SIAMO SOLAMENTE NOI DI AZZURRA SICHERA

Ciao a tutti, e con oggi è con questo caldo assurdo, Anna Maria Bisceglie ci parlerà di una nuova storia.

Pronti?

Titolo: Siamo solamente noi. Autrice: Azzurra Sichera.

Genere:romanzo rosa-contemporaneo.

Pagine:299.

Edito: Harper Collins Italia,18 dicembre 2018.

Prezzo kindle: 3,99 €

Trama:

Un tormentato artista.Una giovane donna.La loro scelta:mediare o rinunciare all’amore. Alla ricerca della propria strada nella vita e nell’amore,Carlotta sta cercando un lavoro che riesca a corrisponderle ed è impantanata in un sentimento mai dichiarato per Riccardo,il miglior amico di suo fratello.Riccardo ,diversamente,la sua strada l’ha trovata,almeno in apparenza:ha un bell’appartamento ,un lavoro come architetto e un innegabile fascino che sfodera davanti alla prescelta di turno.La vita di Carlotta esce dall’impasse quando riesce a trovare un incarico presso una galleria d’arte.Proprio lì,durante il vernissage di una mostra di pittori esordienti,incontra Riccardo che decide di condividere con lei un segreto: i suoi dipinti.Da quella sera ,le loro strade si incrociano sempre più spesso e i due scoprono che lavorare insieme sulle proprie fragilità è più facile.Imparano a comunicare in modo nuovo e si lasciano andare a emozioni cui faticano a dare un nome.Cercheranno di realizzare i loro sogni,ma le cose che contano sono sempre le più difficili da ottenere…..

Giudizio:

Bianco-Nero.Chiaro-Scuro.Sono sufficienti pochi ma decisi tratti per consentire ad un artista di rappresentare su una tela bianca tutto il suo mondo interiore.L’arte può dunque essere il mezzo di cui si serve l’artista per esternare al mondo i propri stati d’animo,i propri pensieri e anche le proprie paure.Ed è questo ciò che accade a Riccardo,il protagonista maschile di questo romanzo,il quale,solo quando disegna,riesce ad essere se stesso.Quando si trova dinanzi a quella tela bianca e impugna la sua arma preferita,la matita a carboncino,Riccardo non ha più bisogno di fingere,può dare libero sfogo a ciò che custodisce nel suo cuore.La rabbia nei confronti di un padre che non lo fa mai sentire alla sua altezza.La delusione nei confronti di una madre inesistente e infine la paura di non essere capace di Amare! E quella misteriosa ragazza che ricorre ossessivamente in tutti i suoi disegni rappresenta proprio questo: Rabbia,Dolore,Paura e forse inconsciamente,anche il suo disperato bisogno di amore! Fuori dal suo studio,lontano dal suo mondo “segreto”, Riccardo indossa una maschera,quella del ragazzo arrogante e sicuro di sé,l’architetto figlio di papà che,conscio del suo fascino,colleziona una donna ogni sera e poi,il giorno dopo,ha già dimenticato il nome.Le donne sono,nelle sua vita,semplici ed effimere comparse.Ma forse c’è qualcuno che riesce a guardare “oltre” la sua maschera,qualcuno che è in grado di cogliere,tra le righe delle sue battute sarcastiche,il vero Riccardo e quel qualcuno ha il nome e il volto di Carlotta,la sorella del suo migliore amico.Complice un vernissage per artisti emergenti Carlotta,fresca di laurea e appena assunta in una galleria d’arte,viene subito colpita da alcuni disegni in carboncino che ritraggono una ragazza dallo sguardo triste e i cui lineamenti le appaiono inspiegabilmente familiari.

La scoperta dell’identità dell’artista di.quei disegni le da la possibilità.di conoscere un altro aspetto,quello più intimo ,segreto e vero del “suo” Riccardo il ragazzo di cui è da sempre innamorata,il migliore amico di suo fratello,il suo sogno proibito.E Riccardo,senza rendersene conto,consente a Carlotta di entrare nel suo mondo segreto e di insinuarsi pericolosamente nel suo cuore.Riccardo e Carlotta,due anime che si cercano e si allontanano,si attraggono e si respingono,si proteggono e si feriscono.Riuscirà Riccardo a comprendere che Carlotta è forse quel colore che manca non solo nei suoi disegni ma anche nella sua vita? E Carlotta sarà capace di liberarsi dalle sue insicurezze e fidarsi di Riccardo? La ragazza triste di quei disegni tornerà a sorridere? Per il lettore seguire,immedesimarsi e appassionarsi alla storia di Riccardo e Carlotta sarà come fare un giro sulle montagne russe vista la diversità e l’intensità dei sentimenti.Siamo solamente noi è il romanzo di esordio e che è valso alla scrittrice Azzurra Sichera il premio eLove Talent.E ciò non mi stupisce affatto!! Ad una prima lettura potremmo essere portati ad affermare che si tratta sempre e comunque di una storia d’amore,un copione già visto ma ,a mio avviso,c’è molto di più.È anche una storia di rinascita e di maturazione! Azzurra Sichera dimostra,proprio come il suo Riccardo,che sono sufficienti poche,dirette e veritiere parole per arrivare al cuore del lettore.Insomma,dopo aver letto questo romanzo,sono certa che,come me, esclamerete: Colpita e affondata!!

Stelle: 5 🏖🏖🏖🏖🏖

LA DAMA IN VERDE DI ANTONIA ROMAGNOLI

Ciao a tutti e buon inizio settimana…

Anche questa settimana ci aspettano tante letture, e iniziamo con la nostra Anna Maria Bisceglie che ci parlerà del libro che ha appena terminato.

Siete pronti?

Titolo: La Dama in Verde. (Vol.3 Ghost Series)

Autrice: Antonia Romagnoli.

Genere: romanzo rosa-storico.

Pagine:363.

Edito:Independently published,20 maggio 2019.

Trama:

Inghilterra,1816. Dopo aver trascorso diversi anni sul Continente,Lord Hemsworth torna in patria per incontrare Honoria,sua promessa sposa.Ciò che il Barone non si aspetta,però,è di scoprire nell’amica di lei un volto che gli è ben noto: è lo stesso viso che,da tanto tempo,lo affascina in un dipinto che ha inseguito per mezza Europa.Il legame sconvolgente e inspiegabile ,avvicinerà entrambi,e conciliare i desideri del cuore e il senso dell’onore diventerà ben presto una vera battaglia….Sara Elspeth la donna che gli permetterà di espiare i delitti di cui si è macchiato? Può il destino avere legato le loro anime fuori dal tempo? Ma soprattutto chi è la Dama vestita di verde che tormenta i sogni e segue i passi di.tutti loro,e che con i suoi sussurri reclama diritti sul Barone di Hemworth e la sua stirpe?

Giudizio:

La Dama in Verde è il terzo volume della serie Ghost Ladies ,iniziata con “La Dama in Grigio” e seguita da “La Dama in Bianco” ma,essendo un autoconclusivo,per chi,come me,non ha letto i precedenti,non ha comunque alcuna difficoltà nel farsi travolgere da questa bellissima storia dove l’Amore,la Passione,il Mistero e il Destino sono gli assoluti protagonisti.Antonia Romagnoli ,con grande maestria,accompagna il lettore all’interno di una società,quella inglese dell’Ottocento,dove dominano ferree convenzioni sociali e bigotti pregiudizi soprattutto nei confronti di quelle donne,come la protagonista di questo romanzo,che non sono disposte a chinare il capo,ad accettare unioni coniugali “senza amore” solo per adeguarsi alle consuetudini del tempo oppure solo per mettere a tacere le odiose dicerie del “ton”. Elspeth,giovane orfana,è costretta a vivere presso l’unica parente che le è rimasta e che non nasconde in ogni occasione,il disprezzo e l’odio che nutre nei suoi confronti.Per sottrarsi ai subdoli progetti matrimoniali orditi da sua zia,Elspeth fugge dalla sua prigione,in cerca di quella agognata libertà che ,fino ad allora,le è stata negata.Ed è proprio in questo momento che compare sulla scena il Destino,il protagonista “invisibile” di questo romanzo.Colui che sembra divertirsi non poco,coi vari personaggi,nell’orchestrare fortuiti incontri,nel cambiare ripetutamente le carte in gioco,nel far riemergere oscure presenze,con l’unico intento di permettere ai protagonisti di affrontare i fantasmi del proprio passato,di assumersi le proprie responsabilità e concedersi finalmente la possibilità di “Amare”.

Altre due componenti caratterizzano questo romanzo ,l’Amore e la Passione che vede coinvolti Elspeth e George Grey,lord Hemsworth,noto anche come il Barone nero. Un amore,il loro,proibito in quanto George è il futuro sposo di Honoria,amica e ex compagna di collegio di Elspeth.Una passione,la loro,irresistibile ed inspiegabile contro cui tenteranno di opporsi,in ogni modo,ma invano.A rendere poi,la trama ancora più interessante,è la inquietante presenza della Dama in Verde che perseguita,terrorizza e tormenta,nei loro sogni,Elspeth ,lord Hemsworth e chi fa parte della sua vita.Cosa vorrà da loro questa misteriosa Dama? L’unica persona in grado di svelare l’arcano mistero su questa oscura presenza è proprio Elspeth,colei che,dotata di una speciale sensibilità,riesce a guardare “oltre” le apparenze,a scorgere “oltre” le maschere ,indossate spesso ,come protezione al dolore.L’unica in grado di cogliere tutte le sfumature dell’anima tormentata del suo George e anche quelle di una giovane ragazza ,desiderosa di amore e nei cui confronti il Destino si è dimostrato crudele e cinico:la Dama in Verde. La lettura di questo romanzo di Antonia Romagnoli potrei paragonarla ad un lauto pranzo,composto da più portate ,diverse e ognuna di esse raffinata e squisita e poi,si giunge al termine,al dessert,con un sorriso stampato sui viso e il cuore,sazio per tutte le emozioni provate!

Stelle: 5 stelle.

AMERICA DI FANNY D. ROSS

Ciao a tutti e buona domenica, oggi con noi la nostra Anna Maria Bisceglie che ci parlerà di una scrittrice che non vi avevamo ancora parlato.

Pronti a conoscerla?

Titolo:America.

Autrice: Fanny D.Ross.

Genere: romanzo erotico-contemporaneo.

Pagine:234.

Edito:Self Publishing,23 aprile 2019.

Prezzo Kindle: 2,99 €

Gratis con Kindle Unlimited

Prezzo cartace: 8,50 €

Trama:

America Lewis è una ragazza come tante,con un lavoro,un appartamento a New York e tanti sogni infranti.Trasferitasi dal Connecticut in cerca di un nuovo scopo,si è lasciata alle spalle la vecchia passione per i cavalli,la famiglia e,soprattutto,l’amore,un amore di cui si fidava ,per il quale si è giocata tutto ma che l’ha tradita incrinando qualcosa in lei.Dominic Hogan era tutto il suo mondo ,ma quel piccolo pianeta perfetto sopra il quale gravitava la sua vita,si è trasformato in una gigante rossa per poi esplodere ,regredendo a un buco nero che ha inghiottito tutto ciò in cui America credeva.Una mattina,però,complice la fuga da un’amica assillante e complicata e il bisogno di stare all’aria aperta ,imbocca un viale di Central Park ,chiude gli occhi un solo istante e,quando li riapre,un nuovo destino le piomba addosso,Gary Spencer ,il famoso Gary Spencer,è lì steso sotto di lei,la guarda e America vorrebbe solo sparire ,ma non c’è niente che possa fare,da quel momento in poi,per evitare di essere travolta completamente.

Giudizio:

Quando ho cominciato a leggere questo romanzo,la prima frase che ho pronunciato è stata: “Ci risiamo,il solito cliché:lei sfigata,anonima,insicura e lui ricco,bellissimo e irraggiungibile.Un copione già visto! Di conseguenza,almeno inizialmente,ho faticato ad entrare in sintonia con i due protagonisti.Lei,America Lewis,mi sembrava una ragazza troppo “arrendevole” in quanto ,in ben due occasioni della sua vita,dinanzi ad una delusione,ha preferito fuggire piuttosto che affrontare la realtà e inseguire i suoi obiettivi.La sua fragilità l’ha portata a trasferirsi,lontano dalla sua famiglia e dai ricordi troppo dolorosi,nella caotica New York,accontentandosi di lavorare in una caffetteria e accantonando le due lauree conseguite brillantemente.

Lui,Gary Spencer,manager di successo,affascinante e influente! Il classico uomo che incarna il sogno proibita di tutte noi donne,in quanto impossibile,irraggiungibile e pericoloso! L’uomo che può avere,al solo schioccare delle dita,qualsiasi donna desideri,giusto per soddisfare i suoi effimeri bisogni sessuali.Un uomo così potete mai credere che,dopo un banale e fortuito scontro,a Central Park con una ragazza “qualunque”,ne resti letteralmente folgorato? Lo so,esiste il colpo di fulmine,ma mi è sembrato alquanto improponibile nella realtà.Proseguendo però nella lettura,la scrittrice ha tirato fuori il suo asso nella manica,ha sganciato un colpo ben assestato al mio cuore e un pugno dritto nello stomaco.Mi ha messo k.o. lasciandomi senza parole,con le lacrime agli occhi e con il cuore in frantumi.Nella vita di America ecco comparire il suo ex fidanzato,Dominic Hogan,l’uomo con il quale progettava di creare una famiglia e che ha ben pensato di tradirla ,una settimana prima delle nozze,con la sua migliore amica.Dominic,il traditore,non ha gradito di essere stato “scaricato” ,sperava in un perdono pertanto la decisione di America di lasciarlo,di fuggire a New York,ha ferito il suo orgoglio maschile e ha giurato di vendicarsi.E secondo voi,un uomo così meschino,a quale arma ricorre quando vuole colpire una donna,marcare il suo territorio,se non quella più abominevole? Dominic raggiunge il suo scopo: annienta America fisicamente e psicologicamente!! In questo momento di fragilità e vulnerabilità,America riceve sostegno e conforto proprio da quell’uomo che conosce poco e nulla e che diventa per lei la sua ancora di salvezza.Gary Spencer ha la possibilità di riscattarsi non solo agli occhi della protagonista,ma anche a quelli di chi ,come me,ha prontamente giudicato senza conoscere.Gary mette a nudo la sua anima! Ma Gary è davvero così perfetto? O anche a lui ha qualche scheletro nell’armadio? E America riuscirà a riprendere le “redini” della sua vita e dare a se stessa e al suo cuore ferito un’altra chance ?”Avere un’altra possibilità ” è secondo me il messaggio racchiuso nelle pagine di questo romanzo.Ogni donna ferita,tradita,umiliata o addirittura “violata” può immedesimarsi in America e provare ,come lei,a riemergere dal buio in cui ci si è rintanate.Basta volerlo! E ironia della sorte,”avere” o meglio “dare” un’altra possibilità è ciò che è capitato a me ,in veste di lettrice,in quanto solo proseguendo nella lettura,ho potuto rivalutare una storia che inizialmente mi è parsa banale e poco coinvolgente.Pertanto ,grazie ancora Fanny D.Ross per avermi fatto ricredere!

Stelle: 4 stelle

ETERNO CONTRASTO, PERFETTO INCASTRO DI SERAFINA LOMAISTO

Wao, che settimana sarà? Siamo solo a martedì e io mi sento già stanchissima, e abbiamo ancora tanti giorno al termine di questa settimana.

Cerchiamo di sollevarci il morale e ascoltiamo la nostra Anna Maria Bisceglia di cosa ci parlerà oggi….

Titolo:Eterno contrasto ,perfetto Incastro.

Scrittrice:Serafina Lomaisto

Genere:romanzo.

Pagine: 210.

Edito: Independently published,1 dicembre 2018

Prezzo Kindle: 1,99 €

Gratis con Kindle Unlimited

Copertina flessibile: 9,90 €

Trama:


https://www.amazon.it/s?k=serafina+lomaisto&__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&ref=nb_sb_noss_1

aia è una ragazza diciottenne prossima alla maturità,che conoscerà l’amore per caso e si ritroverà incastrata in questo sentimento dalle mille sfaccettature.Conoscerà il sapore dell’essere donna tra forza e fragilità,tra conoscenze e perdite,tra sconfitte e cambiamenti.Fare scelta dettate dalla paura di soffrire e far soffrire.Così,spesso preferirà lasciar.scorrere il tempo senza realmente viverlo,ma la vita non è una sprovveduta: offre nuove possibilità a chi sa coglierle. In questo viaggio Gaia non sarà sola,anzi.Ci sarà chi cambierà con lei e si ritroverà ad essere causa e soluzione di queste scelte

Giudizio:

Questo romanzo di Serafina Lomaisto è semplice ma nel contempo complesso in quanto la scrittrice affronta in modo delicato argomenti forti,spesso sottovalutati e ignorati dalla società,come quello della violenza e del suicidio.Due gesti che,a caldo,potremmo definire entrambi come “ingiustificabili” ,ma,a mente fredda,potremmo provare a comprendere.Ed è proprio questo che fa la scrittrice accompagna il lettore “dall’altra parte” nel tentativo,anche se doloroso,di dare una spiegazione ad azioni”inspiegabili” e che non vengono in alcun modo giustificate ma solo e semplicemente “comprese”.Quattro personaggi principali,quattro destini che si incrociano a seguito del terribile atto di violenza,tentata e per fortuna non portata a termine da uno di essi (Emiliano) ai danni di Gaia,una diciottenne,fino a quel momento,spensierata e piena di sogni.Dopo quella “maledetta”sera,la loro vita cambia inevitabilmente.In primis,ovviamente,quella di Gaia la quale,nonostante il dolore che l’attanaglia e non l’abbandona,quella sera,però,nell’incrociare gli occhi del suo aggressore:Emiliano,ha visto un dolore,un’angoscia ancora più grande.E Gaia in modo sorprendente,prova a comprendere,a perdonare chi le ha fatto del male.Ed infatti il Perdono è una delle parole chiave di questo romanzo:il perdono,una parola difficile non solo da pronunciare ma anche da accettare da parte di chi,come Emiliano,non è capace neppure di perdonare se stesso!

E se il dolore,il rimorso,la paura hanno il sopravvento sulla razionalità allora,nulla ha più senso,nemmeno la vita stessa.Ed ecco la seconda parola chiave:il lutto perché dinanzi alla perdita di una persona cara ,si possono avere reazioni diverse: c’è chi riesce,convivendo col proprio dolore,ad andare avanti; c’è chi indossa la maschera della normalità pur avendo il cuore lacerato e chi invece,fugge, sperando invano che allontanandosi,si possa dimenticare.Ma in questo romanzo non c’è solo dolore ma anche elementi positivi come il valore dell’amicizia che si dimostra fondamentale e preziosa nei momenti più bui,affrontati dai ragazzi coinvolti.E infine la Speranza perché,dopo il buio,sorge sempre il sole,concedendo una nuova possibilità per credere nuovamente all’Amore e alla Vita! Un romanzo ,questo che non può essere letto a cuor leggero,vista la delicatezza degli argomenti trattati,ma,grazie ad una narrazione semplice e scorrevole e alla scelta di scrivere i capitoli in prima persona ,alternando i punti di vista dei vari personaggi;ciò consente al lettore di entrare in sintonia con essi e condividere i loro pensieri,il loro dolore,le loro emozioni.

Stelle: 4 stelle.

IL PENTAGRAMMA DELL’ANIMA DI STEFANIA BONOMI

Ciao, Buona Pasqua innanzitutto.

Noi neanche oggi ci fermiamo a parlare con voi di libri e darvi consigli.

Siete pronti a scoprire di cosa parleremo oggi?

Titolo:Il pentagramma dell’anima.

Autrice: Stefania Bonomi.

Genere:romanzo. Pagina:256.

Edito:Youcanprint ,2019.

Prezzo Kindle: 5,99 €

Prezzo cartaceo: 15,00€

Trama:


https://www.amazon.it/s?k=il+pentagramma+dell%27anima&__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&crid=3Q9GNCFWHVWCK&sprefix=il+pentagramma+dell%2Caps%2C-1&ref=nb_sb_ss_i_4_13

Leonardo Alfieri,noto attore e scrittore,a seguito di un incidente,si trova nel mondo degli Alati una dimensione governata dalle leggi dell’energia cosmica dove,ad ogni nuovo arrivato,viene affidata una missione di reintegro spirituale di un’anima terrena.La missione di Leonardo ha un nome :Maria Sole una giovane donna la cui anima terrestre è dilaniata dal rancore e dal dolore per la perdita di importanti affetti familiari.Leonardo comprende che la via del recupero delle emozioni è la musica perché quando l’energia di Maria Sole si libera sui tasti del pianoforte il suo cuore produce battiti d’amore infinito.

L’incontro con un produttore musicale porterà Maria Sole ad esibirsi al Festival di Sanremo,avvalendosi ,per la realizzazione del suo videoclip,della collaborazione di Lucas Prandi,uomo altrettanto disilluso dalla vita. Una serie di coincidenze astrali caratterizzate dal “pentagramma della loro anima” e potenziate dall’energia emozionale ,potranno condurre i due protagonisti ad intraprendere un percorso di vita purificato ,permettendo così a Leonardo Alfieri di portare a termine la sua missione e intraprendere la via del ritorno.

Giudizio:

Cosa c’è “dopo la fine”? Esiste davvero un modo ultraterreno e se esiste,come è fatto? Interrogativi di questo genere,espressione eloquente della paura umana della Signora dell’ignoto: la Morte,hanno da sempre e continueranno anche in futuro,a tormentare l’animo umano.Ognuno di noi ,a prescindere dal proprio credo religioso,cerca di trovare una spiegazione razionale ad eventi come il dolore e la perdita di una persona cara,ma spesso ,in questa spasmodica ricerca di risposte e di certezze,si giunge all’amara consapevolezza che,dinanzi ad un evento così misterioso ma affascinante come la Morte,non vi è una risposta certa ed univoca.Ed è a questo punto che la Ragione si congeda ,miseramente sconfitta ,ed entrano in gioco il Cuore,la Fede e la Speranza! Stefania Bonomi ,con il suo romanzo,sembra voler venire in soccorso del suo lettore cercando nel suo piccolo,di fornirgli degli indizi,di fargli intravedere degli spiragli di luce in fondo a quel tunnel spesso accidentato,chiamato:Vita! Mentre leggevo questo romanzo,mentre percorrevo questo viaggio sapientemente narrato dalla scrittrice,il mio pensiero è andato al poeta Dante Alighieri,il quale,come ricorderemo,intraprende il suo viaggio immaginario nei tre regni dell’oltretomba:Inferno,Purgatorio e Paradiso con l’unico scopo di salvare la propria anima,purificandola dai peccati e conducendola verso la salvezza.

Lo stesso viaggio intraprendono i due protagonisti “terreni” di questo romanzo:Maria Sole,una giovane donna che,a causa del dolore per la perdita di importanti affetti familiari,ha momentaneamente smarrito la retta via e Lucas Prandi ,un uomo profondamente deluso da una relazione sentimentale in cui aveva investito tutto te stesso e che,come Maria Sole,ha consentito al dolore,alla rabbia di avere il sopravvento e di perdersi,anch’egli,affogando il suo dispiacere nell’alcool e nell’autolesionismo.Due vite dunque,accomunate dallo stesso dolore; due anime alla disperata ricerca di una pace interiore che entrambi riescono a trovare solo grazie alla musica;due cuori che per salvarsi hanno bisogno,proprio come Dante,di una guida spirituale che illumini il loro cammino.E tale missione viene affidata proprio a Leonardo Alfieri,un uomo che nella sua vita terrena è stato un famoso personaggio pubblico e che ora,invece, nella sua nuova” dimensione” ,coadiuvato dall’Eletta Amanda,ha il compito di riportare Maria Sole a credere nuovamente nell’Amore e nella Vita! Due mondi ,quello terreni e quello ultraterreno che si cercano,si inseguono e che riescono a ricongiungersi grazie al potere della musica,l’unica capace di creare,con poche note,”il pentagramma dell’anima”.Questo romanzo scava dentro l’animo del lettore,raggiungo le sfere più intime del suo Io e lascia,nel suo cuore,al termine della lettura,una traccia indelebile.Vi lascio con una frase custodita tra le pagine di questo romanzo e che,a mio avviso,racchiude il suo messaggio: “Dopo la fine,c’è sempre un nuovo inizio.”

Stelle: 5 stelle.

L’AMORE NON HA RAGIONE DI ANGELA LEZZI

Ciao a tutti, ecco una recensione della nostra Anna Maria Bisceglie.

Siete curiosi di conoscere un’altra bellissima storia?

Io non vedo l’ora…

Titolo:L’amore non ha ragione.

Scrittrice: Angela Lezzi.

Genere:romanzo rosa.

Pagine:303.

Edito: Butterfly Edizioni,21 gennaio 2019

Prezzo Kindle: 3,99 €

Gratis con Kindle Unlimited

Prezzo copertina flessibile: 13,60€

Trama:


https://www.amazon.it/s?k=l+amore+non+ha+ragione&__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&crid=RJET1ND7M573&sprefix=l%27amore+non+ha+%2Caps%2C152&ref=nb_sb_ss_i_1_15

Faith ha diciotto anni e una caratteristica particolare: un quoziente intellettivo di 187 .Nonostante il suo genio ,è pessima nelle relazioni interpersonali,piuttosto rigida,cinica ed estremamente razionale. Vive di certezze e vuole avere il controllo su ogni cosa,emozioni comprese.Killian è il ragazzo più popolare di Yale e il suo giro di amicizie e frequentazioni è talmente ampio da renderlo una celebrità del campus.Affascinante,determinato,sicuro di sé e attento osservatore,non è abituato a sentirsi contraddire.

Per lui è facile catturare l’attenzione di qualsiasi ragazza,tranne lei,la secchiona che se ne sta sempre sulle sue ,indecifrabile e inavvicinabile.Le loro strade sono destinate ad incrociarsi nell’aula dell’unico corso che seguono insieme.I due ,all’inizio,non si sopportano ,non fanno altro che punzecchiarsi a ogni occasione. L’ amore,illogico e inspiegabile,è sempre in grado di sorprendere.

Giudizio:

L’ eterna lotta tra il Cuore e la Ragione è il tema intorno a cui ruota il romanzo di Angela Lezzi.Chi vincerà tra i due,secondo voi? Sarà,ve lo anticipo,una bella “sfida” a suon di battute al vetriolo e frecciatine ironiche,maliziose e argute tra i due protagonisti:Faith e Killian. Inizialmente sarà difficile entrare in sintonia col personaggio femminile di questo romanzo a causa del suo atteggiamento “saccente” “pretenzioso” e a volte anche “cinico” ;ma poi,pagina dopo pagina,cominceremo a conoscere e apprezzare Faith e tutte le sfumature della sua complessa personalità.Finiremo per amare questa “miss so tutto io” che si nasconde dietro i suoi appariscenti occhiali ,il suo scudo “protettivo” contro i pregiudizi e i giudizi della gente superficiale. Faith è una ragazza di diciotto anni,prossima alla laurea a Yale,un “genio” che ha ben chiaro il suo futuro: diventare ricercatrice in campo medico.

La sua vita “solitaria” è totalmente programmata ,in base a ferree regole ,in modo da non sottrarre allo studio neppure un’ora della sua giornata! Parole come Amicizia,Divertimento e soprattutto Amore le sono del tutto sconosciute! Faith ,insomma, è quello che si definirebbe un asociale topo da biblioteca! Ma è proprio la sua “diversità ” a incuriosire e poi ad attrarre Killian ,il ragazzo più popolare del campus,sexy,affascinante e indisponente ma che ,come Faith,è sicuro di ciò che vuole diventare “da grande”: un brillante avvocato divorzista.Due persone apparentemente diverse ma che capiranno ,attraverso le loro “schermaglie” amorose ,di avere molte cose in comune oltre al loro “ego” da primi della classe.Entrambi sono alla ricerca di qualcuno che vada oltre le apparenze,di qualcuno che riesca a scalfire quel guscio che,per motivi diversi,entrambi si sono creati e che li costringe ad interpretare un ruolo che alla fine non è il loro. Faith e Killian sono semplicemente due anime alla disperata ricerca di un Amore trasparente,incondizionato,sincero; un amore dove non ci sono certezze,garanzie ,regole ma sola la voglia di Crederci. È il primo romanzo che leggo di questa scrittrice e confesso di essere stata colpita dalla sua straordinaria capacità di inserire ,all’interno di un romanzo rosa,argomenti inusuali come la psicologia,la sociologia,la matematica e di aver affrontato in modo,definirei,”delicato” un problema alquanto attuale come quello del bullismo che la protagonista Faith subisce sulla propria pelle,per questo si isola nel suo mondo in cui i suoi unici e affidabili amici sono i Libri ,gli unici che non emettono alcun giudizio. E qual’e’ la sua unica colpa? Quella di essere una donna consapevole di essere una donna con un “cervello” e ,assolutamente orgogliosa di mostrarlo. Una donna alla ricerca di qualcuno che le insegni ad Amare!! Angela Lezzi dimostra competenza,professionalità e anche un’indiscutibile sensibilità ,dote che non può mai mancare in un buon scrittore!

Stelle: 5 stelle.

DOPO IL BUIO ANCORA UNA SPERANZA DI LUCILLA CELSO

Ciao a tutti, eccoci qui con un’altra recensione della nostra Anna Maria Bisceglie.

Siete pronti??

Titolo: Dopo il buio ancora una speranza

Autrice: Lucilla Celso

Genere: romanzo rosa

Pagine: 101

Prezzo kindle 2,99€

Gratis con Kindle Unlimited

Prezzo copertina flessibile: 4,50€

Trama:

https://www.amazon.it/s/ref=nb_sb_noss?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&url=search-alias%3Daps&field-keywords=lucilla+celso

Giulia è una donna in carriera, brillante architetto e designer con un carattere deciso e indipendente, ma dopo una violenta aggressione, ha perso fiducia in sè stessa e negli altri. Incoraggiata da un’amica testarda, inizia a studiare arti marziali, scoprendo una forza che non immaginava di possedere.

Giulia si getterà anima e corpo negli allenamenti guidata dal suo istruttore, Alessandro che la spingerà oltre i suoi limiti, che l’accompagnerà nel suo cammino verso la riconquista della libertà. Passo, dopo passo, Giulia cercherà la strada per risalire, riscoprendo anche l’amore verso quell’uomo che le sta donando il controllo della sua vita.

Giudizio:

Lucilla Celso affronta “in ounta di piedi” un delicato e attuale argomento, quello dello “stupro”, la più atroce delle violenze che si possono perpetrare ai danni di una donna e lo fa attraverso la protagonista del suo romanzo: Giulia la quale, a seguito di una violenza subita, si è rintanata nel suo guscio, nel suo mondo, fatto di ombre, dolore e soprattutto PAURA! Da quella “maledetta sera” , Giulia non VIVE più, ma si limita a sopravvivere grazie all’unica cosa che ancora le da gratificazione e che le consente di non pensare: il suo lavoro!

Ma è giunto il momento che Giulia ritorni a VIVERE ed in questo lento faticoso e doloroso processo di rinascita, fondamentale sarà la sua testarda amica Laura.

Perchè nei momenti bui, difficili o più fragili, si ha bisogno dell’aiuto, del conforto e sostegno degli amici. E Laura, con la sua, a volte “soffocante” insistenza, con il suo affetto incondizionato, è assolutamente determinante in questo momento di particolare fragilità di Giulia. Ed è inoltre, grazie proprio ad un consiglio di Laura, che la nostra protagonista comincia a frequentare una palestra di arti marziali. Lo scopo iniziale era quello di farle acquisire alcune tecniche di autodifesa che le avrebbero permesso di sentirsi più al sicuro; ma, ben presto, Giulia si rende conto che il Taerkwondo è un’arte ancora più complessa in cui il rinnovamento interiore e fisico devono camminare assieme.

E’ un’arte che le permetterà comunque, senza risparmiarle dolore e fatica, di combattere le sue paure e di riacquisire un pò di quella Giulia, determinata e sicura di sè che era stata fino a quella terribile sera. E il Taekwondo, per usare un’espressione di Dante Alighieri, è GALEOTTO perchè consente a Giulia di conoscere Alessandro, il suo istruttore pian pianino, si trasformerà in qualcosa di importante, diventerà il suo punto di riferimento, la sua boa di salvataggio a cui aggrapparsi ogni volta che le sue paure tornavano ad assalirla, e impedirle di VIVERE. Non sarà un compito facile quello di Alessandro, ma egli con la sua dolcezza, pazienza caparbietà ma soprattutto con il Amore, riuscirà a scalfire la corazza di Giulia, a farsi strada tra le sue ombre e a ricondurla verso la luce.

Dopo il buio ancora una Speranza è dunque la storia di una rinascita, della lenta e dolorosa riconquista di una donna che vuole riprendersi ciò che le è stato brutamente sottratto: sè stessa!!!

Stelle: 4 stelle.

IL CUSTODE DEL NOSTRO AMORE DI MARIA MARANO

Buongiorno a tutti, eccoci qui con un’altra recensione della nostra Anna Maria Bisceglie. Siete pronti a scoprire insieme a me che cos’ ha letto?

Titolo: Il custode del nostro amore

Scrittrice: Maria Marano

Genere: Romanzo rosa

Pagine: 183

Edito: Self Publishing

Data pubblicazione: 01 luglio 2018

Prezzo kindle: 0,99 €

Gratis con Kindle Unlimited

Prezzo copertina flessibile: 8,00 €

Trama:

https://www.amazon.it/custode-del-nostro-amore-ebook/dp/B07F6WTYY6/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1551888389&sr=8-1&keywords=il+custode+del+nostro+amore

Chiara è una ragazza giovane, esuberante, ritardataria cronica e sognatrice che crede nel vero amore. Attualmente però l’unico amore della sua vita è Eros un adorabile ma a volte invadente cane.

Vive a Napoli, dove lavora come curatore editoriale per una grande casa editrice e da sempre è innamorata di Alessandro, un suo collega che incarna il perfetto prototipo di uomo che ogni donna vorrebbe accanto a sé.

Un giorno, il bel Alessandro sembra finalmente accorgersi di lei. La vita sembra sorriderle crede di aver trovato l’anima gemella; così la sua adorabile nonnina smetterà di propinarle assurdi fidanzati con l’unico intento di mettere fine al suo stato di “zitella”. Ma, a causa di un malinteso con la sua inquilina Emilia, Chiara si ritroverà suo malgrado a dividere il suo appartamento con un ragazzo Manuel:, un tipo burbero, distaccato e a volte troppo diretto.

Tra i due scoppiano immediatamente i primi battibecchi, il primo segnale dell’attrazione che i due provano reciprocamente.

C’è un problema però: Manuel è stato ferito, non crede più nell’amore quindi Chiara faticherà non poco per far breccia nel suo cuore… per fortuna c’è qualcuno che li aiuterà: il custode del loro amore!!

Giudizio:

Il custode del nostro amore di Maria Marano è un romanzo scorrevole, non impegnativo, a volte prevedibile in quanto ripropone cliché già visti o già letti.

La trama ruota infatti intorno a tre protagonisti. In primis c’è Chiara, un’inguaribile romantica, la quale, a tratti, può ricordare la cinematografica Bridget Jones, per via della sua goffaggine, per via della sua innata propensione di cacciarsi in situazioni imbarazzanti e per il suo grande desiderio di trovare l’amore, quello con l’A maiuscola.

Il protagonista maschile è invece Manuel, un ragazzo che, a causa del recente tradimento della sua fidanzata con “ovviamente” il suo migliore amico e scoperto nel più banale dei modi cioè in seguito ad una sorpresa inaspettata (ricordarsi sempre di non fare mai sorprese!!), ha deciso di dire BASTA all’amore, di non concedere più la sua fiducia, il suo cuore a qualunque essere appartenente al genere femminile. Ma, secondo voi, quanto riuscirà Manuel a tener fede al suo sproposito? Quanto tempo ci vorrà prima che Manuel capitoli nuovamente tra le braccia di Cupido? E se poi a dare una mano alle due predestinate “vittime” ci si mette un cane che di nome fa pure Eros, il risultato è assicurato!! Ed è infatti proprio il fedele cane Eros ad essere il terzo ed indiscusso protagonista del romanzo; esso, con la sua presenza divertente, vivacizza alcuni momenti della storia che altrimenti risulterebbe alquanto banale. Ed è proprio Eros a dimostrare come, gli animali, a differenza degli uomini non hanno bisogno di stratagemmi o giri di parole, ma è sufficiente, in amore, seguire l’istinto e il cuore! La scrittrice Maria Marano ha anche inserito l’intreccio della trama due problemi purtroppo attuali: il reato di stalking e la violenza sulle donne, cioè l’amore inteso come “possesso” e la donna intesa come una proprietà da conquistare con ogni mezzo.

Ma, a mio avviso, il suo meritevole tentativo di inserire in un romanzo rosa temi di attualità non è perfettamente riuscito proprio per come tali argomenti vengono affrontati e risolti in modo assolutamente “prevedibile”. Insomma il custode del nostro amore è da considerarsi una lettura veloce, piacevole, divertente ma che, al termine, non ti fa dire: WOW

Stelle : 3 stelle

NIENTE DA PERDONARE DI LIVIA SNOW

Titolo:Niente da perdonare.

Scrittrice: Livia Snow.

Genere: romanzo paranormale. Pagine: 158.

Edito: Selfpublishing,2019

Prezzo ebook: 0,99

Prezzo carteco 9,99

Data pubblicazione 07marzo 2019

Trama:

Adam ha avuto una vita difficile e seppure ancora giovane,ha sofferto molto e,a causa delle sue scelte sbagliate,ha anche fatto soffrire le poche persone che lo hanno sempre amato: sua madre e il suo amico Ricky.Ma Adam ha pagato per i suoi errori,ora è un “uomo” diverso ma,proprio in questo momento di svolta,ecco che la vita gli presenta un nuovo ostacolo da superare.Gli viene diagnosticato un brutto male! Ed ecco che come per pura follia, comincia a ricordare una favola che gli raccontava da piccolo sua madre e che parlava di un bambino e di una rosa……e quella rosa comincia a parlargli,lo chiama a sé: è la sua unica possibilità di salvezza! Adam deve trovare quella rosa prima che sia troppo tardi ma non può affrontare il viaggio da solo ,ha bisogno di Amelia Eckart ,il suo medico e di cui lui è segretamente innamorato. Una sera,Adam attende Amelia nel parcheggio interrato del St Mary Hospital di Chicago,la sequestra e la costringe ad affrontare assieme a lui questo suo “folle” viaggio in cerca di una rosa…….ma una figura spaventosa li segue,vuole impedire loro di raggiungere la meta : la rosa!

Giudizio:

Ricordate la favola La Bella e la Bestia? Un principe egoista viene trasformato ,a causa di un incantesimo,in un’orribile bestia e una rosa scandisce,col suo sfiorire,il termine dell’incantesimo stesso il quale si spezzera’ solo se,prima del cadere dell’ultimo petalo,qualcuno si innamorera’ della Bestia: una storia d’amore che va oltre le apparenze.E in questo romanzo di Livia Snow si riscontrano molte analogie anche se con connotati più inquietanti.Si fa infatti riferimento ad una favola che una mamma,quella di Adam,il protagonista,gli raccontava quando era bambino e si fa riferimento ad una rosa che ” si erge al di sopra di ogni cosa,al di sopra di tutti” e che diviene per Adam il suo unico “miraggio di salvezza”.Adam non ha più molto tempo:un terribile mostro lo sta pian piano divorando e anche se può sembrargli pura follia,sente nella sua mente un richiamo costante e chiaro: è la sua rosa,è la sua unica possibilità di salvezza! Deve trovarla prima che sia troppo tardi! Adam comincia così un “folle” viaggio verso l’ignoto ,un viaggio che lo porterà ad affrontare il suo passato,le sue paure e i suoi terribili sensi di colpa che lo stanno consumando proprio come il mostro che ha dentro di sé.E Adam deve,per salvarsi,perdonare sé stesso,fare pace con i fantasmi del suo passato.Ed in questo viaggio ,non può essere solo,ha bisogno di una guida:Amelia,un’irreprensibile medico,che si trova inconsapevolmente catapultata e coinvolta nella follia di Adam.Difficile credere al richiamo di una rosa,ma è proprio questo che viene chiesto ad Amelia di “credere”: credere ad Adam,credere alla rosa,credere a ciò che è stato già scritto dal destino.E ad Amelia,proprio come a Bella della favola, viene chiesto quindi di andare oltre le apparenze,imparare ad amare Adam a prescindere dal suo aspetto ,consumato dalla malattia,a prescindere dai suoi errori passati ma per ciò che è realmente!!! Un romanzo davvero struggente che rapisce il lettore sin dalle prime pagine e una volta cominciato ,non si può più smettere:Niente da perdonare crea dipendenza!!!!

Stelle⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

LA VENDETTA DELLE SINGLE DI TRACY BLOOM

TITOLO:La vendetta delle single. AUTRICE:Tracy Bloom.

GENERE: romanzo rosa.

PAGINE: 285.

EDITO:Newton Compton Editori 2018

Prezzo kindle: 1,99

Prezzo copertina rigida: 8,41

Trama:

Suzie Miller ha una disastrosa vita sentimentale e per giunta le è stato affidato l’incarico di curare la rubrica della posta del cuore per una rivista di successo.Suzie si sente inadeguata nel dispensare consigli in amore.E la situazione peggiora quando viene mollata con un cinico SMS …..la sua autostima già fragile crolla ma, dopo un primo momento di smarrimento,decide,dietro l’incoraggiamento del suo saggio ed inseparabile amico Drew,che è ora di fare qualcosa.Suzie è intenzionata a vendicarsi per tutta le volte che le hanno spezzato il cuore,vuole far provare ai suoi ex la stessa sofferenza e umiliazione provata da lei.Attua dunque un piano infallibile,utilizzando metodi a volte prevedibili ma assolutamente efficaci.Il suo nuovo modo di affrontare la vita,il suo nuovo modo di relazionarsi con gli uomini si riflette anche sulla sua rubrica

I consigli della Cara Suzie dove suggerisce alle donne che si rivolgono a lei per risolvere i loro problemi amorosi,soluzioni bizzarre e drastiche.La sua rubrica diventa un successo!!!! Suzie è al settimo cielo,ha raggiunto il suo obiettivo!!! Ma le manca qualcosa….ed il destino è pronto ad intervenire e cambiare le carte in tavola…..

GIUDIZIO:

Questo divertente e ironico romanzo ruota attorno alla protagonista e alla sua disastrosa vita sentimentale.Suzie ha ormai collezionato,alla veneranda età di 36 anni,parecchi fallimenti e per non dimenticare,come promemoria,ha sulla sua scrivania quattro simpatici TROLL ,non perché lei ami collezionarli,ma perché ognuno di essi rappresenta i suoi ex fidanzati.Ognuno di essi le ricorda tutte le volte in cui ha creduto nell’amore ed invece è rimasta ogni volta delusa.E quando anche il suo ultimo fidanzato la molla nel modo più meschino e vile con un freddo SMS ; qualcuno accanto a lei: il suo saggio perfetto ed affidabile amico Drew,le fa notare che è arrivato il momento di reagire,di non fare più la vittima ma di riprendersi la sua rivincita.E Suzie prende alla lettera quel consiglio……da quel giorno,la sua parola d’ordine diventa:VENDETTA!! il suo piano sembra infallibile,certo,le fa assaporare il gusto della vittoria ;per la prima volta non è vittima ma carnefice e ciò le procura una immensa soddisfazione.Fino a quando Suzie non si rende conto che,nonostante il suo trionfo personale,il suo successo lavorativo ,alla fine continua a mancarle ciò che tutte le donne desiderano: AMARE E ESSERE AMATE!! Nella protagonista,una sorta di Bridget Jones,è facile immedesimarsi perché tutte noi donne siamo state incavolate con gli uomini e abbiamo sognato VENDETTA per questo,dopo le prime battute,non si può non adorare la protagonista e tifare per lei.Una lettura piacevole,non impegnativa,scritta bene che fa sorridere e sognare.Il mio giudizio sarebbe personalmente 3,5 ma ho deciso di arrotondare a 4stelle in primis per l’ironia e poi per l’allegria che trasmette,mi sono davvero divertita nel leggere i diversi modi in cui la protagonista attua la sua vendetta e nell’immaginare l’imbarazzo,la sorpresa e l’umiliazione delle sue malcapitate vittime.

Stelle ⭐️⭐️⭐️⭐️