AMICI MAI: FINCHÉ C’È SESSO C’È’ SPERANZA DI SARÀ PRATESI

Ciao a tutti,

Oggi Anna Maria Bisceglie sarà un bel peperoncino.

Pronti?

Titolo: Amici Mai finché c’è sesso c’è speranza.

Autrice: Sara Pratesi. 

Genere: Romanzo rosa – contemporaneo.

Pagine: 304.

Edito: Darcy Edizioni, 15 novembre 2019.

Formati disponibili: Kindle: 1,99€

Kindle Unlimited: 0,00€

cartaceo copertina flessibile: 16,00€.

Trama:

” Non sono tua.” “Non sono tuo.” Charly e Tancredi, due anime libere e svincolate da ogni legame che possa tarpare loro il desiderio di nuove avventure. Nuovi odori, nuovi sapori, nuove emozioni. Un temperamento irrequieto che si annoia facilmente, per questo l’incontro tra due spiriti liberi così simili si potrebbe rivelare scoppiettante come un fuoco d’artificio. Tra loro solo amicizia, una di quelle sincere e schiette che ogni tanto si arricchiscono di qualche tono forte dato dal sesso. Un sesso che annebbia la mente e li porta a toccare picchi di emozioni. Si ripetono di non appartenersi , che mai si apparterranno…ma sarà vero?

Giudizio:

” Io non sono tua….Io non sono tuo…Queste stupide parole sono il sigillo del nostro patto. Un patto stupido, forse, che dovrebbe tutelare il nostro rapporto da spirali pericolose come l’amore e lasciarlo proliferare su giardini fertili e più superficiali come due amici con benefici. Questo siamo in fondo…” In queste eloquenti parole è descritto chiaramente il rapporto tra Charly e Tancredi, i protagonisti del romanzo. Due anime gemelle, due persone che condividono la stessa filosofia di vita: niente amore, nessun coinvolgimento emotivo ma solo sesso. “La mia fede è il sesso, quello buono, quello fatto bene, quello schietto e onesto che niente promette e niente si aspetta.” Questo il pensiero di Charly, una ragazza americana, indipendente e forte che, a causa della disastrosa situazione familiare, non crede nel sogno dell’amore e della famiglia perfetta. Preferisce agli struggimenti del cuore collezionare brevi ma focosi incontri finalizzati unicamente a soddisfare le sue voglie sessuali.Stesso modo di pensare e vivere di Tancredi, un giovane avvocato italiano, incline ad annoiarsi facilmente dei luoghi e anche delle persone. Le donne sono, per lui, un meraviglioso giocattolo di piacere da archiviare e dimenticare il giorno dopo. Il destino si diverte a farli incontrare e subito tra i due scocca la scintilla della passione. Si scoprono affini, si cercano, si desiderano pur ripetendosi , quasi a volersi convincere dell’inevitabile , di essere solo semplici “amici con benefici”. Il loro motto? Io non sono tua. Io non sono tuo. Charly e Tancredi sono assolutamente convinti di non aver bisogno di un sentimento così “stupido” e “complicato”come l’Amore. Per loro è sufficiente il buon Sesso! L’ Amore è però scaltro ed intelligente e riconosce subito le sue prede. Pian piano, tra Charly e Tancredi comincia a crearsi complicità, confidenza, gelosia e una inspiegabile e paurosa dipendenza. E se scoprissero , loro malgrado, di essere caduti nella rete di Cupido? Saranno pronti? Avranno il coraggio di lasciarsi andare Anima e Corpo o la paura di non essere in grado di amare avrà il sopravvento? Sara Pratesi è stata per me una piacevole scoperta. Ho apprezzato il suo stile narrativo irriverente, ironico e frizzante. Ho adorato Charly e Tancredi, due personaggi fuori dagli schemi e che non rientrano nei soliti cliché. In particolare la nostra Charly, uno spirito libero e disinibito ma che nasconde, dietro la sua facciata di ragazza “cinica”, fragilità e desideri repressi che, forse, attendevano la persona giusta, la cosiddetta anima gemella. Sarà per caso il bell’ avvocato italiano a farla capitolare? Sarà magari vero il famoso detto: Non c’è sesso senza amore? Lascio a voi scoprirlo, consigliandovi questa piacevole lettura!

Stelle: 4 ⭐️⭐️⭐️⭐️

AMORE E POPCORN DI BELLE LANDA

Ciao a tutti,

Anna Maria Bisceglie ci parlerà della sua ultima lettura.

Chi di voi lo ha letto?

Titolo: AMORE E POPCORN.

Autrice: Belle Landa.

Genere: Romanzo rosa.

Pagine: 300.

Edito: Self Publishing, 13 agosto 2019.

Formati disponibili: Kindle: 0,99€

Kindle Unlimited 0,00€

cartaceo copertina flessibile 9,99€.

Trama:

https://www.amazon.it/Amore-popcorn-Belle-Landa-ebook/dp/B07VTL64T5/ref=mp_s_a_1_1?keywords=amore+e+popcorn&qid=1573741936&sprefix=amore+e+pop&sr=8-1

Alessandro e Agatha lavorano nella stessa azienda e non si sopportano. Riescono a stabilire una tregua solo quando parlano di cinema, passione a cui Agatha ha rinunciato, in veste di giornalista, dopo la perdita di sua madre. Un progetto comune li farà avvicinare, ma il disastro è dietro l’angolo. Agatha finirà alle ferie forzate con una situazione sentimentale a dir poco complicata. Ad aggiungere ancor più confusione nella testa della ragazza una vacanza con la nonna Gloria, l’incontro con il bellissimo dottore Filippo e il desiderio di ritrovare se stessa. Una storia che promette risate e romanticismo , di crescita, rinascita e dell’importanza di credere ai propri sogni.

Giudizio:

Se devo scegliere due aggettivi per definire questo romanzo di Belle Landa allora sceglierei: romantico e scoppiettante, proprio ciò che trasmette d’altronde sia il titolo sia la colorata cover! Romantico perché il protagonista indiscusso è l’amore o, se vogliamo essere più precisi, la ricerca del vero amore da parte della protagonista. Agatha è una ragazza con grande personalità e determinazione ma, che pare averlo dimenticato. ” Perché tutti sembrano così soddisfatti della loro vita mentre la mia sembra una caccia al tesoro infinita?” Ecco come si sente Agatha : un lavoro che non la soddisfa, una situazione sentimentale “deprimente”e soprattutto una voragine nel cuore che ancora stenta a chiudersi, provocatale dalla morte prematura di sua madre. Colei che è stata la sua prima sostenitrice quando le ha confidato di voler seguire giornalismo e specializzarsi nella sezione cinema. Una passione, quella per il cinema, che è stata proprio lei a trasmetterle e che le ha lasciato come preziosa eredità. Peccato che tutti i suoi sogni ha dovuto accantonarli, chiuderli nel famoso cassetto immaginario destinandoli purtroppo, a prendere solo polvere. “..trova un ragazzo che ami guardare i film di Woody e poi non fartelo scappare.” Questo le ripeteva sua madre. E Agatha, la sua anima gemella pensava di averla trovata in Alessandro, un suo collega di lavoro, affascinante ma il classico stronzo inaffidabile.

Agatha e Alessandro, due mondi agli antipodi: lui sempre vestito in modo impeccabile e amante della cucina salutista; lei incurante del suo look “trasandato” e dipendente da ogni tipo di cibo ipercalorico. Cosa potranno avere in comune? Entrambi amano il cinema! È l’unico argomento su cui possono parlare per ore senza litigare. Tutto perfetto allora? Eh no, il bel Alessandro commette un errore, tradisce la fiducia conquistata e si conferma per l’emerito stronzo che tanto temeva la nostra protagonista. Proprio quando Agatha gli aveva concesso il beneficio del dubbio e gli aveva permesso di insinuarsi nel suo cuore. E come si può archiviare una delusione d’amore se non con una vacanza in Egitto, con una nonna super sprint e….se poi il destino, benevolo, decide di farle incontrare un dottore di nome Filippo, dolce, premuroso, romantico e bello da paura, cosa si può desiderare di più dalla vita? Alessandro o Filippo? Questo è l’amletico dilemma che tormenta il cuore della nostra Agatha. Ma in Amore, come ci insegna Belle Landa, non c’è posto per la Ragione perché il Cuore sa la direzione giusta da seguire, può essere tortuosa e a volte anche dolorosa ma, prima o poi si giunge alla meta. Per conquistare la felicità Agatha dovrà prima ritrovare se stessa e quando avrà maturato più consapevolezza sulle sue esigenze, solo allora potrà fare chiarezza anche nel suo cuore! Qual’era l’altro aggettivo che ho usato? Scoppiettante! Sì, proprio come dei popcorn caldi e fragranti, questo mi ricorda lo stile ironico, divertente e leggero utilizzato dalla scrittrice. Cosa dirvi di più se non che sia il titolo sia la cover accattivanti rispecchiano esattamente ciò che troveremo e proveremo nel corso di questa nostra piacevole e divertente lettura . Pertanto, armatevi di tanti popcorn perché, come per questi uno tira l’altro, lo stesso vale per le pagine di questo romanzo!

Stelle: 4 ⭐️⭐️⭐️⭐️

AMORE ALL’IMPROVVISO DI MONICA SABELLA

Benvenuto mese di agosto e benvenuti a voi!!!!

Oggi la nostra Anna Maria Bisceglie ci racconterà di una nuova storia!

Titolo:Amore all’improvviso.

Scrittrice:Monica Sabella. Genere:narrativa rosa.

Pagine:133.

Edito: Pedrazzi Editore ,6 febbraio 2019.

Prezzo kindle: 3,90

Gratis con Kindle Unlimited

Prezzo cartaceo: 12,48 €

Trama:

https://www.amazon.it/AMORE-ALLIMPROVVISO-CORTI-Monica-Sabella-ebook/dp/B07NGNBGVQ/ref=mp_s_a_1_3?keywords=un+amore+allimprovviso&qid=1564586106&s=gateway&sprefix=un+amore+all&sr=8-3

Un amore spezzato da un brutto incidente .Una vita che pian piano ricomincia non senza dolore e sofferenza.Sullo sfondo la campagna londinese,con le sue atmosfere e i suoi sapori.Intrighi e intrecci giocano con il destino dei due protagonisti ,legati apparentemente solo da una riservatezza mista a malinconia . Un rapporto che nasce non privo di sensi di colpa e tristezza nel cuore.All’improvviso ,però, da dietro le nuvole grigie del cielo inglese sboccia un amore con la A maiuscola,che li travolgera’ malgrado tutto e tutti.

Giudizio:

La vita di Hellen Sabelli era perfetta fino a quella maledetta sera in cui tutti i suoi sogni,i suoi progetti scomparvero ,come una bolla di sapone,assieme al suo Simone ,l’amore della sua vita,il ragazzo con cui stava progettando un matrimonio,una famiglia,un futuro insieme.In una manciata di secondi la vita di Hellen da perfetta diventa un incubo che l’accompagna,la tormenta tenendola ancorata a ricordi dolorosi e ad un passato che non può più tornare perché volato via assieme a Simone.Dopo due anni da quel terribile incidente Hellen ha cercato di andare avanti limitandosi però a sopravvivere al dolore e sbarrando a doppia mandata il suo cuore così da impedire a chiunque di avvicinarsi troppo.All’improvviso però,riceve un’allettante proposta di lavoro come insegnante a Londra,di una ragazzina di nome Marta,figlia di Jonathan Simoni,le pare questa l’occasione provvidenziale per allontanarsi da Roma e da tutto ciò che le ricorda il suo passato felice.Poco le importa che il suo datore di lavoro sia arrogante,cinico,scorbutico ma terribilmente affascinante.Hellen ripete a se stessa che è lì,a Londra,solo come insegnante e non di certo per instaurare altro tipo di rapporto con il signor Simoni.Peccato che,col trascorrere del tempo,conoscendolo meglio,Hellen constata che dietro la sua burbera facciata,dietro i suoi altelenanti cambi d’umore ,Jonathan è semplicemente un uomo deluso,ferito e tradito da colei che pensava di amare:sua moglie Veronica,rivelatasi poi una perfida e bugiarda fedifraga. Un sentimento latente,tormentato e combattuto da entrambi lega queste due anime ,tanto diverse e tanto simili allo stesso tempo.Un sentimento però contrastato dal destino e soprattutto dal passato.La permanenza di Hellen in quella casa la trascina inevitabilmente dentro dinamiche complesse e pericolose e la sua unica colpa è l’aver ricominciato a sentire nuovamente battere il cuore,quel muscolo che riteneva addormentato e anestetizzato da troppo tempo,ma tornato a battere forse per la persona sbagliata.Ci sarà una speranza per Hellen e Jonathan? Solo quando tutti i tasselli del passato troveranno la giusta collocazione ,forse,solo allora,i nostri due protagonisti potranno avere una chance.Una storia ,quella creata da Monica Sabella ,intricata ,ricca di colpi di scena ma che racchiude essenzialmente un messaggio di speranza su come la vita,nonostante i dolori,le difficoltà ,i pericoli,regali “all’improvviso” anche gioie ,sogni e nuovi obiettivi da perseguire! Primo romanzo che leggo di questa scrittrice a cui faccio i complimenti per aver creato una trama solo in apparenza semplice ma che si rivela ,pagina dopo pagina,sempre più complessa tanto da apparire un vero e proprio rompicapo in cui il passato e il destino sembrano divertirsi nell’intralciare il percorso non solo dei due protagonisti ma anche degli altri personaggi coinvolti nella vicenda.Unico neo è,a mio parere,il repentino passaggio da una situazione e l’altra o da un personaggio all’altro che spesso mi ha reso difficile seguire lo sviluppo della trama ,nonostante ciò,il mio giudizio resta abbastanza positivo.

Stelle: 4 🏖🏖🏖🏖

LA VOCE DEL MARE DI EMILY PIGOZZI

Ragazzi, ecco la nostra Anna Maria Bisceglie con un altro libro appena terminato.

Titolo: La voce del mare.

Autrice:Emily Pigozzi.

Genere:narrativa rosa. Pagine:243. Edito:Emma Books,19 giugno 2019.

Prezzo kindle: 3,99 €

Trama:

https://www.amazon.it/voce-del-mare-Emily-Pigozzi-ebook/dp/B07T2BYM2G/ref=mp_s_a_1_2?keywords=la+voce+del+mare&qid=1563635941&s=gateway&sprefix=la+voce+del+ma&sr=8-2

Due donne legate da un filo indissolubile. Una vita divisa in due.Una sola voce. Per Thalia Fountas ,italo-greca, l’unica cosa che conta è la musica lirica.Per questo entra in crisi quando all’improvviso le sembra di non riuscire più a cantare.Come se non bastasse iniziano a tormentarla strani sogni: una casa al mare,grandi ulivi,spiagge incantevoli e una ragazza misteriosa che le somiglia.Thalia riconosce la casa:si trova a Zante e apparteneva a sua nonna di cui lei non sa quasi nulla .Complici un diario,un mare cristallino e uno scontroso vicino di casa dagli occhi verdissimi,in Grecia Thalia forse ritroverà la voce e la strada per esaudire tutti i suoi desideri.

Giudizio:

Passato e Presente a volte si cercano,si inseguono e quando incredibilmente si ritrovano,capiscono di avere bisogno l’uno dell’altro per completarsi e soprattutto per creare il Futuro.Spesso può accadere nella vita a causa dello stress a cui siamo sottoposti,a causa di dolori o di delusioni,di vivere il presente come un dovere e non un piacere e di concepire il futuro come un grosso punto interrogativo.In questi casi ,anche se sembra strano,il passato può esserci di aiuto per capire meglio chi siamo e cosa vogliamo. Ed è questo ciò che accade alla protagonista Thalia Fountas che ha da sempre dedicato la sua giovane esistenza al suo unico amore:il canto lirico! Un amore che ha richiesto sacrifici e rinunce ma che le ha regalato anche gioie e soddisfazioni.Thalia ama il palcoscenico e il palcoscenico adora Thalia Fountas ,la giovane promessa della lirica,la futura erede dell’indimenticabile Callas viste anche le sue origini italo-greche.Un amore a prima vista senza crepe ma poi,all’improvviso,una imperdonabile “stecca” e quel sodalizio nato dopo anni di studio,impegno e sacrificio sembra dissolversi ,in un istante,come una bolla di sapone.All’improvviso quel filo che legava Thalia al canto sembra essersi inspiegabilmente spezzato mandando in frantumi i suoi sogni e facendole smarrire i suoi obiettivi fino ad allora assolutamente certi.Ed è proprio in questo momento di confusione che Thalia ,spinta anche da un sogno ricorrente,decide di prendere una pausa dalla sua carriera in crisi e di ritornare alle sue radici,nella splendida isola greca di Zante che sembra richiamarla a sé.Un viaggio ,quello di Thalia , alla scoperta di se stessa,delle sue radici e anche dell’amore.Questo rappresenterà Zante per la nostra protagonista!

Il mare cristallino,il calore confortevole dei suoi abitanti,la pace e la tranquillità dei luoghi sono l’iniezione di vita e fiducia che serve a Thalia da sempre vissuta ,fino a quel momento,con la paura dei giudizi altrui :quello del pubblico,della sua insegnante di canto,del suo agente e soprattutto della sua famiglia.Il ritrovamento casuale di un diario ,quello di sua nonna Dorothea ,le consente poi di conoscere la vita i sogni gli amori e i dolori di una donna con la quale condivide non solo i tratti somatici ma soprattutto l’amore viscerale per il canto.L’immergersi nelle pagine ingiallite di quel diario è un tuffo nel passato fondamentale per Thalia per chiarire alcune incognite su se stessa ,per superare dubbi e paure e ritrovare quell’amore per il canto che sembra essersi sopito. Ad aiutare Thalia in questo suo percorso di rinascita è anche l’incontro con Richard un fotoreporter di guerra che si è rifugiato,come lei,a Zante per allontanarsi da un presente fatto da scena di guerra e morte e di cicatrici che gli sono rimaste ,come ricordo,non solo sulla pelle ma anche nel cuore.Thalia e Richard due anime in fuga,due persone alla ricerca di se stessi.Un incontro provvidenziale ,un’attrazione irresistibile,un amore struggente permetterà ad entrambi di ritrovare la gioia di vivere e la fiducia nei propri sogni.Ma Thalia e Richard appartengono a due vite diverse.Nelle loro vene scorrono due passioni inconciliabili:il canto per lei ,la fotografia per lui! Riuscirà l’Amore ad essere il loro collante? Chi vincerà tra l’Amore e la Paura? Quali i punti di forza di questo romanzo? Una stile narrativo impeccabile che tiene il lettore incollato ad ogni pagina.Le descrizioni dei luoghi così minuziose nei particolari da apparire come splendide cartoline poste dinanzi agli occhi del lettore ed infine l’utilizzo intelligente di due POV differenti.Uno in prima persona quando a parlare è Thalia la protagonista e l’altro in terza persona quando a narrare la storia,attraverso le pagine del suo diario,è Dorothea.L’uso dei pov mi ha permesso di instaurare un rapporto quasi simbiotico con i due personaggi femminili viaggiando,come in questo caso,tra presente e passato in un mare pieno di ricordi ,sogni ed emozioni.La voce del mare di Emily Pigozzi è dunque uno di quei romanzi che sazia la mente e il cuore di ogni lettore!

Stelle: 5 🏖🏖🏖🏖🏖

UNA CENERENTOLA A MANHATTAN DI FELICIA KINGSLEY

Eccoci in questa domenica, Anna Maria Bisceglie non ved va l’ora di parlarci di questa storia che suo marito e sua figlia le hanno regalato con tanto amore in un giorno di shopping tra padre e figlia.

Titolo : Una Cenerentola a Manhattan. Scrittrice: Felicia Kingsley.

Genere:narrativa rosa.

Pagine: 407 .

Edito: Newton Compton Editori,8 novembre 2018.

Prezzo Kindle: 1,99 €

Prezzo copertina rigida: 8,50 €

Prezzo copertina flessibile: 14,90 €

Trama:

https://www.amazon.it/Una-Cenerentola-Manhattan-Felicia-Kingsley-ebook/dp/B07HNQLL6L/ref=mp_s_a_1_1?keywords=una+cenerentola+a+manhattan+kindle&qid=1562622565&s=gateway&sr=8-1

” Un paio di scarpe possono cambiarti la vita” è una frase che non ha mai convinto Riley ,e i colpi di fulmine per lei sono sempre stati e rimangono un fenomeno atmosferico.Orfana da quando aveva dieci anni,a ventisette ha tutt’altro a cui pensare :una matrigna succhia soldi che le inventa tutte per ostacolarla ,due sorellastre aspiranti web star ,sempre impegnate a tiranneggiarla ; tre lavori che deve fare per riuscire a vivere nella Grande Mela ; e,per non farsi mancare nulla,il romanzo a cui sta lavorando da due anni e che sogna di poter pubblicare.Ma a New York le occasioni sono dietro l’angolo e un galà in maschera a Central Park potrebbe rappresentare il trampolino perfetto per realizzare il suo sogno.Quello che Riley non ha considerato e che a una festa del genere si possono fare incontri inaspettati…. E proprio per colpa di uno speciale paio di scarpe si ritrova ,proprio lei,da un giorno all’altro,a diventare la protagonista della favola più romantica di sempre nella città dove tutto può succedere.

Giudizio:

Alzi la mano chi non ama le favole,chi,leggendo da ragazzina la favola di Cenerentola,non si è immedesimata con la protagonista sognando di provare le stesse sue emozioni e soprattutto di trovare un bel principe azzurro? Con Una Cenerentola a Manhattan Felicia Kingsley ha voluto regalare ai lettori la “sua” versione moderna della favola di cui tante sono state anche le trasposizioni cinematografiche.La scrittrice ha pertanto voluto correre un bel rischio in quanto poteva cadere in un copione già visto invece,a mio avviso,è riuscita a creare una storia ironica,frizzante e coinvolgente pur restando fedele “a grandi linee” alla favola classica. Una Cenerentola a Manhattan è la storia di Riley ,una ragazza a cui la vita non ha fatto sconti anzi ,l’ha privata ancora ragazzina di entrambi i genitori,facendola cadere nelle grinfie di un’avida matrigna e due viziate e incompetenti sorellastre che si sono impossessate in modo subdolo della rivista fondata dai suoi genitori “Stylosophy” .

Costretta a mandare giù bocconi amari e a fare ben tre lavori per mantenersi,Riley ha però un sogno nel cassetto,sta scrivendo un libro “La sopravvissuta” e spera di far leggere il manoscritto a qualche importante editore. L’occasione propizia le viene offerta quando ha la possibilità di infiltrarsi,grazie all’aiuto dei suoi preziosi amici,ad una festa in maschera dedicata al mondo del giornalismo ed è qui che la nostra Riley,travestita da principessa e con le sue scarpe “The Dream” di Louboutin,incontra il pirata Jesse,l’uomo che le cambierà la vita e che si insinuera’ nel suo cuore.La principessa e il pirata hanno molte cose in comune :entrambi non credono all’amore con l’A maiuscola ma preferiscono storie senza legami duraturi ;entrambi lavorano anzi “condividono” senza saperlo lo stesso ambito professionale ed entrambi pur ignorandolo,stanno attendendo la persona che faccia loro battere il cuore! Bugie,ostacoli,fraintendimenti mettono a repentaglio la storia nata per caso tra Riley e Jesse.Quando tutti i tasselli del puzzle riguardante la misteriosa Cenerentola di Manhattan troveranno la loro giusta collocazione forse,solo allora,la favola tra la principessa e il pirata potrà avere il suo Happy End! Cosa dirvi di più? Vogliamo vedere se Felicia Kingsley è riuscita o meno a rispettare la favola tradizionale? Leggendo questa storia surreale troviamo una Cenerentola e un principe travestito da pirata in sella alla sua Harley Davidson,una matrigna e due sorellastre odiose ;una preziosa scarpetta persa in modo rocambolesco e ritrovata poi nel momento più opportuno ed infine una fata madrina che io ho individuato in più personaggi che sono di supporto in modi diversi alla nostra Riley.C’è tutto allora? Nooo?? Manca la bacchetta magica?! Beh,quella è la penna ironica,divertente,romantica di Felicia Kingsley! Una Cenerentola a Manhattan è dunque la lettura ideale da portare con sé in vacanza o da leggere sotto l’ombrellone perché non impegna la mente,strappa un sorriso e soprattutto fa battere il cuore!

Stelle: 4🏖🏖🏖🏖

SIAMO SOLAMENTE NOI DI AZZURRA SICHERA

Ciao a tutti, e con oggi è con questo caldo assurdo, Anna Maria Bisceglie ci parlerà di una nuova storia.

Pronti?

Titolo: Siamo solamente noi. Autrice: Azzurra Sichera.

Genere:romanzo rosa-contemporaneo.

Pagine:299.

Edito: Harper Collins Italia,18 dicembre 2018.

Prezzo kindle: 3,99 €

Trama:

Un tormentato artista.Una giovane donna.La loro scelta:mediare o rinunciare all’amore. Alla ricerca della propria strada nella vita e nell’amore,Carlotta sta cercando un lavoro che riesca a corrisponderle ed è impantanata in un sentimento mai dichiarato per Riccardo,il miglior amico di suo fratello.Riccardo ,diversamente,la sua strada l’ha trovata,almeno in apparenza:ha un bell’appartamento ,un lavoro come architetto e un innegabile fascino che sfodera davanti alla prescelta di turno.La vita di Carlotta esce dall’impasse quando riesce a trovare un incarico presso una galleria d’arte.Proprio lì,durante il vernissage di una mostra di pittori esordienti,incontra Riccardo che decide di condividere con lei un segreto: i suoi dipinti.Da quella sera ,le loro strade si incrociano sempre più spesso e i due scoprono che lavorare insieme sulle proprie fragilità è più facile.Imparano a comunicare in modo nuovo e si lasciano andare a emozioni cui faticano a dare un nome.Cercheranno di realizzare i loro sogni,ma le cose che contano sono sempre le più difficili da ottenere…..

Giudizio:

Bianco-Nero.Chiaro-Scuro.Sono sufficienti pochi ma decisi tratti per consentire ad un artista di rappresentare su una tela bianca tutto il suo mondo interiore.L’arte può dunque essere il mezzo di cui si serve l’artista per esternare al mondo i propri stati d’animo,i propri pensieri e anche le proprie paure.Ed è questo ciò che accade a Riccardo,il protagonista maschile di questo romanzo,il quale,solo quando disegna,riesce ad essere se stesso.Quando si trova dinanzi a quella tela bianca e impugna la sua arma preferita,la matita a carboncino,Riccardo non ha più bisogno di fingere,può dare libero sfogo a ciò che custodisce nel suo cuore.La rabbia nei confronti di un padre che non lo fa mai sentire alla sua altezza.La delusione nei confronti di una madre inesistente e infine la paura di non essere capace di Amare! E quella misteriosa ragazza che ricorre ossessivamente in tutti i suoi disegni rappresenta proprio questo: Rabbia,Dolore,Paura e forse inconsciamente,anche il suo disperato bisogno di amore! Fuori dal suo studio,lontano dal suo mondo “segreto”, Riccardo indossa una maschera,quella del ragazzo arrogante e sicuro di sé,l’architetto figlio di papà che,conscio del suo fascino,colleziona una donna ogni sera e poi,il giorno dopo,ha già dimenticato il nome.Le donne sono,nelle sua vita,semplici ed effimere comparse.Ma forse c’è qualcuno che riesce a guardare “oltre” la sua maschera,qualcuno che è in grado di cogliere,tra le righe delle sue battute sarcastiche,il vero Riccardo e quel qualcuno ha il nome e il volto di Carlotta,la sorella del suo migliore amico.Complice un vernissage per artisti emergenti Carlotta,fresca di laurea e appena assunta in una galleria d’arte,viene subito colpita da alcuni disegni in carboncino che ritraggono una ragazza dallo sguardo triste e i cui lineamenti le appaiono inspiegabilmente familiari.

La scoperta dell’identità dell’artista di.quei disegni le da la possibilità.di conoscere un altro aspetto,quello più intimo ,segreto e vero del “suo” Riccardo il ragazzo di cui è da sempre innamorata,il migliore amico di suo fratello,il suo sogno proibito.E Riccardo,senza rendersene conto,consente a Carlotta di entrare nel suo mondo segreto e di insinuarsi pericolosamente nel suo cuore.Riccardo e Carlotta,due anime che si cercano e si allontanano,si attraggono e si respingono,si proteggono e si feriscono.Riuscirà Riccardo a comprendere che Carlotta è forse quel colore che manca non solo nei suoi disegni ma anche nella sua vita? E Carlotta sarà capace di liberarsi dalle sue insicurezze e fidarsi di Riccardo? La ragazza triste di quei disegni tornerà a sorridere? Per il lettore seguire,immedesimarsi e appassionarsi alla storia di Riccardo e Carlotta sarà come fare un giro sulle montagne russe vista la diversità e l’intensità dei sentimenti.Siamo solamente noi è il romanzo di esordio e che è valso alla scrittrice Azzurra Sichera il premio eLove Talent.E ciò non mi stupisce affatto!! Ad una prima lettura potremmo essere portati ad affermare che si tratta sempre e comunque di una storia d’amore,un copione già visto ma ,a mio avviso,c’è molto di più.È anche una storia di rinascita e di maturazione! Azzurra Sichera dimostra,proprio come il suo Riccardo,che sono sufficienti poche,dirette e veritiere parole per arrivare al cuore del lettore.Insomma,dopo aver letto questo romanzo,sono certa che,come me, esclamerete: Colpita e affondata!!

Stelle: 5 🏖🏖🏖🏖🏖

LA DAMA IN VERDE DI ANTONIA ROMAGNOLI

Ciao a tutti e buon inizio settimana…

Anche questa settimana ci aspettano tante letture, e iniziamo con la nostra Anna Maria Bisceglie che ci parlerà del libro che ha appena terminato.

Siete pronti?

Titolo: La Dama in Verde. (Vol.3 Ghost Series)

Autrice: Antonia Romagnoli.

Genere: romanzo rosa-storico.

Pagine:363.

Edito:Independently published,20 maggio 2019.

Trama:

Inghilterra,1816. Dopo aver trascorso diversi anni sul Continente,Lord Hemsworth torna in patria per incontrare Honoria,sua promessa sposa.Ciò che il Barone non si aspetta,però,è di scoprire nell’amica di lei un volto che gli è ben noto: è lo stesso viso che,da tanto tempo,lo affascina in un dipinto che ha inseguito per mezza Europa.Il legame sconvolgente e inspiegabile ,avvicinerà entrambi,e conciliare i desideri del cuore e il senso dell’onore diventerà ben presto una vera battaglia….Sara Elspeth la donna che gli permetterà di espiare i delitti di cui si è macchiato? Può il destino avere legato le loro anime fuori dal tempo? Ma soprattutto chi è la Dama vestita di verde che tormenta i sogni e segue i passi di.tutti loro,e che con i suoi sussurri reclama diritti sul Barone di Hemworth e la sua stirpe?

Giudizio:

La Dama in Verde è il terzo volume della serie Ghost Ladies ,iniziata con “La Dama in Grigio” e seguita da “La Dama in Bianco” ma,essendo un autoconclusivo,per chi,come me,non ha letto i precedenti,non ha comunque alcuna difficoltà nel farsi travolgere da questa bellissima storia dove l’Amore,la Passione,il Mistero e il Destino sono gli assoluti protagonisti.Antonia Romagnoli ,con grande maestria,accompagna il lettore all’interno di una società,quella inglese dell’Ottocento,dove dominano ferree convenzioni sociali e bigotti pregiudizi soprattutto nei confronti di quelle donne,come la protagonista di questo romanzo,che non sono disposte a chinare il capo,ad accettare unioni coniugali “senza amore” solo per adeguarsi alle consuetudini del tempo oppure solo per mettere a tacere le odiose dicerie del “ton”. Elspeth,giovane orfana,è costretta a vivere presso l’unica parente che le è rimasta e che non nasconde in ogni occasione,il disprezzo e l’odio che nutre nei suoi confronti.Per sottrarsi ai subdoli progetti matrimoniali orditi da sua zia,Elspeth fugge dalla sua prigione,in cerca di quella agognata libertà che ,fino ad allora,le è stata negata.Ed è proprio in questo momento che compare sulla scena il Destino,il protagonista “invisibile” di questo romanzo.Colui che sembra divertirsi non poco,coi vari personaggi,nell’orchestrare fortuiti incontri,nel cambiare ripetutamente le carte in gioco,nel far riemergere oscure presenze,con l’unico intento di permettere ai protagonisti di affrontare i fantasmi del proprio passato,di assumersi le proprie responsabilità e concedersi finalmente la possibilità di “Amare”.

Altre due componenti caratterizzano questo romanzo ,l’Amore e la Passione che vede coinvolti Elspeth e George Grey,lord Hemsworth,noto anche come il Barone nero. Un amore,il loro,proibito in quanto George è il futuro sposo di Honoria,amica e ex compagna di collegio di Elspeth.Una passione,la loro,irresistibile ed inspiegabile contro cui tenteranno di opporsi,in ogni modo,ma invano.A rendere poi,la trama ancora più interessante,è la inquietante presenza della Dama in Verde che perseguita,terrorizza e tormenta,nei loro sogni,Elspeth ,lord Hemsworth e chi fa parte della sua vita.Cosa vorrà da loro questa misteriosa Dama? L’unica persona in grado di svelare l’arcano mistero su questa oscura presenza è proprio Elspeth,colei che,dotata di una speciale sensibilità,riesce a guardare “oltre” le apparenze,a scorgere “oltre” le maschere ,indossate spesso ,come protezione al dolore.L’unica in grado di cogliere tutte le sfumature dell’anima tormentata del suo George e anche quelle di una giovane ragazza ,desiderosa di amore e nei cui confronti il Destino si è dimostrato crudele e cinico:la Dama in Verde. La lettura di questo romanzo di Antonia Romagnoli potrei paragonarla ad un lauto pranzo,composto da più portate ,diverse e ognuna di esse raffinata e squisita e poi,si giunge al termine,al dessert,con un sorriso stampato sui viso e il cuore,sazio per tutte le emozioni provate!

Stelle: 5 stelle.

AMERICA DI FANNY D. ROSS

Ciao a tutti e buona domenica, oggi con noi la nostra Anna Maria Bisceglie che ci parlerà di una scrittrice che non vi avevamo ancora parlato.

Pronti a conoscerla?

Titolo:America.

Autrice: Fanny D.Ross.

Genere: romanzo erotico-contemporaneo.

Pagine:234.

Edito:Self Publishing,23 aprile 2019.

Prezzo Kindle: 2,99 €

Gratis con Kindle Unlimited

Prezzo cartace: 8,50 €

Trama:

America Lewis è una ragazza come tante,con un lavoro,un appartamento a New York e tanti sogni infranti.Trasferitasi dal Connecticut in cerca di un nuovo scopo,si è lasciata alle spalle la vecchia passione per i cavalli,la famiglia e,soprattutto,l’amore,un amore di cui si fidava ,per il quale si è giocata tutto ma che l’ha tradita incrinando qualcosa in lei.Dominic Hogan era tutto il suo mondo ,ma quel piccolo pianeta perfetto sopra il quale gravitava la sua vita,si è trasformato in una gigante rossa per poi esplodere ,regredendo a un buco nero che ha inghiottito tutto ciò in cui America credeva.Una mattina,però,complice la fuga da un’amica assillante e complicata e il bisogno di stare all’aria aperta ,imbocca un viale di Central Park ,chiude gli occhi un solo istante e,quando li riapre,un nuovo destino le piomba addosso,Gary Spencer ,il famoso Gary Spencer,è lì steso sotto di lei,la guarda e America vorrebbe solo sparire ,ma non c’è niente che possa fare,da quel momento in poi,per evitare di essere travolta completamente.

Giudizio:

Quando ho cominciato a leggere questo romanzo,la prima frase che ho pronunciato è stata: “Ci risiamo,il solito cliché:lei sfigata,anonima,insicura e lui ricco,bellissimo e irraggiungibile.Un copione già visto! Di conseguenza,almeno inizialmente,ho faticato ad entrare in sintonia con i due protagonisti.Lei,America Lewis,mi sembrava una ragazza troppo “arrendevole” in quanto ,in ben due occasioni della sua vita,dinanzi ad una delusione,ha preferito fuggire piuttosto che affrontare la realtà e inseguire i suoi obiettivi.La sua fragilità l’ha portata a trasferirsi,lontano dalla sua famiglia e dai ricordi troppo dolorosi,nella caotica New York,accontentandosi di lavorare in una caffetteria e accantonando le due lauree conseguite brillantemente.

Lui,Gary Spencer,manager di successo,affascinante e influente! Il classico uomo che incarna il sogno proibita di tutte noi donne,in quanto impossibile,irraggiungibile e pericoloso! L’uomo che può avere,al solo schioccare delle dita,qualsiasi donna desideri,giusto per soddisfare i suoi effimeri bisogni sessuali.Un uomo così potete mai credere che,dopo un banale e fortuito scontro,a Central Park con una ragazza “qualunque”,ne resti letteralmente folgorato? Lo so,esiste il colpo di fulmine,ma mi è sembrato alquanto improponibile nella realtà.Proseguendo però nella lettura,la scrittrice ha tirato fuori il suo asso nella manica,ha sganciato un colpo ben assestato al mio cuore e un pugno dritto nello stomaco.Mi ha messo k.o. lasciandomi senza parole,con le lacrime agli occhi e con il cuore in frantumi.Nella vita di America ecco comparire il suo ex fidanzato,Dominic Hogan,l’uomo con il quale progettava di creare una famiglia e che ha ben pensato di tradirla ,una settimana prima delle nozze,con la sua migliore amica.Dominic,il traditore,non ha gradito di essere stato “scaricato” ,sperava in un perdono pertanto la decisione di America di lasciarlo,di fuggire a New York,ha ferito il suo orgoglio maschile e ha giurato di vendicarsi.E secondo voi,un uomo così meschino,a quale arma ricorre quando vuole colpire una donna,marcare il suo territorio,se non quella più abominevole? Dominic raggiunge il suo scopo: annienta America fisicamente e psicologicamente!! In questo momento di fragilità e vulnerabilità,America riceve sostegno e conforto proprio da quell’uomo che conosce poco e nulla e che diventa per lei la sua ancora di salvezza.Gary Spencer ha la possibilità di riscattarsi non solo agli occhi della protagonista,ma anche a quelli di chi ,come me,ha prontamente giudicato senza conoscere.Gary mette a nudo la sua anima! Ma Gary è davvero così perfetto? O anche a lui ha qualche scheletro nell’armadio? E America riuscirà a riprendere le “redini” della sua vita e dare a se stessa e al suo cuore ferito un’altra chance ?”Avere un’altra possibilità ” è secondo me il messaggio racchiuso nelle pagine di questo romanzo.Ogni donna ferita,tradita,umiliata o addirittura “violata” può immedesimarsi in America e provare ,come lei,a riemergere dal buio in cui ci si è rintanate.Basta volerlo! E ironia della sorte,”avere” o meglio “dare” un’altra possibilità è ciò che è capitato a me ,in veste di lettrice,in quanto solo proseguendo nella lettura,ho potuto rivalutare una storia che inizialmente mi è parsa banale e poco coinvolgente.Pertanto ,grazie ancora Fanny D.Ross per avermi fatto ricredere!

Stelle: 4 stelle

ETERNO CONTRASTO, PERFETTO INCASTRO DI SERAFINA LOMAISTO

Wao, che settimana sarà? Siamo solo a martedì e io mi sento già stanchissima, e abbiamo ancora tanti giorno al termine di questa settimana.

Cerchiamo di sollevarci il morale e ascoltiamo la nostra Anna Maria Bisceglia di cosa ci parlerà oggi….

Titolo:Eterno contrasto ,perfetto Incastro.

Scrittrice:Serafina Lomaisto

Genere:romanzo.

Pagine: 210.

Edito: Independently published,1 dicembre 2018

Prezzo Kindle: 1,99 €

Gratis con Kindle Unlimited

Copertina flessibile: 9,90 €

Trama:


https://www.amazon.it/s?k=serafina+lomaisto&__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&ref=nb_sb_noss_1

aia è una ragazza diciottenne prossima alla maturità,che conoscerà l’amore per caso e si ritroverà incastrata in questo sentimento dalle mille sfaccettature.Conoscerà il sapore dell’essere donna tra forza e fragilità,tra conoscenze e perdite,tra sconfitte e cambiamenti.Fare scelta dettate dalla paura di soffrire e far soffrire.Così,spesso preferirà lasciar.scorrere il tempo senza realmente viverlo,ma la vita non è una sprovveduta: offre nuove possibilità a chi sa coglierle. In questo viaggio Gaia non sarà sola,anzi.Ci sarà chi cambierà con lei e si ritroverà ad essere causa e soluzione di queste scelte

Giudizio:

Questo romanzo di Serafina Lomaisto è semplice ma nel contempo complesso in quanto la scrittrice affronta in modo delicato argomenti forti,spesso sottovalutati e ignorati dalla società,come quello della violenza e del suicidio.Due gesti che,a caldo,potremmo definire entrambi come “ingiustificabili” ,ma,a mente fredda,potremmo provare a comprendere.Ed è proprio questo che fa la scrittrice accompagna il lettore “dall’altra parte” nel tentativo,anche se doloroso,di dare una spiegazione ad azioni”inspiegabili” e che non vengono in alcun modo giustificate ma solo e semplicemente “comprese”.Quattro personaggi principali,quattro destini che si incrociano a seguito del terribile atto di violenza,tentata e per fortuna non portata a termine da uno di essi (Emiliano) ai danni di Gaia,una diciottenne,fino a quel momento,spensierata e piena di sogni.Dopo quella “maledetta”sera,la loro vita cambia inevitabilmente.In primis,ovviamente,quella di Gaia la quale,nonostante il dolore che l’attanaglia e non l’abbandona,quella sera,però,nell’incrociare gli occhi del suo aggressore:Emiliano,ha visto un dolore,un’angoscia ancora più grande.E Gaia in modo sorprendente,prova a comprendere,a perdonare chi le ha fatto del male.Ed infatti il Perdono è una delle parole chiave di questo romanzo:il perdono,una parola difficile non solo da pronunciare ma anche da accettare da parte di chi,come Emiliano,non è capace neppure di perdonare se stesso!

E se il dolore,il rimorso,la paura hanno il sopravvento sulla razionalità allora,nulla ha più senso,nemmeno la vita stessa.Ed ecco la seconda parola chiave:il lutto perché dinanzi alla perdita di una persona cara ,si possono avere reazioni diverse: c’è chi riesce,convivendo col proprio dolore,ad andare avanti; c’è chi indossa la maschera della normalità pur avendo il cuore lacerato e chi invece,fugge, sperando invano che allontanandosi,si possa dimenticare.Ma in questo romanzo non c’è solo dolore ma anche elementi positivi come il valore dell’amicizia che si dimostra fondamentale e preziosa nei momenti più bui,affrontati dai ragazzi coinvolti.E infine la Speranza perché,dopo il buio,sorge sempre il sole,concedendo una nuova possibilità per credere nuovamente all’Amore e alla Vita! Un romanzo ,questo che non può essere letto a cuor leggero,vista la delicatezza degli argomenti trattati,ma,grazie ad una narrazione semplice e scorrevole e alla scelta di scrivere i capitoli in prima persona ,alternando i punti di vista dei vari personaggi;ciò consente al lettore di entrare in sintonia con essi e condividere i loro pensieri,il loro dolore,le loro emozioni.

Stelle: 4 stelle.

IL PENTAGRAMMA DELL’ANIMA DI STEFANIA BONOMI

Ciao, Buona Pasqua innanzitutto.

Noi neanche oggi ci fermiamo a parlare con voi di libri e darvi consigli.

Siete pronti a scoprire di cosa parleremo oggi?

Titolo:Il pentagramma dell’anima.

Autrice: Stefania Bonomi.

Genere:romanzo. Pagina:256.

Edito:Youcanprint ,2019.

Prezzo Kindle: 5,99 €

Prezzo cartaceo: 15,00€

Trama:


https://www.amazon.it/s?k=il+pentagramma+dell%27anima&__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&crid=3Q9GNCFWHVWCK&sprefix=il+pentagramma+dell%2Caps%2C-1&ref=nb_sb_ss_i_4_13

Leonardo Alfieri,noto attore e scrittore,a seguito di un incidente,si trova nel mondo degli Alati una dimensione governata dalle leggi dell’energia cosmica dove,ad ogni nuovo arrivato,viene affidata una missione di reintegro spirituale di un’anima terrena.La missione di Leonardo ha un nome :Maria Sole una giovane donna la cui anima terrestre è dilaniata dal rancore e dal dolore per la perdita di importanti affetti familiari.Leonardo comprende che la via del recupero delle emozioni è la musica perché quando l’energia di Maria Sole si libera sui tasti del pianoforte il suo cuore produce battiti d’amore infinito.

L’incontro con un produttore musicale porterà Maria Sole ad esibirsi al Festival di Sanremo,avvalendosi ,per la realizzazione del suo videoclip,della collaborazione di Lucas Prandi,uomo altrettanto disilluso dalla vita. Una serie di coincidenze astrali caratterizzate dal “pentagramma della loro anima” e potenziate dall’energia emozionale ,potranno condurre i due protagonisti ad intraprendere un percorso di vita purificato ,permettendo così a Leonardo Alfieri di portare a termine la sua missione e intraprendere la via del ritorno.

Giudizio:

Cosa c’è “dopo la fine”? Esiste davvero un modo ultraterreno e se esiste,come è fatto? Interrogativi di questo genere,espressione eloquente della paura umana della Signora dell’ignoto: la Morte,hanno da sempre e continueranno anche in futuro,a tormentare l’animo umano.Ognuno di noi ,a prescindere dal proprio credo religioso,cerca di trovare una spiegazione razionale ad eventi come il dolore e la perdita di una persona cara,ma spesso ,in questa spasmodica ricerca di risposte e di certezze,si giunge all’amara consapevolezza che,dinanzi ad un evento così misterioso ma affascinante come la Morte,non vi è una risposta certa ed univoca.Ed è a questo punto che la Ragione si congeda ,miseramente sconfitta ,ed entrano in gioco il Cuore,la Fede e la Speranza! Stefania Bonomi ,con il suo romanzo,sembra voler venire in soccorso del suo lettore cercando nel suo piccolo,di fornirgli degli indizi,di fargli intravedere degli spiragli di luce in fondo a quel tunnel spesso accidentato,chiamato:Vita! Mentre leggevo questo romanzo,mentre percorrevo questo viaggio sapientemente narrato dalla scrittrice,il mio pensiero è andato al poeta Dante Alighieri,il quale,come ricorderemo,intraprende il suo viaggio immaginario nei tre regni dell’oltretomba:Inferno,Purgatorio e Paradiso con l’unico scopo di salvare la propria anima,purificandola dai peccati e conducendola verso la salvezza.

Lo stesso viaggio intraprendono i due protagonisti “terreni” di questo romanzo:Maria Sole,una giovane donna che,a causa del dolore per la perdita di importanti affetti familiari,ha momentaneamente smarrito la retta via e Lucas Prandi ,un uomo profondamente deluso da una relazione sentimentale in cui aveva investito tutto te stesso e che,come Maria Sole,ha consentito al dolore,alla rabbia di avere il sopravvento e di perdersi,anch’egli,affogando il suo dispiacere nell’alcool e nell’autolesionismo.Due vite dunque,accomunate dallo stesso dolore; due anime alla disperata ricerca di una pace interiore che entrambi riescono a trovare solo grazie alla musica;due cuori che per salvarsi hanno bisogno,proprio come Dante,di una guida spirituale che illumini il loro cammino.E tale missione viene affidata proprio a Leonardo Alfieri,un uomo che nella sua vita terrena è stato un famoso personaggio pubblico e che ora,invece, nella sua nuova” dimensione” ,coadiuvato dall’Eletta Amanda,ha il compito di riportare Maria Sole a credere nuovamente nell’Amore e nella Vita! Due mondi ,quello terreni e quello ultraterreno che si cercano,si inseguono e che riescono a ricongiungersi grazie al potere della musica,l’unica capace di creare,con poche note,”il pentagramma dell’anima”.Questo romanzo scava dentro l’animo del lettore,raggiungo le sfere più intime del suo Io e lascia,nel suo cuore,al termine della lettura,una traccia indelebile.Vi lascio con una frase custodita tra le pagine di questo romanzo e che,a mio avviso,racchiude il suo messaggio: “Dopo la fine,c’è sempre un nuovo inizio.”

Stelle: 5 stelle.