RIDING THE STORM DI SERENA DESARLO

Recensione di Anna Maria.

Titolo: Riding the storm.
Autrice: Serena Desarlo.
Genere: Romance.
Pagine: 188.
Editore: Blueberry Edizioni, 8 giugno 2022.
Formati disponibili:Kindle 0,99€/ Kindlunlimited 0,00€/ Cartaceo 11,98€.
Trama:

https://www.amazon.it/Riding-storm-Serena-Desarlo-ebook/dp/B0B3N823F3/ref=mp_s_a_1_1?crid=37RQA2IHF9PSL&keywords=serena+desarlo&qid=1656531250&sprefix=serena+de%2Caps%2C95&sr=8-1

Blueberry Edizioni la nuova Casa del Romance.
Ethan Slater amava la vita, la sua ragazza Faith e la sua famiglia. In una metropoli come San Francisco, in cui era troppo facile smarrirsi, sua sorella era la sua ancora di salvezza. Quel carattere burbero, irascibile e, a tratti, violento trovava ristoro nelle sue dolci parole sempre in grado di confortarlo, di rassenerarlo. Poi, però, è arrivato il giorno dell’incidente, del processo, del carcere per un reato non commesso e…il buio. Già, perché, adesso, per lui, la luce è solo un lontano ricordo. E, scontata la pena, non ha più niente: sua sorella è morta, la sua famiglia è disgregata e Faith sembra averlo dimenticato. È solo, di fatto, e suo padre, ormai dedito all’alcol, ha bisogno di lui. Dicono che un mare calmo non abbia mai fatto un buon marinaio ma quando tutto si rivolta contro…questa sembra soltanto una stupida frase fatta. Eppure, in qualche modo, si deve continuare a vivere e Ethan ci prova con tutte le sue forze. E , poi, forse, non tutto del passato è da buttare…c’era una certa ragazza, per esempio, che sapeva come fargli battere forte il cuore. Che sia proprio lei la chiave giusta per ripartire e riuscire, finalmente, a cavalcare la tempesta?

Giudizio:

Un terribile senso di colpa . Un pesante macigno sul cuore. Ecco cosa impedisce a Ethan Slater di tornare a vivere davvero, nonostante siano trascorsi tre anni da quel terribile giorno che ha cambiato la sua vita! Un fatale incidente ha spezzato per sempre la vita della persona più importante nella vita di questo ragazzo, quella di sua sorella Jacey: la sua metà mancante, quella razionale. Per Ethan sua sorella rappresentava la sua boa di salvataggio: colei che gli impediva di lasciarsi dominare dalla propria impulsività e di commettere degli errori stupidi. Ma quella notte non è stato capace di proteggerla, anzi si è sempre sentito responsabile della sua morte e della disgregazione della sua famiglia, un tempo felice e unita. Non è però scappato dinanzi alle accuse , al disprezzo e all’odio che gli ha riversato addosso sua madre, prima di abbandonare lui e suo padre, l’unico che invece gli è rimasto accanto, senza mai giudicarlo e colpevolizzarlo. Non è fuggito dinanzi al giudizio di essere considerato colpevole, ma ha accettato di scontare la sua pena con un anno di carcere, sperando di poter espiare la sua colpa e lenire in parte quel dolore devastante, che invece continua a fargli compagnia. Al suo ritorno a casa si è ritrovato dinanzi all’ennesima prova messagli davanti dal perfido destino, ovvero constatare di persona le conseguenze del suo errore sulla sua famiglia: l’abbandono di sua madre e la depressione di suo padre, che tenta di zittirla ricorrendo ad un’arma ancora più distruttiva , ossia l’alcol..”Evidentemente non merito un raggio di sole o un accenno di arcobaleno nei miei giorni”. Questa è l’amara consapevolezza che matura dentro di sé Ethan il quale, però, grazie alla presenza del suo amico Johan, decide di non voltare le spalle all’unica persona che gli è rimasta, ma vuole aiutare suo padre a uscire dal tunnel oscuro in cui è finito, anche per causa sua. Lui è l’unico affetto che gli è rimasto, non può permettersi di perdere anche lui!! “Siamo come due pezzi di puzzle, una volta incastrati formiamo il vero significato dell’unione. Abbiamo cavalcato una tempesta, tutto il resto sarà ancora più facile”. Per suo padre Ethan decide di sacrificare ogni suo progetto per il futuro e di mettere ancora una volta la sua vita in secondo piano, lo deve fare per mantenere fede alla promessa fatta a sua sorella, la cui assenza continua a lacerargli l’anima, tanto da fargli mancare il respiro. Dopo quel giorno il ragazzo solare e spensierato ha smesso di esistere, ha deciso persino di allontanare da sé Faith, la ragazza che gli faceva battere forte il cuore, perché la sua presenza le ricordava Jacey e i momenti trascorsi insieme.Ha preferito essere egoista e cattivo con Faith, ma solo perché incapace di sostenere il suo sguardo e leggerci dentro la delusione, la tristezza e la rabbia. Il cuore di Ethan ha smesso di rispondere in modo accelerato alle emozioni, perché ormai lui ha smesso di provarle, sentendo di non esserne più degno! Cosa accadrà quando si ritroverà dinanzi, in modo inaspettato, di nuovo colei che ha allontanato, ma che in cuor suo sperava l’avrebbe aspettato?

Anche lei, come sua madre, gli ha voltato le spalle, lo ha lasciato solo insieme al dolore e al senso di colpa! Ha preferito fuggire e rifarsi una vita, lontano da lui! E allora perché è tornata e pare intenzionata a stravolgere tutte le sue precarie certezze? Tornare a San Francisco,il luogo dove ha perso tutto: la sua migliore amica e il suo grande amore, non è facile per Faith , che ha paura di rinvangare un passato doloroso, ma soprattutto il confronto con colui che ha cercato di estirpare dal suo cuore, ma inutilmente. Perché Ethan Slater vi ha messo prepotentemente le sue radici, nonostante tutto! Forse è arrivato il momento, anche per lei, di affrontare i suoi reali sentimenti e la paura di perderlo per sempre dinanzi alla verità che potrebbe mettere, forse, la parola fine ad un loro eventuale “noi”. Non sarà facile né per Ethan né per Faith gestire le loro paure, i loro dubbi e soprattutto i ricordi! Cosa accadrà, poi, quando il destino sferrerà al nostro Ethan un nuovo tiro mancino e quando scoprirà che a custodirlo nelle sue mani è la stessa persona a cui stava concedendo di tornare ad avere un posto nel suo cuore? Sarà pronto a cavalcare una nuova tempesta oppure si lascerà travolgere? Devo fare, ancora una volta, i miei complimenti a questa autrice perché è stata capace di racchiudere in meno di duecento pagine una marea di sentimenti diversi, tutti raccontati con sensibilità e delicatezza. Ho percepito chiaramente tutto il dolore di Ethan e ho amato la caparbietà di entrambi i protagonisti di lottare , nonostante il destino li metta sempre alla prova. E poi ho adorato Johan: l’amico che tutti vorrebbero avere accanto e che si dimostra una spalla preziosa per il nostro protagonista! Cosa dire di più? Buona lettura!

Stelle: 5 ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

NON DOVREI AMARTI DI SERENA DESARLO.

Recensione a cura di Anna Maria.

Titolo: Non dovrei amarti.
Autrice: Serena Desarlo.
Genere:Romance.
Pagine: 185.
Editore: Butterfly Edizioni, 5 aprile 2022.
Formati disponibili:Kindle 0,99€/ Kindlunlimited 0,00€.
Trama:

https://www.amazon.it/Non-dovrei-amarti-Serena-Desarlo-ebook/dp/B09XC2HQF9/ref=mp_s_a_1_1?crid=FDISVFVBNOOP&keywords=non+dovrei+amarti&qid=1651139328&sprefix=non+dovr%2Caps%2C271&sr=8-1

La prima esperienza sentimentale di Cloe si è rivelata un trauma su tutti i fronti. La fiducia è diventata paura. La vanità si è trasformata in timidezza. La ribellione ha ceduto il passo all’isolamento. A soli diciannove anni deve riprendere in mano la sua vita, iniziare l’università in un’altra città e sperare che il futuro sia più clemente del passato. Quando incontra gli occhi di ghiaccio di Will , ogni barriera inizia a cedere. Non può permettersi di soffrire ancora, ma la tentazione è più forte del timore. La passione sovrasta l’Innocenza. Perché quando l’amore chiama, si è pronti a rischiare e andare oltre la paura. Sempre.

Giudizio:

“Non dovrei amarti” è il titolo di questo romanzo, ma è anche la frase che spesso e volentieri si ripeterà la nostra giovane protagonista per tentare di non commettere di nuovo lo stesso errore. Cloe è una dicianovenne che, nonostante la sua giovane età, ha alle spalle un fardello pesante, un macigno che continua a pesarle sul cuore. Quel cuore che ha ingenuamente messo nelle mani della persona sbagliata la quale , invece di amarla, l’ha solo umiliata, usata, tradita e ferita. La delusione ricevuta l’ha profondamente cambiata, rendendola una ragazza timida e insicura, priva di quella grinta con cui prima era pronta ad affrontare ogni sfida. Cloe è però intenzionata a voltare pagina, a dimenticare quel passato che spesso torna a tormentarla sotto forma di ricordi. Per questo ha deciso di trasferirsi da Taranto, la sua città natale, a Milano per frequentare lì l’università, accompagnata in questa nuova esperienza dalla sua inseparabile guardia del corpo: Andrea,suo fratello maggiore, un cavernicolo possessivo e geloso della sua sorellina. Per quanto lei ami suo fratello, lo considera anche la causa di alcune sue scelte sbagliate, compiute in segno di ribellione alla sua eccessiva iperprotettivività. Cloe si augura che a Milano lei possa riappropriarsi di un po’ di libertà e indipendenza, di riprendere in mano le redini della sua vita, momentaneamente deragliata, e chissà…. magari, anche trovare qualcuno che riesca ad abbattere le sue barriere e che soprattutto riceva la benedizione di suo fratello. Mai avrebbe immaginato come la sua vita sarebbe cambiata in pochi mesi: una nuova quotidianità, una nuova amicizia con la sua stramba ma preziosa coinquilina e poi un pericoloso batticuore, causato da quel ragazzo dagli occhi di ghiaccio ,dal sorriso malizioso e dal profumo inebriante. Peccato che il soggetto in questione, William o Will “per le amiche” abbia la fama di un inguaribile sciupafemmine, il classico che cambia ragazza ogni notte con la stessa velocità con cui cambia mutande e poi è persino il coinquilino e migliore amico di suo fratello. Will è assolutamente off-limits! Cloe non può cadere nuovamente nella stessa trappola, non può permettersi di soffrire ancora e Will, nonostante i suoi tentativi di dimostrarle il contrario, è inaffidabile e incostante nelle relazioni. Se Cloe deve combattere coi fantasmi del passato, coi nuovi sentimenti che prova verso Will , anche lui è in preda ad una tempesta di emozioni, per lui assolutamente nuove. Quella ragazza gli appare diversa dalle altre che è solito frequentare: “sembra timida e impaurita ma ha una forza interiore che guizza in sua difesa, tipico di chi ha subito troppo e non vuole più farsi trovare impreparato”. E se fosse quella giusta per correre il rischio e provare magari ad innamorarsi davvero? Non sarà facile per Will non solo superare le sue paure e tralasciare le sue vecchie abitudini, ma soprattutto dimostrare a Cloe che dietro a quel suo modo di fare strafottente e sicuro di sé, vi è anche altro: vi è qualcuno di cui potersi fidare. E poi dovrà persino affrontare lo scoglio più grosso di tutti: Andrea, la persona che lo conosce bene o meglio che conosce il vecchio Will! Riuscirà a convincere anche lui di essere cambiato e di essere all’altezza di sua sorella? Ma quanto è difficile non farsi ingannare dalle apparenze! E Cloe lo proverà purtroppo, drammaticamente, sulla sua pelle!! La storia di Cloe e Will,raccontata in queste pagine, mette in evidenza due concetti fondamentali: il primo che l’amore può fare paura, ma occorre correre qualche rischio se si vuole essere felici e il secondo, quello più importante, è che Amore significa fiducia, complicità e connessione fisica, oltre che mentale, ma non possesso, violenza e inibizione. Si tratta di una storia che forse , in alcuni punti, ho trovato debole e poco originale, ma è scritta in modo semplice, come in fondo semplice e pulito, è il sentimento, protagonista di queste pagine. Avendo avuto modo di apprezzare il modo di scrivere di questa autrice, in questo, che ho scoperto che è stato da lei scritto giovanissima, l’ho trovata infatti un po’ acerba. Ma credo che la storia di Cloe e Will possa comunque regalare ai lettori momenti di dolcezza e di riflessione!

Stelle: 4⭐️⭐️⭐️⭐️

UN CUORE DISTRUTTO DI SERENA DESARLO.

Recensione a cura di Anna Maria.

Titolo: Un cuore distrutto (Serie Hearts Vol 2).
Autrice:Serena Desarlo.
Genere:Romance Contemporary.
Pagine: 316.
Editore:Self Publishing, 6 gennaio 2022.
Formati disponibili: Kindle 2,99€/ Cartaceo 13,42€.
Trama:

https://www.amazon.it/cuore-distrutto-Serena-Desarlo-ebook/dp/B09PZLGW8W/ref=mp_s_a_1_1?crid=2C8SCW3AJ3D8D&keywords=un+cuore+distrutto&qid=1643448557&sprefix=un+cuore+%2Caps%2C97&sr=8-1

Dopo la delusione avuta da Avery, e la sua fuga per dimenticare, Jared torna in città e a seguirlo non sono solo i demoni e le sue paure, ma anche Hanna, la ragazza che è riuscita a risvegliarlo dal suo torpore che, nella nuova realtà, vuole essere chiamata Samara e ha un passato durissimo da accettare. Per Jared lei è l’occasione di tornare alla luce e alla vita, ma Hanna sfugge e gli nasconde qualcosa, tenendolo costantemente in equilibrio tra il suo amore e l’oblio. Lui vuole solo curare il suo cuore e salvarlo dalla distruzione totale. Lei, invece, cerca di sopravvivere a un errore commesso a cui non sa darsi pace. Dovranno fare i conti con il passato, con i guai infiniti delle persone che amano e hanno accanto, e infine con i loro rispettivi sentimenti. Perché quando due cuori si cercano e due anime sono destinate, per quanto distanti, distrutti o spaventati, alla fine potranno ritrovarsi grazie alla forza dell’amore? O forse no?

Giudizio:

“Il mio cuore è crepato, il mio cervello non riesce a elaborare grandi cose e la mia vita è diventata noiosa , monotona e vuota”. Tre mesi lontano da casa e soprattutto da Avery sono serviti solo in parte a lenire la ferita che ancora sanguigna dal cuore di Jared. In questo periodo di lontananza ha cercato di dimenticare il male e la delusione ricevuta, ha provato ad andare avanti grazie al supporto di suo cugino Sam e a quello di Alicia, la migliore amica di Avery ed ora anche la sua. Ma soprattutto chi è riuscito per un attimo a dare un po’ di tregua al suo tormento è stata Hanna, una ragazza “peperina” incontrata una sera in spiaggia, che lo ha immediatamente ipnotizzato coi suoi occhi di ghiaccio e che gli ha affibbiato il nomignolo di “Taz”. È stato un piacevole ma effimero incontro, che si è subito dissolto lasciando in lui, però, un dolce ricordo. Jared è ormai convinto che nessuna ragazza riuscirà più a catturare la sua attenzione, tantomeno la sua fiducia. Non può permettersi di commettere lo stesso errore, ancora una volta, perché il suo “cuore distrutto” non reggerebbe un altro colpo. È con queste nuove certezze che Jared rientra a casa, consapevole che non sarà affatto facile affrontare i suoi demoni a viso aperto, visto che Avery e Cole fanno parte della cerchia dei suoi amici e pertanto dovrà necessariamente affrontarli e sopportare la loro presenza. Quale effetto avrà su Jared rivedere Avery? I tre mesi di lontananza gli sono serviti se non a dimenticare, almeno ad andare avanti? Questi gli interrogativi che tormentano il nostro protagonista e con i quali dovrà fare i conti, se vorrà voltare pagina davvero. Dopo un iniziale e giustificato turbamento nel rivederli assieme Jared prova ad accettare la situazione, conscio di aver sempre saputo del legame speciale tra i due , ma di averci provato, perché per la prima volta pensava di aver trovato chi gli faceva perdere la ragione. La sua certezza viene messa immediatamente in crisi, quando ricompare nella sua vita propria quella ragazza che era riuscita in una sera a cancellare ogni suo pensiero e ad abbassare le sue difese: Hanna, che ora, però, si fa chiamare con il nome di Samara. “Sembra così angelica e invece ha il nome della protagonista del film “The ring”. Un grandissimo controsenso”. Perché si è presentata con un altro nome? Chi è veramente Hanna/Samara? Cosa nasconde dietro quell’atteggiamento duro e noncurante? Dove è finita la ragazza sensibile e piena di qualità, ora nascosta dietro la corazza di spaccona? Nuovi interrogativi e nuovi tormenti cominciano ad arrovellare il cervello di Jared, in preda alla marea di sentimenti contrastanti che lui prova e dei segnali fuorvianti che Hanna gli invia. Se Jared tenta in ogni modo di stuzzicarla , di metterla in imbarazzo e di fare uscire la sua vera natura, non quella di ragazza dura che ora mostra ,ma quella che lui ha conosciuto e che l’ha subito colpito; anche Hanna ha il suo bel da fare con i suoi tormenti personali e i suoi ingiustificati sensi di colpa. “Mi può demolire, questa è una delle ragioni per cui mi tengo lontano da lui”. Per Hanna quel ragazzo dolce e caparbio è proprio quello da cui sta cercando di scappare, perché lui sarebbe in grado di abbattere il muro da lei faticosamente costruito e non può permetterselo. Ma cosa la blocca dal lasciarsi andare e dal dare ascolto allo scalpitio del suo cuore che Taz, il suo Taz, riesce a provocarle? Anche Hanna, come Jared, deve fare i conti con demoni del suo passato che pare non volerla lasciare in pace. Hanna deve prima dare un taglio netto ai suoi sensi di colpa , solo così potrà provare ad andare avanti davvero! Jared e Hanna riusciranno finalmente ad incontrarsi senza più sfuggire a ciò che provano e che fa loro paura? In questo secondo capitolo è la paura di amare e soprattutto di riconoscere il vero amore, il sentimento principe che accomuna non solo i due protagonisti, ma anche tutti gli altri personaggi che ruotano attorno ad essi , anche loro alle prese nella spasmodica ricerca di quel sentimento, a volte sfuggente, a volte anche crudele, ma assolutamente meraviglioso e irresistibile. Una trama, forse con qualche cliché già visto e senza grandi colpi di scena, ma , in ogni caso, si legge in modo scorrevole , veloce e piacevole.

Stelle: 4⭐️⭐️⭐️⭐️

UN CUORE A METÀ DI SERENA DESARLO

Recensione a cura di Anna Maria.

Titolo: Un cuore a metà ( Serie Hearts Vol 1).
Autrice: Serena Desarlo.
Genere:Romance Contemporary.
Pagine: 350.
Editore:Self Publishing, 3 settembre 2021.
Formati disponibili:Kindle 1,99€/ Cartaceo 10,30€.
Trama:

https://www.amazon.it/cuore-met%C3%A0-Serena-Desarlo-ebook/dp/B09FCPNXNX/ref=mp_s_a_1_2?crid=3TMDRVYXKDYTU&keywords=serena+desarlo&qid=1643115826&sprefix=serena+desa%2Caps%2C75&sr=8-2

Avery fugge dalla sua vita per non dover più sopportare il peso dei ricordi e il dolore dell’abbandono. Da tempo ha chiuso il cuore e non intende farvi entrare nessuno che tanto poi se ne andrà. In Florida sta ricominciando a vivere, divertendosi e tenendo lontanissimi i sentimenti. L’arrivo di Jared , un ragazzo dolce e intrigante, metterà però tutto in discussione, almeno fino a quando dal passato non farà ritorno qualcuno che la sconvolgerà. Perché Cole l’ha fatta sentire importante e ferita, ma lei non l’ha mai dimenticato. Un dolore si riaccende, l’amore è in fiamme e il suo cuore è diviso in due. Vincerà il passato o il presente?

Giudizio:

“Nessuno più sarebbe entrato a far parte della mia vita in maniera costante”. Questa è la promessa che Avery ripete a se stessa ,dopo che ha subito l’ennesimo abbandono senza preavviso. Ci ha pensato prima suo padre , quando lei aveva solo cinque anni, scomparendo all’improvviso e senza un’apparente motivo dalla vita sua e di quella di suo madre. Ma poi , a distanza di anni, quando ha creduto di potersi fidare di nuovo e ha consentito a Cole di diventare il suo unico confidente, ecco che la storia si ripete con le medesime modalità. Anche lui scompare da un giorno all’altro senza darle alcuna spiegazione. Da quel momento Avery si è ripromessa di non consentire più a qualsiasi persona, soprattutto di sesso opposto, di fare breccia nel suo cuore, convinta che gli uomini siano tutti uguali: prima ti fanno credere di essere al sicuro e poi alla prima difficoltà scappano a gambe levate. Avery ha deciso di archiviare il suo passato trasferendosi in Florida e buttandosi a capofitto in effimeri incontri, finalizzati a procurarle solo piacere. Dopo Cole non ha più permesso, per anni, a nessuno di entrare nel suo cuore, ma Brandon è l’unico che con la sua pazienza stava riuscendo a farsi strada in esso e a prendere il posto del suo migliore amico. Lei lo reputa un ragazzo più intelligente e soprattutto differente dagli altri, i soliti avvoltoi desiderosi solo di finire nelle sue mutandine. E poi c’è la sua coinquilina e folle amica Alicia a movimentarle la vita coi suoi drammi amorosi, che, pur essendo all’oscuro del trauma da lei mai superato, è comunque una presenza preziosa. Un apparente e fragile equilibrio, quello che Avery pensa di aver costruito, ma che viene irrimediabilmente spezzato con la comparsa nella sua vita di due ragazzi, pronti a farla sprofondare in un caos emotivo di assoluta instabilità. Il primo è Jared, il fratello di Brandon, che immediatamente la colpisce per quei suoi occhi chiarissimi nei quali ci si poteva specchiare e per quelle labbra carnose da prendere obbligatoriamente a morsi. “Mi confondeva? Forse sì, motivo per il quale gli sarebbe dovuta stare lontana. Niente complicazioni”. Questi i pensieri che vorticano furiosi nella mente di Avery, incapace di tenere sotto controllo le emozioni che Jared le provoca, facendola sentire vulnerabile al suo fianco. Come Avery, anche Jared si sente subito attratto da quella biondina coi capelli ricci e capisce che lei può diventare quella di cui poi non avrebbe fatto più a meno. Anche Jared, però, non è alla ricerca di legami stabili, preferisce le avventure di una notte, ma Avery lo “faceva sognare alla grande”. Perché non correre il rischio? Questo è l’interrogativo che sia Avery sia Jared si pongono e a cui si arrendono consci del rapporto speciale che tra loro pian piano si sta creando. Ma proprio quando Avery pensa di aver trovato in Jared forse la persona di cui ha bisogno, quella che non l’abbandonerà, come avevano fatto invece altri, ecco sbucare dal suo passato qualcuno pronto a sconvolgere i suoi piani. Cole torna in modo prepotente nella sua vita, assolutamente intenzionato a recuperare quel legame unico che esisteva tra di loro e a darle finalmente una spiegazione per la sua scomparsa e per tutti quegli anni di silenzio. L’arrivo di Cole non fa che destabilizzare e mettere ko il cuore di Avery la quale si ritrova dinanzi non più il ragazzino con cui era cresciuta ma un ragazzo cambiato, divenuto più muscoloso e ancora di più irresistibile. Il suo ritorno non fa altro che riaprire quelle ferite mai rimarginate, quel trauma di abbandono mai superato, quella rabbia tenuta a bada per anni e ora nuovamente riesplosa. Avery si ritrova divisa tra Jared che con il suo fascino e la sua dolcezza è riuscito a guadagnarsi la sua fiducia e Cole che , nonostante tutto, rappresenta ancora una tassello importante della sua vita.

Chi sceglierà tra il presente e il passato? Per poter scegliere Avery deve fare chiarezza dentro di sé e potrà farlo solo dopo che permetterà a Cole di rivelargli il motivo del suo abbandono, solo così potrà concedersi di andare avanti davvero e scegliere chi potrà starle al suo fianco. Come reagirà dinanzi alla verità sconcertante di cui Cole è stato custode, contro la sua volontà e contro i suoi sentimenti? Due sono i temi fondamentali che ricorrono in questa storia. In primis il complicato rapporto con i genitori che accomuna Avery, Jared e Cole, facendo maturare in loro ma anche in noi la consapevolezza che i genitori non sono immuni affatto da errori. Il ruolo di genitore è un mestiere difficile che si impara giorno dopo giorno,a volte persino commettendo madornali sbagli, ma si deve avere il coraggio di prenderne atto e rimediare. E poi vi è la caotica paura di amare che è l’altro sentimento che lega non solo i tre protagonisti ma anche i personaggi secondari di questa storia. Una lettura , tutto sommato, piacevole!

Stelle: 4⭐️⭐️⭐️⭐️