QUEL GIORNO DI MAG

E in questo sabato Anna Maria Bisceglie di cosa ci parlerà?

Titolo: Quel giorno – nessuno prende le cose difettate.

Autrice: Mag S.

Genere: racconto.

Pagine: 36.

Edito: Self Publishing, 16 giugno 2019.

Formati disponibili: Kindle 0,99€

Kindle Unlimited 0,00€

cartaceo copertina flessibile 3,80€.

Trama:

https://www.amazon.it/Quel-Giorno-Mag-S-ebook/dp/B07T6BJF8Q/ref=mp_s_a_1_5?keywords=quel+giorno&qid=1582583939&sr=8-5

Quando il destino pone sul cammino un ostacolo difficile, sono due le scelte che appaiono possibili: rinnegare l’accaduto o soccombere all’ oscurità. Eppure, se riuscissimo a trovare il coraggio di non temere la luce, scopriremo di poter proseguire il viaggio a testa alta, decidendo il ritmo del nostro passo. Poche pagine per raccontare la vita di una ragazza sconvolta da un male inguaribile e rasserenata da un sentimento sincero: l’ amore.

Giudizio:

” Il 7 febbraio del 2006, a poco meno di un mese dal mio diciottesimo compleanno, ho incontrato lei , o sarebbe meglio dire che lei ha deciso di incontrare me.” Con queste lapidarie parole la protagonista descrive il giorno, ” quel giorno”, in cui ha scoperto di avere dentro di sé una “coinquilina” capricciosa, insidiosa e invadente. Una coinquilina difficile da sfrattare ma con cui convivere obbligatoriamente. È bastato un solo giorno per cambiare radicalmente il corso della vita della protagonista, facendola piombare in un tunnel buio e senza luce. ” Spezzata”, ” rotta” , senza alcuna possibilità di essere aggiustata. Ecco come si sente dopo ” quel giorno”. La vita però, non è sempre così tiranna ma, a volte, quando il buio pare inghiottirci, ci fa scorgere una piccola luce, una speranza a cui aggrapparci. In questo breve ma intenso racconto, ispirato a una storia reale, la luce è rappresentata da un amore sincero e saggio. A dimostrare che anche le cose “difettate” possono essere aggiustate. Basta volerlo! Basta avere fede nella luce! Nessun nome a identificare la protagonista, di sicuro una scelta voluta per dare modo al lettore di identificarsi meglio con la paura, lo sconforto e con la speranza di questa ragazza di 18 anni che “quel giorno” qualunque ma diverso, fa una conoscenza scomoda , ma trova il coraggio di andare comunque avanti!

Stelle: 4 ⭐️⭐️⭐️⭐️

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...