CHEAT: LADRI DI CUORI DI MARTINA CORONA.

Recensione di Anna Maria.

Titolo: Cheat : Ladri di Cuori (Collana Floreale).
Autrice: Martina Corona.
Genere: Romance.
Pagine: 214.
Editore: PubMe , 12 giugno 2022.
Formati disponibili:Kindle 0,89€/ Kindlunlimited 0,00€.
Trama:

https://www.amazon.it/Cheat-Ladri-Collana-Floreale-Romance-ebook/dp/B0B3XGFVYG/ref=mp_s_a_1_1?crid=XEIAL5VYJUU0&keywords=cheat&qid=1656864672&sprefix=cheat%2Caps%2C109&sr=8-1

Jake è un ladro professionista e sta per compiere il colpo decisivo per la sua carriera. Tenebroso e tormentato, ormai non ha più nulla da perdere; e l’unica cosa che desidera è fuggire il più possibile dal suo passato.
Rose è tanto bella quanto spietata, ma soprattutto è disposta a tutto pur di pareggiare i conti con il suo trascorso. Collaborare con lei non è mai stata una buona idea per Jake. E l’attrazione tra i due non doveva essere nemmeno contemplata. Ma quando si ritrovano a fingere di essere marito e moglie per il bene di un incarico, tutto ciò in cui Jake crede viene messo pericolosamente in discussione..Prima la missione e poi tutto il resto. Riuscirà Jake a tenere fede al suo mantra? Ma se fosse proprio quell’insano desiderio per la sua collaboratrice a sgretolare una maschera costruita a tavolino solo per giungere a quell’irrinunciabile colpo?? Tra litigi bollenti e confessioni pericolose, i due ladri dovranno capire se per i loro sentimenti varrà la pena combattere…per farli vincere o soccombere una volta per tutte. “Sono seria. Semplicemente ho letto di te, delle tue missioni. Ho capito come lavori. Sembri non tenere a niente e mi fa così strano conoscere questa nuova versione di te” mi rivela e io sospiro. Mi sembra il momento adatto per farlo. “In effetti, Rose, è sempre stato così. Da quando ho iniziato, non avendo nulla da perdere, ho sempre affrontato tutte le missioni senza alcun timore , senza alcuna paura. Ma adesso qualcosa è cambiato” “Cosa?” mi chiede ingenuamente lei e io , per un attimo, ho solo voglia di baciare quelle labbra a forma di cuore. “Adesso ce l’ho… qualcosa da perdere ” dico fissandola intensamente negli occhi blu, che si sgranano appena quando comprende il significato delle mie parole. “Sì, Rose, adesso ho paura di perdere te”. Tre uomini, tre ladri spregiudicati. Pericolosi, magnetici , capaci di rubare tutto, perfino il cuore. In arrivo per Collana Floreale ( PubMe) il terzo e ultimo volume della serie di autoconclusivi “Ladri di Cuori “. Della stessa serie: Hidden di Serena Damiano/ Blind di Ilaria Bonelli.

Giudizio:

Ho avuto la fortuna di vincere questo romanzo in formato ebook grazie alla partecipazione ad un giveaway! Questo mi ha consentito di conoscere la penna di Martina Corona, che ho trovato fluida e scorrevole. La trama, imbastita per i suoi lettori, appare sin da subito avvincente e ricca di mistero, forse , avrei preferito nel finale una maggiore attenzione ai dettagli. Ho avuto l’impressione di aver intrapreso un viaggio, inserendo la quinta, per poi scalare in modo troppo frettoloso , fino ad inchiodare bruscamente. La fermata non ha disatteso le mie aspettative, solo avrei preferito da parte dell’autrice una maggiore attenzione senza risolvere tutti i misteri che aleggiano intorno ai due protagonisti e alla vicenda che li vede coinvolti in un modo , a mio parere, troppo affrettato. Ma veniamo alla storia! Jake e Rose sono i due protagonisti, sono due ladri professionisti, che si ritrovano, loro malgrado, a dover collaborare e a dover dare prova delle loro rispettive doti nel sapersi calare in un ruolo o in una identità sempre diversa per il buon esito di ogni loro missione! “Siamo due facce della stessa medaglia. Collegati da qualcosa che ancora non riesco a comprendere, eppure completamente opposti”. In queste parole pronunciate da Rose Morgan si possono intravedere alcuni indizi sulle due personalità con cui avremo a che fare. Jake, uno dei più scaltri ladri di tutta New York, è bravo a nascondere le sue emozioni, i suoi timori e i suoi pensieri. È abituato da sempre a celarsi dietro la maschera che ogni volta è costretto ad indossare. Ha imparato a mimetizzare il suo lato prevedibile con quello della imprevedibilità più assoluta. Si è trasformato in “quell’ombra che sa muoversi senza che nessuno se ne accorga”. Sono queste sue doti di assoluta freddezza e lucidità che gli hanno sempre consentito di non commettere errori e saranno le stesse che userà anche in questo suo colpo, dove la posta in gioco è molto alta , dove ogni eventuale errore potrebbe essere fatale. Jake è abituato ad agire da solo, ma stavolta il suo mentore Caleb , l’uomo che gli ha salvato la vita, quando il passato e il dolore lo stavano facendo sprofondare nel baratro, gli ha scelto una persona, che dovrà affiancarlo, che dovrà guardargli le spalle e che soprattutto dovrà interpretare il ruolo di sua moglie: Rose Morgan! Anche lei, come lui, ha imparato nel suo mestiere a non avere paura, a non avere sentimenti, a non avere opinioni. Ma i suoi magnetici occhi blu paiono nascondere molto di più, di quanto quel volto bellissimo voglia mostrare, e soprattutto sembrano essere in grado di leggerlo dentro e di poter fare emergere un lato di sé che aveva sepolto da tempo. Rose Morgan appare subito al nostro “imperturbabile” Jake come un grande problema, come un imprevisto che potrebbe mandare all’aria il colpo dell’anno: una eventualità che non può permettersi! Un muro di diffidenza e di pregiudizi! Questo è ciò che vede e percepisce al loro primo incontro Rose, che ha la sensazione come non sarà facile riuscire ad abbattere tale muro fondato su stupidi pregiudizi e sulla propensione, tipicamente maschile, di sottovalutare le donne del suo calibro. Jake e Rose si sfidano, si studiano, si scontrano, si nascondono ! Tentano di giocare tra di loro una partita a carte coperte, senza sapere che i veri giocatori, anzi il solo giocatore di questa perfida partita a scacchi è uno , mentre loro sono solo delle pedine, poste lì e manovrate a suo piacimento! “Troveremo il modo di fare scacco matto? Oppure verremo mangiati senza pietà?” Questo è l’interrogativo che i nostri protagonisti si porranno, quando una volta iniziato a interpretare i ruoli , loro commissionati, si renderanno conto di quante falle e di quanti segreti sia piena la missione, in cui sono costretti a collaborare. Pian piano la diffidenza lascerà il posto a qualcos’altro, a un imprevisto che, forse , entrambi non avevano calcolato: un coinvolgimento proibito, un superamento di quell’ OLTRE, che può essere molto pericoloso per entrambi. Una volta cadute le loro maschere, una volta rimasti nudi e vulnerabili, cadranno vittima della trappola, loro tesa, oppure si dimostreranno una squadra, pronta a lottare per ciò che entrambi hanno conquistato e che non hanno intenzione di perdere? Saranno solo delle macchine da guerra, disposte a tutto pur di portare a termine il loro colpo oppure stavolta qualcosa è cambiato nei loro cuori? Una storia con una idea di fondo, niente male, ma che andava meglio sviluppata! Una scrittrice che, a mio avviso, ha ancora molto da dire e da maturare!

Stelle: 3⭐️⭐️⭐️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...