GUAI A ORE NOVE DI FEDERICA CABRAS

Ed eccoci con un nuovo Romance in compagnia di Anna Maria.

Titolo: Guai a ore nove ( Collana Literary Romance).

Autrice: Federica Cabras.

Genere: Romance Contemporary.

Pagine: 240.

Editore: PubMe, 13 luglio 2020.

Formati disponibili: Kindle 2,99€

Cartaceo 14,15€.

Trama:

https://www.amazon.it/Guai-ore-nove-Collana-Literary-ebook/dp/B08CN78VC6/ref=mp_s_a_1_1?dchild=1&keywords=guai+a+ore+nove&qid=1604008942&sprefix=guai+a+ore+&sr=8-1

Profumo di inchiostro, di scoop e di guai, nella vita della giornalista Virginia Carta. Vorrebbe essere una brava cronista, ma non riesce a combinarne una giusta. E in amore? Bè, va abbastanza male. Virginia ha quasi 33 anni, e lavora presso un giorno online come redattrice. Convive con il fidanzato, seppur tra alti e bassi, ha amiche che la amano e una rumorosa famiglia che l’ha sempre sostenuta. Ma le cose cambiano, si cresce, e bisogna affrontare gli ostacoli della vita, come quell’arrogante di Leonardo Ruinas, suo acerrimo e affascinante nemico nonché collega, sempre pronto a stuzzicarla, sempre sul pezzo per farle la guerra. A un tratto, però, tutto va a rotoli: l’amore, il lavoro, nuove coinquiline insopportabili. Quello che Virginia non sa è che , spesso, la determinazione e la sincerità sono la chiave del successo – anche se un po’di fortuna non guasta mai.

Giudizio:

Una cover dai colori allegri. Un titolo divertente e accattivante che preannuncia risate e scintille. Federica Cabras: una nuova scrittrice da scoprire! Ancora prima di immergermi nella lettura di “Guai a ore nove”, i presupposti erano decisamente positivi. Le mie sensazioni hanno trovato poi conferma sin dalle prime pagine; anzi, sin dalla primissima descrizione della protagonista: ” Virginia Carta, anni 32, anzi 33 – professione giornalista combinaguai”. Vulcanica. Pasticciona. Determinata. Sognatrice. Questi alcuni degli aggettivi per descrivere in sintesi la nostra protagonista! Peccato che lei si sente tutt’altro: poco sicura delle sue capacità professionali, poco incline a prendersi delle responsabilità che è solita fuggire come la peste e con la straordinaria capacità di cacciarsi nei guai o in situazioni imbarazzanti. Insomma la versione italiana di Bridget Jones! E non ha tutti i torti la nostra Virginia ad avere il morale a terra, visto il periodo nero che sta attraversando. La sua relazione con Giorgio, dopo tre anni di alti e bassi, è giunta al capolinea. Difficile chiudere una storia quando ci hai creduto e ci hai investito tempo e sentimento. Difficile doverne prendere atto senza avere rimpianti o ripensamenti. Ma ad andare a rotoli non è solo la sua vita sentimentale, ma persino quella professionale è a rischio. Il suo lavoro, come cronista online per “Interesse comune” è appeso ad un filo o meglio tutto dipende dalla sua capacità di “divorarsi” il suo acerrimo nemico: Leonardo Ruinas, un mix di arroganza, strafottenza e sicurezza. “lui insegue la notizia come i leoni nella savana stanano le gazzelle. Con la stessa crudele velocità. E le addenta subito, ma cibandosele vive”. Ecco come appare Leonardo a Virginia, inizialmente convinta di fare la fine della gazzella ma, poi, anche lei, pur non avendo denti o artigli affilati, decide di combattere usando come armi l’astuzia e la determinazione. Ed ecco le scintille! Inizia una vera e propria guerra senza esclusione di colpi traditori e stoccate al vetriolo! Tra uno sgambetto e l’altro, una tregua reale o fittizia, i due contendenti hanno anche modo di rivelare aspetti della loro personalità o aneddoti del loro passato che li fanno apparire, l’uno agli occhi dell’altra, non più il solo nemico da sconfiggere, ma una persona interessante sotto tutti i punti di vista. Guai in vista per Virginia e Leonardo! E se il macho Ruinas nascondesse dietro la sua maschera di eccessiva sicurezza una grande fragilità e un desiderio di dimostrare a qualcuno che, nella vita, si deve camminare con le proprie gambe ed inseguire i propri sogni? E se Carta dietro la sua goffaggine si dimostrasse più scaltra, più battagliera di quanto appaia e per giunta terribilmente sexy?

In guerra, però, non c’è spazio per i sentimentalismi, altrimenti si rischia di perdere! E allora? In questa guerra tra scoop rubati, ma anche tra mente e cuore, chi avrà la meglio? Una storia frizzante ed esilarante! In alcuni momenti mi sono ritrovata a ridere senza nemmeno rendermene conto. Ho apprezzato come la scrittrice abbia, attraverso il personaggio di Virginia, descritto l’immagine di una donna che, nonostante le difficoltà, è capace di rimboccarsi le maniche e scendere nuovamente in campo per riappropriarsi di ciò che la vita ha tentato di toglierle. Prezioso l’apporto dato dagli amici del cuore: Susanna, Giada, Claudio e persino Zoe. Tutti ben descritti nelle loro differenti peculiarità da sembrare reali! Cosa ho imparato da Virgi e Nardi? Beh, la vita ha sempre un asso nella manica e molto spesso, può riservare sorprese inaspettate! Che dire, le mie sensazioni iniziali in merito a questa lettura sono state ben confermate!

Stelle: 4⭐️⭐️⭐️⭐️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...