UN INDOMABILE PASSIONE DI GIULIA BLANCO.

Recensione a cura di Anna Maria.

Titolo: Una Indomabile Passione – Sequel.
Autrice: Giulia Blanco.
Genere: Erotico.
Editore:Self Publishing, 20 ottobre 2021.
Formati disponibili: Kindle 2,85€/ Kindlunlimited 0,00€/ Cartaceo copertina flessibile 13,46€ – copertina rigida 20€.
Trama:

https://www.amazon.it/Una-Indomabile-Passione-Accordo-Serie-ebook/dp/B09JSZW1JW/ref=mp_s_a_1_2?crid=29J701K0XK26Z&dchild=1&keywords=un+indomabile+accordo&qid=1635106706&sprefix=un+indoma&sr=8-2

Rebecca si è messa alla prova sia nel campo lavorativo che in quello sentimentale, buttandosi a capofitto nella relazione con Thomas. La causa che il suo capo le aveva assegnato, si è conclusa. Violet, la sua ex cliente, per il timore che potesse accaderle qualcosa, ha ritirato la denuncia di stupro. Tanti quesiti restano irrisolti….
Un litigio li separerà , tuttavia il legame tra i due è talmente intenso che si ritroveranno. Thomas dovrà decidere se mettere in secondo piano la sua ossessione per il BDSM. Qualcuno trama nell’ombra..chi si vuole vendicare di loro? Ci saranno altre sorprese o riusciranno a vivere la loro storia a lieto fine?

Giudizio:

“Tre settimane. Tre settimane senza di lei. Tre settimane d’inferno”. Dopo quella maledetta sera al club , Rebecca è sparita dalla sua vita, lasciando Thomas, l’uomo a cui piace dominare ed infliggere dolore, in uno stato di confusione e amarezza. Non riesce assolutamente a spiegarsi il perché sia andata via stavolta , al contrario di tutte le altre volte, in cui, quando le imponeva punizioni per le sue disubbidienze, è sempre rimasta,” a volte dolorante, a volte pentita, a volte confusa, però non se n’era mai andata”. Perché? Cosa l’aveva spinta ad allontanarsi? Si era forse arresa a questo suo particolare modo di vivere la sessualità? Questi sono i tanti interrogativi che tormentano Thomas il quale, stranamente, non riesce a darsi pace, consapevole che Rebecca, quella ragazza dall’aria in apparenza pudica ma che cela un lato perverso da scoprire, è riuscita ad aprirsi uno spiraglio nel suo cuore. Quel cuore che Thomas, dopo la scomparsa prematura di sua madre, la sola donna che era riuscita a colmare la sua fame di amore, ha confinato in una zona di sicurezza così da non poter correre il rischio di essere contaminato e reso vulnerabile. Thomas ha deciso, da allora, di non permettere più al suo cuore di battere in risposta a delle emozioni ,ma solo in risposta al suo desiderio razionale di bearsi del dolore inferto e del prendersi il piacere della carne, senza però concedere alle sue prede nulla di sé. Rebecca, invece, a differenza delle altre , è stata l’unica donna capace di tenergli testa, aveva saputo sfidarlo e allo stesso tempo accettare di sottomettersi a lui soltanto. “Io, l’indomito, plagiato da una vergine”. Rebecca è la sua donna ideale, con un lato innocente da accudire e uno perverso da possedere! Non può permettersi di perderla! Questa è la consapevolezza a cui giunge Thomas Wilson, dopo aver sperimentato per tre settimane quanto vuota sia la sua esistenza senza Rebecca! E lei? Quali sentimenti si agitano nel suo cuore? Rebecca, dopo aver scoperto la doppia vita del suo dominatore, è caduta in uno stato di totale apatia e depressione, non riesce a dimenticare lui e le perverse emozioni sperimentate, come non riesce ad accettare totalmente tutte le sfumature del suo mondo in cui il piacere si fonde inspiegabilmente con il dolore. Eppure Rebecca, per quanto intimorita , non può negare a se stessa che quanto Thomas le ha fatto provare, è stato incredibilmente eccitante e totalizzante. Quell’uomo è riuscito, senza rendersene conto, a curare le ferite del suo passato e a farle scoprire un lato di sé, a lei, fin’ora, ignoto. Rebecca mai avrebbe immaginato di desiderare nella sua vita un partner testardo e autoritario, “un animale allo stato brado”, che riusciva a domare solo dopo lunghe maratone di sesso. Tutti e due comprendono come non possano più fare a meno l’uno dell’altro, in quanto ormai invischiati in una relazione che, forse, agli occhi dei più perbenisti, può apparire “amorale”, ma per loro è il loro speciale modo di amare e darsi piacere. Se Thomas tenta di smussare alcuni lati della sua personalità per non correre il rischio di perdere la sua Rebecca, quest’ultima viene posta dal suo uomo dinanzi ad un’altra sfida. Perché come le ricorda subdolamente il suo uomo, il mondo del BDSM possiede tante sfumature e quanto lei ha saggiato è solo un pezzo della torta , ma c’è ancora tanto da scoprire e sperimentare. Sarà disposta Rebecca, ancora una volta, ad infrangere alcuni tabù e a farsi guidare da Thomas dentro un mondo sconosciuto, pericoloso e peccaminoso? Mentre i due protagonisti sono alle prese con il gestire il loro rapporto fuori dagli schemi, qualcuno trama alle loro spalle, pronto a minare ogni tentativo di rafforzare il loro legame. Chi può avercela con loro? Questa minaccia incombente sulle loro vite sarà capace di spazzare via ogni traguardo raggiunto? Anche questo secondo romanzo di Giulia Blanco ha dispensato, come il precedente, infuocate emozioni! Ho apprezzato il lavoro psicologico fatto sul protagonista maschile. Capire le origini del suo tormento aiuta il lettore a comprendere alcuni lati del suo modo di essere e ad apprezzare i suoi tentativi di smussarne alcuni, pur rimanendo fedele a se stesso. Mi è piaciuto il colpo di scena finale che ha innalzato ancora di più la tensione narrativa, già estremamente surriscaldata dalle prestazioni erotiche dei due protagonisti. L’ Amore e il Sesso sono due facce della stessa medaglia! Ognuno sceglie il modo più giusto per viverli all’interno della coppia, senza porsi freni, se questo appaga entrambi!!

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

UN INDOMABILE ACCORTO DI GIULIA BLANCO

Ed eccoci con una recensione di Anna Maria.

Titolo: Un indomabile accordo.
Autrice: Giulia Blanco.
Genere: Erotico.
Editore:Self Publishing, 30 aprile 2021.
Formati disponibili: Kindle 2,99€

Cartaceo 14,42€.

Trama:

https://www.amazon.it/gp/aw/d/B093Q84WX2/ref=tmm_kin_title_0?ie=UTF8&qid=1619695640&sr=8-1

Rebecca Lewis, motivata da uno spirito di rivalsa da un passato violento, ha un solo obiettivo, diventare avvocato. Thomas Wilson è leader di un famoso studio legale. Il loro incontro cambierà la vita di Rebecca. Il suo capo è un dominatore e la causa di stupro che le è stata assegnata ha risvolti alquanto insoliti. Lo charme di lui. L’apparente innocenza di lei. Ricatti, contratti, un accordo. Cos’altro potrà accadere?

Giudizio:

“Di una cosa può stare certa: lei apprezzerà e acconsentirà intenzionalmente a tutto quello che ho pensato di farle”. Inizia con un accordo perverso e indomabile per poi trasformarsi in un Amore proibito ed irresistibile! I due contraenti di questo accordo sono Thomas Wilson, il leader di un famoso studio legale e Rebecca Lewis, una studentessa intenzionata a diventare un avvocato e soprattutto a poter lavorare nel suo stesso studio. Lui è un uomo che, grazie alla sua scaltrezza, intelligenza e desiderio di riscatto, è riuscito a conquistare successo e potere, ma è soprattutto un “dominatore” , ovvero un uomo a cui piace sottomettere donne consenzienti e godere nell’infliggere loro punizioni esemplari, semmai disubbidiscono. “Vivo per soddisfare le mie voglie più oscure, i miei desideri più bui, vivo di piacere e soddisfazione che va oltre ogni sentimento!” Nella sua vita non c’è posto per la parola Amore! Lui è il predatore per eccellenza: uno “squalo” sul lavoro ma anche nella vita privata e pertanto, una volta individuata la sua preda, difficilmente se la fa sfuggire. Stavolta la preda del famigerato Thomas Wilson è lei: Rebecca Lewis, una ragazza con un passato doloroso alle spalle, in apparenza ingenua e timida, ma con un temperamento forte e caparbio che sa sfoderare all’occorrenza. *È possibile essere folgorato da una ragazzina testarda, all’apparenza innocente? Forse si…” Il desiderio di possederla, di renderla una sua sottomessa, di costringerla a compiere azioni umilianti pur di compiacerlo diventa una ossessione sempre più grande: una brama da soddisfare ad ogni costo! E quale mezzo più efficace per farla cadere nella sua trappola, se non affidandole la risoluzione di un delicato caso di stupro, come condizione per entrare a far parte del suo studio legale? Una volta lanciata l’esca, la sua preda abboccherà all’amo? Ebbene sì, perché Rebecca, per allontanare da sé un passato familiare fatto di violenze, ha dedicato la sua vita allo studio: “Studiare è l’unica cosa che mi distrae da anni di angoscia”. Il suo passato la avvolge come una nube grigia e spessa, tanto da non avere mai consentito a nessuno di scalfirla o di oltrepassare la soglia del suo cuore. Il suo passato è anche il motivo per cui vuole diventare un avvocato così da poter difendere i diritti dei più deboli, in particolare le donne alla mercé di uomini senza scrupoli. La comparsa di Thomas Wilson inizia però , fin da subito, a scardinare barriere che riteneva impenetrabili e a svegliare desideri perversi e contorti, scoperchiando un vaso di Pandora di cui lei stessa ignora il contenuto. Rebecca è assolutamente consapevole che quell’uomo, autoritario, sfrontato e terribilmente attraente, ha un modo di vedere il rapporto uomo – donna solo nella veste di dom e sub, che è lontano anni luce dalle sue anche più ardenti fantasie.

Eppure non riesce a stargli lontano, a non desiderarlo , a non fantasticare su di lui. Thomas Wilson diventa il suo incubo perverso! Thomas Wilson riesce, senza che lei riesca ad opporsi, a portarla con irruenza nel suo mondo, dove l’unica regola per una sottomessa è quella di subire, di assecondare, di compiacere e appagare ogni desiderio sessuale del suo Padrone. Rebecca si sente spesso come se stesse camminando su un filo sottile in bilico tra il desiderio di averlo e il pericolo di tuffarsi in una situazione più grande di lei. La sua esperienza con Thomas l’aiuta però a capire la sottile ma evidente differenza che c’è tra abuso e dominazione, in quanto una sottomessa, per quanto vittima, sceglie di compiacere il suo “dom” , ma anche di trarne un piacere sconosciuto e inspiegabile. E Rebecca vuole davvero calarsi in tutto e per tutto in questa veste? Quale sarà il suo limite? E come reagirà Thomas quando capirà che il suo desiderio di possederla cela anche dell’altro? I ruoli possono all’improvviso invertirsi. E se fosse lei ad avere il coltello dalla parte del manico? Molti di questi interrogativi troveranno risposta, altri invece resteranno volutamente in sospeso, facendo presagire in un possibile proseguio nella storia tra Thomas e Rebecca. Quando si legge un erotico BDSM , occorre andare oltre le nostre remore o giudizi personali, così da provare a comprendere la psicologia contorta dei due protagonisti, ovvero provare a scoprire cosa si cela dietro Thomas e le sue perversioni e dietro Rebecca con le sue fragilità e desideri reconditi. Una lettura hot, abbastanza piacevole, nonostante evidenti analogie con i protagonisti della E. L. James.

Stelle: 4 ⭐️⭐️⭐️⭐️