L’ALTRA FACCIA DELLA LUNA DI MARIANNA VIDAL

Buon inizio settimana a tutti, siete pronti a iniziare la settimana con noi?

Di cosa vi parliamo oggi? Non saprei proprio… nahhhh è una bugia.

Oggi abbiamo la nostra Anna Maria Bisceglie che ci parlerà di un bel romanzo.

Siete pronti?

Titolo:L’altra faccia della luna( serie collana Latinos volume 8)

Scrittrice: Marianna Vidal.

Genere: contemporaneo

romanzo autoconclusivo.

Pagine: 430.

Edito: Self ( Vidal Romance)

Prezzo Kindle:1,99€

Gratis con Kindle Unlimited

Prezzo cartaceo: 12,99€

Trama:

Dalla prima volta che la vede,Julian non ha che un pensiero : Beatriz Ortega deve finire nel suo letto.Bea ha fin troppi problemi per preoccuparsi anche di Julian Gutierrez! Julian è il miglior amico di Rocio,la sua coinquilina ed amica ed è fin troppo in vista ,per pensare ad una relazione clandestina. Giornali, radio e televisione sembrano non poter vivere senza di lui e di lei; da quando è finita la sua relazione con Jamie,non ha più avuto storie sentimentali ,ma solo di sesso. Julian è sempre stato convinto che il sogno di qualsiasi uomo fosse una donna bellissima,disinibita e intollerante alle relazioni sentimentali,ma da quando ha conosciuto Beatriz Ortega ,tutte le sue convinzioni sono venute meno.

Vederla rivestirsi e andare via,gli fa male al cuore.Averla nel suo letto,non gli basta più.Lui vuole di più! Mai e poi mai.Bea lo giura e lo spergiura ,ma quando gli autori del programma televisivo per cui lavora,le impongono di interagire con lui,non le resta che fare buon viso a cattivo gioco.Ma può la paglia restare troppo a lungo vicino al fuoco? Bea sa che il rischio è alto,ma Julian è un giocatore sleale,disposto a tutto pur di averla,ignaro del prezzo che dovranno pagare per un pizzico di felicità……

Giudizio:

L’altra faccia della luna è il nono e ultimo romanzo della serie Latinos ma essendo un autoconclusivo ,si può leggere indipendentemente dai precedenti; infatti,per me,è il primo romanzo che leggo di Marianna Vidal e non ho incontrato alcuna difficoltà nel seguire , o meglio nel farmi travolgere dalla “caliente” storia che coinvolge i due protagonisti: Beatriz Ortega e Julian Gutierrez.Gli ingredienti che caratterizzano questo romanzo? Amore,Passione,Dolore,Speranza e a fare da trait d’union ci penserà il ballo che ha il dono di abbattere ogni barriera,di superare ogni pregiudizio; di consentire ai due protagonisti di mettere a nudo la loro anima e cedere le loro armi dinanzi a quel sentimento che è più forte dell’orgoglio,della diffidenza,della paura: L’Amore! Bea e Julian ,due personaggi,apparentemente diversi,ma in realtà molto simili.La loro filosofia di vita? Vivere giorno per giorno,nessuno programma per il futuro e soprattutto nessun coinvolgimento sentimentale!! Un pensiero,destinato miseramente a svanire,quando il destino li fa incontrare.

Non mancheranno le scintille tra i due,viste le loro forti personalità.Bea,ballerina professionista,ha un sogno: quello di entrare a far parte del cast del programma” Bailando con las estrellas” e quando il suo sogno finalmente si realizza ,scopre purtroppo che il suo compagno di avventura è Julian Guiterrez ,un uomo che conosce bene,non solo per fama in quanto famoso attore hollywoodiano,ma anche perché è il miglior amico di Rocio,sua amica e coinquilina.Bea non ha una buona opinione di Julian! Per lei,Julian è un uomo egoista,egocentrico e narcisista; uno ,come lo definisce Bea,capace di ” cambiare donna alla stessa velocità di cui cambia le sue mutande”.Un uomo ,insomma,da cui stare alla larga! E Bea non ha alcuna voglia di farsi tentare dal suo fascino da latin lover,non ha alcuna voglia di alcun coinvolgimento “serio”;ha chiuso con gli uomini e con l’amore! Porta ancora nel cuore cicatrici profonde,causate da una precedente relazione sentimentale da cui non riesce ancora a liberarsi. Ma……il ballo permetterà a Bea di conoscere il vero Julian a cui sarà impossibile resistere! Una storia,quella di Bea e Julian che ci terrà col fiato sospeso fino all’ultima pagina perché su di loro incombe un’ombra del passato di Bea….riuscirà la loro perseveranza,la forza del loro sentimento ad avere la meglio? Marianna Vidal offre al suo lettore,attraverso le vicissitudini di Bea e Julian,l’occasione per riflettere sul vero significato della parola Amore: Amore non è possesso,non è violenza,non è diritto di proprietà; Amore è dedizione,perseveranza,fiducia.Amare è un donarsi reciprocamente!

Stelle: 4 stelle.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...