L’ARTIGLIO DI MAFDET DI MANGOLI TANJA

Ciao a tutti, e dato che siamo a metà settimana oggi la nostra Anna Maria Bisceglie ci parlerà di un fantasy…

Titolo: L’ Artiglio di Mafdet: Il Guardiano e la Dea. Scrittrice: Mengoli Tanja.

Genere: Fantasy.

Pagine: 626.

Edito: Tanja Mengoli, 14 ottobre 2017.

Formati disponibili: Kindle 2,99€

cartaceo copertina flessibile 20,55€.

Trama:

ULTIMA VERSIONE CORRETTA, RIVEDUTA E AGGIORNATA. Isabel è una giovane donna che è riuscita a trasformare la propria passione per la storia in un lavoro che ama profondamente, così facendo è rimasta inconsapevolmente legata all’ antico retaggio della propria famiglia e che lei ha dimenticato. Alexander è un Guardiano e non può dimenticare niente, nemmeno le proprie morti. Ultimo discendente di un’antica famiglia aristocratica il cui compito , nei secoli, è sempre stato uno e uno soltanto: combattere le minacce che incombono sul genere umano. Educato all’isolamento forzato e addestrato al sacrificio della propria vita non ha e non lascia spazio a niente e a nessuno. È dedito solo alla propria missione. Le vite di Isabel e Alex sono destinate ad incontrarsi. Saranno trascinati ai confini della vita e della morte e dovranno difendere sé stessi mentre faranno i conti con la passione che li attrae l’uno verso l’altra.

Giudizio:

Questo romanzo comincia con alcune parole, scritte in una lettera dalla nonna di Isabel, la protagonista femminile, che sono alquanto profetiche. Sono un monito per la nipote in merito alla realtà che la circonda e sono, allo stesso tempo, un indizio fornito al lettore circa l’avventura che sta per intraprendere con la lettura di questo romanzo. In mezzo a noi si nascondono oscure presenze: “esseri magici, maligni e benigni, sono in mezzo a noi, vivono con noi, siamo noi”. E verso questi esseri a cui possiamo dare il nome che più ci aggrada, occorre avere “paura” ma anche “rispetto”. Per fortuna non siamo soli in questa realtà in cui le forze del Male vogliono avere il sopravvento. Esistono i Guardiani, esseri a cui è stato affidato il compito di eliminare il Male e proteggerci da esso! Uno di essi è Alex, figlio di una nobile e antica famiglia, dall’età di sette anni, è stato addestrato per svolgere il suo ruolo: diventare un Guardiano ed eliminare senza alcuna pietà tutti i mostri, i non vivi, che si nascondono tra noi. Nella vita di Alex non c’è spazio per parole come Amore, Affetto, Sentimento, gli sono del tutto estranee perché nessuno, in primis, il suo spietato padre, gliele ha mai insegnate! La sua è una vita dominata dalla scia di sangue che lascia dietro di sé e dalla solitudine in cui è costretto a vivere. L’unica persona ammessa a far parte del suo oscuro mondo è il suo amico Chris e sarà proprio quest’ultimo a mettere, nuovamente, sul sentiero di Alex, Isabel, la ragazza che farà vacillare ogni sua certezza , che farà riemergere quelle debolezze tenute da sempre celate. Un Guardiano non può essere un “debole” , questo è stato l’unico insegnamento che gli ha trasmesso suo padre!

E ora, cosa accadrà? E chi è Isabel realmente? Nella vita di tutti i giorni è una giovane ragazza che ama soprattutto il suo lavoro di archeologa. Un amore per le culture del passato e le tracce lasciate da esse, nel corso dei secoli, che le deriva da sua nonna, una presenza che è stata e si rivela importante per capire la vera natura di Isabel. L’incontro tra Isabel e Alex non è affatto casuale ma già scritto e previsto dal Destino! I loro destini sono legati inconsapevolmente da un filo invisibile! Grazie ad Alex , Isabel scopre la sua reale natura, riesce a dare un perché a tutte quelle strane sensazioni e a quei terribili incubi che da sempre la tormentano. Isabel prende drammaticamente coscienza di essere la discendente della Dea Mafdet. Anche lei, come Alex, ha una missione da compiere! La vicinanza di Isabel invece, sconvolge totalmente il mondo solitario e oscuro di Alex! Tra i due c’è una innegabile ma pericolosa attrazione! Un sentimento proibito, rischioso,fatale! Riusciranno Alex ed Isabel a non cedere alla tentazione di lasciarsi andare ai loro palesi sentimenti? Quale sarà il ruolo assegnato ad Isabel? E lei ne sarà all’altezza? Battaglie, intrighi, colpi di scena e ancora una volta, come spesso accade nei fantasy, assisteremo alla lotta tra il Bene e il Male. Potrebbe sembrare il solito cliché ma Tanja Mengoli ha inserito un”quid” in più , rappresentato dalle leggende e informazioni sull’Antico Egitto. Tutto ciò rende la storia ancora più interessante. Cattura l’attenzione! E poi per non deludere il lettore più sensibile ha sapientemente inserito un altro cliché: l’eterna lotta tra Cuore e Ragione. Un cliché che fa presa sempre e comunque! Ritmo serrato, colpi di scena continui e un amore tormentato e travolgente mi hanno inchiodata ad ogni pagina, lasciandomi con il fiato sospeso fino all’epilogo. Uno dei pochi fantasy letti fin’ora che mi ha conquistata!

Stelle: 5 ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...