QUANDO L’AMORE CHIAMA, IO NON RISPONDO DI ANNA ZARLENGA.

Augurondovi una buona domenica vi lasciamo con una recensione di Anna Maria.

Titolo: Quando l’amore chiama, io non rispondo.
Autrice: Anna Zarlenga.
Genere:Romance.
Pagine: 256.
Editore: Newton Compton Editori, 28 maggio 2020.
Formati disponibili:Kindle 2,99€

Cartaceo copertina rigida 9,40€

copertina flessibile 10,90€.

Trama:

https://www.amazon.it/Quando-lamore-chiama-non-rispondo-ebook/dp/B0856WNG78/ref=mp_s_a_1_2?dchild=1&keywords=anna+zarlenga&qid=1619120369&sr=8-2

Dall’autrice del bestseller Spiacente, non sei il mio tipo.
Aida è un’idealista nata e non ha paura di lottare per le cose in cui crede. Per questo ha deciso di difendere i diritti dei suoi colleghi accettando di diventare la rappresentante sindacale dell’azienda in cui lavora. Una mattina, mentre sta correndo per non arrivare tardi al lavoro, una disattenzione la fa scivolare e cadere. E proprio mentre tenta di alzarsi un affascinante sconosciuto appare al suo fianco per soccorrerla. Anche se non è disposta ad ammetterlo, Aida sente che quell’incontro ha lasciato in lei un segno.. Peccato che, proprio durante la riunione, le venga presentato il nuovo responsabile delle risorse umane, che Aida aveva promesso di contrastare con tutte le sue forze: si chiama Dennis Castelli ed è la persona che l’ha soccorsa solo pochi minuti prima. Decisa a non ascoltare il proprio cuore, Aida si impegna nella sua battaglia, anche se l’atteggiamento di Dennis non fa che confonderla: cerca di prendersi in gioco di lei o è possibile che abbia davvero a cuore gli interessi dei dipendenti? Tra pregiudizi, battibecchi, equivoci e codici di condotta autoimposti, Aida e Dennis dovranno trovare un accordo. Non solo per il bene dell’azienda, ma anche per il proprio cuore. Lei lavora in un call center e diffida sempre dei suoi superiori. Lui è il nuovo responsabile delle risorse umane. E allora perché ne è così attratta?

Giudizio:

Quando l’ Amore chiama, è difficile ignorare a lungo quella chiamata… però, per rispondere, occorre lasciare da parte paure e dubbi. È necessario assumersi anche i possibili rischi connessi! Questa è la consapevolezza a cui deve giungere la nostra battagliera protagonista: Aida Lanzo, una efficace operatrice di un call center, nonché una rappresentante sindacale sempre sul piede di guerra, ritardataria cronica e acida come un limone. Sin dalle prime pagine si capisce subito che avremo a che fare con una protagonista femminile dal temperamento forte, caparbio e combattivo, profondamente arroccata alle sue convinzioni. Nulla e nessuno può farle cambiare idea! In questa “mission impossible” decide di imbarcarsi, a suo rischio e pericolo, Dennis Castelli, il nuovo responsabile delle risorse umane, un “mago” nel suo lavoro, ovvero risollevare con le sue proposte non solo l’umore dei dipendenti, ma anche il profitto di aziende in difficoltà. “Collaborazione, senso di appartenenza e attenzione ai bisogni di chi lavora”. Questi i tre obiettivi che il nostro Dennis si pone per rendere la “Hello Inspiration” in un’azienda non vista come un luogo dove svolgere le proprie mansioni costantemente controllati e da cui fuggire al termine del proprio turno, bensì un luogo dove sentirsi quasi a “casa” e parte di un gruppo “familiare”. Peccato che per porre in essere i suoi propositi si ritrova a scontrarsi con il “mastino” Aida Lanzo, o da lui definita Xena la guerriera, assolutamente non convinta, per partito preso, nell’efficacia e nella realizzazione delle sue idee e pronta a mettergli il bastone tra le ruote in ogni modo. Tra Aida e Dennis è subito guerra! Sono due personaggi assolutamente agli antipodi caratterialmente: lei scontrosa e diffidente, lui invece fiducioso e propositivo. Ulteriore conferma della loro diversità: Aida odia il lunedì in quanto le ricorda l’inizio di una nuova faticosa e noiosa settimana, mentre Dennis lo vede come sinonimo di nuove sfide. Su un’unica cosa sono convinti: mai mischiare il lavoro con la vita privata! “Innamorarsi sul posto di lavoro è proprio fuori discussione”. Lo escludono a priori considerandolo come qualcosa di “illogico, inaccettabile, indecoroso, biasimevole… impossibile”.

Tali reciproche convinzioni sono al sicuro fino a quando a parlare è la sola parte razionale, ma tutto diventa terribilmente complicato quando il proprio corpo e il proprio cuore inviano segnali esattamente contrari. E allora come reagiranno i nostri protagonisti? Se Dennis sventola bandiera bianca ammettendo a se stesso che quel concentrato di testardaggine e di cinismo in cui si nasconde comunque una dolcezza e una passionalità tenute a freno, è riuscito comunque a fare breccia nel suo cuore; difficile sarà invece far giungere alla stessa consapevolezza la nostra Aida. Per quest’ultima lasciarsi andare, fidarsi di qualcuno, aprire il suo cuore, significa trasformarsi in una persona debole e vulnerabile, esposta a ricevere l’ennesima fregatura. E Aida è assolutamente intenzionata a non correre questo rischio! Riuscirà a ignorare tutti gli inequivocabili segnali che le sta inviando il suo cuore? Svestirà finalmente i panni dell’irreprensibile sindacalista e risponderà a quella chiamata? Ironico e divertente, ma anche romantico e coinvolgente. Davvero azzeccati i pov alternati dei due protagonisti perché aiutano a creare un feeling tra questi e il lettore portandolo all’interno dei loro reali pensieri ed emozioni. Ho adorato sia il personaggio di Dennis per il suo carattere positivo e romantico e ovviamente anche Aida per il suo temperamento forte dietro cui nasconde le sue fragilità. Questo romanzo di Anna Zarlenga è una di quelle letture che sa regalare sorrisi ma anche emozioni!

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...