VIENI DA ME DI LIA CARNEVALE

Ecco Anna Maria con la partecipazione a un review party.

Titolo: Viene da me.

Scrittrice: Lia Carnevale.

Genere:Romance Suspense.

Pagine: 142.

Edito: Self Publishing, 29 giugno 2020.

Formati disponibili: Kindle 0,99€

Kindle Unlimited 0,00€.

Trama:

https://www.amazon.it/Vieni-me-Lia-Carnevale-ebook/dp/B08C1GNW63/ref=mp_s_a_1_2?dchild=1&keywords=lia+carnevale&qid=1595254296&sprefix=lia+ca&sr=8-2

Il destino di Viola non è stato clemente. Abbandonata dai suoi genitori è stata costretta a crescere da sola, tra case famiglie e amicizie sbagliate, tra dolori e piccole gioie. Quando finalmente la vita sembra averle dato una seconda possibilità arriva un uomo a intralciarle il percorso. Niente è come sembra. Tutto può accadere. Ogni certezza può crollare e la vita non sarà più la stessa. Attenzione la storia è tratta dal libro precedentemente pubblicato con il titolo Occhi neri. Altre opere dell’autrice: Appartiene solo a me. _ Lei appartiene solo a me._ Dove sorge il sole._ Una nuova alba._ Curvy Love.

Giudizio:

” Una farfalla colorata appoggiata ai petali di una Viola. Quella sono io. Una qualsiasi viola selvatica con l’anima di una farfalla pronta a spiccare il volo.” In quel tatuaggio e in quelle parole è racchiusa l’essenza di Viola: una ventisettenne fragile e delicata,proprio come quel fiore campestre e con un gran desiderio di spiccare il volo, proprio come una farfalla, finalmente libera da quelle catene di ferro che invece la tengono saldamente ancorata a terra e che hanno un solo nome: PASSATO! Un passato fatto di abbandono, solitudine,dolore, inganno. Un passato che le ha lasciato profonde cicatrici sul cuore, lenite solo in parte dalla presenza, nella sua vita, dei suoi unici affetti: Anna e Federico, le sole persone a cui Viola concede un minimo accesso al suo cuore. Un presente, quello che vive la nostra protagonista, che può essere paragonato ad una vecchia pellicola in bianco e nero, priva di colori ed emozioni. Ci ha provato Viola a tentare di donare il suo cuore a qualcuno ma, peccato, che quel qualcuno ha solo approfittato di una ragazzina vulnerabile, ingenua e desiderosa di essere amata. Un’altra ferita, mai dimenticata, che va ad unirsi alle altre, rendendola apparentemente insensibile all’amore. Viola non crede all’amore, quello descritto nelle favole, perché a lei, cresciuta in diverse case famiglie, nessuno ha mai raccontato la classica favola della buonanotte! Nella sua vita, pertanto, non c’è posto per l’amore! È sufficiente il lavoro nel suo negozio di alta moda a Roma, un sogno realizzato con fatica e trasformato, assieme alla sua amica Anna, in un obiettivo concreto. Ma cosa succede se il destino, da abile stratega, decide di rimescolare le carte della vita di Viola, sconvolgendo le sue poche certezze? Cosa accade quando i suoi occhi verdi incontrano quelli neri, come la pece, di un misterioso ragazzo, capitato, non per caso, nel suo negozio e con tutte le intenzioni di scombussolare il suo cuore, anestetizzato da troppo tempo? ” Chi è quel ragazzo dal viso angelico e dalle parole tentatrici? A chi appartengono quegli occhi neri impossibili da leggere, ma così profondi da risucchiarti?” Alessandro è il nome di colui che compare nella vita della nostra protagonista, facendole provare la terribile voglia di lasciarsi andare e di ascoltare nuovamente il suo cuore. “Lei non sa chi è! Ma io sì. So chi è e cosa potrebbe avere.” Un segreto, quello custodito da Alessandro, che potrebbe mandare in fumo ogni chance di conquistare il cuore di quella ragazza, bisognosa di conoscere cosa significhi AMARE davvero! Cosa accadrà quando il vaso di Pandora sarà aperto e la verità verrà a galla? Come reagirà Viola?

“Non so più chi cosa voglio. Non so più chi sono. Non so più chi sarò.” In queste parole si percepisce la disperazione e la rabbia di Viola verso un destino che pare ordire alle sue spalle e divertirsi a seminare continuamente di subdole trappole il suo cammino. Ci sarà mai un Happy End? Anche stavolta Lia Carnevale ha tessuto una trama ricca di suspense, dove nulla e nessuno è come sembra, e il colpo di scena è sempre pronto ad uscire fuori per destabilizzarti e metterti k.o. Eh sì, perché in questo romanzo in cui l’Amore, in tutte le sue sfumature, è il protagonista indiscusso; la scrittrice ha pensato bene di infarcire la storia di segreti e di pericoli che si aggirano pazienti, pronti a colpire in modo inaspettato! I POV alternati sono in questo romanzo la carta vincente perché consentono al lettore di familiarizzare con i personaggi e coi loro pensieri. Il titolo ” Vieni da me” racchiude il senso della storia, ossia una sorta di invocazione ad abbandonarsi senza riserve e senza paure ad un abbraccio, ad un amore e ad un futuro!

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

LEI APPARTIENE SOLO A ME DI LIA CARNEVALE

Pronti per un rieview party?

Ecco Anna Maria Bisceglie!

#iorestoacasa

Titolo: Lei appartiene solo a Me.

Autrice: Lia Carnevale.

Genere: Romance- Suspense.

Pagine: 168. Edito: Self Publishing, 21 marzo 2020. Formati disponibili: Kindle 0,99€

Kindle Unlimited 0,00€.

Trama:

https://www.amazon.it/Lei-appartiene-solo-Lia-Carnevale-ebook/dp/B08681C2RS/ref=mp_s_a_1_1?dchild=1&keywords=lia+carnevale&qid=1585903426&sprefix=lia+carnev&sr=8-1

“Ognuno di noi custodisce un segreto. Lei è il mio”. Alexander è un brillante avvocato di New York, socio di un importante studio legale, spesso sulle copertine di Forbes come lo scapolo più ambito di New York. Tanjia è una giovane donna messicana, la sua vita è stata segnata da un incontro che, ancora oggi, è il suo peggiore incubo. I due sono legati da un filo del passato. Cosa accadrebbe se un giorno il destino li facesse incontrare di nuovo? ROMANZO AUTOCONCLUSIVO. Altre opere dell’autrice: 1) Appartieni solo a me. 2) Dove sorge il sole. 3) Una nuova alba. 4) Ti troverò. 5) Curvy Love.

Giudizio:

” Mi prendevo tutto. Ogni respiro. Ogni respiro. Ogni gemito. Questo ero. Questo ero. Sul lavoro. Nella vita privata con le persone”. Questo è Alexander Torres, o meglio questo è ciò che è diventato Alexander dopo la morte della sua amata Ysabel e di sua figlia Felicity. Fuggito dal Messico, dalla sua famiglia e soprattutto dai ricordi e dal dolore insopportabile. A distanza di dodici anni, Alexander ha cambiato tutto: si è trasferito a New York, è diventato un temibile e ricco avvocato, si è guadagnato l’appellativo di ” Ruthless Man”, uomo spietato nel lavoro e anche nella vita privata. Non c’è più traccia di quel ragazzo sensibile e innamorato della sua Ysabel, la ragazza che gli aveva rubato il cuore e la cui morte gli aveva lasciato una voragine immensa. Da quel terribile giorno nessun’altra è riuscita a lenire il suo dolore, perché a nessuna Alexander ha permesso di impossessarsi del suo cuore. Nessun coinvolgimento emotivo! Solo e soltanto sesso! Questo è Alexander Torres, ormai al sicuro nella sua gabbia dorata, fino a quando il passato non torna a bussare alla sua porta. ” Era tornato. Il passato. L’incubo.” Erika, una donna del suo passato, lo fa ripiombare nel suo incubo e il suo incubo ha un nome preciso: Juliano Hernandez, il medico che non riuscì a salvare Ysabel e sua figlia e sul quale cala ora un terribile sospetto. È giunto il momento per Alexander di tornare in Messico, affrontare il passato e fare chiarezza. Ma Juliano Hernandez è un nome che fa paura ad un’altra persona, una persona che Alexander conosce bene, che detesta da sempre: Tanjia Mendez , la sorella di Ysabel, la donna che, come la sua ricca famiglia, lo aveva osteggiato in ogni modo; la donna che lo aveva reputato il responsabile della morte della sorella. Ma chi è Tanjia? Anche lei non è più la ragazza viziata e spensierata di un tempo, ha anche lei indossato una maschera per non mostrare ad alcuno la paura, il dolore e i lividi sul corpo, il ricordo che ogni giorno le lascia suo marito. Per lei un mostro, un aguzzino mentre per tutti gli altri: Juliano Hernandez è uno stimato, ricco e noto medico! Ritrovarsi uno di fronte all’altro provoca in entrambi sensazioni contrastanti. Odio, desiderio di vendetta ma anche qualcos’altro, un’attrazione assolutamente impossibile e proibita! Un sentimento da contrastare in ogni modo perché troppo pericoloso per tutti e due! Un coinvolgimento emotivo, in questo momento, potrebbe fare saltare i piani di entrambi, potrebbe scalfire le loro corazze. Troppo pericoloso! Perché la posta in gioco è troppo alta e non coinvolge solo loro! ” La maggior parte delle volte sembrava una donna decisa, pronta a graffiare chiunque le mettesse i piedi in testa, invece da suo marito si lasciava ridurre in quel modo”. Perché? Cosa o chi la tiene ancorata a suo marito? E quanto è coinvolta nei suoi loschi e turpi affari? Tante le domande che assillano Alexander, tante le incognite da risolvere, tanti gli imprevisti al suo piano di vendetta. Ma mai Alexander potrebbe immaginare la verità che gli è stata celata da tempo. Quale sarà la sua reazione? Alexander e Tanjia , due anime in fuga dal dolore, due anime chiuse nel loro guscio protettivo, due anime affini e bisognose di pronunciare un’unica frase: Lei appartiene solo a me. Lui appartiene solo a me. Ci riusciranno? Ho letteralmente divorato questo romanzo. Una volta cominciato, non ho voluto più smettere, non potevo; dovevo assolutamente scoprire quale sorte avesse riservato ai suoi personaggi la geniale penna di Lia Carnevale. E ancora una volta non si è smentita, ha fatto centro e ha colpito dritto al mio cuore! Lia Carnevale è una garanzia in quanto ad emozioni forti, sincere e coinvolgenti! Ora tocca a voi farvi ammaliare dalla storia di Alexander e Tanjia!

Stelle: 5 ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

UNA NUOVA ALBA DI LIA CARNEVALE

Ciao a tutti e ben tornati con noi.

Finalmente venerdì, ma soprattutto finalmente è arrivato il nostro turno di parlarvi di un libro che è uscito da poco.

Volete scoprire qualcosa di più? Rimanete con noi, la nostra Anna Maria ce ne parlerà subito.

Titolo:Una nuova alba.

Scrittrice:Lia Carnevale.

Genere:romanzo contemporaneo.

Pagine:181.

Edito: Self Published,2 giugno 2019.

Prezzo kindle: 0,99 €

Gratis con Kindle Unlimited

Trama:

https://www.amazon.it/Una-nuova-alba-Lia-Carnevale-ebook/dp/B07SGMS6PH/ref=mp_s_a_1_2?keywords=una+nuova+alba&qid=1559752527&s=gateway&sprefix=una+nuova+al&sr=8-2

Un Paradiso amaro,è questo quello che troverà Hana ,dopo essere arrivata a Tel Aviv e aver sposato l’uomo che ama …da sempre.Hassan è un uomo che ha perso la donna che ama poco prima di sposarsi.Cosa ci si può aspettare da uno come lui?

Può sperare Hana che Hassan possa innamorarsi di lei,quando il cuore dell’uomo sembra occupato da un’altra donna? Ben presto si accorgerà che la sua ingenuità le ha giocato un brutto scherzo.Segreti,intrighi e pericoli nascosti nell’ombra faranno da sfondo a una storia passionale e fuori dagli schemi che sarà per molti il risveglio di una nuova alba.

Giudizio:

Il finale di Dove sorge il sole di Lia Carnevale se da un lato mi aveva fatto emozionare,dall’altro mi aveva lasciato addosso,un senso di inquietudine e turbamento che doveva essere lenito in qualche modo.E Lia Carnevale,fortunatamente,con Una nuova alba,ha soddisfatto le mia curiosità di lettrice ,facendomi provare con questo romanzo,un vortice di emozioni intense e contrastanti,le stesse che turbano il cuore e la mente dei due protagonisti:Hassan,l’uomo ferito,tradito e in cerca di vendetta e Hana,la ragazza da sempre innamorata di colui che ritiene essere il suo principe azzurro,ma che,fino ad allora,era per lei “PROIBITO” ,in quanto il promesso sposo di sua sorella Laila.Ma quando Laila,contravvenendo alle ferree regole della sua famiglia,segue il suo cuore e abbandona Hassan,l’uomo che le è stato imposto e che non ha mai amato;il suo gesto “coraggioso” ma allo stesso tempo “oltraggioso” determinerà conseguenze dolorose.Conseguenze che ricadranno inevitabilmente su sua madre Sarah,colpevole di essere stata complice della sua fuga e su sua sorella minore Hana,disposta a tutto pur di conquistare l’algido cuore del suo Hassan.

Ma Hana si rende ben presto conto che non sarà facile prendere il posto di sua sorella nel cuore di Hassan e non sarà facile soprattutto abbattere quel muro di odio,dolore e sete di vendetta che Hassan ha innalzato per proteggersi e per non soffrire di nuovo.Hassan non va giudicato ma va,pagina dopo pagina,scoperto ,compreso e amato proprio come fara Hana.Riuscirà dunque una giovane donna,con le sole armi a sua disposizione:la caparbietà e la forza del suo amore,a far riemergere il suo uomo dal buio in cui è piombato? In questo romanzo,a parte la struggente storia di amore tra Hassan e Hana ,assumono un ruolo fondamentale i vari personaggi femminili:Laila,Hana,Sarah e Faatim(la madre di Hassan) ;ognuna di loro incarna il desiderio di molte donne musulmane che anelano ad essere libere di amare,libere di pensare,libere di essere semplicemente “DONNE”! “Questo è un mondo che mi distrugge,una civiltà che mi annienta,appartengo ad un popolo che ama il dolore:il dolore inflitto solo a noi donne”.Questa frase ,pronunciata da Hana,è il suo grido di dolore contro quella società che ancora oggi concepisce la donna,un essere inferiore,un oggetto alla mercé del volere e del potere dell’uomo.Ma il coraggio dimostrato da ognuna di queste donne lancia un messaggio di speranza che possa sorgere “Una nuova alba” su un popolo ,su una società,avvolta ancor oggi,per certi versi,nell’oscurità!!

Stelle: 5 stelle.

DOVE SORGE IL SOLE DI LIA CARNEVALE

Titolo: Dove sorge il sole.

Scrittrice: Lia Carnevale.

Genere:romanzo contemporaneo.

Pagine:216.

Edito:Self Published,17/01/2019.

Prezzo kindle: 0,99€

Gratis con kindle unlimited

Copertina flessibile: 10,30 €

Trama:


https://www.amazon.it/Dove-sorge-sole-Lia-Carnevale-ebook/dp/B07NQNPQ68/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&crid=AUGCDDHVR3WR&keywords=dove+sorge+il+sole&qid=1554486557&s=gateway&sprefix=dove+sorge%2Caps%2C148&sr=8-1

Due mondi lontani,un’amicizia sbagliata,un amore proibito.Cosa succede quando due cuori battono all’unisono? Nasce un sentimento.E se quel sentimento fosse sbagliato? Laila e Dave si incontrano la notte del Festival delle luci a Gerusalemme.Lei appartiene ad una famiglia islamica radicale,lui americano e aspirante rock star.Cosa c’è che li accomuna? Nulla,se non la fiducia che entrambi ripongono l’uno nell’altro.Molte volte però gli eventi portano a tradire tale fiducia e questo è proprio ciò che accade a Laila.Rabbia,tormento ,ricordo e soprattutto passione.La vita continua ma ogni emozione provata e vissuta non lascerà mai la loro anima.Sarà una lunga battaglia e il confine tra odio e amore è davvero sottile.

Giudizio:

Cosa significa realmente la parola “diverso”? Certo siamo diversi per sesso,razza,cultura e anche credo religioso ,ma in fondo,siamo o no tutti semplicemente degli “esseri umani”? Siamo persone diverse sotto molteplici aspetti,ma,credo, che siamo tutti accomunati da un unico desiderio,quello della libertà: libertà di essere se stessi,libertà di pensare ed esprimersi e soprattutto libertà di Amare .Ed è proprio questo sentimento di libertà che spinge la quattordicenne Laila ,protagonista di questo romanzo,a trasgredire “quella notte” tutte le ferree regole che gli vengono imposte,a fuggire anche se solo per poche ore dalla sua prigione.Laila ha voglia di sentirsi una ragazza come le altre:una ragazza libera! E in quella notte “magica” a Gerusalemme ,nel corso del Festival delle luci,gli occhi neri e profondi di Laila incrociano quelli azzurri e tristi di Dave,un cantante rock che quella sera si sta esibendo con la sua band: i Forbidden Angels.Un semplice incontro di sguardi che però lascerà il segno nei cuori di entrambi.A Laila è bastato poco per capire che l’anima di Dave soffre per qualcuno ;Laila sa leggere cosa si cela dietro uno sguardo forse perché lei,come molte donne musulmane,a volte costrette a nascondere il proprio corpo,può comunicare le proprie emozioni e pensieri solo con gli occhi. E gli occhi di Dave rivelano un dolore profondo che lo attanaglia,che non gli consente di Vivere serenamente.Laila percepisce dal suo sguardo un’inconsapevole richiesta di aiuto.Anche Dave quella notte .non rimane indifferente agli occhi neri e intensi di quella ragazzina che sembrano scavare nel profondo della sua anima,che sembrano volergli offrire un’ancora di salvataggio per poter finalmente riemergere dal suo dolore.

Il loro primo incontro è dunque fatto di soli sguardi che si cercano,si attraggono come due calamite. Eppure quella ragazzina timida,ma al tempo stesso coraggiosa,prendendolo semplicemente per mano,aiuterà Dave ad abbattere quel muro che aveva innalzato intorno a sé e che utilizzava come scudo contro il dolore. Laila gli farà capire che non è il solo a soffrire,che è ora di ritornare a VIVERE! Purtroppo le rigide regole della sua famiglia li divideranno interrompendo il loro percorso ,senza però mai cancellare il ricordo di quella notte e………dopo dieci anni ,su un altro palco,questa volta a New York ,sulle note di una struggente canzone che parla proprio di loro ; ecco che i loro occhi tornano a parlare,a cercarsi proprio come la prima volta .Ma questa volta a parlare,a sfiorarsi,ad accarezzarsi non saranno più i loro occhi,bensì i loro corpi. Un sentimento ,quello di Dave e Laila che lotta disperatamente contro tutte quelle regole imposte dalla società e dalla religione ma che risultano incomprensibili,inaccettabili ed impotenti dinanzi alla forza del vero Amore! Lia Carnevale racconta dunque una struggente,travolgente ed intensa storia di amore che mi ha letteralmente rapita ,che mi ha fatto battere il cuore fino all’ultima pagina dove la stessa scrittrice ci lascia con un prologo che fa intendere in un seguito ,non privo di ostacoli ancora da superare.Vi lascio con una domanda……ma in fondo su tutti noi uomini,diversi,il Sole che sorge in cielo,ogni giorno, non è sempre lo stesso ed uguale per tutti?

Stelle: 5 stelle