IL MATRIMONIO REALE DI ILARIA SERAFINA

Ed ecco Anna Maria con la partecipazione ad un review party.

Titolo: Il matrimonio reale – The Danish Deal vol. 3.
Autrice:Ilaria Merafina.
Genere:Contemporary Romance.
Pagine: 200.
Editore: O.D.E. Edizioni, 14 luglio 2021.
Formati disponibili: Kindle 2,99€/ Kindle 0,00€/ Cartaceo 12,99€.
Trama:

https://www.amazon.it/Matrimonio-Reale-Danish-Deal-vol-ebook/dp/B0993W3HR1/ref=mp_s_a_1_1?dchild=1&keywords=il+matrimonio+reale&qid=1626723967&sprefix=il+matr&sr=8-1

Volume conclusivo della trilogia The Danish Deal. Nuove nuvole si sono affacciate all’orizzonte proprio quando fra i futuri sposi sembrava essere arrivato il sereno. Ma come si sa i piani troppo spesso vengono sconvolti da scomode verità. Cosa attende ancora Henry e Selene? Riusciranno a trovare un compromesso o sono arrivati al capolinea?
I primi due volumi della trilogia sono: Il CONTRATTO REALE volume 1 / Il SEGRETO REALE volume 2.

Giudizio:

“È sposata. … L’aveva ingannato, aveva tradito la sua fiducia. Colei alla quale aveva aperto se stesso, i suoi segreti, la sua vera identità”. Quella bomba, sganciata in modo perfido, è riuscita a mandare in frantumi, in una manciata di secondi, tutto quanto Henry e Selene hanno faticosamente costruito. Rabbia, dolore e desiderio di vendetta. Questi sono i sentimenti che agitano il cuore del principe Henry, quando viene a conoscenza dei segreto da sempre taciuto da Selene. E sono proprio questi i sentimenti che Selene legge negli occhi verdi di lui, vi scorge purtroppo la stessa rabbia e diffidenza con cui l’aveva accolta la prima volta. Nessuna possibilità di spiegare le sue ragioni. Nessun tentativo di scoprire la verità che in fondo si cela dietro quella notizia scomoda. Henry ha emesso il suo verdetto e a lei non resta che prenderne atto e allontanarsi da chi si è trasformato dal raggio di sole che era riuscito a squarciare le nubi dal suo cuore nello stesso che lo sta riconducendo nel tunnel delle sue paure. Selene decide di raggiungere sua sorella in Sardegna, la terra delle sue origini, dove era nata sua nonna, un luogo dalla bellezza selvaggia, genuina e incontaminata, proprio come le persone che vi abitano. È in quel posto dove si sente al sicuro che Selene si rifugia per cercare di dimenticare il suo principe – pirata dagli occhi verdi. Ed Henry, come si sente senza avere al suo fianco il suo folletto impertinente, la sua Lady Rinoceronte? Come reagisce quando si rende conto di aver agito d’impulso lasciandosi sopraffare dalla rabbia, senza permettere a Selene di spiegarsi? Quale sarà la sua decisione? “Non ci sono abituato, non so capire, non so cosa voglio”. I suoi genitori lo hanno da sempre considerato uno sciocco inaffidabile, per questo hanno deciso tutto per lui, ma, stavolta, per la prima volta, la scelta spetta unicamente a lui e lui si sente come un marinaio al timone della sua barca, in mezzo alla tempesta, insicuro di riuscire a raggiungere un porto sicuro dove ripararsi. Nessuno, nemmeno suo padre che ha sempre giudicato negativamente le sue dubbie e inappropriate azioni passate vuole indicargli la strada o consigliarlo, ma solo sostenerlo assecondando la sua scelta qualunque essa sia e ovunque lo porti. “Non cercava un porto, lui aveva sempre navigato verso la tempesta. Era nato per navigare nella tempesta. Perché l’amore non era logica. Era indole, era sentimento”. Henry comprende che colei che credeva di amare, la sua Isabel, lo aveva aiutato ad essere quello che gli altri desideravano che fosse: una caricatura, ma non il vero se stesso. Invece Selene è riuscita a stravolgere tutto, facendogli capire che quello non era ciò che stava cercando e anche ciò di cui aveva bisogno, ovvero lei! Selene non lo ha mai desiderato migliore, ma è stata l’unica a farlo sentire perfetto senza fare nulla. Per la prima volta decide quindi di fare felice non i suoi genitori, ma solo se stesso e per farlo deve andare a riprendersi il suo folletto e riuscire a farsi perdonare. Per poter avere una chance Henry e Selene devono svelare le loro carte, non devono esserci più segreti. È arrivato il momento per Selene di aprire il suo cuore al principe pirata raccontandogli quella parte del suo passato che continua a fare male, come una cicatrice mai rimarginata, e che è la causa del suo sentirsi ancora non sufficientemente perfetta. Lei è però certa di aver trovato finalmente in lui “la cura per i suoi dolori, la cura per la sua vita, la culla del suo cuore”. Forse ogni scelta, ogni errore, ogni dolore da lei provato è stato necessario perché alla fine l’ha condotta a lui! Entrambi sono simili, due oggetti rotti e per questo imperfetti, ma che solo insieme riescono a fare combaciare tutti i pezzi alla perfezione! Si sono scelti ma non in virtù dell’esistenza di quel contratto reale, ma solo perché lo desiderano davvero! Tutte le nuvole sembrano essere state spazzate via dal loro orizzonte, ma non è affatto così… altre prove il destino ha in serbo per loro. In primis occorre superare il primo arduo scoglio, ovvero cercare di donare la leggiadria di una farfalla a chi invece si muove come un goffo rinoceronte. Sarà mai possibile? “Spalla a spalla”, insieme, imparano pian piano a calarsi nell’arena che li attende. Ma saranno capaci di mostrarsi compatti anche dinanzi alle perfidie che si celano a corte e che tentano di minare ancora una volta il loro rapporto?

Ho atteso con ansia questo ultimo volume della trilogia. Sapevo già che sarebbe stato come salire su un ottovolante e Ilaria Merafina non si è smentita affatto! Henry e Selene mi hanno fatto battere il cuore all’impazzata, ma lo hanno anche lacerato coi loro tormenti, dubbi ed esitazioni e poi hanno saputo regalarmi persino fragorose risate. “Un tacito accordo, una promessa silenziosa, un reciproco scambio… Perché non era più solo un affare reale. Era amore”. È stata una bella avventura! Grazie Ilaria Merafina!

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...