A DANGEROUS GIRL DI SADIE JANE BALDWIN

Ecco qui Anna Maria.

Titolo: A Dangerous Girl.

Autrice: Sadie Jane Baldwin.

Genere: Time Travel Romance.

Pagine: 339. Editore:Self Publishing, 10 febbraio 2021.

Formati disponibili: 0,99€ solo i primi giorni cartaceo 12,00€.

Trama:

“Come ho fatto a finire in Scozia?” Questa è la domanda che si pone Emma, giovane francese che vive in Inghilterra, quando comprende dov’è. “Come farò a sopportarla?” Questa è la domanda che gira nella testa di Ian, capo clan degli Elliot, che si trova costretto, contro la sua volontà, a sposare la ragazza più bella e più stramba che abbia mai visto. Emma è appena stata abbandonata all’altare e come se questo non bastasse ha perso il lavoro e pure la voglia di divertirsi. Ian è un uomo rude, che incute timore a prima vista. Vive in un maniero con venticinque camere da letto, ha una cuoca e uno stuolo di domestiche pronte a tutto pur di catturare la sua attenzione. Ha perso la stima nelle donne, soprattutto se inglesi, da quando la sua promessa sposa è scappata il giorno delle nozze. Emma e Ian vivono in due mondi e due tempi diversi, ma sono destinati a trovarsi, a scontrarsi e infine a condividere uno strano sentimento. Emma, anche se le loro vite sono totalmente incompatibili, dovrà affrontare ciò che il destino ha scelto per loro. La loro sarà una strana avventura, all’insegna di una nuova vita e di un nuovo amore.

Giudizio:

“Il cuore del drago spetterà a colei che giungerà attraverso le barriere del tempo, alla donna misteriosa che instillerá nelle persone pensieri di libertà e sentimenti di amore. Lacrime e sangue andranno a chi cercherà di ottenerlo con l’inganno”. Un antico e prezioso anello, il dono di nozze di un cavaliere per la sua promessa sposa, custodisce al suo interno una magica profezia. Il “Cuore del drago” sarà il tramite involontario dell’incontro roccambolesco tra Emma e Ian. Entrambi sono due giovani che, senza saperlo, hanno la medesima voragine aperta sul cuore. Entrambi sono stati feriti da chi amavano e credevano di essere amati. Entrambi sono stati miseramente abbandonati sull’altare lo stesso giorno: il 25 maggio! Pertanto hanno deciso dire un grande BASTA all’amore! Ma cosa rende i loro due mondi totalmente inconciliabili? E se vi dicessi che Emma Arnaud è una ragazza di origine francese ma che vive in Inghilterra e appartiene al XXI secolo; mentre Ian Elliot è un capo clan, vive in un grande ed isolato maniero della magica Scozia nel 1765. Come può essere dunque che due personaggi appartenenti a due epoche storiche differenti si incontrino? In questo romanzo di Sadie Jane Baldwin il destino ha un ruolo fondamentale, è il vero regista che muove le fila e che pare divertirsi a complicare le esistenze dei protagonisti oppure vuole soltanto permettere a due cuori sprangati di ritornare a battere e a credere nuovamente nell’Amore. Per uno strano scherzo ordito, come ho già detto, dal destino stratega la povera Emma finisce catapultata indietro nel tempo, nella Scozia del 1765, e diventa , contro la sua volontà, un “ostaggio” del rude, imponente, bello e allo stesso tempo inquietante: Ian Elliot. Dopo un primo momento di reciproco smarrimento, tra i due, scoccano scintille dovute ai loro caratteri sorprendentemente simili: testardi, orgogliosi, indomiti. “Zotico di un troglodita”, questo è uno dei tanti appellativi coi quali Emma apostrofa colui che la sorte ha deciso di mettere sulla sua strada e che è diventato il carceriere prima del suo corpo, privandola della libertà, ma, pian piano, anche del suo cuore ribelle. E Ian cosa pensa di quella stramba ragazza dai lunghi capelli neri che somigliano a fili di seta, dalla carnagione lattea che pare la panna appena fatta, dagli occhi azzurro e due labbra dello stesso colore dei lamponi? Una spina nel fianco dolorosa ma allo stesso tempo intrigante! Uno spirito ribelle poco incline a farsi domare, proprio come tutte le donne inglesi, a suo dire, non portate all’umiltà e all’obbedienza. Per Ian, abituato ad essere duro, a non permettere alle emozioni di avere il sopravvento, quella ragazza piovuta dal cielo, come una inaspettata calamità naturale, capace di tenergli testa, gli appare come una tentazione irresistibile quanto pericolosa per il suo cuore!

Entrambi vengono messi a dura prova nei loro sentimenti ingaggiando un estenuante conflitto interiore tra cuore e mente. Chi vincerà? Emma, una comune ragazza del nostro secolo, dovrà adeguarsi a nuove abitudini di vita e nuovi modi di pensare, eppure, nonostante la mancanza dei confort e degli affetti, primo fra tutti quello per sua sorella gemella Madeleine, troverà, forse, quel calore e brivido che, nel suo tempo, nessuno le aveva fatto provare. È stato divertente interagire con i suoi pensieri e i suoi continui sbalzi di umore: ho adorato questa goffa ma coraggiosa ragazza! Non meno ho amato il personaggio di Ian, un uomo di saldi principi morali, rispettoso persino coi suoi modi rudi e soprattutto un uomo ferito ma desideroso di essere amato. Sadie Jane Baldwin ha scritto una trama coinvolgente ed originale, dove non manca la passione e anche il sorriso. Volete sapere cosa ne è stato di questi due personaggi provenienti da due epoche diverse? Chissà se per loro ci è stato un “oggi, domani, per sempre” oppure il destino ha voluto divertirsi rimescolando ancora le carte? A voi scoprirlo! Buona lettura!!

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...