IL CORAGGIO DI RICOMINCIARE DI ALDA LA BRASCA

Buon inizio settimana a tutti,

Oggi ci terrà compagnia Anna Maria Bisceglie con una sua nuova lettura…

Siete pronti?

Titolo: Il coraggio di ricominciare.

Autrice: Alda La Brasca.

Genere: Romanzo New Adult.

Pagine: 414.

Edito: Self Publishing, 27 novembre 2019.

Formati disponibili: Kindle: 2,99€

Kindle Unlimited 0,00€.

Trama:

https://www.amazon.it/coraggio-ricominciare-Alda-Brasca-ebook/dp/B08249YBH6/ref=mp_s_a_1_1?keywords=il+coraggio+di+ricominciare&qid=1578950245&sprefix=il+coraggio+di+rico&sr=8-1

Sofia ha un lavoro ben retribuito, un fidanzato brillante e una carriera invidiabile. La sua vita è apparentemente perfetta, ma il destino ci riserva spesso eventi inaspettati, in grado di distruggere ogni sicurezza. Così Sofia scappa dal suo mondo dorato per raggiungere la casa dei suoi defunti nonni, che si trova in un piccolissimo paese , decisa a ritrovare se stessa. Ma è così importante essere perfetti, illudersi di avere tutto sotto controllo? È ciò che dovrà comprendere Sofia quando si renderà conto di trovarsi in un luogo dove la perfezione è qualcosa di surreale, almeno per l’idea che ne ha lei. Come se non bastasse , oltre al piccolo paese, dove sembra che il tempo si sia fermato, anche il suo vicino di casa contribuisce a rendere tutto ancora più difficile mostrando insofferenza nei suoi confronti. Forse il loro primo incontro non è stato dei migliori , ma…chissà se insieme riusciranno a trovare…il coraggio di ricominciare.

Giudizio:

“Prese bene la mira, come se fosse un soldato in guerra e quella fosse l’ultima pallottola a sua disposizione, e lanciò!” Ecco inizia con il lancio di una scarpa, scaraventata con rabbia, il primo incontro tra Sofia e Marco. Un primo incontro che non parte assolutamente col piede giusto e che prosegue tra battibecchi e battute al vetriolo! Due persone con un bel caratterino che promettono subito scintille. Ma chi sono Sofia e Marco? Sofia Vitali è una giovane ragazza milanese che ha colto l’occasione dell’eredità lasciatale da sua nonna, per prendere una decisione rimandata da troppo tempo. Di punto in bianco, prende il coraggio di lasciare la sua vita agiata ma non soddisfacente, un lavoro ben retribuito ma non rispondente ai suoi desideri e persino un fidanzato fedifrago, per trasferirsi in Abruzzo, a Monteferrante, un piccolo paese di soli 135 abitanti. I suoi sogni e le sue elettrizzanti aspettative vengono immediatamente infrante, una volta messo piede nel paesino, dove trova un’accoglienza quasi glaciale, una casa fatiscente e i resti di quella che doveva essere stata la pasticceria messa su dalla sua amata nonna. E per completare il quadro già disastroso, Sofia scopre, con grave disappunto, di avere come vicino di casa un “Idiota, stupido, bifolco” ma terribilmente sexy: Marco Rossini. Ma chi è davvero Marco? E cosa nasconde dietro la sua corazza di uomo rude e inavvicinabile? Marco è un esperto botanico, proviene da una famiglia benestante ma con la quale ha rapporti complicati, in particolare con suo padre ed è il meraviglioso e orgoglioso papà di Anna, una dolcissima bambina di undici anni. E sarà proprio Anna a “costringere” i due ad andare oltre i loro pregiudizi, i loro scontri verbali e soprattutto le loro paure. Perché Sofia e Marco scoprono ben presto di avere molte cose in comune: entrambi sono due anime in fuga! Sofia è fuggita da una vita nella quale non si rispecchiava e da una famiglia che voleva tarparle le ali. Marco è invece fuggito da un passato doloroso che però pare non voglia smettere di tormentarlo e soprattutto minacciare il suo bene più prezioso: Anna! E come reagiranno Sofia e Marco quando il passato infido e meschino tornerà a bussare alla loro porta? Monteferrante diventa per entrambi il luogo perfetto dove ritrovare se stessi e il coraggio di ricominciare a vivere e ad amare. Ne saranno capaci?

Alda La Brasca è stata per me una piacevole scoperta. Una volta cominciato a leggere il suo romanzo, non ho più smesso, arrivando, senza neanche accorgermene, fino all’ultima pagina. Il merito va ad uno stile narrativo scorrevole e a due personaggi che mi hanno fatto sorridere, soffrire e soprattutto emozionare. E poi come non amare la piccola Anna, con il suo vocabolario forbito e la sua contagiosa spontaneità. Il coraggio di ricominciare è dunque una lettura semplicemente meravigliosa!

Stelle: 5 ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...