MALEDETTO ROSSETTO ROSSO DI CHIARA DELLA MONICA.

Recensione a cura di Anna Maria.

Titolo: Maledetto rossetto rosso ( Collana Literary Romance).

Autrice: Chiara Della Monica.

Genere: Romance Contemporary.

Pagine:119. Editore: PubMe, 7 febbraio 2021. Formati disponibili:Kindle 1,99€

Kindle Unlimited 0,00€

Cartaceo 10,99€.

Trama:

https://www.amazon.it/Maledetto-rossetto-rosso-Collana-Literary-ebook/dp/B08W52Z6P8/ref=mp_s_a_1_1?dchild=1&keywords=chiara+della+monica&qid=1613124713&sprefix=chiara+dela+&sr=8-1

Colin è un principe nero. Ha tatuaggi su tutto il corpo, capelli rasati sui lati, occhi verdi e un passato che lo tormenta. La morte di suo fratello lo ha segnato nel profondo e da quel momento il suo cuore non ha più visto la luce. Demet lavora in una distilleria, è la figlia dei Sunny, la famiglia più in vista della città, e anche lei ha dovuto superare delle sfide: l’allontanamento della sorella a causa di una gravidanza inattesa , per esempio. In un giorno di pioggia il fato ha voluto intrecciare i loro destini, un incontro che porterà luce e tenebre, amore e odio, passato e futuro. Perché forse c’è qualcosa che hanno in comune….”Vorrei che mi raccontassi una storia, una fiaba in cui la principessa salva il cavaliere nero. Ho bisogno di un lieto fine”.

Giudizio:

“Vorrei che mi raccontassi una storia, una fiaba in cui la principessa salva il cavaliere nero. Ho bisogno di un lieto fine”. Questo è il disperato desiderio che custodisce nel suo cuore “spezzato” Colin Rainy, un ragazzo che ha ormai perso la voglia di vivere, di credere in un domani, ma si limita a sopravvivere, anestetizzando il dolore con effimeri palliativi. Corpo tatuato, capelli rasati, occhi verdi e un piercing al naso: “un gran bel vedere all’apparenza”, ma il suo sguardo è spento e privo di emozioni. Il suo passato è purtroppo costellato da dolori e perdite che gli hanno provocato cicatrici profonde nell’anima trasformandolo in un guscio vuoto: un cavaliere oscuro, introverso, arrogante e senza cuore. Tutto il suo mondo, prima formato da lui, suo padre e suo fratello Billy, era stato un incastro perfetto fino a quando non si è letteralmente sgretolato dinanzi ai suoi occhi, facendolo sprofondare in una notte buia e solitaria. Colin Rainy ha deciso di relegare i ricordi e le emozioni in una cassaforte immaginaria e inaccessibile. Nessuno conosce il suo passato e il suo dolore! Nemmeno i suoi amici fraterni, Phil Greg e Cody, coi quali si limita a condividere la quotidianità sul lavoro e le serate fatte di alcool e sesso. Ma, in una giornata buia e piovosa, un inaspettato raggio di sole riesce a trafiggere la sua spessa corazza creando una crepa che, piano piano, si insinua dentro di lui, diventando la sua ossessione ma anche la sua boccata di ossigeno: una bellissima ragazza con un rossetto rosso sangue! Chi è costei? Demet Sunny è una giovane ragazza che lavora come assistente del settore marketing nella distilleria della città, un lavoro che le consente di avere un minimo di indipendenza e di libertà, di recidere, anche se non del tutto, quel filo che purtroppo la lega ad una famiglia fatta solo di pura apparenza. “C’è un’immagine da difendere, e mostrarci uniti e felici è il nostro modus operandi”. Questo le ha inculcato suo padre, un uomo dispotico che considera la famiglia come un quadro da mostrare ma non da amare e proteggere. Nonostante la sua apparente solarità, anche Demet, come Colin, cela nel profondo del cuore un sordido dolore. Sarà forse questo a spiegare l’alchimia che si crea immediatamente tra questi due ragazzi: due anime “rotte” ma che insieme sembrano incastrarsi alla perfezione come due pezzi dello stesso puzzle. Il loro incontro, la reciproca attrazione, il loro intendersi al di là delle parole non dette, tutto pare come in quella fiaba che il nostro Colin anela da sempre: l’arrivo della principessa del sole capace, col suo amore, di fare risplendere il lato oscuro del cavaliere nero. Ma, come accade anche nelle migliori fiabe, anche nella storia tra Colin e Demet aleggia minacciosa una nube plumbea pronta a travolgerli e capace anche di dividerli. Sarà il loro amore più forte del passato e più forte del dolore? Chiara Della Monica ha compiuto un bel lavoro di introspezione sui due protagonisti, soprattutto su quello di Colin. È riuscita a farmi percepire ogni variazione del suo stato d’animo: il dolore, la rabbia, il rimpianto, lo sconcerto, la speranza e la pace. Ha dato vita ad una storia intensa dove , all’inizio, il dolore sembra essere il sentimento predominante ma, poi, lascia spazio alla speranza di poter ricominciare a vivere, a sorridere e soprattutto ad amare. Vi lascio riportando la citazione di Marilyn Monroe, posta dall’autrice all’inizio del romanzo, che racchiude perfettamente la storia tra Colin e Demet: “Trova qualcuno che ti rovini il rossetto, non il mascara”.

Stelle: 4⭐️⭐️⭐️⭐️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...