DESTINI LEGATI DI SARAH RIVERA

Ed ecco la recensione di Anna Maria…

Titolo: Destini legati.

Autrice: Sarah Rivera.

Genere:Romance.

Pagine: 226. Editore:Self Publishing, 20 dicembre 2020. Formati disponibili: Kindle 0,99€

cartaceo 8,90€.

Trama:

https://www.amazon.it/DESTINI-LEGATI-Sarah-Rivera-ebook/dp/B08R14XH9G/ref=mp_s_a_1_1?dchild=1&keywords=sarah+rivera&qid=1609078220&sprefix=sarah+river&sr=8-1

Quando hai un grande dono e un grande sogno nessuno ti può fermare, ma solo le persone speciali possono stare un passo indietro di te per aiutarti a raggiungerlo. Luca ha un desiderio: diventare uno stimato chef stellato. Per questo lascia la sua città, Pescara e il suo passato, immergendosi totalmente nel suo nuovo e stimolante percorso professionale e in una nuova esistenza, prima a Milano e poi a Roma. Ma la vita, a volte, per quanto ci accompagni nella realizzazione dei nostri obiettivi, ci spinge anche a guardarci dentro, e lo fa prepotentemente. Luca dovrà fare i conti con i propri fantasmi, un demone stupendo di nome Melissa, e decifrare molti sentimenti che aveva seppellito, spinto dall’affermazione del proprio ego. Luca è l’uomo che tutte vorremmo al nostro fianco: è bello, dolce, determinato, brillante e passionale, e ti devasta l’anima. Melissa subirà tutte le conseguenze del suo fascino, celando nel cuore un segreto che cambierà il loro destino. Destini legati è un romanzo sulle aspirazioni, sulle passioni, sul sacrificio e sulle connessioni umane. Un viaggio lungo tre anni, una storia emozionante e dolorosa, due persone divise dal fato ma unite dall’amore.

Giudizio:

Paziente. Sfuggente. Inatteso. Questi i tre aggettivi che, a mio avviso, connotano il sentimento nato, come un folgorante colpo di fulmine, tra Luca e Melissa. Bellissima coi suoi capelli ramati e il suo fisico snello ed elegante. Inavvicinabile per la sua aria altezzosa da snob. Questi i primi pensieri che affollano la mente del nostro Luca Serti, la prima volta che il suo sguardo scruta, nell’ombra, quella bellissima fanciulla, comparsa in modo inaspettato, nel lido balneare di proprietà di suo padre e dove lui lavora come chef. Da quel giorno Melissa diventa la sua ossessione, la musa ispiratrice di un nuovo dolce che porterà il suo nome: uno speciale e delizioso macarons al caffè farcito con caramello salato. “Quel dolce è come te, quel dolce sei tu: dolce e salato”. Uno scrutarla e ammirarla da lontano è inizialmente sufficiente a Luca per viaggiare con la mente facendosi trascinare da quella burrasca di emozioni che porta un solo nome: Melissa. Ma, per quanto, la fanciulla in questione gli abbia messo a soqquadro il cuore, non è però riuscita a fargli cambiare i suoi obiettivi per il futuro. Luca Serti ha un dono, ha un istinto sopraffino nel creare pietanze deliziose anche con pochi ingredienti. Lui ha un sogno: diventare uno chef stellato, e per inseguirlo è disposto a mettere in stand by il cuore, perché la carriera, in questo momento, è la sua sola priorità! Un sogno che lo porterà prima a Milano e poi a Roma, lontano da Pescara, la sua città, dalla sua famiglia, dai suoi amici e soprattutto da Melissa. Nonostante “Lei lo aveva stregato come una tentazione senza via di scampo”. Ma chi è questa speciale musa tentatrice? Melissa, al pari di Luca, è anch’essa una ragazza con la testa sulle spalle, ben consapevole di ciò che vuole per il suo futuro: terminare gli studi e continuare a lavorare presso l’ avviato studio fiscalista del padre. La sua vita è a Pescara e in nessun’altra parte del mondo! Due vite che corrono su binari paralleli! Due cuori che, però, battono all’impazzata l’uno per l’altra. “Il destino sembrava già stato scritto chiaramente e li vedeva lontani e distanti”. I primi a non credere nel sentimento che li legava in modo indissolubile, a non combattere per esso sono proprio i nostri protagonisti! Tanti i “MA” che si frappongono tra Luca e Melissa e che sono la causa principale di scelte affrettate, di un inutile logorarsi e di un perdersi in storie senza senso, per poi rendersi sempre conto che i loro destini erano “legati” da un filo invisibile che difficilmente poteva spezzarsi.

Entrambi dovranno sperimentare sulla propria pelle quanto il loro non sia stato un fuoco di paglia ma, bensì, un sentimento che fin da subito ha messo radici profonde nei loro cuori e piantato un seme speciale che necessita della presenza, dell’amore e dell’attenzione di entrambi. Luca Serti riuscirà a capire che le agognate stelle, una volta guadagnate, perdono il loro “sapore” se non condivise con chi si ama? E Melissa imparerà a lasciar perdere i suoi dubbi e a rischiare per il suo amore? Questi due personaggi hanno messo a dura prova la mia pazienza! In molte occasioni avrei voluto scuoterli dal loro torpore e inutile tormento e gridare loro di non lasciarsi sfuggire un legame speciale come il loro. È stato alquanto logorante vivere il loro costante tentativo di mettere delle distanze assolutamente inutili. Questo è il secondo romanzo che leggo di Sarah Rivera e ciò che mi colpisce di lei, è la bravura nel raccontare di vita reale con personaggi resi da lei familiari. Posso solo augurarvi una buona lettura assieme a Luca e Melissa!

Stelle: 4⭐️⭐️⭐️⭐️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...