IL SENTIERO DELLA STREGA DI MADDALENA TIBLISSI

Ecco la nostra Anna Maria Bisceglie che ci racconterà della sua ultima lettura…

Titolo: Il sentiero della strega ( Collana Starlight) Autrice: Maddalena Tiblissi

Genere: Fantasy.

Pagine:235.

Edito: PubMe, 17 aprile 2019.

Formati disponibili: Kindle 0,99€

Kindle Unlimited 0,00€

cartaceo 11,05€.

Trama:

https://www.amazon.it/sentiero-della-Strega-Collana-Starlight-ebook/dp/B07QWYTSQ8/ref=mp_s_a_1_1?keywords=il+sentiero+della+strega&qid=1568487562&s=gateway&sprefix=il+sentiero+della+s&sr=8-1

“Si so che i talenti, benché repressi, prima o poi riaffiorano, perché l’anima non può essere messa a tacere, e non si può sfuggire a se stessi.” I capelli rossi ,la pelle candida e gli splendidi occhi chiari di una ragazza che sembra tanto una ninfa del bosco, immersa nella neve con una mantella addosso , sono raffigurati in una fotografia che Duccio ha immortalato con stupore, durante una delle sue gite fuori porta. Non può far altro che ammirarla e pensare a quella sconosciuta che in un attimo è sparita dalla sua visuale quasi per magia. L’esigenza di ritrovarla, unita al senso di soffocamento per la vita che conosce, lo spinge un bel giorno a partire, finalmente libero di poter fare quello che ama di più: viaggiare e scrivere articoli , con la sua macchina fotografica sempre in mano. Eluzabeth , una ragazza irlandese che vive in una casa al limitare del bosco nei pressi di Stigliano, antico paese della Basilicata, esercita un mestiere tanto arcaico quanto affascinante: quello della tessitrice. Un giorno sta vendendo le sue stoffe a Matera quando entra in contatto con Sofia , una donna che dice di essere una strega. È lei a prenderla per mano e accompagnarla in un mondo permeato di magia, insegnandole tutto ciò che la sua anima sentiva già da tempo e spingendola verso un sentiero di conoscenza e trasformazione personale. Tanti sono i pericoli che sta correndo Elizabeth ed esserne cosciente è l’unico modo per riportare alla luce i fili della sua esistenza che altri vorrebbero oscurare. C’è solo un sentiero che può percorrere per ritrovare le sue origini e sconfiggere chi vuole farle del male. “Quando tu esprimi un desiderio dal profondo del tuo essere è come se inviassi l’idea al Cosmo , che s’incarica di comporre gli ” ingredienti” e realizzare il tuo desiderio , che a volte non sarà proprio come quello che volevi , a volte invece sì….perché il Cosmo è più preciso e sa perfettamente cosa occorre alla nostra anima.” Un fantasy che unisce tradizioni mai dimenticate , un amore delicato, una minaccia costante e un percorso necessario per tessere i fili della propria vita. La magia si mescola alla realtà di tutti i giorni , dando vita a un romanzo dove le tradizioni e la stregoneria accompagnano il percorso interiore della protagonista , in un ambiente italiano molto affascinante.

Giudizio:

Maddalena Tiblissi ne “Il sentiero della strega” è riuscita , in modo sapiente, a inserire, nel suo romanzo fantasy, elementi romance , storici e paranormali creando così una storia avvincente e non noiosa. Leggendo questo romanzo ambientato in Basilicata , più precisamente nella “magica” Matera , la scrittrice conduce il lettore in un mondo dove tradizioni, credenze popolari e magiche sono ben radicate e sono gelosamente custodite da particolari figure femminili, come Sofia , Lucia e Rina. Tre donne consapevoli dei loro poteri soprannaturali e disposte a utilizzare tali doti per aiutare gli altri ; in particolare chi, come Elizabeth, la protagonista, deve ancora prendere consapevolezza del suo “vero” essere. Elizabeth , una giovane donna di origini irlandesi, trasferitasi a Stigliano , un piccolo paese in provincia di Matera,per amore del suo fidanzato Antonio. Elizabeth è una tessitrice che, grazie al suo telaio, non si limita a creare splendidi tessuti ma tesse anche i fili della sua vita, sia dipanando i dubbi e le paure, sia esternando le emozioni più intime della sua anima. Elizabeth , grazie ai saggi consigli della strega bianca Sofia, prende coscienza della sua natura: lei è una strega! Sofia gli fornisce gli strumenti necessari per conoscere meglio il passato delle loro “sfortunate” antenate e l’incredibile potere della magia. Comincia così a seguire il suo “sentiero” , un percorso introspettivo alla scoperta di se stessa e delle sue doti particolari.

Se Sofia le consente di fare chiarezza nella sua anima, Duccio, il giornalista senese con la sua dolcezza , si fa strada invece ,nel suo cuore, facendole scoprire sensazioni mai provate neppure col suo fidanzato Antonio. Come in ogni fantasy , anche in questo della Tiblissi , non possono mancare gli antagonisti disposti ad usare ogni mezzo pur di attentare alla vita della nostra protagonista. Accanto alle streghe bianche esistono anche quelle nere come Estelle , una donna malvagia e senza scrupoli. Va in scena l’eterna lotta tra il Bene e il Male. Vincerà la Luce o le Tenebre? E quale ruolo avrà, in questo caso, la magia? La lettura di questo fantasy mi ha dato la possibilità di rammentare un periodo storico “buio” in cui molte donne ,sulla base di soli sospetti e banali superstizioni, venivano marchiate col termine di “STREGHE” e per questo giustiziate sul rogo. Come invece si apprende dalle parole di Sofia, in natura, non esiste la magia bianca e la magia nera. Tutto dipende dalle persone e dall’uso che di essa si fa e per raggiungere quali scopi. La Tiblissi fa compiere dunque un viaggio neo passato, fa riflettere sull’esistenza della magia nel nostro presente ed infine , pensando al cuore dei lettori, regala dolci emozioni con la storia d’amore tra Elizabeth e Duccio. L’unica critica che mi permetto di muovere alla scrittrice è la discrepanza tra il linguaggio forbito ed elegante, presente in tutta la narrazione, e la banalità dei dialoghi che contraddistinguono invece il corteggiamento tra Duccio ed Elizabeth. Nonostante ciò è una lettura piacevole da consigliare agli amanti del genere.

Stelle: 4 ⭐️⭐️⭐️⭐️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...