VIENI DA ME DI LIA CARNEVALE

Ecco Anna Maria con la partecipazione a un review party.

Titolo: Viene da me.

Scrittrice: Lia Carnevale.

Genere:Romance Suspense.

Pagine: 142.

Edito: Self Publishing, 29 giugno 2020.

Formati disponibili: Kindle 0,99€

Kindle Unlimited 0,00€.

Trama:

https://www.amazon.it/Vieni-me-Lia-Carnevale-ebook/dp/B08C1GNW63/ref=mp_s_a_1_2?dchild=1&keywords=lia+carnevale&qid=1595254296&sprefix=lia+ca&sr=8-2

Il destino di Viola non è stato clemente. Abbandonata dai suoi genitori è stata costretta a crescere da sola, tra case famiglie e amicizie sbagliate, tra dolori e piccole gioie. Quando finalmente la vita sembra averle dato una seconda possibilità arriva un uomo a intralciarle il percorso. Niente è come sembra. Tutto può accadere. Ogni certezza può crollare e la vita non sarà più la stessa. Attenzione la storia è tratta dal libro precedentemente pubblicato con il titolo Occhi neri. Altre opere dell’autrice: Appartiene solo a me. _ Lei appartiene solo a me._ Dove sorge il sole._ Una nuova alba._ Curvy Love.

Giudizio:

” Una farfalla colorata appoggiata ai petali di una Viola. Quella sono io. Una qualsiasi viola selvatica con l’anima di una farfalla pronta a spiccare il volo.” In quel tatuaggio e in quelle parole è racchiusa l’essenza di Viola: una ventisettenne fragile e delicata,proprio come quel fiore campestre e con un gran desiderio di spiccare il volo, proprio come una farfalla, finalmente libera da quelle catene di ferro che invece la tengono saldamente ancorata a terra e che hanno un solo nome: PASSATO! Un passato fatto di abbandono, solitudine,dolore, inganno. Un passato che le ha lasciato profonde cicatrici sul cuore, lenite solo in parte dalla presenza, nella sua vita, dei suoi unici affetti: Anna e Federico, le sole persone a cui Viola concede un minimo accesso al suo cuore. Un presente, quello che vive la nostra protagonista, che può essere paragonato ad una vecchia pellicola in bianco e nero, priva di colori ed emozioni. Ci ha provato Viola a tentare di donare il suo cuore a qualcuno ma, peccato, che quel qualcuno ha solo approfittato di una ragazzina vulnerabile, ingenua e desiderosa di essere amata. Un’altra ferita, mai dimenticata, che va ad unirsi alle altre, rendendola apparentemente insensibile all’amore. Viola non crede all’amore, quello descritto nelle favole, perché a lei, cresciuta in diverse case famiglie, nessuno ha mai raccontato la classica favola della buonanotte! Nella sua vita, pertanto, non c’è posto per l’amore! È sufficiente il lavoro nel suo negozio di alta moda a Roma, un sogno realizzato con fatica e trasformato, assieme alla sua amica Anna, in un obiettivo concreto. Ma cosa succede se il destino, da abile stratega, decide di rimescolare le carte della vita di Viola, sconvolgendo le sue poche certezze? Cosa accade quando i suoi occhi verdi incontrano quelli neri, come la pece, di un misterioso ragazzo, capitato, non per caso, nel suo negozio e con tutte le intenzioni di scombussolare il suo cuore, anestetizzato da troppo tempo? ” Chi è quel ragazzo dal viso angelico e dalle parole tentatrici? A chi appartengono quegli occhi neri impossibili da leggere, ma così profondi da risucchiarti?” Alessandro è il nome di colui che compare nella vita della nostra protagonista, facendole provare la terribile voglia di lasciarsi andare e di ascoltare nuovamente il suo cuore. “Lei non sa chi è! Ma io sì. So chi è e cosa potrebbe avere.” Un segreto, quello custodito da Alessandro, che potrebbe mandare in fumo ogni chance di conquistare il cuore di quella ragazza, bisognosa di conoscere cosa significhi AMARE davvero! Cosa accadrà quando il vaso di Pandora sarà aperto e la verità verrà a galla? Come reagirà Viola?

“Non so più chi cosa voglio. Non so più chi sono. Non so più chi sarò.” In queste parole si percepisce la disperazione e la rabbia di Viola verso un destino che pare ordire alle sue spalle e divertirsi a seminare continuamente di subdole trappole il suo cammino. Ci sarà mai un Happy End? Anche stavolta Lia Carnevale ha tessuto una trama ricca di suspense, dove nulla e nessuno è come sembra, e il colpo di scena è sempre pronto ad uscire fuori per destabilizzarti e metterti k.o. Eh sì, perché in questo romanzo in cui l’Amore, in tutte le sue sfumature, è il protagonista indiscusso; la scrittrice ha pensato bene di infarcire la storia di segreti e di pericoli che si aggirano pazienti, pronti a colpire in modo inaspettato! I POV alternati sono in questo romanzo la carta vincente perché consentono al lettore di familiarizzare con i personaggi e coi loro pensieri. Il titolo ” Vieni da me” racchiude il senso della storia, ossia una sorta di invocazione ad abbandonarsi senza riserve e senza paure ad un abbraccio, ad un amore e ad un futuro!

Stelle: 5⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...