IN OGNI NOSTRO BATTITO DI SARA PURPURA

Ed eccoci con una nuova recensione di Anna Maria.

Titolo: In ogni nostro battito.

Autrice: Sara Purpura.

Genere: Romance Contemporary.

Pagine: 251.

Editore: Self Publishing, 21 dicembre 2020. Formati disponibili: Kindle 2,99€

Kindle Unlimited 0,00€

Cartaceo 10,00€.

Trama:

https://www.amazon.it/ogni-nostro-battito-Sara-Purpura-ebook/dp/B08QCVGLNG/ref=mp_s_a_1_2?dchild=1&keywords=sara+purpura&qid=1611949158&sprefix=sara+purp&sr=8-2

Snow Williams è una ragazza del Montana che sembra aver perso ogni legame con la propria terra. Quando suo padre la incarica di visitare il ranch che è intenzionato ad acquistare, non si immagina certo di scontrarsi con Jaxon Wood, un cowboy fatto e finito che ha tutta l’aria di voler scappare dal suo passato. Non dovrebbe sentirsene attratta, ma tutto in lui la induce a scavare per scoprire l’ uomo che nasconde. Fra paesaggi mozzafiato e tramonti rosa, tendendo il filo sottilissimo che separa l’odio dall’amore, Snow e Jaxon si avvicinano sempre di più. Perché se è vero che ci sono ferite in grado di cambiarci per sempre, ci sono battiti del cuore diversi, sospiri ed emozioni che guariscono lenti anche l’anima più maltrattata.

Giudizio:

1,2,3…4,5,6,7… occorre contare fino a 10 battiti per capire se si sta provando una sensazione o un’emozione. Se dopo il decimo battito quella sensazione continua ad accompagnarci, vuol dire che si tratta di un’emozione e bisogna ascoltarla e non farla fuggire via. Peccato che i due protagonisti di questa emozionante storia lo abbiano dimenticato, hanno perso l’abitudine di prestare ascolto ai battiti dei loro cuori perdendo così la strada che li porta a ciò che per loro è CASA! Snow Williams è una giovane ventisettenne ancora alla ricerca del suo posto nel mondo, è rimasta legata ad un ricordo doloroso del proprio passato ancora non superato. Dopo la decisione del padre di vendere il ranch dei suoi nonni che lei, nonostante la giovane età, sognava di gestire, ha preferito allontanarsi dalla sua terra, il Montana, e trasferirsi a New York dove cercare di trasformare la sua passione per il disegno in un lavoro concreto e soddisfacente. La sua fuga, però, non è riuscita a riempire quel vuoto che ormai regna nel suo cuore e che l’accompagna sotto forma di frequenti attacchi di panico. Una decisione analoga, anche se per motivi diversi, vuole prendere Jaxon Wood: “Rose Valley: il mio sogno, il progetto di una vita che mi si era accartocciato addosso come una baracca dopo un terremoto”. Jaxon vuole vendere il suo amato ranch, vuole allontanarsi da quel luogo che è custode non più di ricordi felici, ma solo di rabbia e risentimento che sta pian piano divorando la sua anima. Dell’uomo di un tempo non vi è più alcuna traccia, ma ha lasciato il posto ad una bestia piena di rabbia contro tutto e tutti. Snow e Jaxon sono entrambi anime in fuga dai loro sentimenti, ma il destino ha deciso astutamente di mescolare le carte facendo incrociare le loro strade e le loro anime in conflitto. La decisione incomprensibile del padre di Snow di acquistare proprio Rose Valley e di mandare lì per un sopralluogo sua figlia e l’inaspettato, quanto provvidenziale, arrivo di una bufera di neve costringono Snow e Jaxon ad una convivenza forzata che si rivelerà un imprevisto inatteso ma sorprendente. Tornare nel Montana, nella sua terra, significa per Snow far riemergere in superficie tutti quei ricordi e quei sentimenti che fino ad allora ha provato, ma invano, a soffocare. Rose Valley le fa nuovamente ricordare il suo sogno di cui il padre l’ha privata.

Rose Valley potrebbe rappresentare la sua chance per provare a lottare per i suoi desideri senza condizionamenti esterni. Ma Snow capisce immediatamente che quel posto meraviglioso non appartiene né a lei né a suo padre : “Perché Rose Valley meritava un uomo come Jax. E Jax…be’, Jax meritava di tornare ad essere il cowboy di Rose Valley”. Questa diventa la difficile missione che si prefigge Snow: abbattere pezzo dopo pezzo quello spesso muro eretto da Jax e farlo uscire fuori dalla sua prigione per tornare nuovamente a sorridere, a vivere e… chissà, anche ad amare ancora. Jaxon come reagirà all’intromissione nella sua solitaria vita di una ficcanaso cocciuta ma incredibilmente bella? “Snow. Quel nome mi si era inciso nella mente come quando ti resta in testa il motivetto di una canzone”. Snow, o meglio la sua Snow White, inizia pian piano ad invadere i suoi spazi, ad insinuarsi nel suo cuore, di cui ricomincia a sentire i battiti. Riuscirà quindi la caparbia ragazza a salvare il bel cowboy? Riusciranno insieme ad arrivare a contare fino a 10 battiti e a riconoscere in ogni loro battito l’emozione che li lega? Ho divorato ogni pagina di questo romanzo! Confesso che in alcuni momenti mi sono venuti i lucciconi agli occhi, segno del vortice di emozioni che mi hanno trasmesso questi due personaggi descritti alla perfezione da Sara Purpura. Prima di concludere posso solo dire che io li ho contati tutti i dieci battiti: emozione giunta a destinazione!

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...