenza a cui si cerca di sopravvivere.

Cosa ne penso?

Ho iniziato a leggere questa storia incuriosita dal titolo. Ma già dai primi capitoli mi sono appassionata tanto da finirlo in mezza giornata.

Io amo le storie dove ci sono questo odio e amore, e qua non manca.

Non manca il passato turbolento, il voler rimettersi in gioco e iniziare a vivere davvero evitando i guai.

Ma non sempre è felice, ma poi basta pensare solamente agli occhi dell’altra persona per ritrovare la giusta via.

In questo libro non manca la sospance, e ogni pagina che giravo era un volerne sapere di più.

Se questo è il primo di una serie e mi ha lasciato così a bocca aperta, che ora sono curiosa di leggere i seguito.

Una storia che consiglio sicuramente di leggere a tutte quelle persone che amano i cattivi ragazzi, o amano leggere quelle storie d’amore con tanti problemi ma alla fine l’amore è quel sentimento così forte che ti fa anche spezzare il cuore, ma ti fa vivere e lottare.

Adesso procedo immediatamente con il seguito.

Stelle: 5 ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

TUTTI I COLORI DELL’ANIMA DI GIUSY VIRO

Ed ecco Anna Maria che partecipa a un review party.

Pronti??

Titolo: Tutti i colori dell’ Anima ( Colours Series vol.2).

Autrice: Giusy Viro.

Genere: Romanzo contemporaneo MM.

Pagine: circa 300.

Edito: Self Publishing, 14 luglio 2020.

Formati disponibili: Kindle 1,99€

Cartaceo copertina flessibile 10,99€.

Trama:

https://www.amazon.it/Tutti-colori-dellanima-Colours-Vol-ebook/dp/B08CY61H63/ref=mp_s_a_1_1?dchild=1&keywords=tutti+i+colori+dell’anima&qid=1595064520&quartzVehicle=77-946&replacementKeywords=tutti+colori+dell’anima&sr=8-1

La rabbia e i malintesi hanno creato un muro tra Alessio e Stefano. Entrambi sono di fronte ad un bivio, chiamati ad una scelta definitiva. Lottare per il loro amore, accettando di affrontare le rispettive debolezze e paure oppure dirsi addio per sempre e chiudere la partita una volta per tutte. In questo capitolo conclusivo ogni tassello del mosaico troverà il giusto incastro. Il passato che torna nella vita di Alessio per chiudere i conti e l’ennesima lotta contro il perbenismo e i pregiudizi saranno i protagonisti indiscussi di questo romanzo. L’amore tra due persone sarà in grado di affrontare l’ ipocrisia dell’omofobia e uscirne vincitore? Riuscirà Alessio a far entrare i colori dell’amore nell’anima?

Giudizio:

Avete presente le sensazioni che si provano quando, per ore, ci si è cimentati nella ricostruzione di un puzzle, alquanto complicato, e, giunti agli ultimi pezzi, si fatica purtroppo a trovare quelli che combaciano alla perfezione? Eppure sono lì davanti ai nostri occhi e allora perché non si riesce a trovarli? Rabbia e delusione prendono il sopravvento e si è propensi ad abbandonare ogni cosa, è più facile no? Spesso arrendersi, nonostante ciò provochi nel cuore un dolore incredibile, appare la soluzione più comoda! Ma come lo definireste un tale comportamento? Io lo definirei: CODARDIA! Ed è questa la parola che per me meglio connota l’ Alessio Raciti che avevamo lasciato nel primo capitolo. Colui che aveva permesso alla paura , alla rabbia e alle fragilità interiori di avere la meglio e di allontanare da sé l’unica persona che aveva, con la sua presenza timida ma costante, iniziato a colorare la sua anima: Stefano! Per uno come Alessio, che dall’età di diciott’anni combatte da solo le sue battaglie contro l’ipocrisia e i pregiudizi della gente, non è facile pensare di aver bisogno, anche lui, a volte, di qualcuno pronto ad offrirgli una spalla su cui riposare o piangere e un cuore desideroso di accoglierlo. Per Alessio Raciti non è facile condividere DAVVERO con qualcuno quella ferita aperta ancora sul suo cuore ed infertagli da quella persona che avrebbe dovuto non giudicarlo, ma semplicemente amarlo: sua madre! Una ferita che continua a sanguinare e a fare male, nonostante la maschera dell’indifferenza indossata dal nostro Alessio , per nascondere agli altri ma soprattutto a sé stesso , quanto lo faccia ancora soffrire. Ma perché crogiolarsi nel dolore da solo? Per quanto tempo Alessio continuerà a negarsi la possibilità di essere davvero felice? Forse è arrivato il momento per il nostro protagonista di prendere coscienza di avere bisogno di Stefano nella sua vita, perché lui lo completa, lo sostiene, lo comprende e soprattutto lo ama incondizionatamente. Alessio e Stefano appaiono come due bussole che hanno bisogno di ritrovare il loro nord per essere felici e sentirsi completi: l’ Amore! In questo secondo capitolo Giusy Viro sofferma la sua attenzione nel mostrare la profonda maturazione subita dai suoi personaggi. Anche Stefano, come Alessio, ci appare non più come il ragazzino incerto, ma, pur conservando la sua timidezza e dolcezza, sa essere una tigre pronta a tirar fuori gli artigli, quando si tratta di difendere il suo amore. Le difficoltà e i malintesi che la vita ha posto e continua a porre loro davanti, vengono stavolta visti da entrambi, come sfide da affrontare e superare perché: INSIEME si è invincibili! È questa la lezione che impareranno Alessio e Stefano! Giusy Viro ha saputo ben renderci partecipi della storia di due ragazzi, in cui molti possono riconoscersi, che, pian piano, iniziano a colorare le loro anime con tutti i meravigliosi colori che l’Amore possiede. Ricordate il famoso puzzle di cui vi parlavo all’inizio? Beh, la scrittrice è stata magnanima indicando a me e a voi altri lettori le tessere mancanti che servivano per ricomporlo. Ora spetta a voi seguire le sue indicazioni e vedere, pagina dopo pagina, ricomporsi il puzzle della vita di Alessio e Stefano.

Stelle: 4 ⭐️⭐️⭐️⭐️

MY DESTINY DI GIOIA DE BONIS

Ed oggi vi lasciamo con un libro che mi ha davvero emozionato.

Titolo: My Destiny

Autrice: Gioia De Bonis

Pagine: 219

Prezzo kindle: 3,99 €

0,00 € con abbonamento kindle Unlimited

Trama:

https://www.amazon.it/My-Destiny-Serie-Collana-Little-ebook/dp/B089NQN3KZ/ref=mp_s_a_1_1?dchild=1&keywords=gioia+de+bonis&qid=1595064162&sprefix=gioia+de+&sr=8-1

Manuela Gregario ha finalmente ottenuto tutto ciò che voleva: una vita tranquilla, un lavoro che ama e un gruppo ristretto di persone che formano la sua “famiglia”. Un viaggio non programmato a Firenze, una convention e un incontro fortuito con l’uomo dei suoi sogni sono solo la ciliegina sulla gustosa torta che è diventata la sua vita. Ma il destino cambia sempre le carte in tavola quando meno ce lo aspettiamo. Al rientro nella sua Milano, Manuela trova ad attenderla un’ingombrante sopresa…

ma non è finita qui: chi è l’uomo con cui ha passato la notte più bella e intensa della sua vita? Manuela conosce solo il suo nome: Azzurro. E come mai in un momento così particolare della sua vita si ritrova a dover battibeccare con Andreas Pitti e a sentirsi irrimediabilmente attratta da lui? Chi scegliere, Azzurro o Andreas? L’incertezza di una notte d’amore o la certezza di una vita tranquilla? Chi sceglierà Manuela? E se fosse il destino, ancora una volta, a scegliere per lei?

Parliamo del libro…

Manuela è a Firenze per presenziare a un incontro da autrice con le sue lettrici.

Non è più una da una notte e via, ormai vuole il suo principe azzurro e la sua storia d’amore come nei romanzi che scrive.

Ma mentre si trova in piscina incontra questo ragazzo bello, molto, e non può che Cecere alle sue avance. Ma una sola condizione: uno non deve sapere nulla dell’altro.

Così si chiameranno Azzurro e Bianca, e passeranno una notte indimenticabile.

Una notte che lascerà il seguo in tutto e per tutto.

Solo che Manuela e Azzurro non sanno come ritrovarsi.

Inoltre Manuela inizierà a scriversi con Andreas , ed è li, tra un battibecco e un’altro a sostenerla. Ma lei non vuole vederlo di persona per paura di non piacergli.

Inoltre la sua testa è divisa in due: Andreas e Azzurro.

Chi sceglierà?

Cosa ne penso?

Un libro che ho amato leggere, e che mi sono immersa sognando in questa storia tanto da voler quasi fosse la mia di storia.

L’ho finito in poche ore durante la notte, ed è stato amore dalle prime righe.

Un personaggio più bello dell’altro, una grande famiglia di amici, proprio come quelle che uno spera di trovare nel percorso della propria vita.

Una storia che non dimenticherò tanto in fretta anzi, ha preso un bel posto in classifica.

Non perdete questa favola d’amore!

Stelle: 5 ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

PARLAMI DI UN SOGNO DI CHARLOTTE LAYS

In questo sabato Anna Maria ci farà sognare….

Titolo: Parlami di un sogno.

Autrice: Charlotte Lays.

Genere: Romance.

Pagine: 312.

Edito: More Stories, 22 giugno 2020.

Formati disponibili: Kindle 2,99€

Kindle Unlimited 0,00

Cartaceo copertina flessibile 12,99€.

Trama:

https://www.amazon.it/Parlami-sogno-Charlotte-Lays-ebook/dp/B089GZNLCP/ref=mp_s_a_1_1?dchild=1&keywords=parlami+di+un+sogno&qid=1593973522&sprefix=parlami+&sr=8-1

Se il sogno di molte persone è riuscire a emergere e avere successo, quello di Sveva, quando inizia a muovere i primi passi nell’universo di internet, è semplicemente evadere. Evadere da una vita costellata di delusioni, di un padre che non si comporta da genitore, dalla precarietà economica in cui è costretta a vivere con sua madre e sua nonna. A soli diciassettenne , e con una vita monotona ad aspettarla, le è davvero difficile credere che il suo mondo possa cambiare. Tuttavia Sveva ha un passione, la moda, e due qualità rare, il coraggio e la tenacia: le sue carte vincenti. Quelle con cui parte alla volta dell’ America , vivendo davvero per la prima volta. Ed emergere adesso è possibile. Ci crede davvero. Finché non si innamora. E si perde. L’ amore è una cosa che Sveva non può proprio permettersi: non è come quello descritto nei romanzi, che riempie e annulla ogni problema, ma è soffermarsi e rinunciare alle proprie passioni. O forse no?

Giudizio:

Due i motivi che mi hanno indotto a leggere questo romanzo. Il primo è stato la cover che mi ha attratto, come una falena alla luce. Il secondo la casa editrice More Stories di cui ho avuto il piacere di leggere altri romanzi ed ero certa di avere davanti a me un romanzo non solo curato stilisticamente, ma anche con una trama non banale e pregna di emozioni da regalare. Ne ho subito avuto la conferma dal prologo , dove sono stata investita dalla tensione emotiva palpabile tra i due protagonisti: Sveva e Pete che, in quelle prime pagine, mi sono apparsi come due naufraghi alla deriva e in balìa della tempesta emotiva dei loro cuori. “L’ amore è come un sogno: muore appena smetti di crederci”. I nostri due protagonisti hanno sempre creduto nei loro sogni: hanno faticato e fatto rinunce pur di realizzarli, dimenticando però, durante il percorso per raggiungere la meta, di aver bisogno di una persona con cui condividere i propri successi. Sveva e Pete sono due anime affini, hanno alle loro spalle dinamiche familiari dolorose e complesse, dei pesanti fardelli da cui liberarsi ad ogni costo. Sveva è una ragazza con una famiglia lacerata da incomprensioni e incompatibilità: un padre, il cinico procuratore sportivo Pietro Tatti, che non perde occasione per farla sentire non degna del suo affetto e rispetto, perché lei non è il figlio maschio tanto da lui desiderato; una madre forse troppo remissiva e incapace di far valere le sue ragioni e infine nonna Flavia, la roccia di casa, la donna che però le ha insegnato a non credere alle favole e al principe azzurro, ma a guardarsi le spalle dai temibili draghi. Avendo questi punti di riferimento,non deve assolutamente meravigliarci né l’ossessione di Sveva di infierire su inermi bambolotti, né la sua determinazione nel trasformare il suo sogno in un obiettivo concreto e neppure il non concedere totalmente il suo cuore a chi potrebbe, in un battito di ciglia, mandarlo completamente in frantumi. Una fashion blogger seguita da migliaia di followers, richiesta dai più rinomati marchi e conosciute case di moda, costantemente in viaggio per il mondo e con la sua vita sempre online, non può permettere di certo ad un ragazzo conosciuto casualmente in aereoporto e persino facente parte di un mondo, quello del calcio che lei aborre, di sconvolgere i suoi piani col rischio di mandarli in fumo. Non può permetterlo neppure se quel ragazzo ha dei meravigliosi occhi color miele, un fisico da urlo e soprattutto è l’unico capace di guardare oltre la Sveva social, ma di vedere, amare e comprendere la vera Sveva. ” … Pete è la mia nemesi perché parla direttamente alla parte di me repressa e affamata di affetto”.

Pete Sosa è un calciatore pluripremiato e pluripagato , quindi, anche lui ha una vita sempre sotto i riflettori della stampa e dell’opinione pubblica. Una vita che si è conquistato con sacrificio e impegno per dimenticare un’infanzia fatta di dolore, fame, povertà. Pete, come Sveva, è riuscito a realizzare il suo sogno, il suo riscatto dal passato, senza però permettere alla fama e ai soldi, di cambiare il suo vero io, il suo animo sensibile,premuroso e soprattutto rispettoso, sia in campo, sia in amore, delle esigenze e dei ritmi degli altri. Un ragazzo d’ altri tempi che attende paziente il momento giusto per fare il primo passo e fare sua quella blogger dalla chioma rossa che gli ha infiammato il cuore sin dal loro primo incontro. Difficile non amare Pete! Sveva e Pete sono come due ” bussole impazzite” che devono imparare a ritrovare il loro nord per essere davvero felici! Cosa dire di più su questo romanzo in cui sono concentrati tanti argomenti, da quell più delicati e spinosi a quelli che ormai fanno parte della nostra quotidianità: il dorato mondo degli influencer e dei social network. Un mix sapientemente dosato. Di solito la falena se si avvicina troppo alla luce rischia di bruciarsi; beh, nel mio caso, ne è valsa la pena ” bruciarmi” assieme a Sveva e Pete ed imparare da loro che anche il drago più terribile può essere sconfitto: basta credere in quel sogno chiamato AMORE!i

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

DISASTROSA VOGLIA DI TE DI ABBYE J. LEEN

Ed eccoci con un libro uscito da poco.

Siete pronti?

Titolo: Disastrosa voglia di te

Autrice: Abbye J. Leen

Pagine: 263

Prezzo kindle: 2,99 €

Prezzo cartaceo: 12,10 €

0,00 € con abbonamento kindle Unlimited

Trama:

https://www.amazon.it/Disastrosa-voglia-te-Abbye-Leen-ebook/dp/B08BWVKH8Y/ref=mp_s_a_1_1?dchild=1&keywords=abbye+j.+leen&qid=1593969003&sprefix=abbye+&sr=8-1

May è una donna caparbia e risoluta. La sua più grande ambizione è quella di diventare un bravo chirurgo, la voglia di aiutare il prossimo e far di tutto per salvare delle vite è la sua missione, non ha il tempo per pensare all’amore.

Kayden è un pasticciere, silenzioso e passionale, con molte ombre nel suo passato.

Dal primo sguardo che si scambiano l’affinità sembra essere palese, ma Kayden è bloccato da ciò che gli è successo, anche se non riesce a resistere a quella che è l’attrazione più forte che abbia mai provato. E allora perché non cedere alla tentazione? In fondo lui sa come conquistare una donna e May, anche se non ha mai vissuto una storia di solo sesso, si lascia trascinare in un vortice di irrefrenabile sensualità. Lui la ferisce volontariamente eppure non può fare a meno di lei che gli si sta donando senza remore. Sembrerebbe una relazione che non porta a nulla, ma è innegabile il cambiamento che avviene in entrambi. May si lascia finalmente andare e Kayden ritrova l’entusiasmo per la vita che ha perso. Il passato, però, non fa sconti.

Riuscirà May a salvaguardare almeno un po’ il suo cuore? Kayden troverà la forza di affrontare i suoi demoni prima che sia troppo tardi?

Parliamo del libro…

May ha iniziato insieme alla sua migliore amica il dottorando in ospedale.

È sempre stato il suo sogno diventare medico e sapere di aver fatto di tutto per salvare altre vite.

Kayden è un pasticcere, ha un suo negozio, e vive una vita in sospeso.

Quando per la prima volta si incontrano nel pianerottolo delle loro abitazioni, sembra che un filo li unisca e li congiunge.

Ma Kayden non si sente e non vuole innamorarsi e propone una relazione solo fisica senza sentimenti a questa stupenda ragazza.

May accetta, ma non sa che soffrirà tanto, perché lei se ne innamora da subito, e lui ha molti segreti da non volerle rivelare.

Cosa ne penso?

E il ritorno di Abbye si fa sentire!!

Una storia senza se e senza ma…

in questa storia più sentimenti contrastanti possiamo toccare: la speranza, la delusione, l’amore, i sensi di colpa e tanti altri ancora.

Personaggi fin da subito li ho sentiti vicini e mi sono piaciuti immensamente.

Due caratteri forti, ma anche molto diversi tra loro, con sofferenze simili.

Ho amato questa storia e l’ho divorata in un paio d’ore.

Mi sono immersa completamente estraniandomi da tutto il resto, e come sempre nelle sue storie, una lacrimuccia e’ scesa.

Cosa dirvi? Non perdetevi questa storia e ne vedrete delle belle, ogni pagina è un: oh mio dio!

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

IL CONFINE DELL’AMORE DI CARMEN WEIZ

Ed eccoci con una scrittrice che Anna Maria segue con amore.

Titolo: Il confine dell’amore ( Spin off della Serie Swiss Stories).

Autrice: Carmen Weiz.

Genere: New Adult Romance.

Pagine: 367.

Edito: Edizioni Quest, 24 gennaio 2020.

Formati disponibili: Kindle 1,29€

Kindle Unlimited 0,00€

Cartaceo copertina flessibile 9,90€.

Trama:

https://www.amazon.it/confine-dellamore-Kindle-unlimited-Stories-ebook/dp/B0846VDT1P/ref=mp_s_a_1_1?dchild=1&keywords=il+confine+dell%27amore&qid=1593803352&sprefix=il+confine+dell&sr=8-1

“Direttamente dalle foreste dei pini in Svizzera, arriva la storia ( spin off) derivata dal Bestseller Amazon ” La Ragazza nel Bosco”. Vi conoscete fin da piccole, siete cresciute insieme, diventando inseparabili. Hai donato a lei un pezzetto del tuo cuore, pensavi di conoscerla, di conoscere tutto su di lei, come lei conosce tutto su di te. La tua migliore amica…. Quanto potresti esserti sbagliata? Quando tutti i segreti verranno a galla, mostrando di chi ti sei fidata, ti accorgerai di quanto le hai creduto rendendoti completamente indifesa. Come in un caleidoscopio di vita, Carmen Weiz ci racconta una storia sul potere dell’amicizia, del primo amore e su coloro che il destino ha scelto per essere i custodi dei vostri primi segreti. Racconta di come il nostro cuore possa vagare per strade misteriose e che, a volte, le cose migliori accadono proprio quando pensi che tutto sia perduto…E sulle conseguenze che dobbiamo affrontare da adulti quando scopriamo di esserci fidati della persona sbagliata. ” Il karma disse: ti innamorerai di qualcuno che non ti amerà, per non aver amato qualcuno che ti amava”. Questo libro può essere letto separatamente dal restante della serie Swiss Stories.

Giudizio:

Pensavo erroneamente di potermi fregiare del titolo di “fedele” conoscitrice del modus scrivendi di Carmen Weiz, avendo avuto il piacere di leggere i suoi thriller adrenalinici ma anche passionali; però, con questo suo romance, mi ha da un lato stupita e dall’altro confermato la sua bravura. Carmen Weiz, anche ne Il confine dell’amore, ha dimostrato la sua capacità di indagare nelle pieghe complesse dell’anima dei suoi personaggi. Ha saputo ben narrare il conflitto interiore vissuto sia da Mia, sia da Ethan. Un conflitto ingaggiato da entrambi con il proprio cuore, senza esclusioni di colpi atroci. Quello descritto dalla scrittrice in questo romanzo è il nascere di un sentimento intenso e profondo tra due ragazzi: Mia Graff, la figlia di una mia vecchia conoscenza, l’agente Thomas Graff, e Ethan Swan, un famoso campione di hockey. ” Eravamo come due pezzi di un diverso puzzle, non saremo mai riusciti a combaciare. Mai!” Ecco in questa frase è sintetizzato perfettamente il rapporto complicato, doloroso, burrascoso che vivremo insieme ai due protagonisti. Mia è una ragazza dolce e sensibile che dimostra però la sua forza nell’ aggrapparsi a quel sentimento verso un ragazzo , entrato in modo dirompente nella sua vita e che è riuscito , in un battito di ciglia, a conquistare il suo cuore, per poi mandarlo in frantumi mille volte. “…. per me, il primo amore non lasciò un segno come il detto popolare, bensì un taglio, uno squarcio nell’anima, così profondo che non si sarebbe mai cicatrizzato”. Emerge chiaramente da queste parole di Mia quanto il suo amore per Ethan le abbia prima fatto provare non le classifiche farfalle nello stomaco, bensì un’intera squadra di unicorni impazziti; degli unicorni che però si sono rivelati traditori, non avvertendola del profondo male che può fare l’amore. Soprattutto quando questo amore non si sente alla sua altezza e non capace di acquietare quel malessere e quella rabbia che da sempre albergano nell’animo del nostro Ethan Swan, un animo ribelle e tormentato, che , prima di poter amare davvero, dovrà fare pace con i suoi demoni interiori e diventare finalmente un uomo nuovo! Carmen Weiz accompagna il lettore all’interno dei pensieri e dei turbamenti dei due protagonisti e per farlo meglio entrare in loro sintonia, utilizza la tecnica del flash back, un continuo immergersi nei ricordi e nelle emozioni vissute, che consente di capire meglio le loro azioni e reazioni. In questo romanzo diverse sono le componenti essenziali. In primis il destino che può considerarsi come il protagonista invisibile dell’intero romanzo, il perfido regista di una trama da lui orchestrata, che muove le fila nell’ombra , decidendo tutti gli step di questa storia costellata da emozioni, dolori, tradimenti, riflessioni.

L’ amore è ovviamente l’ altro elemento principe, il fulcro ed il motore propulsore dell’intera storia. L’amore è un sentimento che può non solo provocare emozioni forti ed intense, ma, a volte, può fare paura o può fare così male da volerlo tenere lontano o addirittura travestirlo con il nome dell’amicizia. Questo tenteranno di fare Mia e Ethan ma, purtroppo, si renderanno conto che solo e uno è il suo nome e ad esso difficilmente si può sfuggire. Un altro sentimento importante per la nostra vita, soprattutto se sincero, è l’amicizia. Anche l’ amicizia può risultare ingannevole e traditrice o essere confusa con l’ amore . Esiste però un confine netto, seppur sottile, tra questi due sentimenti affini, ma distinti. A voi scoprire se Mia e Ethan saranno capaci di intendere il confine tra l’uno e l’altro sentimento. Sarà una lettura intensa ed emozionante. Tutti i personaggi sono ben caratterizzati: Mia con la sua dolcezza e forza; Ethan con la sua rabbia e sensibilità; Jodi e Sheila in tutte le loro fragilità e contraddizioni e Anna con la sua presenza preziosa ma discreta. Anche in veste di scrittrice di romance Carmen Weiz non ha deluso le mie aspettative.

Stelle: 4 ⭐️⭐️⭐️⭐️

TI PERDO… NEL BUIO DI ALISSA HOPE

Ed ecco il ritorno di Alissa Hope con una storia strabiliante.

Titolo: Ti perdo… nel buio

Autrice: Alissa Hope

Pagine: 189

Data d’uscita: 6 luglio 2020

Prezzo kindle: 0,99 €

0,00 € con abbonamento kindle Unlimited

Trama:

Kimberly è una giovane ragazza con una storia familiare alle spalle molto tormentata. Brian non ha mai amato nella sua vita e non ha mai ricevuto amore.

I due si incontrano casualmente e subito provano attrazione l’uno per l’altra.

A cosa li porterà?

Parliamo del libro…

Brian ha imparato molte cose da suo padre a non fidarsi di nessuno, che non deve assolutamente affezionarsi a nessuno e la parola amore deve essere abolita dal suo vocabolario.

Kimberly, vorrebbe tanto essere amata ma purtroppo non ha una famiglia che gli abbia mai dato un briciolo di importanza.

Il loro incontro sarà tutto un resistersi e un litigare, ma quando saranno costretti a passare del tempo assieme e lei se ne innamora non sa come fargli a capire che l’amore non è un brutto sentimento.

Ma lui non può e non deve cascarci in quello che tutti chiamano amore.

Cosa ne penso?

Alissa è cresciuta molto, e questa ne è la dimostrazione!

Con questo libro è stata stravolgente, oltre la storia che secondo me (nonostante mi siano piaciuti anche gli altri) è la migliore al momento che abbia scritto.

Troveremo questi due personaggi con un passato crudele, ma due modi di affrontare il presente molto diverso.

Una lettura veloce che ti appassiona e ti entusiasma …

Finale… sbam sbam sbam e ora dobbiamo aspettare il seguito 😫😫😫

I personaggi sono meravigliosi, e questo tira e molla ti tiene incollata al libro e desiderarne sempre di più.

Non vedo l’ora di andare avanti con la loro storia.

Stelle: 5 ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

LO SCRITTORE SOLITARIO DI NICOLA IANUALE

Ed eccoci con Anna Maria Bisceglie che ci parlerà di uno scrittore nuovo per noi😍

Titolo: Lo scrittore solitario: La nostra vita è il più grande romanzo che ognuno di noi possa scrivere.

Autore: Nicola Ianuale.

Genere: Narrativa.

Pagine: 151.

Edito: Independently published, 29 dicembre 2019.

Formati disponibili: Kindle 0,99€

Copertina flessibile 10,00€.

Trama:

https://www.amazon.it/Lo-scrittore-solitario-romanzo-scrivere-ebook/dp/B0838NHJYR/ref=mp_s_a_1_1?dchild=1&keywords=lo+scrittore+solitario&qid=1593631344&sprefix=lo+scritto&sr=8-1

Lo scrittore solitario è la storia di Daniele Serpico, detto “Dan” , diciassettenne malato d’ apatia, e William Esposito, talentuoso scrittore emergente, le cui esperienze sono legate da un fil rouge più forte di quanto essi immaginano. Il primo incontra il secondo in una fase nichilista della sua vita, in cui la consapevolezza dell’incoerenza e della falsità che lo circondano, lo hanno reso insensibile e privo di qualsiasi vitalità. Arrancando nella tediante routine quotidiana, Dan fa la conoscenza di William prima sugli scaffali di una libreria, acquistando quello che la critica ha definito il romanzo del nuovo Fitzgerald, e poi nella via del Passo Vecchio , la strada in cui abita , carica di esoterici fascini celati. Muovendosi in un’atmosfera pirandelliana dal retrogusto kafkiano, le vite di William e Dan navigano in parallelo su acque all’apparenza cristalline ma, in realtà, torbide, scortate da un caleidoscopico carosello di personaggi secondari ambigui, saccenti e contraddittori. Scavando a fondo nell’eterno dualismo tra vincenti e perdenti, William percorrerà la via della perseveranza , inseguendo un antico obiettivo, e Dan andrà alla ricerca dei pezzi mancanti per ricomporre l’ enorme e metaforico mosaico della criptica vita di William, chiave di volta per comprendere meglio sé stesso.

Giudizio:

Nicola Ianuale fa una spietata critica della società attuale, ormai totalmente lacerata da mali subdoli e pericolosi, quali l’ipocrisia, l’incoerenza, l’apparenza a discapito della qualità e veridicità dell’essere. In questo romanzo si respira il profumo delle idee dei più grandi autori classici, come Fitzgerald, Wilde, Hemingway, Pirandello; idee che tornano ad essere attuali , nonostante il tempo trascorso. Perché il malessere dell’uomo che ha da sempre affascinato e tormentato molti scrittori del passato, continua ad essere lo stesso che turba l’uomo contemporaneo. Torna in questo romanzo il concetto pirandelliano della maschera da noi indossata per celare agli altri chi siamo veramente. Torna il concetto delle molteplici personalità racchiuse nello stesso io, frutto distorto della nostra immagine riflessa, quella che gli altri vedono, privandoci pian piano della nostra vera e sola identità. Torna il malessere di quelle anime sensibili che non riescono a sentirsi parte integrante della società, in quanto dominata da falsi miti, distanti anni luce dal loro intelletto. ” La maschera della società cadrà in mille pezzi, si sgretolerà e ognuno di noi sarà finalmente visto per come è realmente”. Questo è l’obiettivo che anima i due protagonisti di questo romanzo: due scrittori, due perdenti per gli stereotipi della società, ma con due grandi anime. Daniele Serpico, o più semplicemente Dan, e è un ragazzo sensibile che si sente “diverso” , per nulla appartenente alla sua generazione, da lui reputata priva di ideali, di ambizioni e “infiacchita” dal progresso tecnologico. La lettura dei grandi classici e la passione per la scrittura sono le sole vie di fuga da una realtà che, per i suoi standard, non perde occasione per farlo sentire un emerito e solitario perdente in una giungla di vincenti. L’ amara consapevolezza di non essere vincitore , di non possedere le armi per non essere più visto come un perdente agli occhi, almeno, di chi si ama, lo fa piombare in una totale apatia. Diventa un ” nichilista malato di apatia che con cinismo vedeva il mondo come una patetica farsa”. Ma la lettura di un romanzo che stava riscuotendo un grande successo di critica : Il Poeta d’altri tempi e il successivo e casuale incontro col suo scrittore , definito il nuovo Fitzgerald: William Esposito, darà una svolta inaspettata e illuminante alla vita di Dan. La conoscenza tra questi due giovani, tra due anime che pian piano si rivelano sempre più affini, sarà determinante per entrambi. Ben presto il ragazzo che sogna di diventare uno scrittore e colui che invece quel sogno l’ha trasformato in un obiettivo concreto scoprono dei parallelismi impressionanti sulle loro esperienze e sulle loro delusioni amorose. ” Ogni storia, Dan, inizia e finisce, sempre, con un perdente, una donna e un vincente. Questa sequenza è una legge immutabile della natura”. Se Dan s’ illude con sofferenza di accettare di non poter essere amato in quanto perdente; William invece, vuole, con perseveranza, ribaltare la situazione e dare la possibilità al perdente di vestire i panni di un vincente. Riuscirà William a portare a termine il suo obiettivo? Ma a quale prezzo? E l’amicizia con William Esposito quali ripercussioni avrà sulla vita di Dan? Saprà destarlo dalla sua apatia? Sapranno questi due perdenti agli occhi della società dimostrarsi comunque dei vincenti senza rinnegare sé stessi? Una trama complessa e un linguaggio forbito e diretto rendono inizialmente questa lettura non facile, in quanto non rientra nei soliti cliché a cui siamo abituati; ma poi, la storia di Dan e Will ti entra dentro, ti avvince come un guanto e giungi al termine con la convinzione certa che ” La nostra vita è il più grande romanzo che ognuno di noi possa scrivere”.



Stelle: 5 ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

L’ALTRA METÀ DEL MIO CIELO DI SARA FOTI SCIAVELIERE

Ed eccoci con una nuova autrice per noi e una nuova storia da raccontare.

Titolo: L’altra metà del mio cielo

Autrice: Sara Foti Sciavaliere

Edito: PubMe

Pagine: 80

Prezzo: 2,99 €

0,00 € con abbonamento kindle Unlimited

Trama:

https://www.amazon.it/Laltra-metà-del-mio-cielo-ebook/dp/B08BCRQ7JS/ref=mp_s_a_1_2?dchild=1&keywords=l+altra+metà+del+cielo&qid=1593631143&sprefix=l’altra+me&sr=8-2

Eliana è pragmatica, con i piedi ben piantati a terra e poco incline al romanticismo, ma si impegna a rendere indimenticabile il giorno del Sì.. degli altri! Eliana è infatti una wedding planner. Il suo capo la rimprovera di essere fredda e inflessibile come l’acciaio, ma non sa che qualcuno in realtà ha fatto breccia nel suo cuore: Luca Ferraro, l’amministratore della Tenuta Corterossa, una scenografica masseria resort nel Salento, ambita location di matrimoni. È così che Eliana l’ha conosciuto ed è scattato subito il feeling, ma sono solo amici, anche se ultimamente per lei non è più così…

E se arrivasse un’altra donna nella vita di Luca? Il destino fa entrare in scena la futura sposa Silvia Leucci, bellissima e sexy. Ed è subito sfida: in primo luogo Silvia vuole un matrimonio da organizzare in due mesi ─ un incubo! ─ e poi è l’ex che aveva lasciato una spina nel cuore di Luca. La situazione sembra sfuggirle di mano: un matrimonio annullato e la futura sposa tra le braccia di Luca. Non potrebbe andare peggio. O forse sì… A Eliana non resta che fare arrivare la sposa all’altare e chiudere con quel matrimonio da incubo che ha mandato gambe all’aria la sua vita.

Parliamo del libro…

Eliana è wedding planner, ed ha accettato di seguire la sua prima sposa completamente da sola.

Decide di farle visitare la tenuta di Luca, un suo amico, che ha conosciuto proprio grazie a questo lavoro.

Lei è innamorata follemente di lui, ma ha paura di rovinare questa amicizia e non riesce mai a confessarglielo.

Ma non sa che proprio la sposa che sta seguendo, è l’unico grande amore di Luca, e lei praticamente glie lo sta riportando dritto tra le braccia.

Cosa ne penso?

Un libro corto, ma davvero molto bello.

Un amore che è quasi un segreto, tutto per non rovinare un’amicizia.

Il ritorno di fiamma che cambia tutte le carte in tavola.

Una breve ma intensa novella.

Il mio dispiacere che forse avrei voluto saperne qualcosina in più, ma questo non rende meno interessante il libro.

La scrittrice è riuscita a catturare la mia attenzione e rendermi partecipe senza farmi annoiare.

È andata dritta al sodo senza fare giri di parole, proprio come piace a me.

Consiglio di leggerlo se volete passare un oretta di relax dal mondo che ci gira attorno.

Stelle: 5 ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

BROKEN SOUL DI MARIAROSARIA GUARINO

In questa domenica Anna Maria Bisceglie ci farà vivere una nuova avventura.

Titolo: Broken Soul.

Scrittrice: Mariarosaria Guarino.

Genere: Romance.

Pagine: 208.

Edito: PubMe, 20 maggio 2020.

Formati disponibili: Kindle 1,99€

Kindle Unlimited 0,00€

Cartaceo copertina flessibile 11,00€.

Trama:

https://www.amazon.it/Broken-Soul-Collana-cuore-capello-ebook/dp/B088NGXDB2/ref=mp_s_a_1_1?dchild=1&keywords=mariarosaria+guarino&qid=1593348226&sprefix=mariarosa&sr=8-1

Un’anima spaccata in due . Amore e onore , passione e integrità. Una maledizione e una profezia che affonda le radici nei secoli passati quando durante una guerra sanguinosa , in mezzo all’ orrore spunta un delicato germoglio. Nathan e Gideon sono gemelli, tanto simili nel corpo quanto diversi nell’anima, ma l’incontro con Céline metterà in discussione il loro mondo, il loro passato e il loro futuro. Cosa hanno in comune i fratelli Coleman con il generale Lee Mok Shin? Se l’ Amore guarisce, potrà una ragazza mettere insieme i pezzi di un’anima spezzata? ” Tornerai alla vita senza essere integro e dovrai lottare con te stesso ; questa era la condanna degli Dei. Se ciò che vedevi nel prossimo era duplice affronto, sarà in un altro tempo sentenza per il tuo spirito. Trova la tua integrità, cambia la tua vita, dimentica il passato e rendi diversa la tua esistenza. Impara a perdonarti e perdona, solo allora avrai l’ equilibrio e la pace”.

Giudizio:

Due storie, tra passato e presente, corrono in parallelo e sembrano non avere nulla in comune ma, man mano che ci si addentra in questa EMOZIONANTE lettura, ci si rende conto che esiste un filo sottile ad unire le due storie, ma soprattutto i suoi protagonisti. Un passato che ha bisogno di trovare pace e un cuore diviso in due che trova, a distanza di secoli, le sue due parti lacerate e bisognose anch’esse di ricomporsi. “Nessuno era alla mia altezza ed ero soddisfatto del risultato: se il mio destino non prevedeva che fossi amato, potevo diventare colui che tutti avrebbero temuto e ricordato”. In queste parole dure e fiere è riflessa tutta la personalità del generale Lee Mok Shin, un giovane e coraggioso condottiero. Una vita dedita esclusivamente a combattere per il suo re e a guidare il suo esercito, tentando disperatamente di difendere i suoi uomini a costo della sua stessa vita. Determinazione, coraggio, onore e gloria, questi gli unici ideali che conosceva e a cui mirava da sempre il generale Lee Mok Shin. Ma il beffardo volere degli Dei fa incrociare il suo cammino, non in modo del tutto casuale, con quello di una misteriosa e impaurita fanciulla dai lucenti capelli corvini e il cui nome in coreano significa cielo: Yun Ha- Neul. Un incontro tra due anime che si trovano per motivi sbagliati e in un momento altrettanto non propizio per il nascere di un sentimento comunque forte, profondo e coraggioso. Un sentimento che si insinua subdolo e pericoloso nel cuore dell’integerrimo generale, rendendolo vulnerabile, fragile e non lucido. Un sentimento che gli lacera l’anima e divide il suo cuore in due. Può un generale che non ha mai conosciuto la potenza dell’amore, abbandonarsi ad esso e tradire tutto ciò in cui ha fin’ora creduto? E sono proprio quelle due parti di cuore in conflitto che ritroveremo, facendo un gran salto temporale, nei due gemelli Coleman: Nathan e Gideon. ” Lui il perdono, io la vendetta, lui il sarcasmo e io la cattiveria, lui il sorriso, io la rabbia”. Una definizione perfetta per delineare due fratelli identici nell’aspetto ma divisi nell’animo. Due fratelli che hanno conosciuto il dolore e che hanno deciso di reagire ad esso in modo differente: il primo cercando di andare avanti non perdendo di vista il suo cuore; il secondo sprofondando nell’odio e nel desiderio di vendicare un passato a cui continua a restare purtroppo ancorato. Un legame tra due fratelli, prima forte e profondo, ora freddo e astioso.

Cosa può, secondo voi, riuscire a lenire delle ferite sanguinanti, se non l’Amore? Céline Dijon è la ragazza che riesce in un batter baleno a portare scompiglio tra questi due fratelli, a scuotere le loro anime da troppo tempo assopite e a far ritrovare un legame creduto, erroneamente perso. Ma chi è questa forza della natura che si abbatte sulle vite dei due rampolli della illustre famiglia Coleman, proprietaria della catena di alberghi più famosa di tutti gli Stati Uniti? Céline è una ragazza dal temperamento forte, determinato, inflessibile. Un carattere forgiato da un passato non facile: orfana a sette anni, vissuta per 12 anni in una casa famiglia e con un unico affetto, quelli di colui che considera come suo fratello: il saggio e prezioso Oliver. Céline ha imparato, per difendersi dalla vita, a trincerarsi dietro una corazza inscalfibile. Ma, come la sua comparsa sulla scena crea trambusto nei cuori di Nathan e Gideon; lo stesso disagio e turbamento comincia anche lei a provare per quei due fratelli così diversi, anche se identici. Se Gideon tira fuori in lei una sana rabbia e combattività; Nathan, invece, le infonde dolcezza e sicurezza. Ma quale delle due parti di questo unico cuore è davvero più affine al suo? Dolore, rabbia, amore, ironia, suspense, lacrime. Questi alcuni degli elementi che caratterizzano questa trama complessa, coinvolgente e assolutamente non rientrante nei soliti cliché. Mariarosaria Guarino dimostra, ancora una volta, la sua capacità di emozionare, divertire, riflettere e far commuovere. Cosa dire di più se non che, al termine di questa meravigliosa lettura, scoprirete se quel filo sottile sia riuscito, alla fine, a ricongiungersi con l’altro suo capo, sfidando il tempo, lo spazio e anche il Fato!

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️