IL MIO DESIDERIO SEI TU DI FLAVIA SESSA

Eccoci con una nuova recensione.

Titolo: Il mio desiderio sei tu

Autrice: Flavia Sessa

Edito: Blueberry Edizioni

Data d’uscita: 22 giugno 2022

Pagine: 453

Prezzo kindle: 0,99 €

Prezzo cartaceo: 14,56 €

0,00 € con abbonamento kindle Unlimited

Trama:

https://www.amazon.it/mio-desiderio-sei-tu-ebook/dp/B0B4WXSGPL/ref=mp_s_a_1_1?crid=1W9GR0J3H5WR3&keywords=il+mio+desiderio+sei+tu&qid=1657916751&sprefix=il+mio+desid%2Caps%2C97&sr=8-1

Liberty Destiny è una ragazza che ha smesso di seguire il suo sogno di studiare le stelle per mantenere in vita quello di suo padre, dopo la sua prematura morte, di cui si sente responsabile. Il prezzo da pagare per rinunciare alla sua passione, però, è salato e si sente cadere a pezzi, sgretolarsi a poco a poco, nell’indifferenza generale, anche del suo ragazzo Nate.
Un giorno, dopo aver finito un estenuante turno di lavoro al ristorante, Lib si sofferma a fumare una sigaretta nel vicolo sul retro e un ragazzo le si avvicina chiedendole di accendere.
Potrebbe sembrare un incontro qualunque ma, negli occhi di quel tipo, le sembra di intravedere un animo altrettanto tormentato. Così, lo invita a entrare nel ristorante per parlare, bere, sfogarsi. Tra i due sboccia subito un’innata sintonia, o forse qualcosa di più, che fa nascere in loro una strana voglia di “viversi”. Ma la strada dei sentimenti è tortuosa e le loro vite non potrebbero essere più diverse. Brendan, infatti, nonostante gli errori commessi e il passato doloroso, è riuscito a diventare una delle stelle più acclamate di Hollywood mentre lei è, difatti, una semplice ragazza che lavora al Bowes Restaurant. Ma le differenze tra i due saranno davvero così insormontabili rispetto a ciò che li accomuna? E d’altra parte, Lib aveva rinunciato a studiare le stelle… e se fosse proprio una “stella” a indicarle la strada per ricominciare a vivere, a sognare e a sentirsi libera di amare ed essere amata?

Parliamo del libro…

Lib quando finalmente chiude il ristorante e spegne le luci che si dedica due minuti a pensare ai suoi sogni infranti, ed è proprio in uno di quei momenti che un ragazzo le chiede da accendere, e guardandolo capisce che anche lui ha i suoi tormenti.

Proprio come suo padre le ha insegnato, il mestiere di un barista è quello di far star bene ogni tipo di persona soprattutto se quella è giù di morale. Lib invita questo sconosciuto a bere con lei a locale chiuso, ed è con una tequila a portata di mano che tra i due sconosciuti escono i segreti della loro vita che nessuno o pochi sanno.

Peccato che questo ragazzo di nome Brendan che lei pensava fosse uno sconosciuto è uno degli attori più famosi, e tra loro si instaurerà una forte amicizia. Quando lui partirà lei dovrà stare dietro al suo fidanzato e al locale, ma non mancherà mai una telefonata per lui.

Entrambi ci saranno quando l’altro ne avrà bisogno, saranno l’uno la forza dell’altro, pronti a prendersi sia la parte buona che quella brutta dell’altro.

Ma quando i sentimenti diventano sempre più forti Lib dovrà decidere se continuare la sua relazione stabile con il suo fidanzato, oppure una storia incerta sotto i riflettori insieme a Brendan.

Chi sceglierà?

Cosa ne penso?

Un libro che potrebbe sembrare come molti altri letti, invece Flavia ha raccontato di una storia già letta in molti altri libri, ma con quel qualcosa in più, con storie sotto sui personaggi, e tanti altri dettagli importanti da dire: ecco questa è una storia da wao.

Ho amato tutto di questo libro, ogni piccolo dettaglio, ogni singola lacrima che mi ha fatto versare, ogni sospiro e ogni sorriso.

Un libro che sicuramente vedo molto bene nella mia libreria, e non potrà mancare.

Se amate storie complicate, ma allo stesso tempo che ti fanno sciogliere questa è perfetta. Non ho mai trovato un attimo per rilassarmi, ho voluto leggerlo come se dipendessi da questo libro.

Che dire? Ve lo consiglio sicuramente.

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

MIRROR – IL MIO PIÙ GRANDE NEMICO DI ALISIA LUPIANI

Recensione di Anna Maria.

Titolo: Mirror – Il mio più grande nemico.
Autrice: Alisia Lupiani.
Genere: Narrativa/ Tematiche sociali.
Pagine: 430.
Editore: Publishing Flower, 20 giugno 2022.
Formati disponibili: Kindlunlimited 0,00€/ Cartaceo copertina flessibile 16,15€ – copertina rigida 17,68€.
Trama:

https://www.amazon.it/Mirror-grande-nemico-Publishing-Literary-ebook/dp/B0B4GGRTN1/ref=mp_s_a_1_1?crid=3JDE0KSQDYFUB&keywords=mirror+alisia+lupiani&qid=1657916024&sprefix=mirror+alis%2Caps%2C71&sr=8-1

Perché i canoni di bellezza sono così alti? Perché non possiamo desiderare di essere come i vip, che appaiono nelle loro bellissime foto postate sui social network? Quante volte ci siamo posti queste domande? Cindy è una ragazza di diciannove anni che lotta contro gli insulti che le vengono sputati addosso ogni giorno. Quando va a scuola, rivive le emozioni negative di un amore che l’ha devastata profondamente. A casa, ha un padre che la fa sentire una nullità, quando si chiude nella sua stanza, i ricordi, di una felicità ormai smarrita, vengono a galla. Non ha niente da invidiare agli altri, ma è troppo debole per reggere il peso della società in cui vive. Odia guardarsi allo specchio, lo vede come un nemico che non può sconfiggere. Un giorno, dopo essere stata denigrata per l’ennesima volta a scuola, torna a casa e decide di affidarsi alla sua migliore amica: la fiaschetta di whisky. Spinta dalla rabbia, deciderà di prendere a calci e pugni l’unica superficie riflettente presente in camera. Troverà la calma solo il mattino seguente, quando si risveglierà. Noterà subito un cambiamento drastico, nulla sarà come il giorno precedente. Attorno a sé e ai suoi occhi sembrerà tutto perfetto e giusto.. Comincerà a credere che il suo esagerato approccio all’alcool per annegare il dolore, abbia acceso un campanello d’allarme nella mente di chi , fino al giorno prima, la denigrava. Sarà tutto vero o si rivelerà solo un sogno?

Giudizio:

“Una decina di specchi mi circondavano e fissavano. Erano dappertutto: non riuscivo a liberarmi di loro. Mi urlavano nelle orecchie insulti e bestemmie. Mi gridavano quanto fossi brutta, quanto fossero orribili le mie smagliature, quanto grande fosse il mio naso. Sentii il respiro mancare e poi… Tutto buio.” Questo è uno dei sogni ricorrenti che tormentano la dicianovenne Cindy, una ragazza che odia vedere la sua immagine riflessa nello specchio, quel pezzo di vetro che considera il suo peggiore nemico. Ma i suoi sogni e le sue incertezze sono frutto di quello che costantemente vive sulla sua pelle ogni giorno, a scuola e a casa. Derisione . Disprezzo. Pregiudizi. Umiliazioni. Questo è ciò che le riservano i suoi compagni di scuola, facendola sentire come una reietta o una appestata da tenere a debita distanza. Per loro ” Ero la solita sfigata che si ubriacava a tutte le feste e finiva nel cesso a vomitare”. Una “brutta ubriacona” è l’etichetta che ormai le hanno cucito addosso! Perché Cindy nell’alcol trova quella momentanea via di fuga per smettere di vedere il disprezzo negli occhi di suo padre ,di sentire le risa di scherno dei suoi coetanei e di provare ancora qualcosa per colui che l’ha usata, umiliata e abbandonata: James Walker, il ragazzo che pare divertirsi ad infliggere altro dolore alla sua triste esistenza o inviarle messaggi contrastanti che minano il suo precario equilibrio. Cindy pensa di avere toccato il fondo, non ha nessuno di cui potersi fidare, le pare di essere in un luogo dove nessuno può vederla o dove nessuno vuole parlarle. E poi vi è lui, quel vetro che odia , che la fa vedere per quello che è, che la spoglia di tutte le sue maschere.. Come uscire da questo loop infernale? Ma è proprio quando si ha la sensazione di volersi lasciare andare, ecco che il fato, la mente, il cuore si alleano per trovare un escamotage che permetta di risalire in superficie e tornare a respirare davvero. Nel caso della nostra Cindy , la inspiegabile e inaspettata svolta si ha quando nella sua vita piombano, come dal nulla, Grace, Liam e soprattutto Ryan, i suoi nuovi amici, che paiono pronti a portare nella sua vita una boccata di ossigeno e di brio e che non hanno alcun desiderio di giudicarla o farla sentire inadeguata, ma l’accolgono nella loro cerchia a braccia aperte. Da questo momento inizia per Cindy un graduale cambiamento verso l’acquisizione di quella autostima che le avevano rubato, una assenza del bisogno di bere per dimenticare e soprattutto un guardare la realtà che la circonda con occhi diversi. Tutto attorno a lei appare cambiato : i suoi ex amici, la sua famiglia, lei stessa . Forse ad aiutarla in questo cambio di rotta è la presenza di Ryan, quel ragazzo dagli occhi di ghiaccio che paiono perforare la sua anima e che le ha teso la sua mano per aiutarla ad uscire dal suo tunnel buio, così da consentirle di guardarsi allo specchio e vedersi finalmente non più “sbagliata”, ma addirittura bella. È forse Ryan, quello che ha da sempre aspettato ? Ma il percorso di maturazione di questa ragazza non è ancora del tutto sgombro di ombre, pronte a risucchiarla nel buio , prime fra tutte:James , lo stalker della sua mente e del suo cuore, che sembra divertirsi a spiazzarla , a mettere in subbuglio i suoi sentimenti, a farla vacillare pericolosamente. Cindy si troverà a fare i conti con una guerra tra mente e cuore, ma proprio quando pensa di aver preso la decisione giusta, ecco l’ennesimo colpo beffardo del destino, pronto a farla tornare in quel girone infernale da cui credeva di essere uscita. È stato tutto un bluff il suo cambiamento? Oppure Cindy è davvero in grado di mettersi al timone della sua vita, decidendo lei quale direzione percorrere e soprattutto con chi? Una storia complessa e delicata con un finale che mi ha spiazzata e lasciata di stucco, ma che mi ha insegnato come , quando il cuore è fragile, allora la chiave giusta per noi può fornircela solo la mente. Mi ha sorpreso anche lo scoprire che vi è un seguito, perché Cindy ha ancora tanto da raccontare e sperimentare , mentre per qualcun altro è forse arrivato il momento del riscatto e della sua rinascita. Una bella lettura!

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

STAND DI DAPHNE LOVELING

Eccoci con una nuova recensione.

Titolo: Stand

Autrice: Daphne Loveling

Edito: Queen Edizioni

Data d’uscita: 26 maggio 2022

Pagine: 214

Prezzo kindle: 3,99 €

Trama:

https://www.amazon.it/Stand-Stone-Kings-Motorcycle-club-ebook/dp/B0B2BLMMF2/ref=mp_s_a_1_1?crid=3NPWUBA75GZOD&keywords=stand+daphne+loveling&qid=1657571395&sprefix=stand+dap%2Caps%2C103&sr=8-1

Cal
La migliore amica di mia sorella è impertinente, bellissima, e con un corpo tutto curve. L’attrazione tra di noi è reciproca, ed è solo una questione di tempo prima che succeda l’inevitabile.
Ma quando finalmente viene a cercarmi, è per una ragione che non avrei mai immaginato.
Farò qualsiasi cosa per proteggerla. E, se riusciamo a sopravvivere, lei sarà mia. Tutta mia.

Andi
Ho passato anni a nascondermi, per assicurarmi che nessuno scopra il mio passato e i miei segreti. Proprio come ho passato anni a nascondere ciò che provo per Cal Greenlee.
È il fratello sexy e arrogante della mia migliore amica, un membro del club motociclistico Stone Kings… e il mio segreto più oscuro.
Ma quando un misterioso stalker mi fa capire che il mio passato sta tornando per distruggermi, Cal è l’unico a cui posso chiedere aiuto. Anche se lui è l’ultima persona al mondo a cui dovrei affidare il mio cuore infranto.

Parliamo del libro…

Cal è il fratellino della migliore amica di Andi, fa parte di un club di motociclisti, e tra di loro ci sono sempre stati solo battibecchi e nulla di più.

Ma Andi a un certo punto si sente in pericolo e Cal è li, a farla sentire al sicuro e a proteggerla senza che lei neanche se ne accorga.

Piano piano il loro rapporto diventa qualcosa di più, ma entrambi non sanno come gestire questi sentimenti del tutto nuovi.

Inoltre c’è See di mezzo, come la prenderà della loro frequentazione? Nessuno dei due vuole ancora venire allo scoperto, ma quando Andi passerà una delle notti più brutte della sua vita, ma allo stesso tempo anche la più bella poiché sarà veramente libera, dovranno decidersi e confessare tutto.

Cosa ne penso?

Un libro molto bello da leggere, veloce, adrenalinico.

I club di motociclisti mi sono sempre piaciuti è sempre mi piaceranno, peccato che escano troppo distanti uno tra l’altro.

Scrittura che mi ha coinvolto dalla prima all’ultima riga, e mi ha fatto fantasticare per tutto il tempo.

Storia davvero bella da leggere, e secondo me da non perdere.

Stelle: 4⭐️⭐️⭐️⭐️

REWIND DI RAFFAELLA FRANCESCHINI

Review party con partecipazione di Anna.

Titolo: Rewind.
Serie: Johns Hopkins Medical Series.
Autrice: Raffaella Franceschini.
Genere:Medical Romance.
Pagine: 285.
Editore:Self Publishing, 11 luglio 2022.
Formati disponibili:Kindle 2,99€/ Cartaceo 9,99€.
Trama:

https://www.amazon.it/Rewind-Johns-Hopkins-Medical-5-ebook/dp/B0B617FTBY/ref=mp_s_a_1_1?crid=7JW397LTNCFT&keywords=rewind+raffaella+franceschini&qid=1657570933&sprefix=rewind+raffaella+franceschini%2Caps%2C69&sr=8-1

Esigente, autoritario, intransigente, il dottor Maxwell Cole è uno degli psichiatri più stimati del Johns Hopkins. Ma che cosa si nasconde dietro la sua maschera di severità?
È quello che vuole scoprire la dottoressa Allison Moore. Quando arriva al Johns Hopkins non sa che la sua vita sta per cambiare. Una nuova città. Un nuovo incarico. E lui. Lavorare nello stesso reparto non sarà affatto facile. Attrazione, tormento, segreti da svelare e l’ombra del passato che incombe sul futuro. Maxwell e Allison sono mente e cuore, due mondi troppo diversi tra loro. Riusciranno mai a trovare un punto di incontro? Può un sentimento profondo riuscire a guarire le ferite scavate nell’anima?

Giudizio:

Ecco siamo giunti all’ultimo capitolo che chiude questa serie medical davvero avvincente e che ha visto cimentarsi tante scrittrici talentuose ,le quali hanno regalato tante emozioni e dimostrato competenza nell’affrontare argomenti che richiedono una documentazione e preparazione accurata. Nessuna di loro ha fallito l’obiettivo, anzi si sono dimostrate tutte all’altezza e soprattutto un’ottima squadra! Con “Rewind” tocca a Raffaella Franceschini fare calare il sipario con una storia dove i protagonisti assoluti sono il cuore e la ragione, degnamente impersonificati da Allison Moore e l’imperturbabile dottor Maxwell Cole! A fare da sfondo agli eventi che si susseguono sarà come sempre il Johns Hopkins Hospital di Baltimora, dove faranno capolino , anzi sfileranno tutte le altre coppie amate nei precedenti capitoli. Freddo, autoritario, esigente, enigmatico. Ecco questi sono gli aggettivi che più si addicono per descrivere il dottor Maxwell Cole, uno degli psichiatri più affermati del JH , o meglio questo è ciò che lui ha deciso di mostrare agli altri, a chi si limita ad uno sguardo di superficie e non ha il desiderio o il coraggio di scoprire chi c’è dietro a quella che è solo una maschera: il vero Maxwell! “Vivo nella speranza che la mia severità possa bastare a far sì che il destino non si accorga di me”. Ormai il suo mondo è racchiuso tra le quattro pareti del suo studio! Ormai la sua vita è solo una ripetizione automatica delle stesse azioni, in cui non vi è posto per le emozioni, che per lui sono un lusso che non può permettersi! Unica cosa che lo aiuta ad andare avanti è il ripensare al passato o meglio rammentare a se stesso che “il suo futuro è segnato da un destino a cui non può sottrarsi” e pertanto non può lasciarsi andare ad alcuna mera illusione : lui è solo “una pedina su una grande scacchiera, indecisa sulla prossima mossa da fare”! L’unica persona che conosce il suo tormento e che gli è sempre stato vicino dai tempi della loro amicizia al college è Emanuel Ferrari, l’unico di cui si fida e l’unico a cui permette di oltrepassare quella soglia che per tutti gli altri è off limits! Ma la vita di questo irreprensibile e inarrivabile dottore viene stravolta quando si perde in due occhi verdi che gli fanno fare un tuffo nel passato, ad un tempo in cui credeva che la felicità avesse proprio quel colore.

Si tratta di Allison Moore, la nuova dottoressa , specializzata in in Psicoterapia Cognitivo- Comportamentale, a cui vuole affidare un nuovo progetto, osteggiato dal temibile direttore strategico , Gabriel Black, ovvero quello di offrire un servizio terapeutico e riabilitativo a quei pazienti, affetti da traumi psicologici gravi, che non possono sostenerli economicamente. Ritardataria, ottimista, romantica, testarda ed arguta. Questi sono invece gli aggettivi per descrivere la personalità di Allison la quale pare sin da subito non lasciarsi intimorire dai modi severi, autoritari e provocatori che le riserva il suo capo , un uomo dal fascino enigmatico che sa di proibito. Allison ha il desiderio di voler scoprire cosa si cela dietro la maschera che Maxwell si ostina a indossare, una maschera che però non riesce a celare del tutto l’elettricità e l’alchimia che scatta ogni volta che si trovano nella stessa stanza. Ma quando pare avvicinarsi al cuore di Maxwell, ecco che deve subire il contraccolpo che gli provoca lo scontrarsi con la sua arroccata razionalità! Allison, al contrario di Maxwell, crede ancora nelle favole romantiche e di poter magari incontrare l’amore con l’A maiuscola , quello che pareva avere incontrato tanti anni fa, quando era una ragazzina. Ma quale ombra oscura impedisce a Maxwell di credere in un domani? “Proteggerla dal mondo. Proteggerla dalla sofferenza. Proteggerla…da me”. Questo è ciò che si ripete e che tenta di fare Maxwell perché Allison rappresenta un pericolo, sembra riuscire a vedere i suoi stati d’animo e gli fa desiderare un destino diverso, un destino che lui non potrà mai avere. “Lui ragione, lei cuore . Lui mentre e lei sentimento”. Riusciranno mai a trovare il modo per incontrarsi o resteranno per sempre divisi ? “Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano”. Queste le parole di una nota canzone, che rispecchia bene la storia tra Max e Ally! La scrittrice è riuscita a scandagliare bene l’animo del suo protagonista, i continui flashback permettono di capire i motivi che lo hanno trasformato da un bambino fragile e impaurito in un uomo freddo e bravo a fingere, ma che continua ad avere paura. Ho apprezzato la forza e caparbietà di Allison e la preziosa presenza di Emanuel, una sorta di Grillo parlante per Maxwell. Buono il lavoro relativo alla parte medica , non era facile affrontare l’analisi di disturbi così delicati e complessi. Un finale davvero degno di nota!

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

IN CERCA DI TE DI LAYLA HAGEN

Eccoci con una nuova recensione.

Titolo: In cerca di te

Autrice: Layla Hagen

Pagine: 269

Data d’uscita: 12 giugno 2022

Prezzo kindle: 3,99 €

Prezzo cartaceo: 13,51 €

0,00 € con abbonamento kindle Unlimited

Trama:

https://www.amazon.it/Cerca-Te-Layla-Hagen-ebook/dp/B0B3YB18ST/ref=mp_s_a_1_1?crid=3M30L8SX95FV0&keywords=in+cerca+di+te&qid=1657310809&sprefix=in+cerca+di+te%2Caps%2C102&sr=8-1

Will Connor vive la sua vita secondo semplici regole: si prende cura di coloro che ama, dà il cento per cento nel lavoro e non ignora mai i propri istinti. Quando incontra Paige, non ha intenzione di ignorare la loro chimica pazzesca, o il modo in cui il bel sorriso di lei lo spoglia di ogni difesa…

In quanto direttrice dello sviluppo di un’organizzazione senza scopo di lucro, Paige Lamonica ha incontrato un gran bel numero di persone, eppure Will è diverso da tutti gli altri. Il detective sexy è un po’ troppo sicuro di sé. Con i suoi muscoli scolpiti e la mascella squadrata, è anche fin troppo affascinante. Paige adora il fatto che, ogni volta che si vedono, lui voglia misurarsi con lei.

Quando Will le chiede di partecipare al matrimonio della sorella insieme a lui, Paige pensa che voglia solo far desistere i parenti, a cui piace cercargli una compagna. Quando lei lo stuzzica, lui la ricambia flirtando in maniera eccitante… e con baci altrettanto bollenti.Paige non potrebbe sbagliarsi più di così. Will la vuole.

Quando lei lo stuzzica, lui ricambia prontamente.Passando più tempo insieme, Paige scopre che dietro Will c’è più di quanto lei pensasse. Strato dopo strato, si ritrova a volere sempre di più…

Tuttavia, essendo figlia di un militare, Paige non ha mai voluto intraprendere una relazione con qualcuno nelle forze dell’ordine. Riuscirà Will a persuaderla a esplorare il loro crescente legame?

Parliamo del libro…

Will dopo aver passato un’infanzia tra marachelle e badare ai suoi fratelli più piccoli, ora è diventato detective per fare giustizia a tutti coloro che la cercano, proprio come lui e i suoi fratelli dopo la morte dei loro genitori.

Paige cresciuta con un padre che faceva parte dell’esercito ha sempre pensato a non trovarsi un uomo che metteva in pericolo la vita ogni giorno.

Ma quando i due si incontrano c’è qualcosa che li attira reciprocamente, e nonostante le paure non riescono a farne a meno.

Ma come si fa sempre a trovare un punto d’incontro, a scegliere la strada giusta da percorrere assieme?

Dovranno prendere delle decisioni che non li faccia allontanare del tutto dai loro principi ma neanche da farli allontanare completamente.

Cosa ne penso?

Anche Will è riuscito ad emozionarmi, questo ragazzo grande e grosso che spaventa tutti ma da un cuore tenero e pieno d’amore.

Sarò ripetitiva ma tra questa nuova e i cugini non saprei proprio chi scegliere, ma so che sarei disposta ad andarli a cercare per tutto il pianeta per poter avere una piccola parte nelle loro vite.

Un libro, come tutti gli altri che mi ha catturato, e mi ha trasmesso varie emozioni, e senza accorgermene sono arrivata alla fine dispiacendomi di averlo terminato.

Una serie sicuramente che vi consiglio di leggere, ma attenzione non è finita qui, ne mancano ancora di fratelli….

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

ANCORA PIÙ DOLCE DI SARA P GREY

Recensione di Anna Maria.

Titolo: Ancora più dolce.
Autrice: Sara P. Grey.
Genere Romance Contemporary, romantic comedy, chick- lit, autoconclusivo.
Pagine: 347 (BN) / 280(colori).
S
Editore: Self Publishing, 13 luglio 2022.
Formati disponibili:Kindle 2,99€/ Cartaceo copertina morbida interno BN 9,99€ – copertina morbida interno a colori 16,99€.
Trama:

Una pasticcera testarda e dolcissima. Il sexy chef da cui tutte vorrebbero farsi strappazzare. Un talent show che metterà alla prova la loro pazienza, oltre che la loro bravura ai fornelli. La sfida più dura di tutte: resistere alla tentazione. Credete di sapere già tutto della loro storia? Vi sbagliate. ***
Il mio nome è Letizia Amalia Visconti e ho un grosso problema. Alto un metro e ottanta, moro, occhi scuri, fisico pazzesco e un catteraccio che lo rende l”ultimo uomo sulla faccia della terra con cui vorrei avere a che fare: si chiama Lorenzo Ardanti e mi ha appena invitato a partecipare al talent show di pasticceria di cui è produttore e giudice. Non so se sia pazzo o soltanto arrogante, ma una cosa è certa: considerato che è stato il mio primo amore e che mi ha spezzato il cuore, mi costerà un bel po’ di fatica stare sul set accanto a lui e non cedere alla tentazione di farlo a fettine… speriamo bene! Il mio nome è Lorenzo Ardanti e non credevo che avrei rivisto Amalia . Né che l’avrei trovato ancora così bella . O così arrabbiata. Certo, a sentire lei ha tutte le ragioni per esserlo, ma la mia verità della storia è un po’ diversa. Lasciate che ve la racconti. Avviso i lettori “Ancora più dolce” è una nuova edizione, completamente riscritta, ampliata e rivista nei contenuti e nella forma del romanzo pubblicato nel 2019 dal titolo “Dolce come il fiele”.

Giudizio:

Ironia, leggerezza e dolcezza sono gli ingredienti principali che rendono le storie nate dalla fervida mente di Sara P. Grey un mix perfetto per accattivare , far sorridere e coccolare i suoi lettori. Questa autrice è brava nel saper mescolare e ben dosare ogni ingrediente anche grazie al suo stile pulito e scorrevole, pertanto, ogni volta, è in grado di sfornare sempre una storia che difficilmente non potrà fare presa sui suoi lettori. Questa volta ha deciso non solo di strappare sorrisi, di scaldare cuori , ma anche di deliziare le nostre papille gustative con creazioni dolciarie assolutamente invitanti. Il compito di creare questa magia è stato affidato a due protagonisti dalla forte personalità e soprattutto con una grande dote: sono entrambi infatti due talentuosi pasticceri che hanno, però, un vecchio conto da saldare e un po’ di dubbi rimasti in sospeso. Amalia Letizia Visconti, figlia di Pierluigi Visconti, detto il Grande, è riuscita, nonostante le reticenze paterne, ad aprire un suo laboratorio di pasticceria, lo “,Sweet Things”, che gestisce assieme al suo socio , coinquilino e amico Misha e che sta dando loro grandi soddisfazioni grazie soprattutto agli irresistibili “cupcakes unicorni e arcobaleni”. Ma nella vita di questa talentuosa pasticcera continua ad esserci un’unica nota stonata, un costante e irritante pensiero, che continua a pungolare la sua mente e a fare sanguinare il suo cuore, a dispetto degli anni trascorsi. “Un galantuomo dagli occhi scuri di tenebre che promette tuoni, fulmini e saette”. Lorenzo Ardanti è questo il nome di colui con il quale la nostra protagonista pare avere un conto in sospeso, è lui che anni addietro si è approfittato della sua giovane età per poi ridurre a brandelli il suo cuore, è lui lo chef arrogante e saccente, diventato il produttore e il giudice del talent show di pasticceria più gettonato del momento: Master Baker Italia. Ma cosa accadrà se per un tranello, ordito alle sue spalle, la nostra Amalia scopre che la sua candidatura a partecipare al talent show di “Chef Odioso Number Uan” è stata presa in seria considerazione tanto da essere stata invitata per un provino? Quale sarà la sua reazione quando si troverà dinanzi in carne ed ossa, il suo peggiore incubo? “Posso resistere e lo farò”. Queste le parole che si ripete la nostra Amalia per tentare di non fare trasparire al suo nemico lo scombussolamento che riesce ancora a provocarle la figura snella e muscolosa , ma soprattutto le labbra carnose che paiono fatte apposta per essere baciate , ma che lui invece, quel Giuda traditore, utilizza per mostrare tutto il fastidio che prova nel trovarsi davanti lei. Al pari di Amalia, anche Lorenzo ha il suo da fare per celare lo stupore , il risentimento e l’attrazione verso quella che ricordava come una ragazza acerba e già bellissima, trasformatasi in una donna dalle curve morbide e burrose, che “porta in giro con orgoglio, ma mai volgarmente ostentate”. Ha trascorso gli ultimi dieci anni ad aspettarla al varco in attesa di gettarle addosso il suo disprezzo per la sua codardia. Ha cercato in questi anni di sfrattare il suo ricordo dal cuore, ma questo pare averci messo radici ben salde Ed ora? Come riusciranno i nostri protagonisti a tenere a bada i sentimenti contrastanti che paiono agitare le loro anime ed evitare che siano di intralcio alla buona riuscita del programma? Sarà una guerra fino all’ultima battuta al vetriolo! Nessuno dei due pare voler darsi per sconfitto per primo e sventolare bandiera bianca! Priima Amalia e Lorenzo devono risolvere quella “cosa” tra loro rimasta in sospeso che , a quante pare, ha lasciato parecchi strascichi e che forse è giunto il momento di affrontare così da voltare pagina. Ma la strana alchimia che aleggia tra i nostri due protagonisti può però risultare alquanto scomoda , se in palio vi è l’appetitoso titolo di miglior pasticcere di Italia! Amalia dovrà dunque superare prove ardue non solo in campo sentimentale, ma anche in campo culinario per dimostrare le sue indiscutibili doti di pasticcera ! Riuscirà a convincere i giudici, anche quello che considera da sempre lo chef dei suoi incubi? Oppure cadrà vittima di subdole imboscate , per via della sua unica colpa : essere innamorata di Lorenzo Ardanti? Ma forse la vita ha in serbo per i nostri protagonisti qualcosa di più gratificante e soprattutto di più dolce! Cosa? A voi scoprire cosa si è inventata Sara P. Grey !! Io posso solo dire che, oltre ad essermi fatta tante risate, ho avuto l’acquolina in bocca tanto da desiderare di assaggiare uno dei golosi e originali cupcake della nostra Amalia. Il mio preferito l’ho scelto, a voi decidere il vostro, ma per farlo dovrete leggere e farvi inebriare dalla dolcezza di questa storia!

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

IMPAZZIRE PER TE DI LAYLA HAGEN

Eccoci con una nuova recensione.

Titolo: Impazzire per te

Autrice: Layla Hagen

Pagine: 272

Data d’uscita: 2 maggio 2022

Prezzo kindle: 3,99 €

Prezzo cartaceo: 12,47 €

0,00 € con abbonamento kindle Unlimited

Trama:

https://www.amazon.it/Impazzire-Te-Layla-Hagen-ebook/dp/B09ZFBK1XF/ref=mp_s_a_1_1?crid=FNAZTWWOZ3GP&keywords=impazzire+per+te+layla+hagen&qid=1657310220&sprefix=impazzi%2Caps%2C117&sr=8-1

Lʼorganizzatrice di matrimoni Lori Connor ama il suo lavoro. Pianificare il lieto fine delle persone ha catapultato la madre single al successo.
Quando incontra il testimone di un matrimonio da lei organizzato, volano scintille. Graham Frazier va al di là del compenso contrattato da Lori.

Il carismatico proprietario di una squadra di calcio è disilluso dal matrimonio dopo aver divorziato. È anche sexy da morire… e i suoi baci sono da sogno. Il tocco di Graham è bollente. Ben presto la convince ad accettare regali e a trascorrere la notte a casa sua (la sua scusa è ottima: Lori non può guidare dopo aver lavorato a un matrimonio, no?)

Graham la insegue senza sosta con il desiderio di essere avvolto dalle sue gambe e di assaporare la sua pelle morbida sulle labbra.

Poi incontra il figlio di Lori, e il bambino riesce a incantarlo ancora più della madre.
Prima che Graham se ne renda conto, il figlio di Lori lo tiene completamente in pugno.

Ma Lori e Graham sono pronti a intrecciare le proprie vite in modi che mai avevano immaginato prima?

Parliamo del libro…

Lori è un’organizzatrice di eventi, mamma single di un bambino di sette anni, Milo, ma grazie ai suoi numerosi fratelli e sorelle è sempre riuscita a trovare una soluzione a ogni singolo problema, e ad avere un appoggio in tutto.

Graham è il proprietario di una squadra di calcio, non ha un buon rapporto con la sua famiglia, ma ha due migliori amici da quando erano bambini. E sarà proprio grazie a loro, e al loro futuro matrimonio che Graham e Lori si incontreranno.

Subito scatterà una scintilla, ma Lori ha una grande paura per via di suo figlio, non può affezionarsi ne lei, e ne far affezionare Milo a Graham se poi un domani gli voltasse le spalle.

Ma Graham al contrario di quello che pensava lui stesso per primo, si innamora perdutamente di quel bambino, oltre che della madre, ed è disposto a dimostrarlo in ogni modo possibile che lui è li per restare.

Cosa ne penso?

Come è bello vedere la forza di questa mamma single, che combatte contro tutto e tutti per proteggerò da ogni male.

Ma poi vedere Graham e come si innamora di questo bambino, e di come vuole renderlo felici ti fa venire gli occhi a cuore.

Una storia bella ed emozionante, leggera da leggere ma allo stesso modo pieno di emozioni.

Vedere una famiglia unita, fratelli e sorelle sempre presenti nelle vite degli uni e degli altri.

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

IT ENDS WHIT US DI COLLEEN HOOVER

Recensione a cura di Anna Maria.

Titolo: It Ends Whit Us.
Autrice: Colleen Hoover.
Genere:Romance Contemporary.
Pagine: 336.
Editore: Sperling & Kupfer, 1 marzo 2022.
Formati disponibili:Kindle 9,99€/ Cartaceo 15,10€.
Trama:

https://www.amazon.it/Ends-Us-versione-italiana-Siamo-ebook/dp/B09RQMRFJ7/ref=mp_s_a_1_5?crid=3LVHG5MPXS9JV&keywords=collen+hoover+libri&qid=1657309738&sprefix=collen%2Caps%2C87&sr=8-5

UN CASO EDITORIALE INTERNAZIONALE NATO DA PASSAPAROLA. UNA STORIA UNICA E COMMOVENTE, IMPOSSIBILE DA DIMENTICARE.
Amare significa perdonare ad ogni costo? È una sera come tante nella città di Boston e su un tetto, dodici piani sopra la strada, Lily Bloom sta fissando il cielo limpido e sconfinato. Per lei quella non è una sera come tante. Poche ore prima, ha partecipato al funerale del padre, un uomo che non ha mai rispettato, che le ha strappato l’infanzia e Atlas, il suo primo amore. Mentre cerca di dimenticare quella giornata tremenda, viene distratta dall’arrivo di Ryle Kincaid, un affascinante neurochirurgo totalmente concentrato sulla carriera e sull’evitare qualsiasi relazione. Eppure, nei mesi successivi, Ryle sembra non riuscire a stare lontano da Lily e alla fine cede ai sentimenti e all’attrazione che prova per lei. Dopo una vita non sempre facile, la ragazza ha tutto quello che desidera: il negozio di fiori che ha sempre sognato di aprire e un fidanzato che la ama. Tuttavia, quando qualcosa non torna: Ryle a volte è scostante e inizia a mostrare un lato pericoloso, in particolare quando incontra per caso Atlas . Pur non sentendosi al sicuro con Ryle, Lily si rende conto in fretta che lasciare chi ci fa del male non è mai semplice. Troverà il coraggio di dire basta? Dopo essere divenuto un caso editoriale mondiale grazie al passaparola su Tik Tok, è finalmente disponibile in Italia It Ends Whit Us – Siamo noi a dire basta. Grandissimo successo in libreria, questa storia toccante e commovente diventerà presto anche un film.

Giudizio:

A poche ore di distanza dal funerale del padre, Lily Bloom ha sentito la necessità di allontanarsi da Plethora, il luogo in cui è cresciuta,di prendere il primo volo per fare rientro a Boston e di impossessarsi del primo tetto a disposizione: ha bisogno di aria fresca , di silenzio e di dimenticare. Lily vuole cancellare i ricordi di quella giornata in cui agli occhi di tutti si è detto addio allo straordinario Andrew Bloom, adorato sindaco della città e proprietario di una delle agenzie immobiliari più famose della sua città, ma per lei, sua figlia, si è trattato di liberarsi finalmente dell’aguzzino di sua madre e del mostro che le ha portato via il suo primo amore: il senzatetto Atlas. Lily non riesce a perdonarsi per il suo silenzio e per il suo mancato intervento, così da sentirsi sua complice: colpevole quanto lui e debole quanto sua madre. Mentre Lily è persa nei suoi pensieri, il suo tranquillo momento di introspezione viene interrotto bruscamente dalla presenza di uno sconosciuto che, forse, come lei, pare avere avuto una giornata da dimenticare. È Ryle Kincaid, il nome di quell’uomo che, incrociando i suoi occhi nei suoi, pare guardarla davvero e scrutarla con una intensità tale da avere l’impressione di poter leggere tutti i segreti custoditi nella sua anima. Lily e Ryle , due perfetti sconosciuti, due anime tormentate, che si ritrovano su un tetto, per una pura casualità del destino, e che si scoprono a denudare le loro anime da ciò che li tormenta. “Verità nuda e cruda” . È con questo semplice gioco che se Lily apre il suo cuore a quell’uomo, bellissimo e affascinante, che scopre essere un neurochirurgo, lui invece la mette al corrente di ciò che desidera dalla vita: “L’unica cosa che desidero dalla vita è il successo. Tanto successo “. Nella scala di priorità di Ryle vi è al primo posto la carriera, non aspira a costruire una famiglia e ad avere dei figli, ma si accontenta di avventure di una notte, mentre Lily è alla ricerca di quello che pare il Sacro Graal, ovvero l’amore con l’A maiuscola, quello che pensava di aver trovato con Atlas, ma che si è infranto a causa di suo padre. Hanno in quel momento due obiettivi diversi ed inconciliabili! Eppure il destino decide subdolamente di fare incrociare ancora una volta le loro strade , quasi a voler mettere entrambi alla prova sulla possibilità di poter rivedere le loro prospettive per il futuro e dimostrare come non siano assolutamente distanti. Lily si ritrova quindi a fare i conti tra questo nuovo amore, piombato nella sua vita come un’onda inaspettata, e i ricordi che la tengono legata ad Atlas, il ragazzo con il quale da ragazza ha stabilito un legame speciale, una sintonia tra due anime similmente rotte e desiderose di essere solo amate. Atlas , per lei, rappresenta ancora una sorta di onda gigantesca , che ha lasciato nella sua vita tante impronte e a cui sarà legata per sempre; ma ora è arrivato il momento, forse, per provare a cavalcare una nuova onda e provare a costruire il suo futuro con Ryle.

Quando Lily pensa di aver raggiunto la sua serenità: ha aperto il suo negozio di fiori, ha una amica meravigliosa come Alyssa e persino un premuroso fidanzato, quando pensa di poter tagliare il cordone ombelicale col passato, ecco che rivedere Atlas , pare mettere a repentaglio un equilibrio che era solo apparente, ma che invece pare essere la miccia per fare scattare una serie di campanelli d’allarme sulla personalità di Ryle. Per la nostra protagonista è come ricadere nel suo peggiore incubo, solo che stavolta Lily non è una spettatrice silenziosa, ma si trova a vivere sulla sua pelle quella tempesta di sentimenti contrastanti che ogni donna che vive tale situazione, sicuramente prova: rabbia, dolore, paura, disprezzo e, purtroppo, ancora amore. Sono stati sufficienti solo 15 minuti di pura follia per mettere a soqquadro la sua vita! È bastato poco per ritrovarsi dall’altra parte della barricata e iniziare a capire come è stato facile per lei, in passato, giudicare sua madre , quando subiva in silenzio e perdonava , nonostante tutto; ma tutto è cambiato da quando, ora, è lei a trovarsi a decidere se perdonare o dire basta! Quello di Lily sarà un percorso doloroso e non facile,ma “audace e coraggioso” , proprio come lei e come la Hoover! “Zitta e nuota” . Questo il mantra che si ripetevano due ragazzini , messi a dura prova dalla vita, sarà giunto il momento di smettere di nuotare e di godersi l’approdo a riva? Una storia forte , dolorosa e commovente, che mi ha stritolato il cuore in alcuni momenti e che mi ha fatto riflettere su come , infatti, non ci si può mai ergersi a giudici , quando si osserva una situazione dall’esterno, ma bisogna comprendere quanto sia difficile o impossibile smettere improvvisamente di amare qualcuno, nonostante tutto. Non esistono persone buone o cattive ma : “Siamo semplicemente persone che a volte fanno cose cattive”.

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

TUTTO PER TE DI LAYLA HAGEN

Eccoci con una nuova recensione.

Titolo: Tutto per te

Autrice: Layla Hagen

Data d’uscita: 29 marzo 2022

Pagine: 256

Prezzo Kindle: 3,99 €

Prezzo cartaceo: 15,59 €

0,00 € con abbonamento kindle Unlimited

Trama:

https://www.amazon.it/Tutto-Te-Layla-Hagen-ebook/dp/B09RVFW3ZG/ref=mp_s_a_1_1?crid=3IEHY901QPNHN&keywords=tutto+per+te+layla+hagen&qid=1657309555&sprefix=tutto+per+te+%2Caps%2C97&sr=8-1

Landon Connor è un uomo dai mille talenti – è quel che dicono di me tutte le riviste di business. La mia famiglia mi definisce uno stacanovista, ma è grazie alla mia ambizione e alla dedizione professionale che sono diventato un amministratore delegato, un pezzo grosso. Ho delle buone ragioni per tenere la mia vita personale in sospeso.

Finché Maddie Jennings entra nella mia vita e mi fa mettere in dubbio tutte le mie scelte.
Maddie dice di non aver mai incontrato nessuno come me e spera non le ricapiti più. Bene. Non riesco a sopportare il pensiero che qualcun altro la provochi come faccio io quando le do ordini oppure le sto un po’ troppo vicino.

Far finta di ignorare il modo in cui la faccio sentire è diventato un lavoro a tempo pieno per Maddie.
Io non riesco a ignorare nulla di lei, dalle sue curve alla dolcezza del suo sorriso. È tutto quel che vedo e quel che voglio.

Maddie non riesce a evitare di cedere al mio approccio romantico e alla sensazione inebriante di quando ci tocchiamo. Ma anche mentre la nostra passione cresce, non posso fare a meno di chiedermi: riuscirò a dimostrarle di essere disposto ad aprire il cuore per più di un’estate?

Parliamo del libro…

Landon dopo la morte della moglie si è dedicato solo al lavoro, e alle poche visite alla famiglia. Adesso dopo aver ottenuto un accordo importante si è deciso di prendersi una pausa per tornare da loro e dedicarsi ai suoi fratelli.

Ed è proprio lì che incontrerà a casa della gemella, Maddie una paesaggista davvero in gamba.

Landon e Maddie si trovano subito in sintonia, ma nessuno dei due avrebbe mai scommesso più sull’amore. Adesso i loro obiettivi erano ben altri, ma come si fa a non affezionarsi a una persona quando la testa ti riporta sempre e solo a lei?

Eppure i contro sono molti di più dei pro tra i quali la distanza, come possono far andare avanti un rapporto a distanza?

Cosa ne penso?

Eccoci passati ai cugini dei Bennett, i Connor, ora la domanda mi sorge spontanea: ma questi geni tutti a loro sono capitati?

Persone amorevoli verso la famiglia, e donne fantastiche ma uomini come pochi si incontrano nella vita.

Layla arrivando sempre al dunque e senza perdersi mi ha fatto innamorare di ogni singolo personaggio, e mi fa voler voglia che queste famiglie non finiscano mai.

Chissà se ne vedremo delle belle anche con loro, chi lo sa…

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

IL LAGO DI LUCE DI DOMENICO CORNA

Recensione di Anna Maria.

Titolo: Il lago di luce.
Autore: Domenico Corna.
Genere: Narrativa Fantasy.
Pagine: 264.
Editore: Robin Edizioni, 10 giugno 2022.
Formato disponibile: Cartaceo 15,00€.
Trama:

https://www.amazon.it/lago-luce-Domenico-Corna/dp/B0B3DTWYNG/ref=mp_s_a_1_2?crid=3P3MWIAG665R3&keywords=domenico+corna&qid=1657309099&sprefix=domenico+corna%2Caps%2C97&sr=8-2

Durante un volo con il fratello, Elena vede in riva a un lago di montagna una bambina, a cui si sente inaspettatamente legata: sembra però essere solo una visione. Spinta da una profonda determinazione e curiosità per il mistico, si dirige proprio in quel luogo, per trovare una risposta ai suoi dubbi. La comunità che abita nei dintorni la accoglie e poi la convince a trascorrere una notte solitaria sulla riva del lago in attesa che possa farle capire la verità sul suo istintivo legame con quella bambina. Lei, accettando, mette a repentaglio la propria sanità mentale, le proprie certezze. Si vedrà costretta ad affrontare un percorso ancora più complicato ed emotivamente delicato, dove incontrerà molti personaggi che la guideranno lungo il suo cammino. Cosa scoprirà Elena riguarda al suo destino che sembra costantemente avvolto da una nube di mistero?

Giudizio:

Durante un volo turistico con il fratello Alessandro per festeggiare le mille ore operative , come pilota, Elena intravede sulla riva della spiaggia del lago una bambina , provando, anche se per pochi istanti, un senso di appartenenza a quel luogo e soprattutto un legame simbiotico con quella bambina. Quella visione fugace e insolita fa sorgere nella nostra Elena mille interrogativi. In primis, come è possibile la presenza di un essere umano in quei luoghi di montagna, assolutamente sperduti? E poi perché a vederla sembra essere stata solo lei? Elena cerca di trovare nella sua mente ogni possibile giustificazione razionale, senza però trovarla e dovendo giungere alla amara consapevolezza che forse è stato tutto frutto della sua immaginazione. E allora quale spiegazione dare a quella inspiegabile sensazione di attrazione verso quello specchio d’acqua, misterioso ed attraente, che lei decide di chiamare il lago di luce? Proprio per cercare di dare una risposta ai suoi dubbi e alle sue paure Elena decide di prendersi una settimana di ferie dal lavoro per affrontare un viaggio in solitaria in quei luoghi, in cui in apparenza paiono privi di alcuna presenza umana. Nonostante i rischi , Elena asseconda il suo amore per il viaggiare in ogni momento e infatti di ogni luogo visitato adora assaporarne la bellezza, studiare la gente, le loro abitudini, il loro lavoro, le loro case, così da portare con sé, al suo rientro, un ricordo o un oggetto da custodire..Come quella maschera, acquistata durante il suo viaggio in Thailandia, che rappresenta il re dei Demoni e che per lei diventa invece la rappresentazione del terrore o della morte, che spesso la tormenta sotto forma di incubi ricorrenti. Il viaggio intrapreso dalla nostra protagonista si rivelerà pregno di incontri che se all’inizio potranno apparirle strani , poi, invece, si riveleranno tutti parte di un disegno già scritto, una missione di cui lei , senza saperlo, ha un ruolo importante, un ruolo di guida di una comunità, custode di tradizioni e leggende antiche. In quei luoghi bellissimi e selvaggi nei pressi del lago , Elena ha modo di apprendere dai racconti di Giovanni, Alice , Martino o della piccola Lyla la storia di un popolo proveniente dall’est , cacciato e messo al bando da tutti, per via del suo insolito modo di vivere, a stretto contatto con la natura. Una comunità che ha dovuto affrontare terribili e faticose prove prima di stabilirsi in quella terra “promessa”, un luogo dove finalmente vivere senza sperimentare più la paura e diffidenza altrui. Ma quale legame potrà mai avere Elena con questa comunità, la cui storia pare risalire a più di trecento anni fa? E come mai sente il desiderio di essere parte di essi e di sentirsi legata a quel lago, depositario di rivelazioni sorprendenti? Elena sarà costretta a compiere un viaggio, ma stavolta dentro se stessa, dovrà fare i conti con la sua paura che prendendola per mano la porterà a scoprire di sé stati d’animo inimmaginabili. Sarà una dura lotta contro la razionalità per fare emergere quella parte istintiva insita in lei, quella che ama rischiare . Dovrà perdersi per poi ritrovarsi! Ma per lo step successivo della sua ricerca sarà fondamentale il suo incontro con lo spirito del lago, Luce, che con le sue rivelazioni su se stessa e sulla “sua” comunità la costringerà ad un ulteriore prova , quella dell’acquisizione della Fede in un progetto più grande, in cui credere e impegnarsi senza porsi domande. Riuscirà Elena a trovare le sue risposte e soprattutto a quel dubbio che le preme di più:” Forse è un po’ troppo presto per tornare a casa”? Quale sarà la meta finale del suo viaggio? Domenica Corna ha dato vita ad un fantasy complesso e originale . Non è assolutamente una lettura facile! Ho spesso dovuto fermarmi e tornare indietro per comprendere meglio il senso di quanto narrato. In questo testo l’autore evidenzia come “ricordare non è una conquista o una meta” ma uno stato d’animo e se i ricordi sono condivisi con quelli degli altri, ciò ti permette di sentirti parte di un qualcosa, parte di una comunità o di una famiglia. Questo è in fondo ciò che accade alla protagonista! Interessante è anche aver data una differente ma non dissacrante versione della storia di quel profeta , destinato a guidare un popolo , che noi tutti conosciamo col nome di Gesù. La sua storia pare incastrarsi bene così da dare un senso alla vicenda di Elena e dei componenti della comunità del lago, che attendono da sempre di avere la loro guida. Un fantasy con elementi mistici e religiosi, insolito ma interessante!

Stelle: 4⭐️⭐️⭐️⭐️