TUTTO SOTTO CONTROLLO DI PIA LAUTO

E oggi cosa ci racconterà Anna Maria Bisceglie?

Titolo: Tutto Sotto Controllo – Amori a Roma. Autrice: Pia Lauto.

Genere: Erotic Romance.

Pagine: 127.

Edito: Independently published, 29 febbraio 2020. Formati disponibili: Kindle 1,99€

Kindle Unlimited 0,00€.

Trama:

https://www.amazon.it/TUTTO-SOTTO-CONTROLLO-AMORI-ROMA-ebook/dp/B0859WQZ1R/ref=mp_s_a_1_2?dchild=1&keywords=tutto+sotto+controllo&qid=1592655917&sprefix=tutto+sotto+&sr=8-2

Marianna è una studentessa che ha compiuto da poco diciotto anni. Marco un professionista affermato, di trentatré anni che non si rassegna al passare del tempo. Lei sogna il principe azzurro, lui colleziona avventure. Una relazione squilibrata ostacolata da tutti. Il rapporto di un padre poco presente con una figlia che non si sente compresa al punto da raccontargli ” comode bugie” e solo ciò un genitore vuole sentire.

Giudizio:

“…nessun problema, tutto sotto controllo…” Spesso sentiremo pronunciare queste parole dalla giovane protagonista Marianna, parole usate non solo per convincere gli altri, ma anche e soprattutto sé stessa che tutto stia andando bene. Parole che in realtà celano dubbi e insicurezze di una diciottenne alle prese con la sua prima relazione seria. Un rapporto nato per caso. Una notte di passione senza freni inibitori che le ha totalmente rivoluzionato la vita, una vita scandita, prima di quella notte, da impegni con la scuola, con le amiche e con un padre premuroso ma assente. È TUTTO SOTTO CONTROLLO , è anche il mantra che si ripete lo stesso Marco Maria Mancini, un avvocato trentatreenne, un professionista sul lavoro, un maniaco dell’ordine e impegnato, fino a quella fatidica sera, in frequenti relazioni senza impegno e senza complicazioni. Può bastare una notte di sesso con una perfetta sconosciuta, dolce e timida ma all’occorrenza disinibita e accondiscendente, per sconvolgere la metodica vita di un uomo? Marianna è il nome di quello tsunami che piomba improvviso e inaspettato nella vita di Marco! ” Duemila- mi ripeto.” ” Un flagello questa data. Mi esce una smorfia di dolore,una frustrata ogni volta che penso duemila”. Sgomento, delusione e rabbia. Queste le prime reazioni di Marco, quando il giorno dopo scopre l’età di quella fanciulla che è riuscita,col suo aspetto e col suo comportamento disinibito, a farlo cadere in trappola, una trappola non preventivata ma incredibilmente attraente e irrinunciabile! Diciott’anni lei. Trentatré lui. Quindici anni di differenza che agli occhi di tutti appaiono come una distanza impossibile da colmare. Ma non per Marianna e Marco i quali si ritroveranno, senza nemmeno rendersene conto, invischiati in una rete dolce e conturbante, chiamata AMORE! Ma quale sarà la reazione della gente “perbenista e prevenuta”? E quale la reazione di Vincenzo il padre di Marianna? Difficile per un padre accettare che quella da lui ancora considerata come una bambina, stia crescendo in fretta, desiderosa di bruciare tappe da lui ritenute rischiose. Difficile per un padre rendersi conto che forse, a causa del suo dolore e della sua incapacità di elaborare una perdita troppo grande,non sia riuscito a rivestire davvero il ruolo di PADRE! I tre protagonisti di questo romanzo subiranno, pagina dopo pagina, un progressivo cambiamento. Ognuno di essi si metterà in discussione. Ognuno di essi vivrà ,coi propri ritmi ed emozioni, la situazione creatasi, cercando di adeguarsi ad essa. Marianna sperimenterà, grazie a Marco, cosa significhi davvero AMARE senza freni e senza paure. Marco invece, grazie al disordine e alla ventata di dolcezza e spensieratezza portata, nella sua vita, da un uragano di nome Marianna,o meglio Annina, assaporerà il gusto di lasciarsi trasportare dalle emozioni, senza crogiolarsi in fastidiosi Se e Ma. E Vincenzo? Per lui è forse arrivato il momento di guadagnarsi il titolo di :” Sei il papà migliore del mondo!” Una storia, quella narrata da Pia Lauto non eclatante, ma comunque scorrevole e fluida. I POV alternati, come sempre, permettono al lettore di entrare in sintonia con i personaggi ed in questo caso assisteremo,passo dopo passo, emozione dopo emozione, alla loro METAMORFOSI! Come suo primo romanzo, non posso che ritenerlo un discreto esordio!

Stelle: 4 ⭐️⭐️⭐️⭐️

ZUCCHERO ALLA VANIGLIA DI IRIS BIANCHI

Rendiamo questa domenica più piccante. Ecco Anna Maria Bisceglie.

Titolo: Zucchero alla vaniglia.

Autrice: Iris Bianchi. Genere: Romanzo erotico. Pagine: 233.

Edito: Eroscultura Editore, 13 novembre 2019. Formati disponibili: Kindle 2,99€

cartaceo copertina flessibile 13,30€.

Trama:

Azzurra è una giovane insegnante d’inglese, si è allontanata dalla sua famiglia dopo il suicidio della madre. I rapporti con il padre sono tesi, perché Azzurra lo ritiene responsabile della morte della madre. Decide di trasferirsi in una piccola cittadina del sud Italia, lontana dalla sua terra d’origine, dove riesce ad inserirsi bene nella comunità. Il suo tormentato passato la rende però diffidente nei confronti degli uomini. È stata testimone del fallimento del matrimonio dei suoi genitori e ha paura di impegnarsi. Ma conosce Giorgio, un farmacista, appena tornato nel suo paese per rilevare l’attività paterna. Dopo un primo incontro casuale, concluso con una notte di passione, la storia tra i due diventa sempre più intensa. Azzurra, con l’aiuto di Giorgio, maturerà e riuscirà a eliminare i fantasmi del passato. Ma nulla sarà facile, le vite dei protagonisti s’ intrecciano con quelle dei loro amici Ester e Nicola, che stanno attraversando un periodo di difficoltà. “Zucchero alla vaniglia” un romanzo che inneggia all’amicizia, all’amore e alla passione erotica, che non deve mai mancare! Solo così si superano, e vincono, le mille difficoltà della vita. Siete d’accordo? ADATTO AD UN PUBBLICO ADULTO.

Giudizio:

” Nessun coinvolgimento emotivo. Nessuna aspettativa. Nessuna delusione”. “Zitella! Sono felicemente zitella e conto di restarci fino alla fine dei miei giorni”. Queste lapidarie parole racchiudono la filosofia di vita della nostra Azzurra! Un lavoro soddisfacente come insegnante d’inglese, la preziosa amicizia con Ester e con l’altolocata Signora Apollonia, un’ ostentata determinazione e indipendenza. Una vita tutto sommato tranquilla! Ma cosa si cela dietro la maschera indossata da Azzurra e perché? Senso di inadeguatezza, terrore del giudizio altrui e soprattutto paura di fidarsi e poi ritrovarsi con il cuore in frantumi. Queste le paure che frenano la nostra razionale e schematica Azzurra! Paure e fragilità causate da un passato doloroso e ora diventate sue compagne insidiose, ma celate astutamente a tutti, tranne che ad Ester , la sua unica confidente, l’unica che sa chi sia la vera Azzurra e cosa la frena e le impedisce di lasciarsi andare. Ma ecco che a rompere gli schemi nella vita di Azzurra, a demolire mattone su mattone l’alto muro eretto, ci pensa Giorgio, un aitante e affascinante farmacista, un uomo che sa perfettamente dettare le regole nell’intrigante gioco dell’eros. Si tratterà solo di sesso quello che incendia i corpi e i cuori di Azzurra e Giorgio? Iris Bianchi ha creato un romanzo erotico sui generis in quanto il sesso non è fine a se stesso, non è il semplice strumento finalizzato a dare e ricevere piacere, ma si trasforma nell’arma per consentire ad una donna di liberarsi dei suoi pesanti fardelli e di guardarsi senza filtri e senza maschere. Le consente per la prima volta di guardarsi dentro e piacersi davvero!

Pagina dopo pagina assisteremo ad una metamorfosi, alla nascita di una nuova Azzurra, una donna consapevole delle sue qualità, pronta a fare pace con il passato e soprattutto pronta a perdonare se stessa e chi l’ha ferita e umiliata ma non è riuscita a schiacciarla! Sarà proprio questa Azzurra ad avere la forza e la determinazione di affrontare il suo più temuto déjà vu e aiutare chi sta sprofondando in un tunnel senza via d’uscita. Un erotico davvero fuori dagli schemi perché non si parla solo di sesso, passione, relazioni non convenzionali, ma anche di amore, dolore, amicizia e RINASCITA!

Stelle: 5 ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

CORPO CONTEMPORANEO DI VALERIE DAZA

Pronti per un nuovo week end? Ecco Anna Maria Bisceglie!

Titolo: Corpo contemporaneo.

Autrice: Valerie Daza.

Genere: Romanzo erotico.

Pagine: 284. Edito: Self Publishing, 18 marzo 2020. Formati disponibili: Kindle 2,99€

Kindle Unlimited 0,00€.

Trama:

In un volo dall’ Italia a New York ha inizio la nostra storia. Rebecca Riva è una giovane laureata che ha ottenuto un lavoro in una famosissima galleria d’arte della Grande Mela, fugge da un passato tormentato senza guardarsi mai alle spalle, con energia e voglia di ricominciare. Nonostante non sia interessata all’amore non fa che attrarre uomini, finendo per rimanere invischiata in due relazioni sessuali molto complesse. La prima con l’aitante fotografo inglese Miles Hughes e la seconda con l’imprenditore Marcel de Croy. Quando la lotta sembra essere vinta da Marcel , quando nel cuore di Rebecca comincia a farsi largo la parola amore una realtà dolorosa le piomba violentamente addosso. Rebecca si troverà invischiata in un piano terribile , nel quale lei non è che una semplice pedina . Cambiamento, scoperte, sesso, intrighi e amore sono i fili che tessono questa storia che non smette di lasciarci col fiato sospeso. Qual’ è il segreto che nasconde Rebecca? Chi è veramente Marcel?

Giudizio:

” Addio vecchia Rebecca, tu e il tuo stupido passato non mi tormenterete più, ti lascio qui su quest’ aereo, puoi comodamente ritornartene in Italia da sola…io, la nuova Rebecca, non ho intenzione di rimetterci più piede”. Questi i pensieri della protagonista, Rebecca Riva, mentre fugge lontano dall’Italia e dal suo oscuro passato, augurando alla nuova se stessa di poter ripartire di nuovo, da New York, la città dalle mille possibilità, e dal suo nuovo lavoro presso la Galleria d’arte Urbe. Il suo unico obiettivo è il lavoro! Nella sua nuova vita non c’è posto per parole come amore o legami di qualsiasi genere. La nuova Rebecca vuole sentirsi una donna libera da ogni schema, da ogni regola, da qualsiasi coinvolgimento emotivo! Peccato che, ancora prima di mettere piede sul suolo newyorkese, fa il suo primo incontro interessante con l’aitante fotografo Miles Hughes per il quale posa persino come modella. Ma è l’incontro con l’ irresistibile e ricco Marcel de Croy che le provoca un turbamento inspiegabile. Attrazione fisica? Sesso? Elettricità? Passione irrefrenabile? Si, questo e soltanto questo, c’è e ci può essere tra loro. Questo è ciò che continua a ripetersi Rebecca per paura di dare un altro nome a quel sentimento che pian piano sente crescere nel suo cuore. Ma si può davvero impedire al cuore di battere nuovamente? Lo si può davvero telecomandare a proprio piacimento? Peccato che quando la nostra Rebecca inizierà ad aprire uno spiraglio, le ombre del passato, di quel passato che sperava essersi lasciata alle spalle, torneranno nuovamente sulla scena. Cosa c’è nel passato di Rebecca Riva che continua a tormentarla? Perché le sembra ancora di essere una pedina in un gioco gestito da altri? Perché le sembra che il suo Marcel , a volte, la consideri un trofeo da esibire o un giocattolo da manipolare e con cui soddisfare semplicemente i suoi istinti sessuali? ” Mi viene da chiedermi se ci sia qualcuno dentro quell’ involucro di muscoli e tessuto”.

Forse anche Marcel, come la nostra protagonista, nasconde dei segreti inconfessabili. Questo l’atroce dubbio che continua ad assillarla! Sarà la paura, la sua cattiva consigliera, oppure il suo istinto le sta inviando segnali di pericolo reali? La nostra Rebecca si troverà ancora una volta a dover affrontare una verità scomoda. E la fuga non è la soluzione stavolta…”Questa sono io, questa è Rebecca. La fenice tatuata sul polso me lo ricorda. Rinascere dalle ceneri è possibile”. Riuscirà Rebecca a rialzarsi ancora una volta e su chi potrà contare davvero? Un romanzo erotico assolutamente avvincente in cui assistiamo, pagina dopo pagina, al faticoso ma caparbio tentativo di una donna di riprendere il controllo della sua vita e impedire ad altri di gestirla al suo posto. L’ho letto in una sola giornata, rapita dall’evolversi della storia in un continuo crescendo di emozioni forti e intense. Sono giunta all’ultima pagina con il cuore in gola e lì è rimasto immaginando con la fantasia, possibili futuri scenari e rimettendomi alla bontà della scrittrice di concedere a me e agli altri lettori un seguito al più presto!

Stelle: 4 ⭐️⭐️⭐️⭐️

DESIDERIO SOTTOPELLE DI MARIKA M.

Oggi Anna Maria Bisceglie partecipa a un review party.

Pronti a scoprire cosa ne pensa e di quale libro parlerà?

Titolo: Desiderio sotto la pelle
Serie: “Bodyguard “ vol. 3
Autore: Marika S.M
Editore: Self Published
Genere: Erotic Suspance,
autoconclusivo
Formato: eBook
(disponibile su Amazon e Kindle Unlimited)
Prezzo: € 0,99
Data Uscita: 29 febbraio 2020

SINOSSI

Vladimiro Rossini, per tutti Vlad, sa bene qual è il proprio compito: occuparsi della squadra di bodyguard di cui fa parte come responsabile medico, proteggere i clienti in pericolo e… Stare lontano da Nica, sorella dell’amico e collega Balto. Non importa se in sua presenza la mente di Vlad si riempie di immagini peccaminose e non importa se la ragazza sembra divertirsi a provocarlo. Lei non si tocca.

È quindi tutto molto semplice, almeno fino a quando Nica non si presenta alla porta di Vlad con una valigia in mano.

Rimasta senza un tetto sulla testa e con suo fratello lontano, Nica non ha che una persona a cui chiedere aiuto: Vlad. Nonostante lui non manchi mai di criticarla e trattarla con palese insofferenza, non le negherà un favore.

In fondo è tutto molto semplice: le serve solo un posto sicuro per dormire e poco più che le loro strade si incroceranno.

Ma nulla è mai stato semplice per Nica e Vlad. Come potrà lei uscire indenne dagli scontri con quell’uomo enigmatico se si rivelasse tanto scostante quanto eccitante? E come, o meglio, quanto potrà resistere Vlad alla tentazione di afferrare ciò che desidera se le distanze si assottigliassero troppo?
Le barriere faticosamente erette potrebbero non bastare soprattutto quando, dopo alcuni strani incidenti, Nica non avrà bisogno soltanto di ospitalità, ma di una vera e propria guardia del corpo

Giudizio:

Qual’è il primo dovere di un bodyguard ? Vegliare e proteggere, anche a costo della vita, il proprio o la propria cliente. E questo lo sa perfettamente Vladimiro Rossini, o per tutti semplicemente Vlad. ” Vlad è tutto ciò che lascio conoscere di me perché… Perché non amo il mio nome e anche meno espormi agli altri.” E Vlad, responsabile medico della sua squadra, è piuttosto bravo nel suo mestiere; una professione che gli ha consentito di unire le sue due passioni: la medicina e l’azione. Sa essere, all’occorrenza, freddo, impassibile e soprattutto infallibile! Nel suo lavoro non c’è spazio per il coinvolgimento emotivo, occorre soltanto distacco e professionalità. Ma cosa succede se ad essere in pericolo è la vita di una persona verso la quale, nonostante tenti razionalmente di stare lontano, il suo cuore e il suo corpo gli inviano invece segnali contrari? Il tallone d’Achille dell’imperturbabile Vlad si chiama Nica, sorella di Balto, suo collega e amico. Per Vlad Nica è off limits, in virtù di un giuramento fatto al suo amico fraterno. Né Vlad, né gli altri ragazzi della squadra possono sfiorare o tentare qualsiasi approccio sulla sorellina del capo! Vlad ha mantenuto fede a quel giuramento da ormai sette anni, è riuscito ad alzare delle barriere difensive, nonostante i continui tentativi della ragazza di coglierlo in fallo perché Nica è ” provocatoria, irriverente, irritante e….” dannatamente sexy! Ma tutti i buoni propositi di Vlad crollano in un battito di ciglia quando, a seguito di una serie di inquietanti incidenti, la vita di Nica, la sua Nica, è in serio pericolo. Per Vlad sarà difficile continuare a fingere distacco e indifferenza visto che sarà costretto, per lavoro e per necessità, a starle a stretto contatto. Sarà difficile tenere a bada le sensazioni, l’ attrazione indiscutibile, il senso di protezione e possesso nei suoi confronti. Vlad violerà dunque il suo giuramento? Sarà una dura lotta tra Ragione e Cuore che non risparmierà, in entrambi, turbamenti e battute al vetriolo. Due protagonisti dal carattere forte e determinato che la convivenza forzata e la paura del male sempre in agguato saranno la ” scusa” per annullare le distanze, demolire ogni barriera e far divampare un incendio per troppo tempo frenato. L’ essersi privati delle loro corazze li rende però vulnerabili ed esposti: il facile bersaglio da colpire! La scrittrice è davvero brava nel descrivere la passione, il tormento e la complessa personalità di Vlad e Nica a cui sarà impossibile resistere; ma per rendere la trama ancora più avvincente ha inserito una buona dose di suspense e colpi di scena. Chi vuole fare del male a Nica? Riuscirà il nostro Vlad ad adempiere il suo compito o il suo coinvolgimento emotivo, questa volta, sarà la rovina sua e di Nica? Per fortuna Vlad non è solo ad indagare e a proteggere la sua Nica perché può contare su Boom, Ice ,Web e soprattutto Balto , una squadra compatta ed efficente. Lo spirito di squadra che li lega, lo spirito di protezione reciproca e le anime ” belle” che si celano dietro i loro muscoli e la loro professionalità sono giustamente sottolineati dalla scrittrice perché ognuno di essi sarà prezioso e fondamentale per sbrogliare una matassa complessa ed insidiosa. Un finale adrenalinico che mi ha tenuta col fiato sospeso fino all’ultima pagina perché stare dietro a Vlad e Nica non è affatto un’impresa semplice e ve ne accorgerete. BUONA LETTURA!!

Stelle: 5 ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

BRUCI SULLA PELLE DI DANNEEL ROME

Pronti a iniziare una nuova settimana?

Vediamo un po’ cosa ci racconterà Anna Maria Bisceglie…

Titolo: Bruci sulla pelle.

Scrittrice: Danneel Rome.

Genere: Erotico.

Pagine: 252.

Edito: Self Publishing, 4 dicembre 2019.

Formati disponibili: Kindle 0,99€

Kindle Unlimited 0,00€

cartaceo copertina flessibile 8,00€.

Trama:

https://www.amazon.it/gp/aw/d/B082DPD5G1/ref=tmm_kin_title_0?ie=UTF8&qid=1581890410&sr=8-1

Gabe Hupton ha trentasei anni, ed è il gigolò più pagato di Seattle. Soddisfare le donne per lui non è soltanto un mestiere, è quasi una vocazione. Ma le donne non sono le sole a poter godere delle sue prestazioni. Uomini molto ricchi sono disposti a sborsare cifre astronomiche pur di averlo nei propri letti, anche solo per una notte. E Gabe si concede a chiunque, poiché c’è solo una cosa che gli interessa davvero: il denaro. Tutto comincerà a cambiare quando i suoi occhi incontreranno per la prima volta quelli di Xylia. Sarà un colpo di fulmine , una passione travolgente che li sconvolgerà entrambi. Ma Gabe sarà disposto a rinunciare alla sua vita fatta di lusso per lei? Una storia appassionante. Un sentimento tanto intenso quanto inaspettato. Un amore sconfinato e folle, che brucia sulla pelle…. Un erotico dalle tinte forti e dalle emozioni contrastanti.

Giudizio:

” Sono nato per strada, partorito chissà dove e abbandonato a me stesso. Ho vissuto per anni tra i rifiuti, come il peggiore dei barboni. So cosa significa patire la sete, la fame. So cosa vuol dire non avere niente, quando, invece, al mondo c’è gente che ha tutto.” Ecco in queste parole rabbiose si cela l’anima di un uomo che ha sofferto, che è stato umiliato, ferito, usato ma, che poi, si è rialzato in piedi e ha creato la sua nuova vita, nascondendosi però dietro una spessa corazza. Una vita fatta di sregolatezza, lussuria, trasgressione. Questo è Gabe Hupton, il gigolò più pagato e desiderato di tutta Seattle! Nella vita di Gabe non c’è posto per parole come affetto o amore, perché lui non è capace di amare. Lui sa solo regalare piacere a chi lo desidera dietro ovviamente , una cospicua somma di denaro. Il sesso è il suo pane quotidiano! È l’unica cosa che ritiene di saper fare e in cui sa di essere il numero uno! Le certezze indiscutibili del nostro Gabe vacillano inspiegabilmente quando i suoi occhi incontrano quelli di Xylia, una ragazza dal nome “inusuale” e che emana “seduzione, fascino, attrazione, bellezza… anima”. Una donna che diversamente dalle altre finite nel suo letto, sembra non subire il suo fascino, sembra essere in grado di tenergli testa; ha una dignità che non vuole mettere in vendita. Xylia è una sfida, una preda troppo appetibile per non essere sua! E per la prima volta in vita sua Gabe Hupton , con un subdolo ricatto, concede gratis le sue prestazioni sessuali a quella ragazza che lo ha stregato, lo ha attratto come una falena con la luce, senza però fare nulla di particolare. Una nuova tacca da aggiungere alla sua collezione! Una nuova preda caduta in trappola! Ma se i ruoli si invertissero e a cadere in trappola è proprio Gabe Hupton? Xylia è una ragazza dolce e sensibile, è una semplice commessa, ama la sua famiglia e per essa sarebbe disposta a fare qualsiasi sacrificio. Ecco il suo tallone d’Achille! Ecco il suo punto debole, quello per cui finisce nelle grinfie di Gabe, un uomo che, nonostante la sua professione discutibile, nonostante la sua aria cinica e arrogante, sembra nascondere un mondo di sentimenti contrastanti che aspettano di uscire fuori. Xylia sarà capace di aggiustare l’anima “spezzata” di Gabe? Nel mondo di Gabe, però, tutto ha un prezzo, quale sarà quello che dovrà pagare Xylia?

Il rischio di rimanere “bruciati” è alto per entrambi, vorranno correrlo? Può avere un futuro, un sentimento nato sull’inganno? Primo romanzo che leggo di questa scrittrice di cui ho apprezzato in primis lo stile scorrevole e fluido , poi un intreccio ben articolato, delle scene hot forti ma non volgari e infine un protagonista maschile con cui sarà impossibile non interagire nel bene o nel male. Sarà difficile non provare rabbia per il suo “sporco” ricatto ma, sarà anche difficile non commuoversi dinanzi al racconto della sua vita, costellata di rifiuti e dolori che gli hanno lasciato, nel cuore, cicatrici profonde; cicatrici che bruciano ancora. Danneel Rome ha voluto, secondo me, attraverso Gabe e Xylia, dimostrare quanto sottile sia la differenza tra bruciare per dolore e bruciare per amore. Se vi va di scoprirla, non vi resta che leggere: Bruci sulla pelle di Danneel Rome!

Stelle: 5 ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

THE KITTEN CLUB DI DINAH ROBERTS

Buon primo dell’anno!!

Anna Maria Bisceglie parte subito con una recensione, pronti?

Titolo: The Kitten’s Club.

Autrice: Dinah Roberts.

Genere: Romanzo erotico/ contemporaneo.

Pagine: 202.

Edito: Self Publishing, 5 dicembre 2019.

Formati disponibili: Kindle 1,99€

Kindle Unlimited 0,00€.

Trama:

Quando sono giunta al club, munita solo di un bigliettino da visita, mai mi sarei aspettata ciò che mi sono ritrovata davanti. Un mondo sommerso. Fatto di eros e giochi di ruolo, dove l’unica pedina sei solamente tu. L’unica cosa che sapevo è che avevo bisogno di soldi e che tra pochi giorni mi sarei ritrovata in mezzo alla strada. Sono entrata in questo luogo per disperazione. Ci sono rimasta per piacere. Diventando la “Red Kitten”. ATTENZIONE: il romanzo contiene scene sessualmente esplicite destinate ad un pubblico adulto. Presenti rapporti BDSM. Sconsigliato a chi troppo sensibile o perbenista.

Giudizio:

Un biglietto da visita lasciato in dono da un’amica ha il potere di cambiare la vita della protagonista Roxane. “Non dà molte informazioni, è abbastanza spoglio, completamente nero e con due occhi meravigliosi da gatta di un blu mai visto, quasi viola, posti al centro del biglietto.Sotto, una scritta rossa che lo attraversa, c’è scritto: “The Kitten’s Club”, Club esclusivo.” Sarà questo piccolo e innocuo biglietto, il lasciapassare per il Paradiso o per l’Inferno? Roxane ha appena perso il lavoro e ha uno sfratto imminente che incombe su di lei, come una terribile spada di Damocle. Per questo, quel biglietto lasciatole dalla sua misteriosa vicina di casa Lesley , suscita in lei una bramosa curiosità. Varcata ingenuamente la soglia di quel Club, si ritrova catapultata in una realtà dove il piacere e la lussuria regnano sovrane ma dove, esistono anche regole inderogabili da osservare. Una, prima fra tutte: Tutto ciò che accade all’interno del Kitten’s Club, resta all’interno del Club! Per tutelare ulteriormente la privacy sia dei Master sia delle sottomesse, tutti indossano una maschera che non si limita a celare solo il volto ma, a volte, anche emozioni e turbamenti che ,in questo Club, non debbono essere palesati! “Le gatte sono le regine indiscusse di questo posto.” Tutte le ragazze aspirano a diventarlo, solo che c’è una bella differenza tra essere una semplice gatta o una Kitten. Ogni ragazza, ogni futura gatta del Club, ha il suo Master, il suo padrone, colui che insegna loro le regole e i trucchi per diventare o una gatta sottomessa oppure una Kitten dominatrice. E Roxane, per uno strano scherzo del destino, diventa la sottomessa di Mister X, alias Javier, il capo e il Master indiscusso del Club! L’entrata in scena di quella ragazza, dalla folta chioma rossa e dall’aria di una gattina inizialmente spaurita, porterà non poco scompiglio nella vita, ma soprattutto nel cuore dell’ imperturbabile Javier. Roxane farà vacillare non solo rapporti fino ad allora collaudati, solo all’apparenza, ma anche gli ingranaggi di un sistema che pareva, prima del suo arrivo,perfetto. Tutti, nessuno escluso, impareranno, forse, una regola non contemplata nel Club e cioè che, dietro quella maschera, non c’è il Master o la Mistress o la sottomessa, bensì si nasconde un uomo o una donna che, prima o poi, dovrà fare i conti con la sua più grande paura: INNAMORARSI! Un romanzo ben scritto e con un’ambientazione alquanto originale. Le descrizioni dettagliate delle pratiche BDSM , per quanto siano presenti, come è ovvio visto l’argomento, non trascendono assolutamente nel volgare. A mio avviso Dinah Roberts ci tiene a sottolineare come ogni donna e ogni uomo, facente parte del Kitten’s Club, è lì, di sua spontanea volontà, non perché costretto ma, solo per assecondare e soddisfare le proprie “particolari” voglie sessuali. Non c’è violenza gratuita ma tutto viene compiuto con un unico scopo: dare e ricevere PIACERE! La scrittrice dà voce ad ogni personaggio e questo consente al lettore di conoscere meglio ogni aspetto della loro complessa, ma affascinante personalità. Unico piccolo neo è stato il finale che mi ha lasciato con un amaro punto interrogativo a cui, mi auguro presto, la scrittrice saprà dare una giusta risposta. Non mi resta che invitarvi ad entrare nel sensuale mondo del Kitten’s Club.

Stelle: 4 ⭐️⭐️⭐️⭐️

DENISE DI SARAH S.

Eccoci sempre con la nostra Anna Maria Bisceglie che continuerà il racconto…

Titolo: Denise: Il mondo non mi serve.

Scrittrice: Sarah S.

Genere: Erotico.

Pagine: 164.

Edito: Eroscultura Editore, 29 agosto 2019. Formati disponibili: Kindle 2,99€

Kindle Unlimited 0,00€

cartaceo copertina flessibile 10,00€.

Trama:

https://www.amazon.it/gp/aw/d/B07W44NPXQ/ref=tmm_fbs_kin_title_0?ie=UTF8&qid=1570802006&sr=8-1

Torna la bravissima Sarah S.con la sua narrazione allo stesso tempo carnale e delicata, passionale e mai volgare. Come dovrebbe essere il sesso ,e le nuove vicende di Denise, indiscussa protagonista di È Solo Sesso ci mostrano una donna più matura, consapevole, forte. Benché ferita dal comportamento di Eric , suo marito, che l’aveva gettata tra le braccia del bel Patrick per il proprio perverso godimento. Denise lotta come una leonessa, sballottata tra i due uomini che se la contendono. Senza tralasciare il sesso saffico con l’amica Hanna….Una tragica vicenda rimescolera’ le carte e aiuterà tutti verso la scelta più corretta. L’ Amore trionfa sempre. ADATTO A UN PUBBLICO ADULTO.

Giudizio:

Quanto bene si conosce se stessi? E quanto bene si conosce la persona che pensiamo di amare ? Per tre anni Denise aveva interpretato il ruolo di moglie integerrima e pensava di avere al suo fianco un uomo bello, dolce, premuroso e soprattutto fedele. Ma all’improvviso, tutto il suo mondo di apparente perfezione e perbenismo è crollato, si è sgretolato mettendo a nudo verità inconfessabili! Eric, il suo perfetto Eric, ha tolto la sua maschera di marito fedele mostrando il suo vero volto di libertino, fedifrago, perverso e senza scrupoli. Eric, il suo Eric, le ha teso una trappola, l’ha fatta cadere nelle braccia di Patrick e le ha fatto varcare la soglia di un mondo di piacere assoluto. Eric e Patrick sono gli artefici della sua trasformazione: da moglie fedele e donna inibita ad una nuova Denise vogliosa e desiderosa di esplorare il mondo del SESSO a 360 °. Il Sesso diventa per Denise non più un tabù bensì un’ ossessione. Ma quale posto hanno nella sua vita Eric e Patrick? Denise può fare a meno di loro o ormai hanno entrambi, anche se in modo diverso, affondato le loro radici nel suo cuore? Chi sceglierà Denise : Eric il perverso seduttore o Patrick il seduttore premuroso? Sesso o Amore?

Sarà un evento familiare tragico a farle capire le giuste priorità e le sue reali necessità. Quella che incontreremo in questo secondo romanzo è una Denise matura, consapevole delle sue scelte e desiderosa di trovare un equilibrio sentimentale. Denise, dopo aver esplorato ogni tipo di rapporto erotico , non disprezzando neppure quello saffico, ora ha voglia non più SOLO di SESSO ma anche di AMORE! Dopo aver letto entrambi i romanzi posso affermare che la scrittrice ha uno stile narrativo elegante perché, pur descrivendo scene erotiche abbastanza spinte, non trascende mai nella volgarità. Forse alcune scene mi hanno ricordato un altro celebre romanzo e un perverso ma irresistibile protagonista maschile, ma poco importa! Se però in È solo sesso il suo messaggio , a mio avviso, è che ognuno di noi deve essere libero di esprimere il proprio essere e non reprimere, dietro maschere inutili, i propri istinti sessuali; in questo secondo romanzo invece, il messaggio l’ho desunto da alcune parole che Hanna, l’amica di Denise, le dice per farla riflettere sulla sua situazione sentimentale. Concordo con Hanna sul fatto che, per quanto noi bramiamo la libertà e l’indipendenza, alla fine, queste servono a poco se si è soli. Ognuno di noi, per quanto desideri la libertà, in fondo al proprio cuore , ha sempre la necessità di avere al suo fianco la persona giusta che non ci metta dei paletti e soprattutto che non ci voglia CAMBIARE! Questo ho imparato da Denise e dalla sua storia! Anche un erotico INSEGNA, basta non soffermarsi solo sulle scene erotiche che ci sono, sì, ma c’è anche altro da scoprire. Buona lettura!

Stelle: 4 ⭐️⭐️⭐️⭐️

È SOLO SESSO DI SARAH S.

Eccoci con la nostra Anna Maria Bisceglie che ci parlerà di una duologia.

Titolo: È Solo Sesso.

Scrittrice: Sarah S.

Genere: Erotico.

Pagine: 127.

Edito: Eroscultura Editore, 14 settembre 2018. Formati disponibili: Kindle 2,99€

Kindle Unlimited 0,00

cartaceo copertina flessibile 6,50€.

Trama:

Il sesso. La cosa più bella e naturale eppure a volte sembra che facciamo apposta per rovinarlo, a farci del male da soli. E pensare che basta parlare. Invece, le paure , le incertezze. E così monta la voglia, il desiderio di trasgredire. Ti trattieni, sei sposata , lui è il tuo capo , ma è anche dannatamente bello,sexy. Magari fa bene l’amore, pensi…non ti resta che scoprirlo! O fuggire. Denise non fugge e Patrick l’acchiappa in uno sgabuzzino dell’elegante ufficio. È l’inizio della passione, quella che tutto travolge e che stravolge la vita di una moglie fino ad allora troppo tranquilla.

Denise scopre di essere una femmina famelica di sesso, e il sesso non si fa solo con gli uomini ….e neppure con un solo uomo. Sì, perché le sorprese , clamorose, non sono finite, come non mancano i pericoli. Ma il sesso è un gioco per il quale vale la pena rischiare, anche se l’amore…..Il romanzo di Sarah S. accontenta chi ama le scene eccitanti e chi apprezza un fraseggio delicato, privo di parole volgari.ADATTO A UN PUBBLICO ADULTO.

Giudizio:

Il Sesso e le sue manifestazioni più disinibite sono, ancora oggi, considerate un tabù, un qualcosa su cui non parlare e non mostrare. Un qualcosa su cui, semmai, fantasticare, magari in privato, soprattutto se si appartiene al genere femminile. Si crede spesso erroneamente che i primordiali istinti sessuali siano una prerogativa esclusiva degli uomini; come se le donne ne siano prive. Madre Natura invece ha fornito anche noi donne di istinti sessuali solo che li esterniamo in modo diverso e sicuramente gli attribuiamo un’importanza diversa da quella che gli attribuisce l’uomo. Molto probabilmente tutto ciò è dovuto al fatto che, da sempre, ci è stata inculcata l’idea che Sesso= Proibito= Peccato! Tale premessa può magari farci comprendere le remore, i sensi di colpa ma anche il lasciarsi andare della protagonista: Denise. Ma chi è Denise? Una donna razionale, una moglie fedele e irreprensibile, fino a quel giorno in cui è caduta nella trappola che le ha teso il suo affascinante capo Patrick, facendola entrare in un mondo di piacere senza freni e , fino ad allora, a lei, sconosciuto. Lo scoprire l’effetto piacevole che ha su di sé il suo lasciarsi totalmente andare, il lasciarsi esplorare in modo ardito provocano in Denise sensazioni contrastanti: confusione, sorpresa, sensi di colpa ma anche piacere! Patrick, con il suo sfacciato e prepotente modo di possederla, le ha fatto conoscere una Denise nuova o forse semplicemente una Denise solo tenuta debitamente repressa. Patrick riesce in poco tempo ad abbattere tutte le barriere che Denise si era costruita meticolosamente e dietro cui si era nascosta. Denise sembra quasi una sorta di Bella addormentata nel bosco che, dopo aver ricevuto il bacio del Principe, si sveglia dal suo mondo fatto di limiti e decide senza più mezze misure di lasciarsi andare!

Ma nella sua vita non c’è solo Patrick ma c’è anche Eric, suo marito, che non le aveva fatto mai mancare nulla o almeno così credeva. Ed ecco farsi strada in lei un conflitto atroce che la dilania e la tormenta. I sensi di colpa e il suo senso di dovere nei confronti di Eric avranno la meglio sulla sua coscienza? Denise sarà capace di rinunciare al mondo peccaminoso che le sta facendo conoscere Patrick? All’improvviso però, il mondo di Denise, già sconvolto, sta per essere investito da una nuova tempesta che le toglierà le poche certezze rimaste. O forse la metterà dinanzi ad una sconvolgente verità? La scrittrice descrive nei minimi dettagli il percorso che compie Denise alla scoperta di se stessa. Quante volte nascondiamo o reprimiamo i nostri desideri più intimi ma, questi sono lì, pronti ad attendere il momento o la persona giusta che li liberi. Denise dimostra il coraggio di essere finalmente se stessa senza più inibizioni e senza vergogna. La nuova Denise è ora , la sola, a manovrare i fili della sua vita! Le è sufficiente però il Solo Sesso? Un romanzo erotico che non si risparmia nelle descrizioni dettagliate ma mai volgari e che si legge in modo scorrevole. Certo non sempre mi sono ritrovata nelle scelte della protagonista, ma l’ho compresa e mai giudicata: ognuno di noi deve essere libero di vivere la sessualità come meglio crede! Ora voglio scoprire nel prossimo romanzo il percorso interiore pensato dalla scrittrice per Denise. Quali altre scoperte farà su se stessa? Arriverà a comprendere la linea sottile che separa l’Amore dal Solo Sesso? Buona lettura!

Stelle: 4 ⭐️⭐️⭐️⭐️

GAIA DI MIA ALEXANDER

Ciao a tutti,

Siamo a settembre, e tra alti e bassi noi siamo ancora qui con voi per parlarvi delle nostre letture.

Oggi la nostra Anna Maria Bisceglie vi racconterà di uno degli ultimi libri che ha letto.

Titolo: Gaia.

Autrice: Mia Alexander.

Genere: romanzo erotico.

Pagine:97.

Edito: Eroscultura Editore, 1 agosto 2019.

Prezzo formati: 2,99€ Kindle/ 0,00€ con Kindle Unlimited/ 6,84€ cartaceo.

Trama:

https://www.amazon.it/gp/aw/d/B07VVTDW4Q/ref=tmm_kin_title_0?ie=UTF8&qid=1567265493&sr=8-1

Gaia è giovane, è bella, è bionda, è dolce, è innamorata di Luca. Non può avere figli, e questo incrina i loro rapporti al punto che lui signorilmente , la mette alla porta. Deve urgentemente trovare casa e finisce con una forzata convivenza con un divorziato,Federico. Per fortuna è meglio di Luca, anzi molto meglio. Inevitabile che la chimica erotica faccia il proprio corso. Tutto bene? Figurati! Al cuore non si comanda e quello è rimasto a casa di Luca, e Gaia fa di tutto per riconquistarlo, nonostante la nuova passione per Federico, ma a Luca interessa sfogare i suoi appetiti sessuali , umiliando la povera Gaia, sempre speranzosa di recuperarlo. Noi donne siamo specialiste, vero? Ma non basta : c’è anche Davide, poi Viola, e la ” simpatica” Greta, Marzia , di nuovo Luca. Insomma, un macello! Ma le cose devono sempre andare male? Non è detto…esistono anche le sorprese carine , poche ma buone. In questo breve e gradevole romanzo c’è amore e passione, quindi sesso. ADATTO AD UN PUBBLICO ADULTO.

Giudizio:

Gaia è il secondo romanzo di Mia Alexander che leggo e la cosa che accomuna entrambi i romanzi è la personalità complessa delle sue protagoniste femminili. Se Ginevra nascondeva le sue fragilità, mostrando di sé una facciata spregiudicata e cinica; Gaia invece, sin dalle prime pagine, appare vulnerabile e smarrita. La fine della sua relazione “stabile” con Luca, dopo sei anni di amore e convivenza, la destabilizza facendola sentire sola e sconfitta. Gaia si sente l’unica responsabile della drastica decisione di Luca di porre fine al loro rapporto, a causa della sua “condizione particolare” : la sindrome dell’ovaia micropolicistica che le rende difficile rimanere incinta. Non importa la freddezza, il cinismo e l’arroganza con cui Luca le ha imposto di uscire fuori dal suo appartamento e dalla “loro” vita di coppia. Per Gaia, lei è l’unica colpevole! “Ecco la mia vita si può ridurre a questo: tre scatole e due zaini.” Nonostante il dolore , nonostante il comportamento egoista ed egocentrico di Luca, Gaia è disposta a mettere da parte l’orgoglio e soprattutto la sua dignità di donna pur di riprendersi Luca e la sua “passata” vita tranquilla. Ma cosa accade se il Destino decide di cambiare le carte in tavola e farle conoscere Federico, il suo coinquilino sexy, sensibile nonché padre di una meravigliosa bambina di nome Viola? Gaia e Federico sono come due profughi confusi, a causa della burrasca di emozioni che suscita in entrambi il loro guardarsi, sfiorarsi, avvicinarsi e unirsi; ma sono anche troppo impauriti a causa di quel sentimento “palese” di cui non osano pronunciare il nome: Amore!!

Le parole non dette e le emozioni celate possono innalzare muri altissimi, apparentemente impossibili da valicare se non si ha il coraggio e la consapevolezza di ciò che alberga nel proprio cuore. E Gaia e Federico avranno il coraggio di fare chiarezza nei loro cuori? Saliranno insieme su quel treno chiamato Felicità oppure perderanno l’occasione offerta loro dal Destino? Mia Alexander ha un modus scrivendi scorrevole e semplice ma capace di condurre il lettore all’interno della storia permettendogli così di immedesimarsi nei pensieri, turbamenti ed emozioni dei suoi personaggi. Sarà difficile non entrare in sintonia con Gaia, una giovane donna le cui scelte, a volte non condivisibili, compiute in nome di un amore esistente forse, solo nella sua mente più che nel suo cuore, sono comunque le azioni di una donna pronta a mettere in un “angolo” se stessa e i suoi desideri per quel sentimento agognato da tutti: L’Amore! Ed è questo, a mio avviso, il filo conduttore che unisce Gaia e Ginevra , le protagoniste dei due romanzi di Mia Alexander, il loro desiderio di Amare in modo libero ed essere Amate con trasporto e dedizione, a prescindere da Tutto!

Stelle: 4⭐️⭐️⭐️⭐️

IL DIARIO PECCAMINOSO DI NETIA DI SERENA BALDONI

Buona serata a tutti,

Ecco la nostra Anna Maria Bisceglie che ci parlerà dell’ultimo libro che ha letto!

Siete pronti?

Titolo:Il diario peccaminoso di Netia.

Autrice:Serena Baldoni.

Genere :erotico.

Pagine: 118.

Edito:Serena Baldoni,23 giugno 2017.

Prezzo kindle: 1,99 €

Prezzo cartaceo: 5,41 €

Trama:

https://www.amazon.it/diario-peccaminoso-Netia-Serena-Baldoni-ebook/dp/B07B8P9X85/ref=mp_s_a_1_1?keywords=il+diario+peccaminoso&qid=1564945771&s=gateway&sr=8-1

Ho difeso e alimentato i miei pensieri,le mie idee,per renderle ancora più mie,sotto un cielo adesso che odora di aspettative e di coraggio.Mi sento evoluta,mi sento alimentata dai fallimenti e dalle sconfitte.Sono finalmente la donna che meritavo d’essere ,fiera,indomabile,tempra di fuoco e lava di convinzioni.

Giudizio:

Dissacrante,sarcastico,coinvolgente,questi gli aggettivi che mi sono venuti in mente quando ho terminato di leggere questo romanzo di Serena Baldoni la quale,grazie alla narrazione in prima persona,ci accompagna dentro l’universo di Netia.Il nome che in ebraico significa letteralmente “pianta,arbusto”rispecchia esattamente il suo temperamento anticonformista e indomito.”Come un arbusto che affonda le sue radici sulla nuda roccia,quella in salita,spigolosa e impossibile all’arrampicata ,la vetta di pochi eletti,”così si sente Netia ,una ragazza poco incline a rientrare nei comuni stereotipi femminili o nelle “preconfezionate” convenzioni sociali. Come spesso ribadisce nelle pagine di questo diario,lei si sente un “mustang” un cavallo di razza che anela di scorazzare libero senza meta e senza costrizioni. Diversamente dal resto dell’universo femminile,Netia non crede a parole come matrimonio e famiglia,e non sogna assolutamente la “favola” quella che termina con la classica frase “e vissero felici e contenti.” Allora cosa cerca,cosa desidera realmente la nostra disillusa Netia? Nonostante la sua tempra determinata e ribelle,Netia cerca,in fin dei conti,come ogni donna,un amore,quello che non si limiti a donarle effimeri e poco soddisfacenti piaceri sessuali,quello che sia capace di anteporre al proprio ego e al proprio orgoglio maschile il benessere e il soddisfacimento della propria donna.

Un amore con cui condividere semplicemente sogni piaceri obiettivi pur conservando i propri spazi e le proprie identità! Un’utopia quella a cui aspira Netia? Così pare visto che il suo animo da “crocerossina” la fa incappare sfortunatamente in amori improbabili:trova spesso uomini egocentrici,insicuri o addirittura stalker.Le pagine ironiche ma sincere di questo diario mettono in luce la personalità di una donna,capace di rialzarsi dopo ogni caduta,di far tesoro dei propri errori e di perseguire con determinazione e coraggio i propri obiettivi non consentendo a niente e nessuno di tarparle le ali o di soffocare lo spirito libero che scalpita nel suo cuore di razza. Forse anche per lei il destino ha previsto un Happy End? Lascio a voi scoprirlo con la lettura di questo breve ma coinvolgente romanzo!

Stelle: 4 🏖🏖🏖🏖