LUOGHI OSCURI DI LINDA LADD

Ciao a tutti, buon inizio settimana…

Oggi qui a Torino da me è festa, poiché è San Giovanni.😍😍😍 stasera fuochi d’artificio !!!

E la nostra Anna Maria Bisceglie ha deciso di farci iniziare la settimana con un thriller..😱😱😱

Pronti???

Titolo:Luoghi oscuri.

Scrittrice:Linda Ladd.

Genere:Thriller.

Pagine:384.

Edito:Triskell Edizioni,7marzo 2019.

Prezzo kindle: 2,99 €

Prezzo cartaceo: 10,20 €

Trama:

Le tracce dell’assassino……. Finalmente guarita dalle ferite riportate durante l’ultima indagine,la detective Claire Morgan non vede l’ora di tornare in servizio,ma il caso di persona scomparsa di cui si deve occupare si rivela più intricato e infido delle ghiacciate strade di montagna al lago degli Ozark. Possono condurre soltanto a……. Nei pressi di una scuola locale,viene rinvenuto il corpo di un uomo appeso ad un albero.È ancora vivo,ma non per molto.Qualcuno voleva che il professor Simon Classon soffrisse il più possibile prima di esalare l’ultimo respiro,assicurandosi che riuscisse a vedere l’andirivieni di colleghi e studenti prima di soccombere al veleno che gli scorreva nelle vene. Luoghi oscuri….. Le temperature glaciali e le nevicate abbondanti rendono le indagini ancora più complicate.Per non parlare delle minacce di morte,incidenti terrificanti orchestrati per recapitare a Claire un messaggio letale.Man mano che si avvicina alla verità,Claire rischierà di rimanere intrappolata nella ragnatela di un maniaco.E nei suoi incubi peggiori.

Giudizio:

Luoghi oscuri è un thriller poliziesco che vede come protagonista,Claire Morgan la quale,ancora convalescente per le ferite riportate nel corso della sua ultima indagine,è coinvolta in un intricato caso di persona scomparsa.Simon Classon ,professore di ” Angeligia” di una scuola particolare,frequentata da studenti dotati ma alquanto problematici,viene trovato dentro un sacco,appeso ad un albero e divorato dai morsi letali di alcuni ragni “eremiti”. Appare subito chiaro a Claire che l’assassino è un sadico il quale non si limita ad uccidere ,ma gode nel vedere soffrire le sue vittime,usando come armi ragni,serpenti e scorpioni.Durante le meticolose indagini,si scopre che il professor Classon ,l’uomo che pensava di parlare con gli Angeli,non era affatto una persona amata,aveva pertanto molti nemici e di conseguenza molti,tra colleghi e studenti,finiscono nella lista degli indagati della indomita detective.Primo fra tutti è il sensitivo Joe McKay ,messole alle calcagna dallo sceriffo con il quale si instaura un rapporto di assoluta differenza e scetticismo e che predice a Claire di stare in guardia,in quanto anche lei,è il possibile bersaglio dello spietato killer.Riuscirà l’istinto di Claire a guidarla sulle tracce dell’assassino e riuscirà ad evitare di cadere anche lei,nella ragnatela,da questi ordita,proprio come i suoi amati ragni? Molti sono i punti di forza di questo thriller .In primis la narrazione in prima persona che consente più agevolmente al lettore di immergersi nella storia,di provare a seguire gli indizi lasciati dal killer e persino entrare nella sua psiche.Poi vi è l’alternarsi tra il passato raccontato da un ingenuo ragazzino,rimasto orfano,bullizzato e ossessionato dalla presenza degli “Angeli Vendicatori” e il presente narrato da Claire Morgan in modo preciso e,a volte,anche ironico.Ultimo punto di forza,ma non per questo meno importante,il coraggio e carisma della protagonista;una donna sul lavoro sprezzante del pericolo mentre nella vita privata,tormentata dai sensi di colpa e incubi ricorrenti.La detective Claire Morgan è ,in fin dei conti,una donna che,nonostante celi a tutti anche a se stessa,le sue paure e fragilità,desidera semplicemente avere al suo fianco un uomo da amare e da cui essere amata e protetta.E quest’uomo è Nicholas Blake! Se non avete paura di ragni e serpenti,se amate le emozioni forti e la suspense,allora Luoghi oscuri di Linda Ladd è il thriller adatto,perché lascia col fiato sospeso fino all’ultima pagina.

Stelle: 4 stelle.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...