LOVE BREAK. DUE CUORI E UN CAMPO DA TENNIS DI ASHLEY R KING

Eccoci con una nuova storia.

Titolo: Love break. Due cuori e un campo da tennis

Autrice: Ashley R. King

Edito: Heartbeat Edizioni

Data d’uscita: 24 febbraio 2022

Pagine: 339

Prezzo kindle: 3,49 €

Prezzo cartaceo: 14,16 €

Trama:

https://www.amazon.it/Love-Break-Due-cuori-campo-tennis-ebook/dp/B09SX4QJFC/ref=mp_s_a_1_1?crid=4M45QDXP9T05&keywords=love+break+due+cuori+e+un+campo&qid=1647252564&sprefix=love+bre%2Caps%2C97&sr=8-1

Amalie Warner vuole un’ultima occasione per dimostrare alla sua famiglia che può essere una scrittrice di successo. Dopo aver pubblicato un best-seller nove anni prima, ha perso l’entusiasmo.

Ma con il padre che le fa pressione per abbandonare i suoi sogni e dedicarsi all’attività di famiglia, cerca disperatamente di ritrovare l’ispirazione per una grande idea, qualcosa che la elettrizzi davvero, qualcosa di reale.

Come per esempio Julian Smoke, un giocatore di tennis fallito che ha il sogno di partecipare agli US Open.

C’è solo un piccolo problema: fin dal loro primo incontro, Amalie capisce di detestare Julian. È arrogante e pieno di sé, ma lei sa che la sua storia ha tutte le carte in regola per funzionare.

Potrebbe diventare qualcosa di più?

Tutti sanno che nel tennis “love” significa zero, ma Julian e Amalie stanno per cambiare questa dinamica.

Parliamo del libro…

Amalie è l’ereditiera di una catena di alberghi importante in tutto lo stato, ma per lei quello non è il suo sogno. Lei vuole diventare una scrittrice ma al momento non riesce a sfornare qualcosa che possa essere davvero incredibile da diventare bestseller e far mollare la presa a suo padre nel farla entrare nella direzione degli alberghi invece di inseguire il sogno.

Una sera in un pub si scontrerà con un ubriaco che dichiara che lui avrebbe potuto partecipare agli US Open, così la sue mente si mette subito in moto e vede subito una storia, ma per farla più reale possibile e farla vedere prendere vita, deve viverla sulla sua pelle.

Così con una piccola spinta aiuta questo ragazzo Julian, che una volta era in forma e in gamba, a diventare un campione e a realizzare due sogni al prezzo di uno.

Non sarà sempre semplice stare accanto a Julian, perché la sua arroganza ne fa da padrone, ma lei saprà tenergli testa, e ogni volta che lui metterà un muro tra loro lei saprà come buttarlo giù anche a costo di metterci tutte le forze possibili.

Cosa ne penso?

Un libro interessante da leggere, dove l’amore per il tennis si sente e si può assaporare.

Una storia divertente da leggere e che scorre molte velocemente, non si perde in punti o discorso poco relativi.

Se da una parte mi ha fatto amare e appassionare a questi due ragazzi, dall’altra non ho trovato quella complicità che mi fa affezionare a loro in tutto e per tutto.

Nonostante la storia sia bella, i personaggi fantastici non sono riuscita molto a legare e affezionarmi a loro.

Ma la storia vale la pena davvero di leggerla e respirare questa voglia di lottare per i propri sogni.

Stelle: 4⭐️⭐️⭐️⭐️

OUT OF BREATH SENZA RESPIRO DI CINNIE MAYBE

Recensione a cura di Anna Maria.

Titolo: Out of Breath: Senza respiro.
Autrice: Cinnie Maybe.
Genere: Sport Romance.
Pagine: 448.
Editore: Delrai Edizioni, 6 ottobre 2021.
Formati disponibili: Kindle 2,99€/ Kindlunlimited 0,00€/ Cartaceo 12,00€.
Trama:

https://www.amazon.it/Out-Breath-respiro-Cinnie-Maybe-ebook/dp/B09J41LR11/ref=mp_s_a_1_3?crid=GC7NB5CFED7M&keywords=cinnie+maybe&qid=1641632877&s=digital-text&sprefix=cinnie%2Cdigital-text%2C82&sr=1-3

Si può vivere bene anche così, senza respiro. Ally non lo avrebbe mai potuto immaginare, ma a causa di un infortunio imprevedibile si ritrova all’età di vent’anni a dover ricominciare una nuova vita, accantonando tutto quello che aveva sempre sognato: un futuro da ballerina professionista. Così lascia la sfavillante New York e arriva a Madison, nel freddo Wisconsin, con la volontà di voltare pagina e chiudere con un passato che farà bene a dimenticare presto. Qui il filo rosso del suo destino si intreccerà in maniera indissolubile con quello di Colin Preston, il bellissimo capitano dei Wildcats, una delle squadre di basket più forti della città. Il ragazzo è un talento vero, ma nasconde altrettanti lati oscuri e segreti con cui Ally si ritrova a fare i conti, dal momento che resistere al fascino di Colin sembra impossibile e non innamorarsi di lui è una sfida che lei sa già di aver perso. E così che Ally inizierà a scoprire quante volte può trattenere il fiato e per quanto tempo si può rimanere senza respiro. In un vortice di partite di basket, scontri tra gang rivali e sogni da provare a ricucire, Ally ricostruirà una nuova vita in una periferia che nasconde segreti e tradizioni. Ma quanto si può resistere senza respirare? Ally dovrà cercare di capirlo e aiutare Colin a fare lo stesso. Riuscirà l’amore a vincere la partita con il destino scritto per ognuno di noi?

Giudizio:

“Sarò la nuova stella della danza classica che darà ancora più prestigio alla scuola”. In queste parole è racchiuso il sogno della ventenne Ally che, giunta all’ultimo anno della Julliard, si augura di mantenere fede al patto fatto con se stessa, ovvero diventare una ballerina a livello professionistico. Purtroppo, un infortunio distrugge in battito di ciglia tutti gli anni di sacrifici e di allenamento, facendo svanire il suo sogno proprio nel momento in cui era più tangibile. “…scelsi con coraggio di mettere in una valigia i sogni di tutta una vita, quelli per i quali avevo lottato e vissuto , giurando a me stessa che non ci avrei più pensato”. Dopo la cocente battuta d’arresto subita, Ally decide di chiudere con il passato, ritenendo come soluzione migliore per dimenticare e per non impazzire, quella di lasciare New York e di raggiungere nel Wisconsin, e precisamente nella città di Madison, Samaire, sua sorella maggiore, che non vede da quando si è trasferita lì per aprire il suo bed and breakfast. Per Ally quella città rappresenta un nuovo inizio, non solo per alleviare il suo dolore ma anche per ricucire il rapporto con sua sorella maggiore, di cui ignora molte cose. Mai avrebbe immaginato che Madison le sarebbe pian piano entrata nel cuore, tanto da diventare, anche a distanza di anni, l’unico luogo dove si sarebbe sentita a suo agio. Mai avrebbe immaginato che la sua decisione di mettere dei km di distanza dalla sua vecchia vita l’avrebbe portata ad aprire un nuovo capitolo, dove ad esserne il principale protagonista sarebbe stato un talentuoso ma sbandato giocatore di basket: Colin Preston, il playmaker, nonché il capitano dei Wildcats. “Stanne alla larga!” Questa la frase che continua a ripeterle, come raccomandazione, sua sorella perché Colin è uno di quelli che non ha ancora ben chiaro cosa fare della sua esistenza, o meglio preferisce, a detta di Samaire, sprecare il suo indiscutibile talento sul campo da gioco per cacciarsi continuamente nei guai, assieme ai suoi compagni di squadra. I Wildcats non sono solo dei talentuosi giocatori di basket, sono anche una crew , una grande famiglia costituita da tipi poco raccomandabili , anche se dei fighi da far perdere la testa. “I Wildcats avevano un codice , qualcosa di non scritto che li legava l’uno all’altro. Regole e leggi da rispettare, come le migliori gang”. Il legame che esiste tra questi ragazzi è così forte ed unico che viene posto al di sopra di ogni cosa! È proprio con questa nuova realtà, fatta di alleanze e scontri tra gang, che deve fare ben presto i conti la nostra protagonista, quando decide di non dare ascolto a chi, prima di lei, sa cosa significhi diventare la compagna di uno dei Wildcats, sa cosa significhi vivere costantemente nella paura e nell’angoscia, sa cosa si deve essere disposti ad accettare se si vuole vivere loro accanto. Nel momento in cui Ally decide di consentire a Colin di fare breccia nel suo cuore, sa perfettamente di poter sprofondare assieme a lui dentro un baratro profondo, percepisce su ogni centimetro della sua pelle quanto tossico e malato possa essere il rapporto che la lega a quel ragazzo, inciampato in modo prepotente nella sua vita e diventato ben presto una droga da cui non riesce più a fare a meno.

Colin Preston rappresenta per lei il proibito a cui difficilmente si può resistere, ma anche è colui che cela dietro la sua aria strafottente e spavalda una infinità di sfumature , tutte da scoprire e da amare. Ally, nonostante tutto, si sente al sicuro solo tra le sue braccia, si sente protetta dentro quella bolla “magica” che entrambi riescono a crearsi per cercare di tenere lontano dal loro rapporto il marciume che li circonda. Ma , purtroppo, quella bolla è destinata ad infrangersi al primo colpo di vento! E cosa allora accadrà quando resteranno nudi ed esposti? E se l’ Amore non fosse sufficiente? E se Amare significasse anche lasciare l’altro libero di proseguire da solo per la sua strada? Un amore tormentato ed intenso, quello tra Ally e Colin. Sin dalle prime pagine mi è parso di essere costantemente sulle montagne russe, ho provato l’adrenalina della salita, la paura della discesa , l’emozione ad ogni curva ed un effimero sollievo all’arrivo. Anche io, come la protagonista, ho avuto la sensazione di vivere ogni emozione, trattenendo il respiro , quasi per paura che l’amore tra questi due ragazzi potesse da un momento all’altro svanire all’improvviso. È stata una lettura emozionante ma ora non vedo l’ora di immergermi presto nel seguito della loro storia!

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

PER SEMPRE E PER UN GIORNO DI GIDA GRIMALDI

Recensione a cura di Anna Maria.

VTitolo: Per sempre e un giorno.
Autrice: Giada Grimaldi.
Genere: Sport Romance – Contemporary – Autoconclusivo.
Editore:Self Publishing, 6 dicembre 2021.
Formati disponibili:Kindle 0,99€/ Kindlunlimited 0,00€/ Cartaceo 8,00€.
Trama:

https://www.amazon.it/gp/aw/d/B09N2LLVT6/ref=tmm_kin_swatch_0?ie=UTF8&qid=1638806726&sr=8-1

Per Nicole Spencer mentire era sta l’unica alternativa, e lo ha fatto senza pensare alle conseguenze. Ha ferito chi amava per non peggiorare la situazione, ha abbandonato tutto per non creare altri problemi. È andata nell’unico posto che poteva chiamare casa, l’importante era stare lontana da Amanda Stone, la donna che aveva saputo rovinarle la sua esistenza e di chiunque le fosse accanto, compreso suo padre. Dieci anni dopo Nicole non è più una ragazzina indifesa fuggita senza alternative, è una donna di successo, un’artista affermata, anche se non è ancora pronta ad un confronto con il passato. Peccato che la vita decida sempre per lei, e il lavoro non a caso, la porterà proprio nell’ultimo posto dove vorrebbe andare: Santa Clara, la sede di una delle squadre di football più forti della NFL, con la quale la ragazza ha un legame speciale. Così per quanto voglia fuggire, capisce che deve cogliere l’opportunità, il coraggio non le manca più, sente di essere pronta a fronteggiare il passato per affrontare serena il futuro. Il destino le riserva anche un incontro inaspettato con un paio di occhi verde scuro e un sorriso smagliante, una voce calda e dei modi gentili. Un vero sogno per tutte, un incubo per lei, visto si tratta di un giocatore di football, e nemmeno uno qualsiasi, ma del grande e chiacchierato quaterback, John Galiero. Il ragazzo sbuca ovunque lei sia, le ruba baci a fior di labbra, le regala sorrisi, accetta le occhiatacce e i rifiuti. È instancabile, quasi stenta a credere sia il quaterback di cui si chiacchiera tanto e soprattutto la fa sentire viva e capita. Sembra facile aprirsi con lui, confidargli anche il più vergognoso dei segreti. Ma può un uomo così straordinario accettare le sue bugie? Può davvero aiutarla a mettere ordine nella sua vita? O al primo intoppo scapperà via proprio come tutti gli altri? Purtroppo ai sogni non ci crede più, si accontenta di crearne per gli altri con i suoi disegni, ma non se li aspetta più per se stessa.

Giudizio:

Bugie e verità sono le facce opposte della stessa medaglia! Ci serviamo, a volte, delle prime per fuggire da verità scomode o troppo dolorose. Tante sono le bugie di cui è costellata la vita di Nicole Spencer! Ne ha dovuto erigerne tante, non per sua scelta, ma perché costretta dall’ “angelo di ghiaccio”, sua madre: Amanda Stone! La nostra protagonista ha un pedigree di tutto rispetto: sua madre è un ex angelo di Victoria Secret, il più bello di tutti i tempi, “anche se dell’angelo non ha mai avuto nulla se non le ali che portava in sfilata”; mentre suo padre Taylor Spencer è un famoso musicista country di Nashville. Deve ringraziare loro per il suo bel faccino e il suo corpo perfetto, ma di certo non può ringraziarli per tutto il male che ,consapevolmente e non, le hanno fatto e continuano a farle. Suo padre in continua ricerca del vero se stesso, non le è mai stato di appoggio, anzi è stata lei a dover trasformarsi nella sua ancora di salvezza; mentre la sua algida madre è stata capace di privarla di ogni cosa, costringendola con un ricatto subdolo a voltare le spalle alle uniche persone, davvero importanti nelle sua vita: zio Kevin e i suoi amici del cuore, Mark e Devin. Sua madre è riuscita a creare il vuoto intorno a lei e a mandare in frantumi il suo cuore, tenendolo in pugno, imponendole di stare lontana da scandali che potessero turbare la sua nuova e sfavillante vita familiare. Ma di una cosa non è stata capace di privarla, ovvero il dono che Nicole ha nelle sue mani, quello di tramutare ciò che vede e sente in immagini meravigliose. La sua passione per il disegno, oltre a rappresenta la sua valvola di sfogo, le ha consentito di affermarsi come artista di successo e di lavorare per la Disney in qualità di “disegnatrice dal vivo”. Un lavoro che le ha permesso di avere nella sua vita la preziosa presenza della sua amica Kelly: “lei non è solo la mia assistente, è la mia beta, il parere che non può e non deve mancare” e assieme ad Alessia, altra sua preziosa spalla, è una delle poche persone che conosce tutta la sua storia, bugie comprese. Il suo ritorno a Los Angeles , in quella che prima era la sua casa, le crea confusione e paura , che si trasformano in puro terrore, quando scopre che per lavoro deve recarsi a Santa Clara e occuparsi proprio dei San Francisco 49ers, la più amata squadra di football del momento. Ancora una volta, Nicole avverte la sensazione di non essere padrona degli eventi, di non essere mai lei a scegliere sulla sua vita, ma è anche conscia che il suo ritorno, lì, da coloro a cui ha voltato le spalle, è stato rimandato per troppo tempo. “Ho bandito da anni il football, non ho voluto sentire nostalgia di casa”, ma ora è arrivato il momento di affrontare il passato! E se il destino decidesse di complicarle ulteriormente la vita, mettendo sul suo cammino proprio il quaterback più ammirato e chiacchierato del momento: Johnny Galiero? Non le pare un giocatore di football: faccia pulita da bravo ragazzo, il naso dritto, i denti perfetti, nessuna ammaccatura riescono a trarla in inganno , ma non i suoi occhi che , dietro la sua aria strafottente ed egocentrica, celano un velo di tristezza e preoccupazione. Nicole deve lottare con tutta se stessa per negare che quel ragazzo, piombato nella sua vita, le appare come una bellissima opera d’arte, dalle molteplici sfaccettature, che le piacerebbe conoscere. “La mia rovina è vicina e potrebbe avere proprio il nome di Johnny Galiero”. Lo stesso turbamento avverte anche Johnny, detto Johnny GQ , da quando la rivista omonima lo ha nominato come uomo dell’anno: lui non ama stare sotto i riflettori, è riservato, è legato alla sua famiglia, vuole essere solo un giocatore di football e non un modello in cerca di gloria. E quella ragazza, una amazzone sfuggente ai suoi attacchi, gli fa provare uno tsunami di emozioni, gli fa desiderare che diventi il suo migliore touchdown.

Forse lei potrebbe essere quell’amore vero capace, “di strappare in mille pezzi la ragione per fare posto al cuore”? Anche Nicole pensa che John è l’unico capace di farla sentire amata, protetta e capita, ma ci sono quelle bugie a incombere sul loro futuro, come nuvole minacciose. Cosa accadrà quando quel vaso di Pandora, tenuto chiuso per anni, farà pian piano uscire fuori tutte le sue bugie? Nicole dovrà affrontare le conseguenze delle sue scelte passate, anche se non commesse di sua iniziativa, dovrà affrontare il dolore e la delusione negli occhi di chi le ha sempre voluto bene, ma soprattutto potrà rischiare di perdere la persona che ha fatto “meta” nel suo cuore! Riuscirà ancora l’angelo di ghiaccio a metterla k.o., nonostante non sia più una ragazzina fragile e confusa? E J.Q. come reagirà dinanzi alla verità? Saprà perdonare? Una storia che mi ha sorpresa per le emozioni trasmesse e i colpi di scena , ogni volta, capaci di spiazzarmi. Johnny Galiero ha fatto touchdown nel mio cuore, assieme a tutti gli altri personaggi di questa storia!

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

LA BUGIA DI KARLA SORENSEN

Eccoci con una nuova recensione.

Titolo: La bugia

Autrice: Karla Sorensen

Edito: Dutch Girl Publishing

Data d’uscita: 5 ottobre 2021

Pagine: 318

Prezzo kindle: 3,44 €

Prezzo cartaceo: 13,44 €

Trama:

https://www.amazon.it/Bugia-Karla-Sorensen-ebook/dp/B09H7Q9SXJ/ref=mp_s_a_1_1?crid=1AFQW04TCPE57&keywords=la+bugia&qid=1636808356&sprefix=la+bugia%2Caps%2C84&sr=8-1

Regola numero uno per la figlia della proprietaria della squadra? Non uscire
con i giocatori.

Specialmente non con i tight end irascibili e tatuati con problemi a controllare i
propri impulsi.

Ecco perché Dominic Walker è completamente fuori dal mio radar. Più o meno.
Fare da babysitter al piantagrane della squadra quando viene costretto a fare
volontariato per la fondazione per cui lavoro significa che non posso proprio
evitarlo.

Vorrei che fosse possibile, però. Perché una volta che inizio a conoscerlo, mi è
quasi impossibile ignorare le emozioni che suscita in me.
In poco tempo, mi ritrovo a infrangere tutte le mie regole. Spero solo di non
ritrovarmi col cuore spezzato.

Parliamo del libro….

Faith ha una sola regola: non uscire con i giocatori di football.

Ma quando sua “mamma”, nonché proprietaria della squadra, le manda un giocatore problematico a fare volontariato nella sua associazione mai avrebbe pensato che Dominic potesse essere un grande stronzo che la giudica senza conoscerla. Ma lei, donna da un grande cuore, non si ferma alle apparenze e vuole vedere più in là in quel ragazzo.

Non potendolo evitare, imparerà a conoscerlo sotto quella corazza, e non può far altro che apprezzarlo.

L’unica che spera Faith è di non ritrovarsi un’altra volta con il cuore spezzato per non aver capito davvero chi ha davanti agli occhi.

Cosa ne penso?

Dire che amo questa autrice è riduttivo, ogni suo libro è un’emozione.

Una serie in qualche modo collegata tra loro, ed una cosa che amo è che in ogni libro viene comunque vista una parte, anche se piccola, della vita di qualche personaggio che abbiamo visto precedentemente.

Anche con questo libro non mi sono accorta delle ore che trascorrevano veloci mentre ero immersa nella lettura.

E in questo libro posso dirvi che ho versato un paio di lacrimucce.

Storia scritta meravigliosamente che ti fa entrare nel vivo di ogni piccola parte del racconto, ti trasmette varie emozioni, e non ti fa mai stancare di leggerla.

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

LA MIA META DI ROBERTA DAMIANO

Eccoci con la partecipazione di un review party.

Titolo: La mia meta

Autrice: Roberta Damiano

Edito: O. D. E. Edizioni

Data d’uscita: 25 agosto 2021

Pagine: 267

Prezzo kindle: 2,99 €

0,00 € con abbonamento kindle Unlimited

Trama:

https://www.amazon.it/MIA-META-ROBERTA-DAMIANO-ebook/dp/B09D9JQ6YQ/ref=mp_s_a_1_1?crid=119EV7QVSJLOD&dchild=1&keywords=roberta+damiano&qid=1630407040&sprefix=roberta+dam&sr=8-1

Thomas Coleman ha un solo obiettivo: diventare un grande campione come suo padre.

Alexandra Price studia per diventare giornalista e non ha tempo da perdere dietro i ragazzi.

Due mondi opposti, due stili di vita diversi destinati a incrociarsi e non lasciarsi più.

Fra amore, gelosia, rabbia e dolore, prende vita la storia del giovane quarterback Coleman e

dall’anaffettiva Price.

Parliamo del libro…

Alexandra arriva all’università pronta a studiare giornalismo, e insieme alla sua amica di sempre è pronta a questa nuova avventura, dovrà solo tenersi lontana dai ragazzi e raggiungere il suo obiettivo.

Thomas è il figlio di uno dei migliori quaterback, e vuole renderlo orgoglioso, dimostrargli che ha la grinta giusta per esserlo.

Due persone diverse, una che ama stare al centro della scena, l’altra dietro.

Ma qualcuno li farà avvinare, e ci sarà quel punto d’incontro che gli farà perdere la testa.

Tra alti e bassi riusciranno a fidarsi l’uno dell’altro e a raggiungere i propri obiettivi?

Cosa ne penso?

Grazie Roberta per questo capolavoro, già il primo l’ho amato, questo non ho parole per definirlo.

Mi sono emozionata con i protagonisti, ho riso, pianto, e sospirato insieme a tutti loro.

Una storia che ha lasciato un segno al mio cuore, una bellissima storia che ho letto d’un fiato e la rileggerei immediatamente senza stancarmi.

Protagonisti fantastici, dove scoprirete grandi segreti che ti faranno sciogliere, rivedremo protagonisti che ricordi con grande piacere dal primo libro, e sorriderai nel rivederli e ricordati della loro storia d’amore.

Ragazzi, non voglio svelare nulla di più ma posso consigliarvi di non perdervi ne il primo ne il secondo libro.

Grazie Roberta e la O. D. E. Edizioni per avermelo fatto leggere, e per avermi emozionato ancora una volta.

Stelle: 5 ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

BREATHLESS DI LAURA CARLONI

Ed eccoci con una recensione.

Titolo: Breathless

Autrice: Laura Carloni

Pagine: 386

Data d’uscita: 8 agosto 2021

Prezzo kindle: 2,99 €

0,00 € con abbonamento kindle Unlimited

Trama:

https://www.amazon.it/Breathless-Laura-Carloni-ebook/dp/B09C6PMJW3/ref=mp_s_a_1_2?dchild=1&keywords=breathless&qid=1629320335&sr=8-2

Gabriel

Voglio solo finire quest’anno scolastico, prendere la mia maturità e andarmene da qui.

Colpa mia se questo non si è già realizzato. Mi sono fatto bocciare due volte al conservatorio prima di mettere la testa a posto e l’ultimo colpo di testa potevo anche risparmiarmelo…

Tutte le mie convinzioni e poi lei…

Le sfioro il viso con due dita, lei sbatte le palpebre un secondo e apre gli occhi. Non so se sia sveglia o ancora mezza addormentata, ma avvicino la mia bocca alla sua, posandole un bacio sulle labbra appena socchiuse. Sa veramente di latte. Di latte, di una giornata di sole estiva, di innocenza. Quella che io ho perso troppo presto nel corso di questi anni. Quella che non mi sono preoccupato di tenermi cucita addosso, troppo preso a correre più veloce dei casini della mia vita e che adesso rivorrei indietro per poter vivermi Sabrina come si meriterebbe.

Sabrina

Mi piace la sua risata, la sua voce quando canta. Ma quando è arrabbiato no. Quando è arrabbiato e litiga con qualcuno si trasforma, diventa duro e…pericoloso. Sì, la parola giusta è pericoloso.

La mia vita perfetta, disegnata tra le righe di una palestra. Schemi precisi in cui cammino sicura e poi lui…

Fisso bene il cerotto bianco sulle dita, peccato che non ne esista una versione per il cuore. Quello, se si rompe, se prende una botta o una contusione, te lo devi tenere così com’è.

Niente ghiaccio freddo per attenuarne il dolore.

Una storia nata al liceo, tra banchi di scuola e libri di fisica, tra due ragazzi che non potrebbero essere più diversi uno dall’altra.

Gabriel e Sabrina… il buio di un milione di contraddizioni contro la luce di un raggio di sole che scalda e travolge tutte le sue certezze.

La musica, la pallavolo, gli amici, la maturità che arriva e si porta via gli anni più belli.

E poi gli errori che si ripresentano alla porta e ti chiedono il conto.

Parliamo del libro…

Gabriel e Sabrina si incontrano le prime volte alle elementari, quando lui la difende da un bulletto e le promette che ci sarà sempre per difenderla.

Ma da quella promessa a rivedersi ne passa di tempo, fino all’ultimo anno delle superiori quando Gabriel, che è stato bocciato per due anni, si ritrova in classe con Sabrina.

Lui che si è fatto cacciare dal conservatorio e si è visto allontanare dal suo sogno di diventare un cantante, e tutto perché non ragiona con la testa.

Quando diventano vicini di banco nessuno dei due si riconosce, ma lui grazie al suo miglior amico Alessandro capisce che Sabrina è il suo “raggio di sole” delle elementari e comincia a chiamarla con il suo nomignolo tanto da far ricordare a Sabrina un periodo che lei avrà a archiviato.

Sabrina passa tutto il suo tempo tra la pallavolo e lo studio, ha dei progetti e vuole portarli avanti. Gabriel invece vede sempre più lontano il suo sogno.

Una storia d’amore nata tra i banchi di scuola, ma come è giusto che sia da adolescenti che non sanno quello che può presentarsi il futuro.

Vuoi il destino, vuoi i mille errori riusciranno a realizzare i loro sogni anche se questo costerà alla loro storia?

Tra passato che bussa alla porta per pagare il conto e tra il futuro, vedremo cuori spezzati, ma loro saranno davvero anime gemelle anche se cosi diverse? Sarà scritto nel destino la loro storia d’amore?

Cosa ne penso?

E anche con questo libro Laura ha fatto il botto.

Questi due personaggi così completamente diversi, ma che insieme fanno i fuochi d’artificio.

Una storia dove non mi sono mai annoiata, anche perché ogni volta che prendevo un respiro Laura subito mi sconvolgeva con qualche fatto che mi faceva mancare il fiato.

Una storia dove davvero la speranza è l’ultima a morire, perché se io fossi stata nei personaggi mai più avrei creduto in tutto quello che stava accadendo.

Il libro l’ho amato davvero tanto, e come ho già detto più di una volta, si vede proprio la crescita di questa scrittrice.

Ho letto tutto d’un fiato e più ne avevo più ne volevo.

Sicuramente va a mettersi al secondo posto dei libri che amo di questa scrittrice.

Se non volete perdervi dove l’unione tra le due passioni, dove la vita ti spezza ma ti da anche tanto, dove nulla va perso, bene questo libro fa per voi, e io consiglio di leggerlo per passare delle ore indimenticabili.

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

NEVER GIVE UO DI MYA MCKENZIE

Ed eccoci con una nuova recensione.

Titolo: Never give up

Autrice: Mya McKenzie

Pagine: 537

Data d’uscita: 14 luglio 2021

Prezzo kindle: 2,99 €

Prezzo cartaceo: 14,99 €

0,00 € con abbonamento kindle Unlimited

Trama:

https://www.amazon.it/Never-give-up-Mya-McKenzie-ebook/dp/B098MQ7K1M/ref=mp_s_a_1_3?dchild=1&keywords=never+give+up&qid=1629120145&sprefix=never+give&sr=8-3

Kendall e Margot hanno una cosa in comune: la pallavolo è il centro della loro vita.

Kendall, però, dopo un errore che gli è costato la carriera, osserva la nazionale da bordo campo come preparatore tecnico. A volte vorrebbe strapparsi giacca e cravatta, indossare la divisa e fiondarsi in posto sei per dimostrare a tutti che è ancora il campione di prima. Quell’impeto però dura il tempo di un respiro. Il tempo di ricordarsi che restare in disparte è la giusta punizione per essersi fidato della persona sbagliata.

Margot invece aspetta ancora l’opportunità di mostrare al mondo quello che vale. Stringe il ciondolo che le ha regalato suo padre e va avanti, nonostante la fatica, il rapporto terribile che ha con la madre e gli errori che continua a fare durante le partite, nelle poche occasioni in cui lascia la panchina.

Ha anche un altro sogno, quello di incontrare il capitano della nazionale di pallavolo, Nick Carter, il ragazzo che la guarda dalla copertina della biografia che lei tiene vicino al letto.

Kendall e Margot ancora non si conoscono.

Il torneo NORCECA inizierà fra sette giorni.

Ed entrambi saliranno sullo stesso aereo per raggiungere Winnipeg, in Canada, dove il gioco avrà inizio.

Parliamo del libro…

Kendall e Margot si incontrano per caso in un aereo traballante, ma non sanno che la loro grande passione li farà rincontrare.

Arrivati in Canada per il torneo, Kendall cercherà di non farsi sopraffare dalle emozioni che gli trasmette quello stato. Margot invece continua ad allenarsi ed è pronta ed emozionata a vedere il suo idolo.

Sarà proprio il loro amore per la pallavolo che farà incontrare nuovamente Kendall e Margot, e piano piano riusciranno a conoscersi e grazie a quella passione in comune riusciranno ad aprirsi come non avevano mai fatto con nessuno.

Lui l’aiuterà a migliorarsi per far vedere a tutti quanti vale, lei lo aiuterà a darsi una seconda possibilità. Non tutto è perduto.

Ma ci saranno anche sofferenza per mancate verità, e decisioni difficili da prendere per salvaguardare il loro futuro, riscatto per un passato tolto, e grandi emozioni da vivere.

Cosa ne penso?

Un libro straordinario, dove l’adrenalina non manca mai, dove passione e amore per uno sport stupendo come la pallavolo riesce a trasmettere.

L’ho apprezzato ancora di più e ho vissuto le loro emozioni ancora di più forse perché la pallavolo è stata un pezzo importante della mia vita, e quando ho continuato a leggere questa storia mi sono proprio vista in loro e ho capito benissimo quello che provavano.

Mi è piaciuto anche che la scrittrice non ha seguito una via facile come sempre si può pensare, ma ha dato quel pizzico in più nella storia.

Libro scritto divinamente e anche se ha una lunghezza non da poco, non mi sono accorta di essere arrivata alla fine.

L’unica cosa che mi manca ma spero faccia una spin off , è vedere cosa è accaduto nel loro futuro, è un tarlo nella mia testa, il voler sapere che strada hanno intrapreso.

Sicuramente vi consiglio di leggerlo, perché è completamente diverso da quello che uno ci si aspetta, e porterete nel cuore grandi emozioni, grandi vittorie.

Grazie Mya per questo spettacolo, e per avermi fatto rivivere grandi emozioni.

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

US DI TERESA DG

Ed eccoci con un’altro sport Romance, ce ne parlerà la nostra Anna Maria.

Titolo: US _ ( Collana Brightlove).

Autrice: Teresa D. G.

Genere: Sport romance – New Adult. Pagine: 297. Editore: PubMe, 24 settembre 2020.

Formati disponibili:Kindle 2,99€

Kindle Unlimited 0,00€.

Trama:

https://www.amazon.it/Us-Brightlove-Teresa-D-G-ebook/dp/B08JTRZ32D/ref=mp_s_a_1_1?dchild=1&keywords=teresa+dg&qid=1601932144&sr=8-1

Due gemelli. Un terribile segreto. Un passato da dimenticare. Candice e suo fratello gemello Charles, sono costretti a scappare e a cambiare identità. Mantenere un profilo basso e separarsi, è l’unica chance che hanno per restare al sicuro. Candice è ora Ella Brown, anonima commessa di un supermarket e inquilina di un stabile dove, però qualcuno, la noterà eccome. Cameron Weber , campione della squadra di calcio dell’ Università della Virginia, non riesce a smettere di pensare a quella ragazza incredibilmente schiva e solitaria. Anche se Ella proverà ripetutamente ad allontanarlo, Cam tenterà in tutti i modi di guadagnarsi la sua fiducia, ma nascondere la verità avrà la priorità su ogni possibile attrazione tra di loro. Lei vorrebbe essere invisibile. Lui non glielo permetterà. Perché, ogni volta che Ella e Cam sono insieme, ogni muro viene abbattuto per lasciare entrare la luce più bella, quella di cui tutti abbiamo bisogno. Ma se per un’innocua rivelazione, passato e presente, rischiassero di mescolarsi, rovinando ogni cosa? Ella non dovrebbe lasciare tracce, ma quando l’amore verrà a cercarla, sarà Cam a trovarle tutte.

Giudizio:

L’ Amore arriva spesso inaspettato e ha la capacità, con la stessa prepotenza di un uragano, di travolgerti e mandare all’aria ogni incrollabile certezza. È con questo tipo di sentimento irrazionale e inspiegabile che deve fare i conti Cameron Weber, il capitano dei Virginia Cavaliers, un ragazzo che ha nella sua vita un unico grande amore: il calcio! “Il calcio è la mia vita, il mio pane quotidiano. Sono nato per questo e nulla riesce a distrarmi dal mio primo amore”. Questa sua profonda convinzione viene però minata dall’incontro alquanto burrascoso, nella corsia di un supermercato, con una ragazza dalla bellezza non appariscente ma da mozzargli comunque il fiato. Non è però, solo il suo aspetto fisico a metterlo immediatamente k.o. ma, soprattutto, il suo atteggiamento diffidente e sfuggente. Ella Brown, questo è il nome di colei che, diversamente dalle altre ragazze, non pare subire il fascino del bel capitano anzi, fa di tutto per prendere da lui le dovute distanze. “Sono un calciatore, un attaccante e per definizione il mio ruolo è quello di attaccare con tutte le sue forze. Ed è quello che farò”. Ecco il primo pensiero che si instilla nella mente di Cameron: attaccare la sua preda e farla cadere nella sua trappola, ma dietro di esso si cela un inspiegabile desiderio di voler scoprire di più su quella ragazza misteriosa e perennemente in fuga. “È un enigma ben costruito, quasi impossibile da sbrogliare, soprattutto non ha la minima voglia di lasciarmelo fare”. Cameron si ritrova dinanzi ad un muro spesso e invalicabile dietro cui Ella ha deciso di nascondersi e da cui è fermamente decisa a non uscire. Ma di cosa ha paura o da cosa sta fuggendo? Ella, o meglio Candice, porta sulle sue giovani e fragili spalle un fardello pesante e un segreto ingombrante. Un passato da cui sta tentando, assieme a suo fratello gemello, di fuggire ma questo continua ancora a tormentare i suoi sogni e ad impedirle di vivere. Per Ella le parole d’ordine da osservare nella sua solitaria e anonima vita sono: passare inosservata o meglio diventare invisibile. Ed Ella ci stava riuscendo fino a quando quel ragazzo coi suoi occhi verdi magnetici, col suo fisico statuario e soprattutto col suo comportamento insistente non entra prepotentemente nella sua vita, mandando a monte ogni sforzo fatto. “Insopportabile, ficcanaso e fastidiosamente tenace”. Ma non è solo questo per Ella: Cameron è il ragazzo che le fa provare sensazioni sconosciute e intense, sensazioni non previste e per questo ancora più pericolose. Nella sua nuova vita la parola AMORE non è contemplata! Ella non può permettersi di provare emozioni, non può consentire a qualcuno di sconvolgere i suoi piani perché in gioco non c’è solo la sua vita ma anche quella di Charles suo fratello gemello: il suo unico punto di riferimento! Ma come si può sfuggire da un sentimento così irrazionale e irresistibile come l’Amore? Nel cuore e nella mente della nostra Ella si scatena una dura e spietata lotta. Quale sarà il suo risultato finale? E cosa accadrà quando il passato inevitabilmente tornerà a bussare alla sua porta? E di conseguenza cadrà miseramente il castello di bugie su cui Ella ha dovuto costruire la sua esistenza: fuggirà o deciderà di provare a fermarsi?

Non so come o quali aggettivi usare per descrivere tutte le sensazioni che mi ha fatto provare la lettura di questo romanzo. Ho amato alla follia Cameron : un ragazzo con la testa sulle spalle che ha un sogno, lo insegue con dedizione e impegno, ma che pensa anche ad un futuro più solido non ancorato necessariamente al calcio. Ho amato la sua testardaggine, la sua tenacia nel voler conquistare a tutti i costi il cuore di quella ragazza “in fuga”, il suo incrollabile amore anche dinanzi ai suoi inspiegabili silenzi o spietati rifiuti. Con Ella , ossia Candice, ho avuto un rapporto di odio e amore perché, per quanto comprendessi il motivo delle sue azioni, non riuscivo a stare dalla sua parte mentre mandava in frantumi il cuore di Cameron. Ed infine ho ammirato l’atto di amore fraterno compiuto da Charles. Insomma una storia che non risparmia lacrime e dolori, ma regala anche sorrisi ed emozioni. Termino rubando alla scrittrice una delle citazioni da lei riportata all’inizio di ogni capitolo: ”L’ inferno è la sofferenza di non poter amare”. ( Dostoevskij) Perché la vita senza amore non è vita ma è una grigia tavolozza priva di colori!

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️