LUIS: TORMENTO E PASSIONE DI SARA BRACCINI

Recensione a cura di Anna Maria.

Titolo: Luis :Tormento e Passione.
Autrice: Sara Braccini.
Genere:Romance Contemporary.
Pagine: 254.
Editore: Self Publishing, 23 febbraio 2022.
Formati disponibili:Kindle 1,00€/ Kindlunlimited 0,00€/ Cartaceo 10,40€.
Trama:

https://www.amazon.it/LUIS-Tormento-Passione-Sara-Braccini-ebook/dp/B09TBKTSF7/ref=mp_s_a_1_1?crid=4C4QEKKGNEPI&keywords=sara+braccini&qid=1646930068&sprefix=sara+braccini%2Caps%2C77&sr=8-1

Ci può essere via d’uscita dal dolore o siamo destinati a soffrire per sempre? Un modo semplice e veloce, che metta a tacere i demoni che consumano l’anima, è quello di cui Luis ha disperatamente bisogno da quando la sua vita è andata a pezzi. È pronto a tutto pur di trovare un po’ di pace. La strada che intraprenderà sarà tutta in salita, portandolo a una lotta con se stesso, fino al punto di non ritorno. Un viaggio complicato, intriso di lacrime e passione, vi condurrà fin dentro la sua anima afflitta. Riuscirà una nuova amicizia a fare breccia nel suo cuore ferito o resterà perso nel tormento in cui è caduto?

‌Giudizio:

“Sono l’ombra dell’uomo che ero. Mi sento come se nessuno mi avesse mai detto la verità su quanto sarebbe stato difficile crescere. Mi sento… tradito. Luis Xavier non esiste più. Prima lo capiranno tutti, meglio sarà”. È questo lo stato d’animo di Luis, ormai intenzionato a dare un taglio netto con tutto quanto rappresenta la sua vita precedente, anche se significa prendere le distanze dalla sua famiglia e soprattutto da Alex, suo fratello maggiore. Sente la necessità di cambiare aria e per questo ha deciso, senza dire nulla a nessuno, di lasciare l’Italia, il suo lavoro e i suoi affetti, per tornare a Parigi, in quell’appartamento, abbandonato da quattro anni, custode di ricordi ancora troppo dolorosi. Luis è giunto a questa decisione sofferta, quando si è reso conto che tutti, al contrario suo, sono riusciti ad andare avanti e a colmare , in qualche modo, il vuoto lasciato da Frederick. Lui, invece, sembra essere ancora fermo lì, a quel terribile giorno di quattro anni fa, attanagliato da rimorsi, da sensi di colpa e da un senso di vuoto che non è riuscito a riempire. Non è solo il dolore ad dargli il tormento, ma anche la rabbia per quella ragazza a cui ha affidato il suo cuore e lei lo ha ripagato prima ingannandolo con atteggiamenti e parole da incantatore di serpenti, per poi lasciarlo cadere giù in fondo ad un baratro buio. Ma ora Luis ha detto BASTA, ha deciso di cambiare vita, di riprendere il controllo su di essa, divenendo il suo unico padrone. Ha deciso di assecondare l’unica cosa che riesce a dargli sollievo, l’unica che gli permette di non pensare a quelle due persone,divenute un’ossessione maledetta, ovvero il sesso, che gli concede piccoli attimi lunghi un battito di ciglia dove ha la possibilità di perdersi. Il nuovo Luis diventerà presto una merce di scambio per il miglior offerente! Questa sarà la cura per zittire i suoi demoni! Luis pensa che questa sia la sua rinascita, ma ignora che per rinascere davvero, forse, si ha bisogno di un piccolo aiuto. E se questa mano gli venisse tesa da una fanciulla dai capelli corvini, il viso minuto e due bei occhi azzurri? Marie è il nome di colei che in breve tempo diventerà per il nostro protagonista una presenza discreta e preziosa, una pronta ad ascoltarlo e a sollevarlo da terra, una amica speciale! Ma chi è costei? Marie vive , assieme alla sua esuberante socia , amica e coinquilina Isabelle, nello stesso palazzo di Luis. È una ragazza timida e pudica, al contrario di Isabelle che è invece disinibita e sicura di sé. Non potrebbero essere più diverse, ma sono comunque l’una il sostegno e lo sprone dell’altra. Sin dal primo incontro con Luis, Marie ha visto in quegli splendidi occhi azzurri tante ombre nelle quali corre il rischio di annegare, se non fa attenzione. Eppure, nonostante i campanelli d’allarme, Marie sente con quel ragazzo una sorta di connessione speciale e un desiderio di protezione, mai provato in vita sua. Marie non è una ragazza che ha collezionato tante avventure, è piuttosto incappata in uomini che hanno pensato solo a soddisfare se stessi e i loro bisogni, per questo ha deciso di chiudersi in una sicura confort zone.

Ma Luis pare diverso e lei ha tutte le intenzioni di aiutarlo a liberarsi dei suoi tormenti. Riuscirà Marie a conquistare la fiducia di Luis? Non sarà affatto facile visto che Luis è fermamente intenzionato a non cadere di nuovo nella trappola dei sentimenti, ha paura però di come quella ragazza riesce a leggergli dentro, a farlo sentire nudo dinanzi ai suoi occhi, a destabilizzarlo col suo essergli accanto, senza chiedere o pretendere nulla. Ma il suo corpo è così pieno di cicatrici che ora vuole solo rimanere nascosto dietro quel personaggio che si è costruito. Riuscirà a rimanere fermo nei suoi propositi? Saprà chiudere gli occhi dinanzi alla possibilità di essere ancora felice? “Bisogna distruggere per ricostruire”. In queste parole che era solita pronunciare sua madre, è racchiuso il percorso che vedremo intraprendere da Luis il quale dovrà prima toccare il fondo per poi riuscire a riemergere in superficie. Nella sua risalita sarà in grado di afferrare la mano di chi vuole aiutarlo a tornare di nuovo a respirare? Con questo terzo capitolo, dedicato ai fratelli Xavier, si conclude una bella avventura, ricca di emozioni forti, che hanno lasciato un segno non solo nel cuore dei protagonisti, ma anche di noi lettori affezionati. In questo terzo capitolo ho apprezzato in primis la trasparenza e genuinità di Marie ed anche Isabelle , con la sua sfrontatezza dietro cui cela le sue fragilità. È stato bello rivedere Alex, ancora una volta una presenza fondamentale per suo fratello, come è stato bello ritrovare anche Frederick, colui che nel bene e nel male è stato il perno di questa storia. Un ultimo tassello a completare un puzzle ben congegnato dalla brava Sara Braccini!

Stelle: 4⭐️⭐️⭐️⭐️

Un pensiero riguardo “LUIS: TORMENTO E PASSIONE DI SARA BRACCINI

  1. anima tormento e passione questi ingredienti fanno di questo libro una super carica emotiva pagina dopo pagina… brava annamary ma brava e un plauso grande a Sara x aver dato corpo ad un UOMO dalle mille sfaccettature,,,

    "Mi piace"

Rispondi a maria cigliano Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...