EPPURE RIDEVI MOSTRANDOMI IL CIELO DI IACOPO BENEDETTI

Buongiorno a tutti,

Oggi ci troviamo di nuovo con la nostra Anna Maria Bisceglie che ci racconterà di un’altro libro, siete pronti ad ascoltare la sua opinione con me?

Mettiamoci comodi!😜

Titolo:Eppure ridevi mostrandomi il cielo. Autore: Jacopo Benedetti.

Genere: narrativa.

Pagine: 281.

Prezzo ebook: 0,99

Gratis con Kindle Unlimited

Cartaceo: 8,99

Edito: Ilmiolibro self pubblishing,2017 Trama:

Perugia,anno 2004.È un agosto come tanti :il sole caldo ,la voglia di divertirsi,i sogni di una notte di mezz’estate…..un gruppo di ragazzi ,per la fatalità del destino,incrociano i loro cammini e quell’incontro ,in quella notte di agosto ,cambierà radicalmente la loro vita. Alcuni scopriranno il significato dell’amore,altri sperimenteranno sulla loro pelle ,il prezzo della gelosia; altri ancora faranno pace coi propri fantasmi e cominceranno finalmente a credere nella vita e nell’amore.

Giudizio:

In questo romanzo ,Jacopo Benedetti affronta ,attraverso l’esperienza dei suoi personaggi,i diversi aspetti del mondo giovanile: la fragilità,la solitudine,la confusione e la paura di AMARE.E lo fa instaurando col lettore un vero e proprio dialogo che,a seconda delle situazioni,risulta sincero,diretto,dolce ed anche ironico.

All’inizio,confesso di aver avuto qualche difficoltà nel seguire i bruschi cambiamenti da una situazione all’altra,da un personaggio all’altro;m questo non mi ha impedito di farmi letteralmente assorbire dalle dinamiche dei vari personaggi.Come si fa a non amare il “cinico” Lele ,con la sua aria da James Dean che,per paura di soffrire ancora,ha ormai deciso di indossare una corazza e che ,alla minima occasione di essere in qualche modo scalfito,trova come soluzione ai suoi problemi quello di FUGGIRE in sella alla sua moto.Solo lì Lele si sente libero e felice! Ma quel ragazzo in apparenza STRONZO cela a tutti anche a se stesso un grande cuore,un cuore che ha sofferto e che non vuole soffrire ancora ma…..il destino lo costringerà a liberarsi di quella finta maschera e affrontare finalmente la vita!!! Come si può non soffrire assieme alla dolce Gabry,una ragazza bella e sensibile,ma che si sente invisibile agli occhi dei suoi genitori,troppo occupati dai loro impegni da non rendersi conto della sofferenza e profonda solitudine della loro figlia.Per fortuna ,in questo mondo dove la confusione,la solitudine,la rabbia e la paura sembrano dominare,regnano anche sentimenti positivi e profondi come quello dell’amore e dell’amicizia.

Basti pensare al ruolo fondamentale che personaggi come Cris e Maggie hanno in alcuni momenti della storia.Essi sono saggi confidenti,astuti aiutanti e dunque presenze preziose nella vita dei loro rispettivi amici:Lele e Gabry.E poi c è l’amore che si respira in ogni pagina di questo romanzo:un amore che fa soffrire,piangere,ma anche emozionare e di cui non si può fare assolutamente a meno.Si tratta dunque di un romanzo che mette il lettore letteralmente k.o. in quanto strappa a volte un sorriso,a volte anche una lacrimuccia…..insomma fa emozionare!!!!

Stelle ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...