HIDDEN BY THE NIGHT DI SIMONA LA CORTE

Recensione di Anna Maria.

Titolo: Hidden by the night.
Autrice: Simona La Corte.
Genere: Romance Suspense.
Pagine: 309.
Serie: Mercenary Arms Series.
Editore: Self Publishing, 21 luglio 2022.
Formati disponibili: Kindle 0,99€ prezzo di lancio/ Cartaceo 15,00€.
Trama:

https://www.amazon.it/Hidden-night-SIMONA-CORTE-ebook/dp/B0B6688ZB4/ref=mp_s_a_1_1?crid=35NICTWJ16FDB&keywords=hidden+simona+la+corte&qid=1658177962&sprefix=hidden+simon%2Caps%2C121&sr=8-1

Ho incontrato due uomini nel mio cammino: la bestia e l’angelo caduto. Sapevo che innamorarmi di uno dei due sarebbe stato rischioso, ma non avrei mai immaginato di perdere una parte di me stessa. E io non so più chi sia Layla Jones.
Onore e lealtà sono i principi sui quali ho fondato la mia esistenza ma, da quando lui si è preso tutto ciò che possedevo di più caro, ho avuto un unico scopo: la vendetta. Poi è arrivata lei a rischiarare il buio della mia anima e, in poco tempo, è diventata il centro della mia vita. Adesso è in pericolo e io, Cole Turner, sono l’unico che può salvarla . Sono Bradley Hogan, ho accolto l’oscurità trasformandola in un messaggio di morte, e lei rappresenterebbe l’ultimo tassello per completare il mio disegno divino. Cole Turner è a capo della Mercenary Arms e da anni segue le tracce dell’uomo che ha distrutto la sua esistenza. Al party organizzato da Bradley Hogan conosce Layla Jones che è coinvolta, a sua insaputa, nel folle piano del ricco imprenditore, il quale non perde tempo per corteggiare e guadagnarsi così la fiducia della donna. Layla segue il proprio istinto che la conduce da Cole, ma quando scopre la sua vera identità, invece di allontanarlo , lo accoglie nella sua vita, nonostante i rischi. Cole trova il modo per mettere distanza tra loro con lo scopo di proteggerla, ma Layla non intende rinunciare a lui, l’unico in grado di salvarla da Hogan. Al centro di un gioco mortale, l’amore è la loro unica ancora di salvezza ma sarà sufficiente contro un nemico tanto spietato?

Giudizio:

Siete pronti a giocare una pericolosa partita a scacchi? Intelligenza, scaltrezza, pazienza e soprattutto non dare mai nulla per scontato! Queste sono le doti di un buon giocatore, ma in questa partita chi conduce il gioco muovendo le pedine è una mente spietata e senza scrupoli, pronto a ricorrere a qualsiasi mezzo per fare scacco al re e alla regina. Chi vincerà questa partita dall’esito fatale? Bradley Hogan è un ricco imprenditore che deve la sua fortuna alle esportazioni del wisky , provenienti dalle distillerie di sua proprietà e situate in tutti gli USA. Spietato, calcolatore e sicuro di sé sono gli aggettivi che solo in parte possono descrivere la personalità perversa e contorta che si cela dietro la maschera di Mr Hogan. Sarà, però, proprio lui ad essere il tramite che porterà a fare incrociare le strade di altre due persone, due pedine importanti nel suo “progetto” folle. Un party di beneficenza, da lui organizzato, riunirà sotto lo stesso tetto il carismatico Bradley Hogan e gli altri due personaggi che ci faranno tribolare in queste pagine, portando il nostro cuore ad accelerare per la miriade di sensazioni contrastanti, che ci faranno provare. Layla Jones è una curatrice d’arte freelance, ovvero cerca nuovi talenti, investendo su di loro e dando all’arte che si cela dietro volti sconosciuti la possibilità di emergere. Layla è anche una donna dalla personalità forte e determinata, non è il tipo che si fa mettere i piedi sulla testa e sa soprattutto evitare di cadere nella trappola di subdoli predatori. La presenza di Layla al party non è assolutamente scontata , in quanto è stato proprio Mr Hogan a finanziare la sua ultima mostra di arte e quando si trova dinanzi a quest’uomo di cui tutti parlano e da cui tutti sono affascinati , anche lei non è indifferente al suo fascino e al suo carisma, ma avverte anche un inspiegabile senso di disagio. L’immagine di Mr Hogan viene offuscata , però, da due occhi grigio azzurro e dalla sfrontatezza di uno sconosciuto che è stato capace in una manciata di secondi di mettere a soqquadro la sua mente e di fare sobbalzare il suo cuore.

Se Bradley Hogan le ha suscitato con le sue malcelate avances tanti campanelli d’allarme, quell’uomo di nome Cole Turner l’ha fatta sentire vulnerabile e irrimediabilmente attratta. Anche la presenza di Cole a quel party non è casuale, ma dettata da uno scopo preciso: portare a termine la sua missione sotto copertura e regolare un vecchio conto in sospeso con Mr Hogan. Se per quest’ultimo la nostra Layla rappresenta il suo obiettivo, la preda da fare cadere nella sua trappola; per Cole Turner, un ex agente delle Forze Speciali ed ora a capo della sezione di spionaggio, denominata Mercenary Arms, lei doveva essere un mezzo per raggiungere il suo scopo, ma inaspettatamente diventa una pericolosa tentazione. Nel suo lavoro la prima regola da rispettare è impedire alle emozioni di compromettere la lucidità necessaria per evitare di mettere a rischio la buona riuscita della missione e la vita , sua e dei suoi colleghi. Cole non può permettersi di farsi coinvolgere, non può permettersi di vacillare, ma deve mantenere il suo autocontrollo, perché Bradley Hogan deve essere suo , attende questo momento da cinque lunghi anni. Eppure quella ragazza dalla lingua tagliente e dalle incantevoli iridi blu che sfumano sul violetto è riuscita ad incendiare ogni centimetro della sua pelle , è stata capace di insinuarsi in ogni crepa della sua anima spezzata, è stata in grado di azzerare anni di addestramento e autodisciplina. Attrazione, tormento, senso di protezione sono i sentimenti che si agitano nel nostro Cole, un uomo dal passato segnato da cicatrici profonde, dal presente sempre incerto e senza il pensiero di un futuro possibile, perché uno che ha scelto una vita, come la sua, non può permettersi di pensare a parole , come Amore o Famiglia. Ma Layla, col suo spirito battagliero, col suo lottare per il loro sentimento, pare essere quel piccolo spiraglio di luce nelle tenebre ,che lo hanno da sempre accompagnato. Se Layla e Cole devono lottare contro i loro stessi sentimenti e le legittime paure, vi è qualcuno che trama nell’ombra, che ha un solo desiderio: vuole fare cadere il suo re e la sua regina . Ci riuscirà? “Nulla durerà per sempre come il nostro amore”. Questo è quanto si ripetono i nostri protagonisti, ma sarà davvero così? Un finale da cardiopalma, dove nulla è come può sembrare, dove ogni nostra aspettativa parrà appesa ad un sottile filo di speranza, pronto a spezzarsi all’ennesimo colpo di scena. Simona La Corte si è davvero superata, si è allontanata dalla sua comfort zone, ha alzato l’asticella, dimostrandosi, però, ancora una volta, assolutamente all’altezza!

Stelle: 5 ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...